delphin07

Commenti di delphin07:

  • Inserito il 02-05-2019 per il libro Sulle ali del falco

    (commento di voto)

  • Inserito il 14-04-2019 per il libro Più veloce del vento

    Il libro non mi è piaciuto molto perché le vicende erano tutte ripetute e non mi trasmetteva emozioni. Questo romanzo però ti dice anche di andare avanti, credere nei tuoi sogni e portarli avanti finché non li realizzi. Non mi è piaciuta la parte dove Alfonsina va a cercare la bicicletta perché secondo me doveva parlarne con la sua famiglia anziché scappare di nascosto. E' vero che i suoi genitori non erano d'accordo con l'idea che lei andasse in bicicletta, ma secondo me l'avrebbero aiutata comunque. Una cosa che invece mi è piaciuta è stata quando Alfonsina lavorava tantissimo tempo per arrivare a una cifra di soldi abbastanza alta da comprarsi la bici. Questo vuol dire che ci teneva proprio tanto! Era disposta a tutto pur di riuscire un giorno ad acquistarsi una bicicletta, magari anche vecchia e non proprio messa bene! Tanti complimenti a Tommaso Percivale!

  • Inserito il 26-01-2019 per il libro La valigia di Adou

    Non ho parole per questo libro! Una storia molto commovente. Un po' triste all'inizio ma poi veramente fantastica. La parte che mi è piaciuta di più è stata quando Oreste, il nipote del signore che aveva scambiato la valigia e trovato Adou, va in comune per scoprire se le persone che lavoravano lì sapevano dove si trovava Adou in quel momento. Questo è un gesto che solo le persone che tengono a te sanno fare. Quando Adou ritrovò la mamma e la zia fu un momento emozionantissimo! Lo consiglio a tutti perché ti fa provare emozioni, quelle vere! E inoltre rappresenta la vita di molti bambini africani che magari la mamma non l'hanno mai avuta. Ma comunque Adou una mamma la ha e sicuramente anche tanti nuovi amici. Complimenti a Zita Dazzi per aver scritto un romanzo così commovente.

  • Inserito il 26-01-2019 per il libro Oh, Harriet!

    Il libro mi è piaciuto moltissimo e la parte più coinvolgente è stata quando Harriet parla a Billy, il giornalista, di quando scappò dalla sua casa per dirigersi a nord dove tutti potevano essere liberi; era molto emozionante quando incitava i suoi fratelli e li rassicurava. Harriet era molto coraggiosa ed anche molto sicura di sé. Mi ha colpito una frase: "I sogni talvolta si avverano, ma bisogna crederci e lottare per realizzarli." All'inizio non credevo fosse una storia vera e quando ho scoperto che lo era sono rimasta molto stupita. Un'altra frase che mi ha fatto riflettere è stata: "In tutti i miei viaggi io non ho mai lasciato indietro nessuno." Veramente un bellissimo libro! Complimenti a Francesco D'Adamo perché questo libro è davvero fantastico! Anche avventuroso in alcuni punti.

  • Inserito il 24-01-2019 per il libro Cento passi per volare

    Il libro mi è piaciuto moltissimo! La parte più bella penso sia stata quando Lucio sognava di volare perché ti trasmette libertà, nel senso che ti dice che tutti noi siamo liberi e non c'è mai un limite. Mi è piaciuta molto anche la parte dove Lucio e Chiara si incontrano per la prima volta; all'inizio non pensavo che diventassero amici, ma invece fu così. Chiara mi assomiglia molto perché anch'io quando sto con persone che non conosco sono timida. Mi piacerebbe moltissimo che la storia di amicizia tra Lucio e Chiara continuasse, magari in un altro libro. Questo romanzo mi è piaciuto anche per un altro motivo: in alcune pagine ti teneva col fiato sospeso e volevi sempre leggere una pagina in più per scoprire come proseguiva la vicenda. Complimenti a Giuseppe Festa perché ha scritto un libro che mi ha fatto sognare e lo rileggerei altre cento volte.

  • Inserito il 24-01-2019 per il libro Sulle ali del falco

    Il libro è stato spettacolare! Uno dei libri più belli che abbia mai letto, veramente! All'inizio non mi sembrava che fosse così bello, ma poi mi sono dovuta ricredere. Non volevo mai finire di leggere, leggevo una, due, tre, venti pagine e continuavo ancora! Quando Christian andava a casa di Bruno e di Ginny per vedere se il falco, Zefiro, stava bene non vedevo l'ora di sapere cosa succedeva con la ragazza. Quando Zefiro scomparve ero molto preoccupata per lui proprio come Christian. Quando tornò e tutti i compagni di Christian lo videro, secondo me è stato un momento bellissimo. Il ragazzo dimostrò di avere delle ottime capacità. Quando lo prendevano in giro per le sue crisi non era affatto divertente! Questo è un libro che mi ha colpito molto, in alcuni tratti divertita e in altri emozionata. E' un libro unico perché secondo me uno così bello non c'è! Complimenti a Cinzia Capitanio!