ANTIGONE STA NELL’ULTIMO BANCO

di Francesco D’Adamo
Giunti

In una benestante cittadina del Nord Italia, Jo la peste sta per terminare la terza media e, con il suo gruppo teatrale scolastico, sta preparando la messa in scena dell’Antigone di Sofocle come saggio di fine anno.

Nel frattempo, come ogni estate, nel paese arrivano “Quelli del Fiume”, i braccianti clandestini che lavorano alla raccolta dei meloni, sempre malvisti, ignorati e sopportati solo finché lavorano. In una giornata particolarmente torrida uno dei braccianti del popolo del Fiume, un ragazzo, viene trovato morto. Il padre di Jo, che è il dottore del paese, stabilisce che la morte è dovuta al caldo e alla fatica, ma quasi nessuno nel paese sembra disposto a credergli.

Sono in pochi a mostrare dolore o pietà per questo fatto: Jo la peste, il misterioso writer Cat Fly che di notte con le bombolette spray riempie di graffiti i muri del paese e pochi altri. La rappresentazione teatrale dell’Antigone, alla fine, si intreccerà con la realtà. Come nella tragedia greca i ragazzi sfideranno le autorità nel nome del coraggio e della dignità umana.

 

 

Lascia il tuo commento

255 Commenti

  1. 1
    neve21 ( Dimaro Folgarida ) 2 days ago

    Il libro mi è piaciuto tantissimo, secondo me è il migliore dei 5.
    L’autore parla del razzismo tramite una metafora: la metafora degli zombi.
    Il libro narra una realtà vera, che purtroppo succede anche in Italia: lo sfruttamento dei lavoratori.
    Mi piace anche che il papà di Jo sia una specie di supereroe, che tiene in piedi la sua famiglia anche se la mamma è morta, e che dice sempre la verità sul ragazzo morto.
    Il finale è un vero e proprio colpo di scena, non me l’aspettavo, però è bellissimo.
    Nelle prime 30 pagine i capitoli non sono molto collegati, ma per il resto sì; l’autore utilizza molti aggettivi.
    Consiglio questo libro perché è magnifico.

  2. 1
    Kuzume Kemna ( Levico Terme ) 3 days ago

    Ciao Francesco! 🙂 Il suo libro mi è piaciuto molto, è scorrevole , chiaro e piacevole. Il significato che vuole trasmettere è davvero emozionante. Lo consiglio a tutte le persone che amano l’avventura. Gli darei 8.5 è davvero bello anche se all’inizio ho fatto un po’ di fatica a capirlo.
    Cordiali saluti 😀

  3. 1
    Francesca ( Levico Terme ) 4 days ago

    Ciao Francesco!
    Questo libro è interpretato molto bene, mi è piaciuto moltissimo spero di rileggerlo ancora!

  4. 1
    melaverde ( Denno ) 4 days ago

    Ciao Francesco,
    io avevo già letto dei suoi libri e mi erano piaciuti moltissimo ma questo mi è piaciuto tantissimo!
    Il racconto è scorrevole e la storia è coinvolgente. Le descrizioni sono fatte bene e mi sono piaciuti i personaggi. La storia mi ha fatto riflettere molto. Pur essendo tutti diversi sia di aspetto che di carattere infondo siamo tutti uguali soprattutto difronte alla morte.

  5. 1
    Hermione_09 ( Cavalese ) 5 days ago

    Ciao Francesco! Come stai? Spero bene.
    A dire il vero questo libro non mi è molto piaciuto ma te ci hai messo molto impegno e la cura. Ciaoo Ciaoo

  6. 1
    Subarista09 ( Terres ) 9 days ago

    Questo libro nel complesso mi è piaciuto soprattutto per il finale rispetto all’inizio che invece era un po’ noioso. Comunque è scritto bene è molto coinvolgente e il contenuto si “immerge” nel personaggio e grazie a questo un capitolo tira l’altro.
    Ho visto commenti negativi ma volevo dirti che per questo non bisogna scoraggiarsi perché non dipende solo da come è scritto un libro ma anche dal genere di libro che a uno piace. Infatti io trovo che scrivere un libro sia veramente tanto difficile, bisogna avere molta pazienza e calma ma soprattutto essere portati.
    Io credo che in pochi riescano a scrivere dei libri, per questo non darei quasi mai una valutazione negativa ad un libro se proprio non è pessimo perché so che scrivere un libro è davvero impegnativo.
    Bello!!!!

  7. 1
    max_09 ( Cembra Lisignago ) 9 days ago

    Buon giorno,
    Questo libri mi è piaciuto molto perchè Jo e suo papà e altre poche persone convinte dei loro ideali combattono contro un sistema opportunista.
    Purtroppo questo sistema esiste tuttora in molte parti del mondo ma anche in Italia.
    Mi ha insegnato che tutti siamo uguali anche se provenienti da paesi diversi e che nessuno va maltrattato.

  8. 1
    ANGELICA ( Mezzolombardo ) 12 days ago

    ciao FRANCESCO come stai‽ Il tuo libro non mi è piaciuto ad essere sincera ma apprezzo
    l’ impegno che tu hai dato . Appena posso andrò a prendere dei tuoi libri . ciao

  9. 1
    Chicoccia ( Mezzocorona ) 15 days ago

    All’inizio il libro non mi è piaciuto molto ma dopo un po’ sì, comunque la fine per me è stata la parte della storia che mi è piaciuta di più. Comunque consiglio lo stesso la lettura.

  10. 1
    Sole e Luna ( Mezzolombardo ) 17 days ago

    Il libro non mi è piaciuto fino a metà poi mi è iniziato a piacere. Fa capire come noi trattiamo le persone che vengono a lavorare in Italia. A volte non gli lasciamo neanche una casa. Nella prima parte è stato un po noioso per il resto molto bello.

  11. 1
    Achi ( Lavarone ) 17 days ago

    La storia mi ha colpito, ho trovato simpatico l’amico dell’ultimo banco perchè sotto l’apparenza della invisibilità, nasconde coraggio e riesce a sopportare le critiche dei suoi compagni con coraggio e anche la loro indifferenza.
    Ho provato pena per i lavoratori del fiume sfruttati e sempre accusati ingiustamente.
    Per i paesani erano persone senza volto, senza documenti, senza diritti.
    I simboli degli zombi apparsi e disegnati in paese sono come le persone che parlano e condividono idee senza chiedersi se sono giuste o sbagliate, le condividono per convenienza , per seguire ciò che pensa la massa.
    Lo scrittore paragona questo alla nebbia aliena, che ci impedisce di vedere oltre l’apparenza.
    Ci fa pensare che chi è diverso da noi sia inferiore. In alcuni film che ho visto si parlava di mancanza di integrazione, ad esempio in “Chocolat”, dove gli abitanti del paesino non accettavano i visitatori perché diversi.
    Anche nelle partite di calcio ho visto segni di intolleranza per giocatori di colore.
    Io sono nato in un paese dove per questioni di lavoro sono arrivati negli anni tantissimi stranieri e quando succede qualcosa, tipo furti, liti…danno sempre tutti la colpa a loro, anche se non è vero. Questa è una somiglianza con il libro.
    Nel finale sono stato contento che Jo, Claudia e la Rossa siano riuscite a far cambiare idea alle persone, per dare almeno una sepoltura al ragazzo morto per la fame e la fatica.
    Anche il papà di Jo è stato coraggioso e ha sempre detto la verità, sfidando anche la giunta comunale.

    Il libro mi ha posto alcune domande:
    Perchè gli altri ragazzi del fiume non hanno reagito alla morte del compagno?
    Come mai il fratello di Jo non capiva che se i lavoratori fossero andati a casa nessuno avrebbe raccolto i meloni?
    Cosa significa per Jo vedere che suo fratello la appoggia alla recita? Secondo me per lei è stata come una vittoria.
    Cosa sarebbe successo se invece di lavoratori di colore fossero arrivati dei lavoratori bianchi? Sarebbero stati sfruttati lo stesso o sarebbero stati accolti?
    E cosa sarebbe successo se il fratello di Jo non fosse andato in suo aiuto? Forse ha capito che anche se la scelta è difficile, bisogna sempre cercare di seguire ciò che è giusto.

    • 1
      Francesco d’Adamo 4 days ago

      grazie Achi per la tua bella e sentita recensione, hai perfettamente capito quello che volevo dire scrivendo questo romanzo. Mi ricordi un po’ la mia protagonista JO, anche tu hai voglia di farti delle domande, di capire le cose. Continua così!
      Un abbraccio Francesco

