De Aliprandini

Commenti di De Aliprandini:

  • Inserito il 25-02-2019 per il libro Oh, Harriet!

    Questo libro mi è piaciuto molto perché parla di una persona visionaria, malata e gracile che però con una grande forza d'animo, passione e tenacia è riuscita a salvare moltissimi schiavi e a portarli verso la libertà. Inoltre ci spiega bene come una volta le persone nere venivano maltrattate e considerate come cani e i bianchi non avevano alcun rispetto per loro. Grazie mille per aver scritto questo libro perché mi ha fatto riflettere su alcuni argomenti di cui ignoravo l'esistenza.

  • Inserito il 16-01-2019 per il libro Sulle ali del falco

    Questo libro mi è piaciuto molto infatti le descrizioni sono molto dettagliate, sembra quasi di entrare nel racconto e appena finisci un capitolo vuoi subito leggerne un altro. Mi ha emozionato moltissimo sia il modo in cui Zefiro riesce a far superare a Christian il suo problema, rendendolo un ragazzo “normale” sia il modo in cui Christian addomestica il falco. Il capitolo che mi è piaciuto di più è stato quello in cui Zefiro, dopo essersi perso nella tempesta, torna da Christian. Secondo me sei stata bravissima a descrivere la felicità di Christian e Zefiro e lo stupore dei suoi compagni creando un'atmosfera d' attesa e ansia quasi reale. Questo libro mi ha insegnato a superare le mie paure, a credere in me stesso e che amare un animale non vuol dire dargli del cibo e averlo in casa ma essergli vicino nel momento del bisogno.

  • Inserito il 03-01-2019 per il libro Più veloce del vento

    Questo libro mi è piaciuto molto perché Alfonsina, la protagonista, come ha detto nel suo libro, anche se “sapeva di essere un errore già in partenza” (perché nata donna), non si è affatto arresa o demoralizzata; ha lottato ancora di più, con determinazione e impegno per riuscire a realizzare il suo sogno. Inoltre ci è riuscita in un periodo difficilissimo in cui le donne erano molto sottovalutate. Grazie alla sua forte personalità non si è persa d' animo ed è riuscita a diventare la prima donna a partecipare al Giro d' Italia. Un libro che ci insegna a coltivare i nostri sogni con impegno, speranza e grinta.

  • Inserito il 03-01-2019 per il libro La valigia di Adou

    Questo libro mi è piaciuto molto; ci fa riflettere, infatti, sul tema dell'immigrazione e già sapere che un ragazzo dell' Africa si nasconda dentro una valigia affrontando un viaggio lunghissimo per poter venire in Italia la dice lunga sulla loro vita. Spesso noi, circondati da mille comodità (acqua in casa, cibo in abbondanza,...) non ci accorgiamo che ogni giorno muoiono migliaia di bambini e quando alcuni riescono a raggiungere il nostro Paese in cerca di una nuova vita li mandiamo via o li maltrattiamo. “LA VALIGIA DI ADOU” ci spiega in modo molto semplice e talvolta giocoso alcuni problemi mondiali come la fame e la sete che soffrono milioni di persone.

  • Inserito il 06-12-2018 per il libro Cento passi per volare

    Questo libro mi è piaciuto molto: è da leggere tutto d' un fiato! Io, dopo le prime pagine, avrei voluto subito finirlo. Anche se raccontato con solo quattro sensi, si riesce a immedesimarsi perfettamente nel protagonista fino al punto che sembra di percorrere i suoi passi e capire le emozioni che prova. L' handicap fisico di Lucio ci fa riflettere su molte altre difficoltà e paure che tutti noi abbiamo, magari apparentemente meno evidenti ma molto più gravi. Lucio non vede con gli occhi, ma con il cuore,mentre noi tante volte col cuore non vediamo.