IRENE

Commenti di IRENE:

  • Inserito il 15-04-2019 per il libro Più veloce del vento

    Caro Tommaso, sono Ayoub e approfitto dell' account della mia compagna per scriverle il mio commento. come Alfonsina, anch'io adoro andare in bici letta,e' la mia passione, oltre la nuoto.la mia bici e' grigia metallizzata e il pomeriggio sfreccio veloce nel cortile di casa insieme a mio fratello e ai miei amici.la storia di Alfonsina mi e' piaciuta molto, al computer ho visto la sua foto reale e il percorso. Che ha fatto nel giro d' Italia. Sono rimasto davvero colpito.

  • Inserito il 15-04-2019 per il libro Oh, Harriet!

    Caro Francesco, io questo libro me lo aspettavo un po' più avventuroso perché mi annoiavo a leggerlo, però la fine del libro mi ha colpita perché Harriet può essere libera e senza essere frustata. GRAZIE.

  • Inserito il 15-04-2019 per il libro La valigia di Adou

    Cara Zita, Nel capitolo 25 le ultime due righe Adou dice:"Vorrei che la mia storia fosse soltanto mia, e raccontarla solo con le parole mie, a quelli che voglio io. Senza commenti, e giudizi". Questa frase mi ha fatto pensare che anch'io se dovessi rivelare un segreto sceglierei la persona giusta. GRAZIE.

  • Inserito il 15-04-2019 per il libro Più veloce del vento

    Caro Tommaso, l'inizio del libro non mi ispirava, perché non era tanto avventuroso ma andando avanti, pagina per pagina iniziava a piacermi perché quando Alfonsina se ne andò di casa iniziava una nuova avventura per lei, è da lì che mi è sembrato molto bello. Grazie.

  • Inserito il 15-04-2019 per il libro Più veloce del vento

    (commento di voto) Perché Alfonsina è stata coraggiosa, ha sempre affrontato ogni traguardo senza imbrogliare, un po' tragico perché quando sua mamma le disse che se le piaceva così tanto se ne doveva andare via. Questo libro mi piace perché Alfonsina ha trovato la sua passione più grande.

  • Inserito il 17-01-2019 per il libro Oh, Harriet!

    Caro Francesco, mi ha colpito quando scrivi "Nessun bianco rivolgeva la parola a un negro, solo per dargli ordini". A me sembra ingiusto che nessun nero potesse essere libero, i neri sono come noi non persone da sfruttare.

  • Inserito il 10-12-2018 per il libro Sulle ali del falco

    Cara Cinzia, ho appena iniziato a leggere il suo libro intitolato "Sulle ali del falco". Questo libro è molto bello, mi sono soffermata su questa frase : "Per non sentire il litigio dei suoi genitori si immerse nella sua mente, da quanto era concentrato non sentì più il rumore dei genitori" . Penso che nessun bambino debba assistere ai litigi tra i suoi genitori. Trovo che sia "spaventoso" che gli adulti permettano questo. Spero di vederla a Trento. Un abbraccio

  • Inserito il 22-11-2018 per il libro Cento passi per volare

    Carissimo Giuseppe Festa amo tantissimo il suo libro "Cento passi per volare" è veramente eccellente di sicuro le darei cento stelle. Mi sono soffermata su una parte: quello del volo delle aquile , mi stavo immaginando la scena delle aquile le acrobazie in volo che fanno per amore . Grazie