  12. 1
    Normanno ( Levico Terme ) 18 days ago

    Caro Francesco d’Adamo, questo libro mi è proprio piaciuto.
    A differenza di molti altri libri, prima di iniziare a leggerlo, non avevo aspettative. Quando il mio amico ha ricevuto “Antigone” non sembrava molto contento. “Bah” diceva”, e io lo guardavo con sguardo perplesso, chiedendomi il perchè di questa sua reazione scettica. Forse la copertina non gli piaceva, la trama, il titolo, o qualcos’altro?
    Poi toccò a me leggerlo, e prima di iniziarlo, analizzai bene la copertina, e devo dire che mi è proprio piaciuta. Antigone messa in primo piano, con colori tendenti al verde, su uno sfondo prevalentemente verde, e degli zombie, anch’essi verdi, che non fissano Antigone-Jo, ma il vuoto davanti a loro, e anche Jo, con sguardo concentrato, fissa il vuoto davanti a lei. Tutto questo verde si intona benissimo con la pelle chiara di Jo e con le scritte rosse del titolo. Il carattere del titolo mi ha fatto subito pensare che si trattasse di un libro per ragazzi.
    La copertina, dopo aver finito il libro, mi ha rivelato molte cose. Infati, il libro, lo si capisce alla fine.
    Poi ho girato il libro, e, oltre a degli zombie che mi fissavano, ho visto una frase, a mio parere giustissima e profonda, e una breve, anzi brevissima, descrizione del libro, capibile solo dopo aver letto il libro. Io questa frase l’ho letta prima di cimentarmi nel libro, per poi, dopo aver letto le prime pagine, chiedermi “Che c’entra?”.
    Questo è un altro aspetto che mi piace di “Antigone”.
    La storia, mi è piaciuta un sacco. Tramite un linguaggio semplice, esprime concetti profondi.
    All’inizio pensavo si trattasse di un libro che parlasse delle avventure di Jo che cerca in tutti i modi di ricevere la sua parte preferita all’interno di una recita e alla fine ci riesce…, una cosa banale del genere….
    Invece no. Questo libro, come dicevo prima, ha concetti profondi, e oltre a essere una magnifica storia, è una lezione di vita.
    Jo, non è una persona normale, un cittadino normale, uno “zombie”, ha una mentalità diversa, che si oppone alle ingiustizie di ogni giorno, che tutti gli altri accettano, per farsi accettare. Per questo Jo, spesso, viene emarginata, esclusa.
    Stupefacente è anche il fatto della somiglianza tra la storia di Jo e quella di Antigone.
    Di questo libro mi è anche piaciuta l’ambientazione, in un piccolo paesino con un fiume, un paesaggio poetico.
    Uno dei personaggi che mi è piaciuto di più è Cat Fly, lo ammiro per il suo coraggio, e la sua lunga lotta “silenziosa ”contro il male. Ma, il mio personaggio preferito in assoluto, è Fred.
    Fred, secondo me, è il più giusto di questa storia, inoltre, è forse quello che soffre di più nella lotta contro le ingiustizie.
    Questo libro, deve fungere per noi come insegnamento, perchè, purtroppo, nel mondo, ingiustizie del genere, ce ne sono moltissime. Noi dobbiamo tutti impegnarci per sconfiggerle, come Jo, Cat Fly, Fred e molti altri nel mondo.
    Consiglio moltissimo questo libro, perchè aiuta a cambiare mentalità.

    • 1
      Francesco d’Adamo 16 days ago

      ciao normanno! grazie per la bella e dettagliata recensione, si vede che sei un grande lettore! Avercene come te!

  13. 1
    piratechla ( Borgo D’Anaunia ) 19 days ago

    Questo libro è bellissimo. Prima ancora di iniziare a leggerlo l’ avevo giudicato male, ma dopo leggendolo mi è piaciuto moltissimo difatti : “non si giudica un libro dalla copertina”. Credo di scegliere questo libro. E’ scorrevole perchè : ” un capitolo tira un altro ” e mi ha insegnato molte cose.

    • 1
      Francesco d’Adamo 16 days ago

      hai ragione, non si giudica un libro dalla copertina- che, ovviamente- non fa l’autore…
      ciao Francesco

  14. 1
    persona ( Terres ) 19 days ago

    Mi è piace molto questo libro e riesco a immedesimarmi nel protagonista.

  15. 1
    anonimo2.0 ( Cles ) 19 days ago

    Questo libro non mi ha entusiasmata molto, non mi è proprio piaciuto perché parla troppo di morti e cadaveri che, secondo me non sono discorsi da affrontare alla nostra età. A parer mio è noioso e leggerlo per me era uno sforzo. Al primo capitolo volevo abbandonarlo ma ho deciso comunque di finirlo. Parla di un tema molto importante ma raccontato in modo sbagliato.

  16. 1
    sercadis ( Denno ) 21 days ago

    Io non riesco a continuare a leggere questo libro.
    Già quando il bibliotecario me lo aveva illustrato non mi piaceva per niente ma ho letto 3 libri e mi mancava solo questo e Nebbia ma erano finite le copie di quest’ultimo; allora ho provato a prendere questo libro ma dopo un capitolo ho rifiutato di continuare.
    Parla troppo di morti e cadaveri, era noioso e poco avvincente; secondo me va bene per ragazzi più grandi, e non si può inserire questo libro nei 5 libri di sceglilibro per ragazzi della mia età.
    Già dalla copertina non mi entusiasmava.
    La bambina doveva essere messa in una tomba da viva perchè aveva sepolto un suo caro che non doveva essere sepolto.

    Mi dispiace ma io mangerei pane e berrei brodo tutti i giorni al posto di leggere questo libro.
    Questo libro non mi ha insegnato niente.

  17. 1
    Girasole76 ( Taio ) 21 days ago

    Questo libro mi è piaciuto tantissimo, quando finivo un capitolo dovevo subito leggere un altro. Mi sono piaciute molto le descrizioni perché erano molto dettagliate.

  18. 1
    non sapete il mio nome ( Mezzolombardo ) 21 days ago

    Mi è piaciuto molto questo libro ma ti mette sempre in ansia

  19. 1
    slimer_037 ( Ala ) 21 days ago

    Libro molto molto bello, da un insegnamento bellissimo e però dai un pò su con la vita, già io sono un po diciamo crudo ma però un pò di ottimismo😂😂😂

  20. 1
    squirrel ( Mezzolombardo ) 22 days ago

    Ho deciso di cominciare a leggere questo libro perchè il titolo, la copertina ma soprattutto la trama avevano attirato la mia curiosità.
    Ho cominciato a leggere questo libro. All’inizio sembrava un po’ noioso ma poi è diventato più avvincente e interessate.
    Mi sono immedesimata molto nei personaggi perchè la descrizione delle vicende era molto dettagliata.
    Il mio personaggio preferito è Carlotta la migliore amica di Jo perchè come la protagonista ha uno spirito ribelle determinata.
    Spero che andando avanti il libro sia sempre più avventuroso.
    Non vedo l’ora di scoprire cosa succederà…

  21. 1
    DragonBall my file ( Lavis ) 22 days ago

    Questo libro è fantastico:trama avvincente,tema attuale (dell’immigrazione e dello sfruttamento degli stranieri) e personaggi molto sentimentali.
    Mi è piaciuto molto il collegamento tra la recita e la situazione del paese (il fratello di Antigone era ovviamente una similitudine del ragazzo non sepolto).
    La cosa che però mi ha fatto togliere almeno 1 voto al libro, è stata che Jo non ha preso la parte di Antigone, se questo fosse accaduto il finale sarebbe stato più avvincente.
    Nel complesso uno dei libri migliori che io abbia mai letto, il mio voto è 9.

    • 1
      Francesco d’Adamo 16 days ago

      9 è già tantissimo! sai perchè Jo non fa la parte di Antigone? perchè volevo raccontarvi che anche Ismene- la fifona- può compiere un gesto importante e dire no alle ingiustizie. Tutti noi- che non siamo eroi- possiamo farlo.
      ciao Francesco

  22. 1
    AB1109 ( Mezzolombardo ) 23 days ago

    Questo libro è molto bello e concordo con il ragazzo/a che ha scritto che all’inizio il libro era un pò noioso ma proseguendo con la lettura mi sono accorta che era davvero ottimo e coinvolgente.
    Infatti arrivata a metà non vedevo l’ora di sapere come finisse.😀😉😀🤣

  23. 1
    the.weasley.family ( Predazzo ) 23 days ago

    Questo libro è bellissimo, parla di argomenti delicati ma Joe riesce a renderlo divertente grazie alla sua ironia. è bello anche perché nella mente di Joe ci sono tutte quelle preoccupazioni, tutte quelle domande che tutti noi abbiamo in momenti difficili. Penso che io e Joe andremmo molto d’accordo perché mi sono rispecchiata molto nel suo comportamento. Lo consiglio!

  24. 1
    Cian ( Mezzolombardo ) 23 days ago

    Mi piace questo libro

  25. 1
    nutellacute ( Mezzocorona ) 23 days ago

    Adoro questo libro. Devo dire che all’inizio mi annoiava un po’ ma andando avanti a leggere mi appassionava sempre di più. Mi è piaciuta soprattutto la parte finale, quando Jo, i suoi compagni di teatro,i genitori e altre persone andarono a “protestare” per il funerale del ragazzo morto. Inoltre mentre leggevo mi immedesimavo nella protagonista e così la lettura diventava anche più interessante. In poche parole consiglierei questo libro a tutti in generale. Complimenti è un bellissimo racconto.

    • 1
      Francesco d’Adamo 16 days ago

      grazie nutella cute! Se ti sei immedesimata allora….vuol dire che la storia funziona!
      un grande ciao Francesco

  26. 1
    vivi.37 ( Ala ) 23 days ago

    Buongiorno , ho letto il suo libro e devo dirle che mi è piaciuto molto , soprattutto per gli importanti messaggi contro le discriminazioni razziali e per l’importanza di poter esprimere la propria opinione e di avere delle proprie idee. Mi piace molto il personaggio di Jo ,perché é diversa dalle altre persone e vuole che il ragazzo straniero morto, abbia giustizia . Mi é piaciuto molto anche il personaggio di Cat Fly , che con l’ arte esprime quanto le persone del paese possano sembrare degli zombie , senza sentimenti . Mi sono immedesimata nella storia perché detesto le ingiustizie . Poi era molto bella anche l’idea della recita scolastica perché mi ha fatto capire che tutti , con un po’ di coraggio possiamo assomigliare ad Antigone . Questo libro è molto bello e lo consiglierei.

    • 1
      Francesco d’Adamo 16 days ago

      grazie per la bella recensione vivi.37, hai perfettamente capito cosa volevo dire con la mia storia!
      un abbraccio Francesco

  27. 1
    anguria_27 ( Dimaro Folgarida ) 24 days ago

    mi è piaciuto perché parla di argomenti delicati come il razzismo, e poi c’è anche dell’ironia che trasforma un momento triste in uno felice . All’ inizio può sembrare un po’ confuso e mescolato ma verso la fine diventa tutto più chiaro. Contiene molti colpi di scena , ti intrattiene e ti appassiona. Mi è piaciuto quando Jo scopre del ragazzo rinvenuto morto nel campo e quando CAT FLY fa i graffiti contro il razzismo sul palazzo comunale ,perchè finalmente c’era qualcuno che faceva giustizia in quel paese.

