gabriele

Commenti di gabriele:

  • Inserito il 02-05-2019 per il libro Più veloce del vento

    il libro è molto bello soprattutto la seconda parte perché era più avvincente e perché c'erano le gare con le biciclette

  • Inserito il 02-05-2019 per il libro La valigia di Adou

    (commento di voto) perché mi è piaciuta l'idea di viaggiare dentro una valigia

  • Inserito il 21-02-2019 per il libro La valigia di Adou

    A me questo libro è piaciuto molto .Dovrebbe farne molti altri come questo .Mi sono piaciute moltissimo i paragoni, anche se ce ne erano pochi. .Mi sembrava di essere dentro il libro e con le descrizioni sembrava che tutti i personaggi stessero parlando a me e non a Oreste o ad Adou. Lei ha scritto una cosa che tutti dovrebbero fare: aiutare gli emigrati .Mi è piaciuta molto la frase "i legami più forti nascono nei modi più inaspettati" perché mi ricorda tutti gli amici che ho avuto nel corso degli anni.

  • Inserito il 16-01-2019 per il libro Cento passi per volare

    Questo è un super libro ! Mi è piaciuto tantissimo e mi è rimasto impressa la parte in cui Lucio fa i versi di animali e spiega i suoi trucchi per riempire un bicchiere di acqua , quando riconosce i due panini o quando distingue i due zuccheri . Mi è piaciuto molto l'idea di usare molte espressioni e paragoni . Spero che tu faccia molti altri libri come questo perché fino adesso è stato il mio preferito.

  • Inserito il 19-12-2018 per il libro Sulle ali del falco

    Mi sono piaciuti molto l'inizio e la fine ma lo sviluppo doveva essere formulato meglio. Io consiglierei a tutti di leggere questo libro perché è molto appassionante e non sai mai cosa succederà dopo. La suspense mi fa immergere ancora di più in questo libro. Ma la cosa che più mi ha attirato è stato il titolo ,neanche io ci avrei pensato di metterci quello. Il libro per me era come un portale tra realtà e fantasia.Questo libro è molto avvincente e a metà mi sono "immerso "nelle pagine come fosse una piscina. Ti è riuscito molto bene il protagonista che cercava di nascondere le sue difficoltà, evitare problemi per la sua malattia. Ora però vorrei farle qualche domanda. Dove ti sei ispirata per i paesaggi, personaggi e il libro intero ? Questa storia è vera? Se fa un altro lavoro che lavoro fa?