milanista99

Commenti di milanista99:

  • Inserito il 13-05-2019 per il libro Sulle ali del falco

    io voto questo libro. Pensavo che si potesse votare fino ad oggi. Se per fortuna riuscite leggere questo commento mettetelo tra i voti di "Sulle ali del falco"

  • Inserito il 07-05-2019 per il libro Oh, Harriet!

    Caro Francesco D'adamo, sono a metà del tuo libro, sto per iniziare il capitolo "La fuga" probabilmente il momento in cui Harriet scappò dalla schiavitù. Mi impressiona e mi piace molto il modo in cui racconta. Mi immagino un'anziana "di colore" che fa fatica a parlare dai suoi brutti ricordi come quell'anziana del Titanic "Rose". Cercherò di leggere il libro per domani per scrivere il commento finale. Arrivederla.

  • Inserito il 19-03-2019 per il libro Sulle ali del falco

    Cara Cinzia Capitanio, il tuo libro mi ha fatto piangere : La storia di un ragazzo con un problema : Christian, che affronta la realtà. Era molto " affannosa " la parte in cui Christian e Ginny erano nel bosco, sotto il temporale, che si gridavano disperati; Bruno è un uomo molto generoso e anche molto simpatico. Scoppiai a piangere quando Christian rimproverava i compagni che prendevano in giro Vincenzo e sulle loro teste apparve Zefiro : il re del vento, del cielo. Cinzia Capitanio, questo libro mi ha emozionato tantissimo perché… è meraviglioso a dir poco; una cosa che non ti ho detto è che i chiacchiericci, i messaggi e i litigi fra Christian e Ginny mi piacciono, fanno ridere. Io guardo Merlino di cui si parla nella storia lo guardo anch'io " Merlin ". Carissima Cinzia Capitanio, speriamo di vederci alla festa! A prestoooo!!!

  • Inserito il 13-03-2019 per il libro Più veloce del vento

    Lettore tommaso😆😆

  • Inserito il 08-03-2019 per il libro Più veloce del vento

    Caro Tommaso Percivale, il tuo libro mi ha emozionato moltissimo, mi veniva da piangere nella parte in cui Alfonsina era tutta insanguinata a Bologna che abbracciava la sua famiglia. All'inizio mi dicevo " Ma questo libro è incapibile, è pieno di paroloni!!!" Poi mi è apparsa però la luce sul muso. Questo libro lo consiglio a tutti perché è una storia vera di una ragazza " Alfonsina Morini diventata poi Alfonsina Strada" che non si è arresa alle difficoltà, agli infortuni davanti ai propri sogni. Tommaso Percivale continua a scrivere perché tu sei lo Scrittore con la S maiuscola! A presto!

  • Inserito il 07-12-2018 per il libro La valigia di Adou

    L'ho trovato un libro "bello" molto realistico, forse avete già visto il mio nome, ma non ho scritto io quel commento, c'è stato un malinteso. Comunque, tornando a noi , l'ho trovato un libro, sì, reale. Mi è piaciuto il capitolo in cui Luigina aveva sei anni e raccontava che la sua casa era piena di parenti di Adou, e mi ha sorpreso il momento in cui aprono la valigia con dentro Adou. Brava Zita!!!

  • Inserito il 29-11-2018 per il libro La valigia di Adou

    Cara Zita Dazzi, ho appena finito il tuo libro. Devo dire che è stato interessante soprattutto la fine quando Luigina aveva sei anni e si considerava grande. Voleva imitare suo fratello, sentirsi grande con una valigia e un viaggio… Mi piacerebbe che scrivessi altri libri d'avventura, magari utilizzando personaggi nuovi. Tanti Baci Dalla Tua Lettrice Misteriosa.

  • Inserito il 29-11-2018 per il libro Cento passi per volare

    Ciao Giuseppe Festa… Il tuo libro è meraviglioso, l'ho letto in due giorni e mi verrebbe voglia di rileggerlo. Questo libro ci insegna che la malattia non ci impedisce di fare quello che ami. Mi ha " compassionato"l'amicizia tra Lucio, Chiara e Zefiro. Tiziano è stato molto coraggioso a scalare la montagna per riportare il piccolo Zefiro dalla mamma Mistral e dal papà Levante dopo essere stato stordito da quei due bracconieri. Bravo Giuseppe veramente un libro fantastico. Ho visto le copertine dei tuoi altri libri, si vede che ami la natura proprio come me. Bravissimo!!!