  28. 1
    Ecila ( Levico Terme ) 24 days ago

    Buongiorno. Antigone è un libro scritto bene, parla secondo me di un’argomento importante : i diritti di ogni persona. Me lo immaginavo più movimentato, ma comunque è stato un bel libro, forse un pochino noioso.
    Arrivederci

  29. 1
    Lupo solitario ( Roncegno ) 26 days ago

    A me è piaciuto moltissimo il suo libro.
    la copertina e il titolo mi hanno ispirato fin da subito, perché Antigone è un personaggio della mitologia greca che mi piace molto e l’immagine degli zombi mi ha appassionato. La lettura lettura del libro mi ha lasciato senza parole .
    Questo parla del razzismo un triste argomento una realtà.
    Vicino a noi ci sono persone che vivono in condizioni non umane noi non facciamo niente per aiutarle anzi tante volte abbiamo comportamenti che peggiorano ancora di più la loro vita.
    Per fortuna ci sono persone come Jo che sono coraggiose e sensibili e cercano di combattere il razzismo.

  30. 1
    aquilareale10 ( Ala ) 27 days ago

    Il libro è stato fantastico, all’inizio non mi attraeva ma dopo 10 pagine me ne sono innamorata. La protagonista Jo ha il carattere quasi uguale al mio e al capitolo 16 sono rimasta scioccata ma in senso positivo però. Le faccio i complimenti Francesco D’ Adamo, avrei però una domanda da farle:” perché la madre di Jo è morta??” ARRIVEDERCI e le faccio ancora i complimenti.

  31. 1
    EleLove ( Lavis ) 28 days ago

    Questo libro non mi è piaciuto particolarmente, perché non mi piacciono i libri gialli…

  32. 1
    DIVORALIBRI ( Arco ) 28 days ago

    Quando ti piace un libro non riesci mai a smettere di leggerlo, hai gli occhi incollati alle pagine e sei solo tu e lui, la tua mente viaggia nel mondo delle parole e la tua essenza entra nel racconto saltando di parola in parola, di riga in riga, all’ultima lettera cade fuori dal libro e ti rimane una sensazione di vuoto, hai gia finito di leggere e vorresti che le pagine non finissero mai.

  33. 1
    Life Of Pizza ( Giovo ) 29 days ago

    Il titolo di questo libro mi aveva messo molta curiosità, non vedevo l’ora di leggerlo.
    Quando ho iniziato a leggerlo mi sembrava carino, poi, andando avanti con la storia ha iniziato ad annoiarmi.

  34. 1
    macellaio ( Lavarone ) 29 days ago

    il libro che sto leggendo “ ANTIGONE sta all’ultimo banco” è molto interessante e misterioso.
    Mi sta appassionando molto e quando inizio a leggere, non riesco più a smettere perché la storia è piena di segreti e mi coinvolge.
    Mi ha colpito la parte in cui il ragazzo è morto e Federico ( padre della protagonista ) scopre il perché.
    A me piace com’è organizzata la storia perché ci sono parti che mi tengono col fiato sospeso.
    Mi piacerebbe conoscere i protagonisti perché mi incuriosiscono sempre di più.

  35. 1
    America.Master3000 ( Cles ) 16/03/2021

    Ciao! Ho tante cose da dire su questo libro; prima di tutto vorrei fare tantissimi complimenti all’autore che ha avuto delle ottime idee per far diventare questo libro bellissimo e per incoraggiare i lettori e le lettrici nel leggerlo mano a mano che si andava avanti parlando di argomenti interessanti e attuali ed inserendo momenti di suspense. Penso che tutti almeno una volta nella vita debbano leggere un libro del genere, per essere consapevoli che il mondo non è tutto rose e fiori e che esistono anche persone meno fortunate di noi, che per avere un po’ di pane e acqua fanno di tutto. La cosa che più mi è piaciuta di questo libro è stata la connessione tra la tragedia di Antigone e la storia del Ragazzo perché penso che sia una cosa molto originale. C’è stata una frase che mi ha colpita molto e che mi è rimasta impressa: “Non hai capito niente di Ismene: soffre anche lei come Antigone, ma non ha il suo coraggio. Ismene è vile d’accordo, ma siamo tutti vili, cosa ti credi? Ma anche Ismene un giorno potrebbe diventare Antigone”. Questa frase mi è piaciuta perchè ha un significato molto forte e perchè secondo me rappresenta in tutto e per tutto il libro. Vorrei fare una domanda all’autore: come le è venuta l’idea di “associare” la recita di Antigone alla faccenda che si svolge nel piccolo paesino di Jo?? Devo dire che all’inizio non mi ispirava molto questo libro, soprattutto la copertina, ma quando ho iniziato a leggerlo mi sono immersa nella storia e ho provato a capire le emozioni dei personaggi, e il significato del libro e me ne sono innamorata. Ma dopotutto: Non si giudica un libro dalla copertina😂😉. Il mio voto è 10000000 e lo consiglio davvero perchè aiuta a capire quali sono le cose giuste nella vita! Grazie Francesco D’Adamo per avermi dato la possibilità di leggere un libro così speciale e diverso dai soliti che si vedono! Sono davvero una lettrice accanita e devo dire che è un dei libri più belli che io abbia mai letto! Saluti da: AmericaMaster3000

    • 1
      Francesco d’Adamo 29 days ago

      grazie per questa bellissima recensione che mi sembra molto intensa e sentita. Ho letto un articolo in cui si raccontava la storia vera che poi ho ripreso nel romanzo: in un paese è morto un giovane bracciante e il sindaco si è rifiutato di seppellirlo. Questo tragico episodio mi ha fatto venire in mente il fratello insepolto di Antigone e da qui l’idea del romanzo. Tu sei una grande lettrice, che bello!
      Un abbraccio Francesco

  36. 1
    Netflix ( Ala ) 16/03/2021

    mi e piaciuto molto e davvero bello

  37. 1
    lettore accanito ( Arco ) 15/03/2021

    libro avvincente e molto educativo e secondo me è utile per sconfiggere il razzismo e lo sfruttamento del lavoro.
    Mii è piaciuto molto il finale dove moltissime persone si riuniscono per dare una degna sepoltura al ragazzo.

  38. 1
    Pejo3000 ( Borgo D’Anaunia ) 15/03/2021

    SPOILER
    Mi piace soprattutto la parte dove si scopre chi è Cat Fly e quando vanno tutti insieme a “cospargere” il ragazzo di terra e acqua. Parla dei diritti di tutte le persone e di come noi ci facciamo trascinare dalle idee altrui e di come gli diamo retta solo perché è la maggioranza a pensarla così.

  39. 1
    Pejo3000 ( Borgo D’Anaunia ) 15/03/2021

    Questo libro è molto più bello di quanto mi aspettassi. Mi piace la storia e i personaggi (per esempio Cat Fly ), mi piace il comportamento di Jo e il suo modo di pensare. E’ scritto con una lingua anche quotidiana e nel complesso un bellissimo libro.

  40. 1
    fantasia ( Levico Terme ) 15/03/2021

    questo libro mi è piaciuto tantissimo perché ho spiegato quando sia difficile al mondo ma rappresenta anche la paura di non riuscire a fare le cose. Questo libro è molto interessante l’ho letto in poco tempo ma mi è piaciuto anche tanto il finale è in cui la parte che il sindaco lascia seppellire il ragazzo con una persona con le stesse cose.

  41. 1
    Redkoala ( Arco ) 14/03/2021

    Libro molto bello, che ti fa riflettere sulla provenienza di una persona quanto ti cambia la vita. Se sei di colore ti considerano un ladro, se sei bianco ti considerano una persona stupenda. Questo libro è una delle tante realtà che succedono al giorno d’oggi.

  42. 1
    Harley_WGF ( Baselga di Pinè ) 14/03/2021

    Buongiorno, ho trovato il libro molto intrigante, soprattutto per chi ama i gialli. All’inizio era bello ma dopo il 6 capitolo è diventato quasi noioso, secondo me vi siete persi in dettagli inutili che fanno annoiare il lettore dopo un po’. Comunque grazie.

  43. 1
    Sol daystar ( Baselga di Pinè ) 14/03/2021

    Il libro in se e bello e la trama e stupenda

  44. 1
    Lazza cuoco ( Dro ) 14/03/2021

    Ciao,
    inanzitutto complimenti!!
    All’inizio del libro non ho capito molto però alla fine ho capito tutto, mi è piaciuto molto il messaggio di no razzismo e le faccio anche i complimenti per i libri che ha scritto.
    Il personaggio che mi è piaciuto di più è Cat Fly e mi è dispiaciuto tantissimo per la morte del ragazzo.
    Comunque le do un consiglio…..
    continui a scrivere libri!

  45. 1
    Pero09 ( Levico Terme ) 13/03/2021

    Questo libro è bellissimo. È molto avvincente; l’ho letto in poco tempo. All’inizio non mi piaceva molto, ma andando avanti mi iniziava a piacere e non vedevo l’ora di scoprire il finale. Tratta vari argomenti, a partire dal razzismo per arrivare all’amore.
    Spero che tu Francesco, faccia molto altrimenti di questo genere

  46. 1
    emamoli ( Civezzano ) 13/03/2021

    Molto bello anche se la fine un po’ confusionaria.
    Tutto sommato è lo stesso un bel libro che parla del razzismo e dell’ ignoranza delle persone.👍

  47. 1
    dumbo ( Giovo ) 13/03/2021

    Ciao Francesco mi è piaciuto molto il tuo libro. Quando la bibliotecaria ha presentato i libri che dovevamo leggere “Antigone sta nell’ ultimo banco” mi ha subito colpita e mi sono incuriosita (penso perché Jo la peste assomiglia molto ad Anne Frank per come la immagino io). Non è stato il primo libro che ho letto e infatti alcuni miei compagni di classe che lo avevano già letto o lo stavano leggendo non mi sembravano molto entusiasti così avevo cambiato idea e pensavo non fosse molto bello. Invece NO!
    Il libro è bellissimo! Ho apprezzato l’ immagine di Cat Fly , un ragazzo che cerca di far valere l’ uguaglianza in un paese di zombie.
    Il valore simbolico di questa storia è molto importante perché ancora adesso le persone vengono sfruttate e ognuno di noi deve fare la sua parte.

