DOLCEDOLCE08

Commenti di DOLCEDOLCE08:

  • Inserito il 09-04-2019 per il libro Cento passi per volare

    Buonasera Giuseppe, il suo libro mi è piaciuto perché parla di un ragazzo che nonostante sia cieco, riesce ad andare in montagna e vivere il suo amore per la natura e dalla sua amicizia con una ragazza "normale" della sua stessa età. Le parti che mi sono piaciute di più sono state la liberazione di Zefiro e il punto in cui la zia di Lucio si è fidata di Lucio e Chiara e li ha lasciati proseguire da soli. Nell'ultima parte mi sono spaventata perché all'inizio non avevo capito che Lucio stava solo immaginando di cadere nel dirupo e pensavo che stesse per morire. Ho provato molto sollievo quando ho capito che Lucio stava bene. Il finale mi ha lasciato un po' di suspance, ci sarà una nuova avventura di Lucio e di Chiara? Mi piacerebbe sapere se la loro amicizia avrà un seguito.

  • Inserito il 04-03-2019 per il libro Sulle ali del falco

    Salve Cinzia, il suo libro è molto bello. Mi è piaciuta soprattutto l'amicizia speciale fra Christian e Ginevra. Mi sono un po' rattristata quando Christian ha perso Zefiro, ma è stata tanta la felicità quando il falco è tornato dal suo padrone. Questo libro è ispirato da una storia reale o inventata? Il problema di Christian era proprio spiacevole, per fortuna l'aver trovato degli amici, l'aver capito di avere delle qualità e l'essere riuscito a ricreare un rapporto con suo padre l'hanno aiutato a contenersi. Sono sicura che Christian avrà una vita felice. Grazie.

  • Inserito il 04-03-2019 per il libro Oh, Harriet!

    Buongiorno Francesco D'Adamo il suo libro mi è piaciuto molto. L'episodio che mi ha emozionata di più è stato quello della fuga di Harriet e dei suoi fratelli, mi sembrava di essere con loro durante tutto il percorso e sentivo la paura di essere scoperta. Mi è piaciuto anche il riferimento alla canzone di John Brown, l'ho cercata su internet ed ogni tanto mi torna in mente. Anche il personaggio di Billy mi ha colpita, quando ha preferito continuare l'intervista con Harriet invece di andare ad intervistare i superstiti del Titanic. Lui era un uomo sensibile e la storia della vecchia signora lo ha trasformato. All'inizio ho fatto un po' di fatica a entrare nella storia perché c'erano molte parole difficili ma poi, con un po' di aiuto, mi sembrava di essere con Harriet e Billy. Grazie per avermi insegnato un pezzo di storia che non conoscevo.

  • Inserito il 19-01-2019 per il libro La valigia di Adou

    grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  • Inserito il 14-01-2019 per il libro La valigia di Adou

    buongiorno Zita Dazzi, il suo libro mi è piaciuto molto ma ho fatto un po' fatica a capire se a parlare era Oreste oppure Adou . Per il prossimo libro le consiglio di scrivere chi parla all' inizio di ogni capitolo. Questa storia mi ha fatto riflettere su come possa nascere una bella amicizia tra due persone che a prima vista sembrano molto diverse, non so come mi comporterei se mi trovassi in una situazione simile, probabilmente all'inizio sarei spaventata. Grazie per questo BELLISSIMO libro.

  • Inserito il 02-01-2019 per il libro Più veloce del vento

    Salve Tommaso è bellissimo il suo sito. Mi ha stupito sapere che i suoi libri sono stati tradotti in 20 lingue.

  • Inserito il 17-12-2018 per il libro Più veloce del vento

    Buongiorno Tommaso, mi ha fatto piacere leggere il suo libro! All'inizio non capivo molto la storia ed ho fatto un po' di fatica ma continuando a leggere sono riuscita a mettere al loro posto tutti i personaggi e la lettura è diventata più scorrevole. Volevo chiederle; il signor Strada (marito di Alfonsina) è guarito, o è rimasto per sempre in quel posto? La storia mi è piaciuta perchè è la storia di una donna che è riuscita a raggiungere il suo sogno perchè non si è lasciata demoralizzare dalle difficoltà e grazie alla sua determinazione è diventata esempio per tanti che con il loro tifo e sostegno le davano la forza di andare avanti. Lei è riuscita a farsi valere come donna in un mondo di uomini che pensavano che i lavori permessi alle donne fossero cucire, insegnare, stare in casa e poco altro. Infine mi chiedevo se ha scritto altri libri e se ha intenzione di scriverne di nuovi.

  • Inserito il 06-12-2018 per il libro Più veloce del vento

    Sono arrivata solo alla seconda parte ma per ora mi piace tantissimo