    • 1
      Francesco d’Adamo 29 days ago

      ciao dumbo! mi piace molto il tuo confronto tra Jo e Anne Frank, ti ringrazio per averlo pensato Francesco

  48. 1
    lady libro ( Arco ) 13/03/2021

    Questo libro è molto interessante. L’ho letto tutto in poco tempo perchè non vedevo l’ora di sapere il finale!! Mi è piaciuta molto la parte in cui il sindaco lascia seppellire il ragazzo come una persona con gli stessi diritti di tutte le altre.

  49. 1
    lady libro ( Arco ) 13/03/2021

    Questo libro mi è piaciuto molto.

  50. 1
    Nives09 ( Fiera di Primiero ) 13/03/2021

    Molto molto bello il tuo racconto. Soprattutto perché si nota che Jo è contro il razzismo. Il libro mi è piaciuto molto perché la protagonista anche se non ha ricevuto la parte di Antigone accetta quella di Ismene dimostrando grande maturità e cuore. Secondo me il libro ha un messaggio: se non ricevi quello che vuoi accetta quello che ti hanno dato.

  51. 1
    flowers932 ( Dimaro Folgarida ) 13/03/2021

    Questo libro mi è piaciuto molto perchè nel corso della lettura mi ha incuriosito sempre di più. La parte che mi è piaciuta di più è quando Jo scopre che suo fratello era stato colpito dalla nebbia aliena. Il libro mi ha trasmesso curiosità.

  52. 1
    Lisa Betti ( Civezzano ) 13/03/2021

    Libro super bello perchè ogni volta che leggi una riga ti sembra di essere li con Jo e gli zombi.
    Ti fa capire i diritti di tutte le persone, infatti non esistono persone di serie A o persone di serie B.
    Siamo tutti uguali indipendentemente dal colore della pelle o dalla lingua.
    Dovremmo prendere tutti esempio da questo libro
    CIAO

  53. 1
    Lupo Bianco ( Borgo Valsugana ) 13/03/2021

    Bello, veramente bello. La cosa che mi è piaciuta di più è che Jo, nonostante il razzismo nel suo paese, crede che non sia giusto che per il colore della pelle una persona non possa avere gli stessi diritti e doveri degli altri. Bravo, bel libro!

  54. 1
    Giannelli 2009 ( Cembra Lisignago ) 12/03/2021

    Ciao Francesco!
    Questo libro mi é piaciuto molto.
    Leggendo qualche commento qui sotto ho notato che a qualcuno l’inizio non è piaciuto, io invece l’ho trovato avvincente fin dalla prima pagina.
    Il tuo modo di scrivere mi ha coinvolto così tanto da farmi sembrare di essere Jo. Inoltre hai scritto molto bene il paragone tra la tragedia greca e la storia della protagonista.
    Riassumendo: quando scrivi un altro libro mi potresti avvisare?

    • 1
      Francesco d’Adamo 14/03/2021

      grazie davvero dei complimenti! ti avviso subito, è appena uscito il mio nuovo romanzo, è intitolato ‘ La traversata’ Il Castoro editore. Sono sicuro che ti piacerà
      un abbraccio Francesco

  55. 1
    Pertina ( Cles ) 12/03/2021

    Antigone è un libro che mi è piaciuto molto.
    È molto interessante e coinvolgente, quando ho iniziato a leggerlo, non ho più smesso fino a quando non l’ho finito.
    Faccio i miei complimenti all’autore perché ha scritto un libro benissimo.

  56. 1
    Evelin Betti ( Civezzano ) 12/03/2021

    Bellissimo libro perchè tutti devono capire che non bisogna rimandare le cose anche quelle meno importanti e anche perchè non importa chi sia bianco o nero tutti abbiamo gli stessi diritti. E poi è scritto benissimo mi piace che l’autore nell’libro si è messo nei panni di una ragazza.
    CIAO

    • 1
      Francesco d’Adamo 14/03/2021

      grazie, ti assicuro che mettermi nei panni di Jo la Peste non è stato facile!
      ciao Francesco

  57. 1
    SJ_09 ( Arco ) 12/03/2021

    Bellissimo libro ,perché ti fa capire che dobbiamo lottare per avere gli stessi diritti degli altri e che dobbiamo aiutare chi non ne ha, a me personalmente piacciono tutti i libri che mi aprano una finestra sulla realtà .
    Sj_09

  58. 1
    maccheronemagico ( Ala ) 11/03/2021

    All’inizio non mi piaceva molto ma poi man mano che andavo avanti ho iniziato a capirlo di più e devo dire che appena l’ho finito sono rimasto molto più contento di averlo scelto. 🙂

  59. 1
    BLACK SHARK ( Baselga di Pinè ) 11/03/2021

    Libro molto bello, anche se faccio fatica a capire il perchè spesso vari argomento

  60. 1
    Foresta ( Malè ) 11/03/2021

    Questo libro è molto bello e ha un linguaggio semplice.

  61. 1
    Reborn29 ( Levico Terme ) 10/03/2021

    Buongiorno , questo libro mi è piaciuto molto perché in genere a me piacciono i libri in cui bisogna esplorare o indagare per trovare qualcosa .
    L’ho letto molto volentieri e scorrevolmente.

  62. 1
    Cioccolato09 ( Cembra Lisignago ) 09/03/2021

    Il libro era molto bello era anche divertente che manda la prof a quel … senza offesa🏆🏆🏆

  63. 1
    il castoro ( Ala ) 09/03/2021

    Il significato di questo libro mi è piaciuto perchè molto profondo, ma non mi è piaciuto molto il modo in cui è stato inserito nella storia

  64. 1
    CAVALLO AL GALOPPO ( Borgo D’Anaunia ) 09/03/2021

    Il libro è molto bello, solo che si comincia a capire solo alla fine, perché alľinizio ti perdi un pò 🙃
    Comunque molto bello!

  65. 1
    wich ( Ala ) 09/03/2021

    Antigone è un bellissimo libro. All’inizio non mi piaceva molto perché trattava di scuola, ma dopo mi sono tuffata nella lettura.
    Questo libro mi ha appassionata e lo rileggerei un’ altra volta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Innanzitutto mi ha fatto molto riflettere sul tema della discriminazione razziale, facendomi capire quanto sia importante il rispetto e la libertà personale per un essere umano.
    Inoltre è un libro adatto ai ragazzi, molto coinvolgente e ricco di emozioni.

  66. 1
    legonerf ( Giovo ) 09/03/2021

    Libro molto bello, pieno di mistero , di sorprese e di colpi di scena all’ inizio ero un po’ confuso ma poi mi sono addentrato nel libro e ho capito tutta la storia e il suo significato comunque ancora libro bellissimo!

  67. 1
    gerri ( Cembra Lisignago ) 08/03/2021

    Ho appena finito di leggere il libro, e leggendo gli ultimi 2 capitoli sono rimasto sbalordito!
    Un finale proprio inaspettato!
    All’inizio non mi piaceva molto perchè c”erano tanti fatti diversi tra di loro distaccati ma man mano che andavo avanti a leggere il libro diventava molto coinvolgente ed appassionante… Fino ad arrivare a un finale inaspettato, sbalorditivo e che fa riflettere molto su una tematica importante come quella del razzismo.Una cosa che mi è piaciuta molto oltre al finale è stato il modo in cui l’autore è riuscito alla fine ad unire in modo molto interessante il problema del ragazzo morto che non poteva avere una sepoltura, e quello della recita di Antigone.

  68. 1
    _power_books_ ( Andalo ) 07/03/2021

    Caro Francesco,
    mi incuriosisco se parli di scuola e mi incanto se racconti di Jo. E mentre scopro se Jo la Peste è coraggiosa e ribelle come Jo March, incontro donne che indossano “tuniche bordate di porpora” che mi parlano di un mondo lontano, da un tempo lontanissimo. Cosa hanno da dirmi ancora Antigone e Ismene?
    “Che la nebbia ti entra dentro e non te ne accorgi nemmeno”; che è una scelta difficile, ma che è mio dovere fare ciò che sento profondamente giusto; “Che io sono fatta per condividere l’amore, non l’odio”.
    Io so di giovani stagionali che raccolgono pomodori in Puglia sotto il sole cocente, ma ora una preoccupazione mi assale, un grande timore mi prende: durante questa lunga pandemia dove saranno quei giovani? Come e di cosa vivranno? Quali nuove forme di sfruttamento saranno costretti a subire?
    Poi, un altro pensiero mi sfiora. Diverso. Penso al teatro. Voce profonda di antichi valori! Voce taciuta da un anno, come se si potesse fare a meno di Antigone e di Ismene!
    Ti ringrazio, Francesco, per avermi portata a teatro, per avermi mostrato Quelli. Ma vorrei che raccontassi un’altra realtà: le recite scolastiche oggi non le facciamo più e la vita di Quelli, oggi, credo che sia ancora più in pericolo rispetto a ieri!
    Scrivi di loro, per favore, Francesco, c’è bisogno.
    _power_books_

    • 1
      Francesco d’Adamo 08/03/2021

      grazie di cuore per le belle parole, continuerò a raccontare la realtà che cambia- cambia sempre- purtroppo, mi pare, non sempre in meglio.
      Soprattutto, come sempre, per i più fragili.
      Un caro saluto Francesco

  69. 1
    UNICORNO2009 ( Borgo Valsugana ) 07/03/2021

    Mi è piaciuto un sacco Antigone sta nell’ultimo banco.
    Soltanto che dopo la metà del libro era un po’ triste.
    Per il resto il libro è magnifico!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  70. 1
    Gin8 ( Roncegno ) 06/03/2021

    Buongiorno Francesco D’Adamo, volevo dirle che il suo libro è molto commovente oltre che molto bello, soprattutto il finale, un vero colpo di scena.

  71. 1
    Hermione2009 ( Borgo D’Anaunia ) 06/03/2021

    Quando ho iniziato a leggere Antigone ero un po’ confusa perché parlava di molte cose contemporaneamente, ma andando avanti mi sono sempre più appassionata e l’ultimo capitolo l’ ho letto tutto di un fiato perché non riuscivo più a staccarmi dal libro!!
    Questa è una delle storie più belle che ho mai letto perché é ricco di significati e colpi di scena.
    Consiglio a tutti questo libro!

  72. 1
    burning flame 2.0 ( Ala ) 06/03/2021

    Questo libro mi è piaciuto, GLI ZOMBI POTREBBERO ESSERE TRA NOI.
    Fare l’attore è una cosa che da un momento all’altro ti può cambiare la vita e ognuno di religione o di stato diverso deve avere un funerale; anche se non si conosce il nome.
    Questo secondo me ci vuole insegnare lei, autore.
    Questo è il più bel libro che io abbia mai letto.

  73. 1
    asile007 ( Levico Terme ) 05/03/2021

    Quando ho cominciato a leggere Antigone non riuscivo più a smettere, era pieno di colpi di scena. La parte che mi è piaciuta di più è stato quando l’autore interrompeva per un attimo la storia parlando di come viviamo in questo paese rispetto a le persone di colore e come vengono trattate anzi in altre parole “discriminate” proprio una parola che non mi piace. La parte che mi è piaciuta di più è anche il finale, ma di certo non voglio spoilerare. Il personaggio che mi è piaciuto di più a parte Jo è stato suo papà che ha avuto il coraggio di andare al consiglio comunale per spiegare al sindaco e a tutte le persone importanti che erano presenti che quel ragazzo aveva il bisogno e il merito di avere una sepoltura decente almeno avere una bara nel cimitero e fare un funerare con le persone che lavoravano con lui. Io stimo molto Luca detto Scialla, perchè a lui non importa niente delle parole degli altri, dei pregiudizi che hanno la gente nei suoi confronti, non gli importa niente ed è questo l’atteggiamento giusto che bisogna avere nei confronti di quelle persone che non sanno come stanno gli altri.
    Questo libro mi è piaciuto tanto e non solo, ho letto pure il suo libro “oh freedoom” e mi piaciuto molto anche quello.

    • 1
      Francesco d’Adamo 08/03/2021

      Ciao asile007 per questa bella recensione…e poi sei anche una mia grande lettrice!!
      Un abbraccio Francesco

  74. 1
    IL CASALINGO ( Levico Terme ) 04/03/2021

    Buongiorno, Francesco D’Adamo.
    Inizio a dire che mi è piaciuto e che all’inizio non mi piaceva perchè non era coinvolgente, ma quando ci fu l’entrata in scena di Cat fly la storia è diventata più interessante.
    Luca, quel ragazzo dello stesso banco della ragazza protagonista Jo, non faceva niente e per me era un mito.
    Ma la cosa più emozionante è stato quando ho scoperto chi era Cat fly.
    Poi quelli del fiume mi facevano veramente pena, ma anche coraggio e fiducia, perchè quando è successo l’accaduto erano vicino al fiume e non facevano niente e restavano sul ponte anche se venivano insultati.
    Il bello è che non conoscevano il morto e lottavano per dargli una sepoltura dignitosa.
    Il papà di Jo, un mito, ha combattuto fino all’ultimo per dare una sepoltura dignitosa al morto.
    Poi ho capito anche perchè il titolo si Antigone invece che Jo.
    Se ho ragione Jo nel libro, soprattutto nelle ultime pagine, ha avuto il coraggio di scendere dal palcoscenico e andare con la sua amica e con altra gente , per dare una sepoltura dignitosa al morto.
    Ciao.

    • 1
      Francesco d’Adamo 08/03/2021

      <esatto, Jo che pure non è un'eroina come Antigone nel finale trova il coraggio di fare lo stesso gesto di Antigone e dare sepoltura al ragazzo.
      Grazie casalingo, ciao Francesco

  75. 1
    Aury ( Ville d’Anaunia ) 04/03/2021

    E’ un libro ben pensato, pieno di colpi di scena e di frasi chiave, visto da una prospettiva diversa rispetto a quello che pensano molte persone.
    Per me è il libro più bello che ho letto finora, perché apprezza molto le diversità delle fasce deboli e minimizza la normalità della gente altolocata. Complimenti all’autore!!!!

  76. 1
    Emma09 ( Coredo ) 04/03/2021

    Ho trovato questo libro appassionante, ricco di mistero, ma anche duro, triste e amaro, nonostante Jo sia una tosta e non molli mai!
    La copertina mi ha conquistata subito, infatti è il primo libro che ho scelto, perché mi è sembrato di riconoscermi nell’immagine della protagonista. I temi che affronta non sono facili per ragazzi della mia età e proprio per questo mi sono piaciuti, perché non sono da bambini, ma sono temi forti, significativi, che fanno parte della vita reale. Ho ammirato il coraggio di Jo e la sua forza di difendere le sue idee. Ci proverò anch’io. Mi è piaciuto davvero molto!

    • 1
      Francesco d’Adamo 05/03/2021

      grazie per questi bei pensieri. hai ragione: gli argomenti che io tratto non sono certo da bambini!!
      un abbraccio Francesco

  77. 1
    EDVIGE ( Giovo ) 04/03/2021

    Il libro mi è piaciuto molto perché fa capire che non ci devono essere disuguaglianze fra gli uomini e credere nei propri valori è fondamentale.

  78. 1
    mani09 ( Cembra Lisignago ) 04/03/2021

    Buona sera.
    Questo libro inizialmente non mi piaceva molto.
    Poi proseguendo la lettura l’ho trovato molto gradevole, consiglio a tutti questo libro!

  79. 1
    girasole2.0 ( Levico Terme ) 04/03/2021

    Questo libro mi è piaciuto molto. All’inizio con un mio compagno che aveva scelto lo stesso libro pensavamo che fosse brutto, ma un po’ alla volta ha iniziato a piacermi. La protagonista Jo ribelle e testarda mi ha coinvolto molto. Sempre pronta a battersi contro le ingiustizie insieme al papà e all’amico Luca detto Scialla. Jo rimane molto colpita dalla morte del ragazzo che raccoglieva meloni al di là del fiume.
    quando a scuola mettono in scena la tragedia di Antigone Jo e i suoi compagni decidono con coraggio che anche se gli adulti avevano detto di no il ragazzo doveva essere seppellito perchè era giusto.
    Consiglio a tutti questo libro.

  80. 1
    Nutellina ( Borgo D’Anaunia ) 03/03/2021

    ciao Francesco! questo libro mi è piaciuto molto soprattutto gli ultimi capitoli, l’inizio non mi ha molto entusiasmata ma andando avanti mi è sembrato un libro stupendo!

  81. 1
    migiory09 ( Levico Terme ) 02/03/2021

    Buonasera
    Adoro il suo libro.
    Mi è sembrato di vivere in prima persona la protagonista Jo una vera tipa tosta con uno spirito ribelle ( un po’ come me).
    Mi aspettavo che alla fine Jo prendesse la parte di Antigone ma mi è piaciuto molto comunque.

  82. 1
    Lancillotto ( Levico Terme ) 02/03/2021

    Questo libro inizialmente non mi ha rapito subito perché mi aveva fatto capire che si sarebbe parlato di altro come la scuola, ma invece non è stato così e il libro è proseguito parlando di un argomento molto diverso rivelandosi avvincente. I personaggi principali mi sono molto piaciuti e mi hanno colpito per il loro carattere molto coraggioso come la banda di Jo e Carlotta che vanno comunque al fiume senza ascoltare le raccomandazioni di quelli del paese, o come Federico che combatte da solo contro il Comune e guarisce Quelli Del Fiume a insaputa di tutti. Ma il mio personaggio preferito è Luca Scialla perché appare a tutti glaciale e silenzioso ma poi si rivela solare e simpatico. La parte triste è quando Jo non riceve il ruolo desiderato e si arrabbia con Claudia. Il mio momento preferito è quando sul palco cambiano il finale e si ricollegano a quello che succede in quei giorni facendo rimanere a bocca aperta il sindaco. Ho provato molta rabbia quando il Ragazzo muore e nessuno dà credito a questa notizia, anzi si schierano tutti contro Quelli Del Fiume e questo mi ha fatto venire ancora più rabbia. Mi è sembrato infinitamente ingiusto e mi è subito venuto in mente un paragone tra il ragazzo e il cane Pulci. Tutti e due non hanno un nome, una casa e del cibo, ma Pulci è amato da tutti mentre il ragazzo muore di stenti. Questo mi ha fatto riflettere e spero non accada mai anche se cose del genere se ne sentono parecchie. L’ambientazione in un piccolo borgo mi ha fatto subito pensare al mio paese e mi sono divertito ad immaginare le scene sentendomi ancora di più nel vivo della storia.
    Ovviamente consiglio il libro, non perché é obbligatorio😃😃😃, ma perché parla di temi complicati con un semplice libro.

    • 1
      Francesco d’Adamo 04/03/2021

      Ciao lancillotto! ma che bella recensione, bravo! Direi che il libro ti è proprio piaciuto e sono davvero contento. Scommetto che sei un grande lettore…
      Un caro saluto Francesco

  83. 1
    leli ( Cavalese ) 02/03/2021

    Buon giorno questo libro appena l’ho iniziati a leggere non mi piaceva un gran che ma poi verso la fine è diventato più interessante e bello!
    Grazie arrivedeci

  84. 1
    Briciola1709 ( Castel Ivano ) 02/03/2021

    questo è il primo libro che leggo di Francesco d’Adamo, sono stata attratta dal titolo e dalla copertina. La storia ci insegna come bisogna sempre fare quello che è giusto ma di come è difficile farlo, che bisogna ascoltare e scegliere.

  85. 1
    rudy30 ( Castel Ivano ) 02/03/2021

    il libro mi è piaciuto molto, mi ha sorpreso quando Jo non ha avuto la parte per la recita perché in quasi tutti i libri quello che vogliono i personaggi ottengono. è un libro molto bello.

  86. 1
    Francesca ( Levico Terme ) 02/03/2021

    Questo libro mi è piaciuto molto, non sono una di quelle a cui piacciono i gialli ma mi è piaciuto molto

  87. 1
    IamStezzy ( Arco ) 01/03/2021

    Questo libro è molto bello anche se però non mi piacciono i gialli, comunque lo consiglio a tutti quelli a cui piacciono i gialli.

  88. 1
    Stella09 ( Ville d’Anaunia ) 01/03/2021

    Il libro mi ė piaciuto molto perchè mi aveva ispirata già dall’inizio e anche perchè mentre lo leggevo mi sono immedesimata nella protagonista.

  89. 1
    Ripieno ( Roncegno ) 01/03/2021

    Buongiorno, volevo comunicarle che il suo libro è stupendo e scritto così bene che mi faceva dire dei commenti ad alta voce. Questo libro parla di un argomento che secondo me è molto importante, e poi il finale è stupendo. Quando a Jo è venuta quell’idea, davvero stavo esultando di gioia.
    Arrivederci, Ripieno

  90. 1
    EBuiling09 ( Mezzolombardo ) 28/02/2021

    Questo libro verso l’inizio non mi piaceva ma dopo ha iniziato a piacermi.
    Sinceramente credevo che Jo avesse la parte di Antigone (anche se in un certo senso la ha avuta).
    Non mi è piaciuto quando nell’ultima pagina dice “alla fine lo hanno sepolto” invece il libro poteva andare avanti.

  91. 1
    Tokyo ( Dro ) 28/02/2021

    Il libro Antigone dalla copertina non colpisce, quanto lo fa il racconto in se.
    L’espressione è scorrevole e scritta in modo semplice.
    E’ bello e coinvolgente anche se non è il mio genere.E’ bello specialmente perché in ogni capitolo succede qualche cosa di straordinario, quindi coinvolge a continuare.
    La parte che mi è piaciuta di più è stata quella dal capitolo diciannove alla fine del libro.
    Molto bello lo consiglio specialmente a chi ama i libri gialli.

  92. 1
    Mr Qualcuno ( Predazzo ) 28/02/2021

    Il libro mi è piaciuto moltissimo!!! Quando l’ho visto mi sono detto “Deve essere mio!”. Non sapevo chi o cosa fosse di preciso Antigone, ma sapevo che aveva qualcosa a che fare con la storia greca. Grazie a questo libro ora lo so per certo Al contrario di alcuni miei “colleghi” lettori, penso che il libro sia ancora più bello se si prosegue nella lettura. Trovo fantastico il personaggio di Cat Fly, per i suoi pensieri profondi e per il su modo di fare. Trovo anche io che la trama vada un po’ migliorata. Comunque, penso che questo libro sia veramente avvincente, infatti Leggevo una pagina dopo l’altra, sempre più coinvolto nella storia! Un sacco (anzi due) di complimenti all’autore!!! Grazie!!! 🤗🤗🤗Ciaooo!!!
    P.S. Io non sono uno zombie!!! ❌🧟‍♀️❌🧟‍♂️❌
    Altro P.S. Spero di non avervi annoiati con tutte queste righe di recensione!!! 😂

    • 1
      Francesco d’Adamo 03/03/2021

      Ciao Mr Qualcuno, altro che annoiato, bella recensione. Anch’io amo molto Cat Fly.
      Un grande ciaooooo!
      PS Neanch’io sono uno zombie!!

  93. 1
    I love books ( Roncegno ) 27/02/2021

    il libro mi ha affascinato da subito la storia è molto bella e toccante.
    molto molto bella spero che farai un alto libro perché mi piace come scrivi.

  94. 1
    veropentola ( Cles ) 27/02/2021

    Il libro mi e piaciuto tanto sopratutto dove arrivavano “quelli del fiume ” perché mi è piaciuta quella parte

  95. 1
    Leilagino ( Dro ) 27/02/2021

    il libro l’ho trovato interessante perchè mi ha fatto riflettere sullo sfruttamento.

  96. 1
    le22ss ( Giovo ) 26/02/2021

    Il libro mi ispirava ma dalla terza pagina mi ha iniziato a non piacere perché non ho capito la trama e man mano che leggevo mi annoiava sempre di più quindi non mi è piaciuto la trama se farai un secondo libro io farei la trama un po’ più coinvolgente.

  97. 1
    Mini Canyon ( Giovo ) 26/02/2021

    Devo dire che il titolo mi ispirava molto, poi, andando avanti con le pagine diventava sempre più noioso.
    La storia di Antigone è un po’ confusionaria e Cat Fly, secondo me è la parte più bella e divertente del libro. Il mistero del ragazzo scomparso è molto bello infatti a me piacciono i gialli.
    Ha un finale un po’ inaspettato però il libro in se non mi è piaciuto molto.

  98. 1
    pappagallo ( Levico Terme ) 25/02/2021

    Questo libro è stato molto bello e interessante.

  99. 1
    Romelu ( Giovo ) 25/02/2021

    Il libro mi è piaciuto proprio perché mi è sembrato molto significativo.
    Davvero bello!!!!!!!!!!

  100. 1
    L_08 ( Cavalese ) 25/02/2021

    Molto bello! Mi è piaciuto molto per la protagonista che ci insegna ad essere forti e a non aver paura di esprimerci, ma la cosa che più mi è piaciuta è che insegna che siamo tutti uguali e che le persone non vanno sfruttate come nel caso dei “ragazzi del fiume”. La fine è molto bella perché tante persone capiscono che quello che hanno fatto non è giusto e si uniscono a Jo e gli amici del teatro per onorare il ragazzo.

    • 1
      Francesco d’Adamo 03/03/2021

      grazie L08, direi che hai perfettamente capito lo spirito del libro e quello che volevo dire.
      Un abbraccio Francesco

  101. 1
    Diana2009 ( Borgo D’Anaunia ) 25/02/2021

    Mi è piaciuto molto, anche se inizialmente l’ho trovato un po’ confusionario e lento (fino al terzo capitolo). Il fatto che succede mi ha spinto a continuare la lettura con molto più interesse. I rapporti che cambiano tra i personaggi e il susseguirsi di nuovi fatti mi ha talmente appassionata da farmi leggere gli ultimi tre capitoli tutti d’un fiato! Il finale mi ha colpito per la sua imprevedibilità e perché dimostra il coraggio della protagonista. Coinvolgendo tutte le altre persone Jo riesce a ridare speranza e umanità al paese che all’inizio si era mostrato arido e indifferente.

  102. 1
    Arya ( Castel Ivano ) 24/02/2021

    Devo dire che però è un po’ corto ( dato che sono una gran lettrice) rispetto alle mie solite 2000 pagine!

  103. 1
    Arya ( Castel Ivano ) 24/02/2021

    Un bellissimo libro, che lancia un messaggio altrettanto significativo, perché questo non è solo un libro ma è l’esatta descrizione della realtà.
    Il libro si esprime con parole chiare e con un linguaggio semplice capibile da tutti.
    Inoltre trovo che dovremmo cambiare perché tutti diciamo “Noi non siamo razzisti” ma comunque non diamo un aiuto concreto per i bisognosi,
    Quindi io dico questo libro è fantastico non solo perché ti fa capire la situazione che siamo vivendo, ma ti fa ragionare su come bisognerebbe cambiare anche la vita di tutti i giorni!
    Grazie Francesco D’Adamo per aver scritto un meraviglioso libro che mi ha fatta ragionare.

  104. 1
    Sungirl ( Arco ) 23/02/2021

    Il suo libro mi è piciuto tantissimo, all’ inizio quando ce lo hanno presentato pensavo che non fosse bello e invece mi sbagliavo tantissimo!! Il suo libro è il più bello che io abbia letto finora.

  105. 1
    Danielino ( Fiera di Primiero ) 22/02/2021

    Ciao Francesco, carino questo libro perché le parole che hai usato sono perfette e semplici.
    spero che tu scriverai altri libri e li pubblicherai nel sceglilibro.
    con affetto

  106. 1
    Antigone ( Dro ) 22/02/2021

    Mi è piaciuto molto il libro, mi ha davvero appassionata.
    Mentre lo stavo leggendo immaginavo di essere Jo e di trascorrere i pomeriggi caldi al fiume con con la mia amica cercando di studiare per l’esame di terza senza successo.
    Appena finivo di leggere una pagina volevo subito passare a quella successiva.
    Io ho letto tanti libri ma questo è uno dei miei preferiti; appena la prof. l’ha nominato lo volevo prendere subito perché solo dal titolo e dalla copertina mi incuriosiva; mi è subito sembrato un libro interessante e coinvolgente, infatti non mi sbagliavo.
    È scritto in modo facile e scorrevole e ti trasporta dentro la storia e ti fa immaginare e “vivere” la vita di Jo.
    Un libro stupendo davvero, complimenti allo scrittore.

    • 1
      Francesco d’Adamo 25/02/2021

      Antigone!! grazie dei complimenti, è molto bello quando dici che il libro ti fa ‘vivere’ la storia di Jo.
      Ciao francesco

  107. 1
    Acrobat ( Lavis ) 21/02/2021

    Questo libro è molto bello e significativo, ma io personalmente ho fatto un po’ di difficoltà a capirlo. Il tema trattato è molto importante ed attuale.
    Credo che lo rileggerò più avanti.

  108. 1
    SAETTA ( Mezzocorona ) 20/02/2021

    Quando ho visto questo libro mi sono detta subito tra me e me “lo prendo per primo!” perché la copertina mi ispirava molto. Mi incuriosiva anche il nome ANTIGONE, perché non lo avevo mai sentito. Quando ho iniziato a leggerlo mi è piaciuto subito fin dalle prime pagine. Non mi aspettavo un così triste avvenimento a inizio storia, però ero curiosa di capire il perché.
    Un personaggio che mi è piaciuto molto è stato Cat Fly, perché era bello il suo modo di esprimersi.
    Questo libro ha una base etica, ti insegna a distinguere una cosa giusta da una sbagliata e affronta il grave problema del razzismo che purtroppo esiste ancora.

    P.S. La mia parte preferita…non c’è, perché tutto il libro è fantastico.

    • 1
      Francesco d’Adamo 25/02/2021

      saetta, grazie dei bei complimenti! hai proprio ragione, il libro ha una base etica.
      ciao Francesco

  109. 1
    ribelle ( Giovo ) 19/02/2021

    Francesco d’Adamo, questo libro non mi è piaciuto molto perché la copertina non spiegava tanto la storia ma mi è anche piaciuto perché adoro i gialli, il contenuto è molto bello, ha un linguaggio semplice da capire ma anche scorrevole.

  110. 1
    Giunberta ( Levico Terme ) 16/02/2021

    Questo libro è scritto molto bene però non mi è piaciuto molto perché a me non piacciono i gialli e non mi ha conquistata.
    Comunque faccio i complimenti all’autore del libro!
    Comunque lo consiglio a chi piacciono i gialli!

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/02/2021

      mi spiace che non ti sia piaciuto ma non è proprio un giallo…anche se c’è un morto!
      grazie di avermi scritto, un abbraccio Francesco

  111. 1
    sonounafoca ( Mezzocorona ) 16/02/2021

    Questo libro è bellissimo!
    Mi è piaciuto molto perchè la protagonista ha un carattere molto forte e insegna che anche “Quelli del fiume” hanno bisogno di essere rispettati.

  112. 1
    nutellacute ( Mezzocorona ) 14/02/2021

    Adoro questo libro!
    Devo dire che all’inizio non mi piaceva tanto perché non lo trovavo interessante ma man mano che leggevo era sempre più interessante e bello.
    Quando ho letto la trama sul retro non ci avevo capito molto e pensavo si trattasse di un libro sugli zombie, ma poi ho capito cosa si intendeva con la parola “zombi”
    Comunque secondo me questo libro insegna molto e io mi sono anche commossa.
    Lo consiglio a tutti perché è meraviglioso!

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/02/2021

      grazie Nutellacute, hai ragione, la copertina è un po’ fuorviante, non fa capire bene di cosa parla il libro.
      Un grande saluto Francesco

  113. 1
    Windy01 ( Arco ) 14/02/2021

    Il libro mi è piaciuto, perché ti insegna che ci sono persone che vivono venendo sfruttate e che alcune muoiono senza che nessuno lo sappia e senza un minimo di dignità

  114. 1
    Ti-rubo_la-Nutella ( Lavis ) 13/02/2021

    Questo libro è meraviglioso, è un libro giallo, e per questo è bellissimo a me piacciono moltissimo i gialli quindi per questo lo consiglierei a tutti i lettori a cui piacciono i libri dell’orrore.
    Faccio i miei più sentiti complimenti a Francesco d’ Adamo.
    Il libro è molto avvincente e per questo che ha il suo fascino, ❤️❤️❤️

  115. 1
    Samson ( Levico Terme ) 11/02/2021

    Questo libro è stupendo!
    Questo è un libro giallo e a me piacciono questi tipi di libri anche se la trama sul retro non è che si capisca così tanto.
    All’inizio del libro non era così interessante ma allo svolgimento e alla fine si iniziava ad assaporare.
    E’ un libro che ti fa capire qual è la cosa giusta e quale no.
    Esempio: “quelli del fiume” ogni giorno raccoglievano i meloni che era il loro lavoro ma sotto il sole eppure pagandoli poco, è una cosa sbagliata. Questa parte mi ha fatto arrabbiare perché è ingiusto.
    La parte più bella è quando Jo la peste scopre chi è Cat Fly e comunque carino che sulla fodera ci siano gli zombi.
    Viene chiamata Jo la peste ma comunque è tosta.
    Secondo me vale 10/10 punti e infine lo consiglierei ai lettori che leggono sempre libri gialli.

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/02/2021

      grazie dei complimenti Samson! Soprattutto quando dici che il libro ti ha fatto capire qual è la cosa giusta, è proprio qullo che spero di ottenere coi miei romanzi.
      Un abbraccio Francesco

  116. 1
    cocacola09 ( Levico Terme ) 10/02/2021

    Bellissimo libro! Scritto veramente bene, questa storia mi è piaciuta molto. Mi ha commosso la parte in cui era stato ritrovato morto il ragazzo che raccoglieva i meloni. Mi piace molto anche Cat Fly perchè mi piace il modo in cui si esprime con il disegno. Questo libro è molto piacevole da leggere e quindi lo consiglio di leggere.

  117. 1
    Artemide2009 ( Mezzolombardo ) 10/02/2021

    Buongiorno Francesco,
    le volevo dire che il suo libro è uno dei migliori che ho letto a scegli libro.
    Mi piace perché parla di una cosa vera che è il razzismo e lo racconta in un modo semplice e comprensibile.
    Mi piace la sua idea di trasformare gli abitanti in zombie.
    Mi piacerebbe tanto leggere la continuazione, perché secondo me non ha una fine.
    Arrivederla.

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/02/2021

      ciao Artemide, grazie dei complimenti soprattutto quando mi dici che è scritto in maniera comprensibile: Scrivere il seguito? Forse…
      un caro saluto
      Francesco

  118. 1
    lenticchia2 ( Arco ) 10/02/2021

    Buongiorno Francesco D’Adamo
    Il suo libro mi è piaciuto molto, innanzitutto per la trama coinvolgente ma ancora di più per i temi trattati. Trovo che questa storia possa far aprire gli occhi a chi ancora ha pregiudizi nei confronti degli stranieri e lo fa in un modo semplice, raccontando la storia di una ragazza più o meno della mia età che attraverso le sue avventure da modo di immedesimarsi in lei a chi lo legge. Un libro come questo si legge volentieri e anche più volte.

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/02/2021

      Brava Lenticchia, hai capito benissimo lo spirito del romanzo e perchè l’ho scritto. Grazie per la bella recensione.
      Un abbraccio Francesco

  119. 1
    VeraLeonessa_wgf ( Andalo ) 10/02/2021

    Questo libro mi ha strappato qualche lacrimuccia.
    Adoro con la A maiuscola il fatto che questo libro parli di razzismo, perché è una tematica molto attuale.

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/02/2021

      ciao VeraLeonessa! Volevo proprio scrivere un romanzo contro il razzismo, non se ne può più!!
      Sono contento che ti sia piaciuto Francesco

  120. 1
    Annabeth09 ( Mezzolombardo ) 09/02/2021

    Questo libro è stato fantastico, perché parla di un argomento che succede ancora adesso e secondo me insegna molto! Non posso negare che quando in qualche pagina c’ era il racconto di Cat Fly mi sono scese alcune lacrime!
    Mi congratulo veramente tanto con l’ autore, sono rimasta senza parole quando ho finito di leggere il libro!

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/02/2021

      cara Annabeth, sono davvero contento, le tue parole mi fanno un grande piacere!
      Un bacione Francesco

  121. 1
    Gutenmorgen ( Giovo ) 09/02/2021

    Ciao, un libro molto bello che mi ha fatto ridere ma anche riflettere su quanta sofferenza ci sia e che la gente fa finta di nulla

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/02/2021

      sono contento che ti sia piaciuto, hai ragione: un sacco di gente fa finta di nulla.
      Un caro saluto Francesco

  122. 1
    Bart ( Castel Ivano ) 09/02/2021

    Ho una domanda per l’autore .
    Ma é vera questa storia?

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/02/2021

      Ci sono delle cose vere, per esempio il modo in cui vengono fatti lavorare i braccianti nelle nostre campagne.
      Ciao bart!

  123. 1
    Italia ( Castel Ivano ) 09/02/2021

    Questo libro a me è piaciuto e all’autore vorrei chiedere da dove ha preso ispirazione per questa storia.

    • 1
      Francesco d’Adamo 17/02/2021

      guardando in tv le immagini dei braccianti che lavorano nelle nostre campagne , una vera vergogna! E poi dall’Antigone di Sofocle, un astoria vecchia di migliaia di anni ma sempre bella e commovente.
      Ciao francesco

  124. 1
    Italia6 ( Castel Ivano ) 09/02/2021

    Il tuo libro mi ha lasciato un messaggio importante, io a volte mi dimentico che esistono anche persone come “Quelli del Fiume”, che non necessariamente lavorano per la raccolta dei meloni, ma che sono nelle stesse condizioni e hanno bisogno di un aiuto. Questo libro però racconta anche di una ragazza tosta che in certi momenti dimostra di avere un cuore dolce e che cerca di aiutare gli altri. Lei mi è proprio piaciuta.

    • 1
      Francesco d’Adamo 17/02/2021

      Che belle parole Italiaò! Ti ringrazio per avermele scritte, dovremmo trovare tutti il coraggio di essere tosti come Jo. Anche a me Jo piace moltissimo!
      Un abbraccio forte Francesco

  125. 1
    SPONGEBOB ( Castel Ivano ) 09/02/2021

    Il suo libro per me ha un significato molto importante , il suo libro ci insegna che siamo tutti uguali
    Io volevo chiederle qualche domanda:
    Ha preso ispirazione da una storia vera?

    • 1
      Francesco d’Adamo 17/02/2021

      ciao Spongebob, i braccianti che lavorano nelle condizioni che ho raccontato purtroppo ci sono davvero nelle campagne italiane.e anche la storia del ragazzo morto a cui nessuno vuole dare sepoltura. Sembra incredibile ma è successo davvero! Ho trovato un articolo che ne parlava.
      Neri miei romanzi quasi sempre mi ispiro a storie vere, poi ci lavoro di fantasia.
      Un salutone Francesco

  126. 1
    busa007 ( Dro ) 08/02/2021

    ciao Francesco,
    questo libro non mi è piaciuto molto perché me lo aspettavo con un pò più di azione.
    ma hai fatto comunque un bel libro.
    ciao

    • 1
      Francesco d’Adamo 17/02/2021

      ciao Busa007, certo, non è un romanzo di avventure, mi spiace che tu sia rimasto deluso. Un caro saluto
      Francesco

  127. 1
    Lasuper ( Arco ) 08/02/2021

    Caro Francesco il tuo libro è fantastico. Mi é piaciuto di più quando la ragazza faceva la lettera al signore che é morto. E’ molto attraente, lo consiglierei a tutti i miei amici.

    • 1
      Francesco d’Adamo 17/02/2021

      Grazie Lasuper, sono d’accordo , la lettera che Jo scrive al ragazzo morto è uno dei momenti più commoventi della storia, mi sono commosso anch’io a scriverla..
      Un grandissimo ciao! Francesco

  128. 1
    Riky ( Mezzolombardo ) 07/02/2021

    Caro Francesco. Ci terrei a informarla che il suo libro mi è piaciuto tantissimo. Ogni pagina che sfogliavo mi chiedevo “verrà sepolto il ragazzo?” E chi è Cat Fly?”. Devo dirle che quella di Cat Fly è stata proprio una bella invenzione che ha inserito nel libro. Secondo me è riuscito a scrivere un libro che convolge tanto i lettori e anche istruttivo. Sono felice che Pelù alla fine sia passato contro i suoi amici e abbia aiutato Jo. Mentre lo leggevo mi sentivo Jo e mi immaginavo tutti protagonisti del libro (emozioni, reazioni ecc..). Buona giornata

    • 1
      Francesco d’Adamo 17/02/2021

      Ciao Riky, a inventare Cat Fly mi sono molto divertito, mi piace la street art, Milano è piena, e poi mi sembra davvero un bel ,personaggio. Grazie per i complimenti, se ti sei immedesimato- o immedesimata?- vuol dire che la storia funziona.
      Bacioni Francesco

  129. 1
    aniretac9002 ( Levico Terme ) 06/02/2021

    Il libro è molto bello.
    Mi è piaciuto il modo in cui l’autore è riuscito a paragonare la storia di Jo e il popolo del fiume a delle cose che accadono nella vita reale.
    E’ ricco di momenti misteriosi, di suspense e avvenimenti inaspettati, con frasi abbastanza semplici.
    Secondo me la parte più bella di questo libro è stata la fine, dove sono stati molto significativi i gesti di Jo, Federico, Claudia e Luca nei confronti del Ragazzo e del popolo del fiume.
    Consiglio vivamente di leggere questo meraviglioso libro e mi congratulo con l’autore.

    • 1
      Francesco d’Adamo 17/02/2021

      grazie Aniretac- mi sa che ho capito come ti chiami…ma non lo dico! Il finale del romanzo è la parte che piace di più anche a me, ti confesso che a scriverlo mi sono anche emozionato! Grazie per i complimenti, bacioni Francesco

  130. 1
    creditinalt ( Arco ) 06/02/2021

    Buongiorno Francesco D’Adamo,
    questo libro mi è piaciuto tantissimo perchè racconta un problema attuale e importante.
    Jo inoltre si trova in mezzo a due idee opposte. Quella di suo fratello Pelù e di suo papà Federico.
    E’ riuscito anche ad unire i due argomenti mettendoli tutti nella recita di Jo.
    Antigone sta nell’ultimo banco merita proprio di essere letto perchè ti fa imparare parole nuove e ti prende subito al primo capitolo.
    Davvero complimenti!!!

    • 1
      Francesco d’Adamo 17/02/2021

      Grazie Creditinalt, mi fai davvero contento perchè il romanzo in effetti è un po’ complicato…Ma tu devi essere un grande lettore- o una grande lettrice! Complimenti a te! un abbraccio Francesco

  131. 1
    Montagne ( Predazzo ) 05/02/2021

    Buongiorno Francesco D’adamo, volevo chiederle come le è venuto in mente l’idea per questo libro, visto che lo ritengo molto interessante e istruttivo. Poi secondo me il libro insegna a non essere indifferenti contro le persone che fanno del male a ragazzi dell’età tra gli 11 e 13 anni e mi piace veramente tanto visto che lo rileggerei milioni di volte, anche se so la storia. Buona giornata.

    • 1
      Francesco d’Adamo 17/02/2021

      Grazie Montagne, hai detto bene, il libro insegna a non essere indifferenti, volevo proprio scrivere una storia su questo e anche una storia contro il razzismo- ce n’è troppo, secondo me. Contentissimo che ti sia piaciuto!
      Un abbraccio Francesco

  132. 1
    NENA23 ( Baselga di Pinè ) 03/02/2021

    Ho letto il libro ed era molto entusiasmante, e convincente.✨
    Mi sono piaciute moltissimo la riflessioni che faceva Jo, quando ho iniziato a leggerlo non riuscivo a smettere.📚📖
    mi è piaciuto moltissimo e faccio un grande applauso a Francesco!
    lo consiglio a tutti!
    Nena❤
    amo leggere!!!

    • 1
      Francesco d’Adamo 17/02/2021

      Ciao Nena 23! Grazie dei complimenti, sono davvero contento che ti sia piaciuto così tanto che non riuscivi a smettere. Che bel complimento mi hai fatto! Continua a leggere ovviamente…ma non c’è bisogno di dirtelo.
      Bacioni Francesco

  133. 1
    Herry Potter ( Levico Terme ) 02/02/2021

    Il libro mi è piaciuto, anche se la trama sul retro non diceva granchè.
    Il libro è un po’ confusionario ,si mischia tanto con la storia di Antigone e di Jo.
    è un libro abbastanza triste e misterioso, scritto bene con poche parole complicate.
    Ma merita di essere letto.

    • 1
      Francesco d’Adamo 17/02/2021

      ciao Harry Potter! Sulla trama sul retro sono d’accordo. Bhe, le storie di Jo e Antigone sono mescolate apposta, mi spiace che ti sia sembrato confuso.. Ciao Francesco

  134. 1
    Ziah ( Levico Terme ) 01/02/2021

    Questo libro è stato molto entusiasmante, lo apprezzo moltissimo, perché all’incirca mi rispecchia. Mi è piaciuta la parte in cui la protagonista trova i murales e il più bello è stato quello del bar pieno di zombi. Mi sono immedesimata nel leggere questo libro.

    • 1
      Francesco d’Adamo 17/02/2021

      grazie Ziah! mi hai fatto un sacco di complimenti- che fanno sempre piacere! Se ti sei immedesimata…vuol dire che la storia funziona.
      Un grande ciao
      Francesco

  135. 1
    Jenson Grace ( Valle di Cavedine ) 31/01/2021

    Io definisco questo libro carino, lo scrittore tramite esso vuole spiegare lo sfruttamento del lavoro: come certe persone (soprattutto immigrati) devono lavorare sotto il sole a temperature molto alte per guadagnare pochi soldi, fa anche capire che anche se ci sono persone che maltrattano e vedono male questi lavoratori ci sono persone che però le aiutano e non le disprezzano.
    Secondo me quando si inizia il libro sembra non piacere ma poi continuando a leggerlo può piacere anche se in alcuni punti, secondo me, è poco chiaro e difficile da comprendere, ma lo stesso ci regala molte emozioni e sentimenti.
    Mi congratulo con lo scrittore per questo libro.

    • 1
      Francesco d’Adamo 17/02/2021

      ciao jenson Grace, grazie per le congratulazioni! Sono d’accordo che è un romanzo un po’ impegnativo ma alla fine – come dici tu- regala emozioni. E a questo secondo me servono i romanzi…

  136. 1
    luna09 ( Arco ) 26/01/2021

    Questo libro non è stato uno dei migliori che io abbia letto,la storia è interessante ma manca qualcosa che ” colpisca “il lettore e non lo faccia annoiare e la trama non si spiega bene perchè si mescola la storia di Jo con quella di Antigone ,infatti credevo che Jo aveva una sorella e non un fratello ; la trama sul retro è ancora peggio , non riuscivo a capire di cosa stesse parlando finchè non ho letto il libro…nonostante questo il libro mi è piaciuto.

    • 1
      Montagne ( Predazzo ) 05/02/2021

      Ciao luna09, secondo me invece il libro è molto coinvolgente ma siamo tutti diversi quindi rispetto il tuo commento. Buona giornata montagne.

    • 1
      Francesco d’Adamo 17/02/2021

      ciao Luna, sulla ‘trama sul retro’ – si chiama quarta di copertina- ti dò ragione, non è chiarissima ma non l’ho fatta io, la fa la redazione della casa editrice. Nel romanzo invece mi pare che sia chiaro che Antigone è la protagonista della tragedia di Sofocle e non la sorella di Jo. Sono contento che comunque ti sia piaciuto.