Rupertino

Commenti di Rupertino:

  • Inserito il 19-04-2019 per il libro Cento passi per volare

    (commento di voto) Questo libro mi è piaciuto moltissimo perché racconta la storia di un ragazzo che sa di avere altri 4 sensi oltre a quello cui ne é privo. È stata dura scegliere perché erano tutti uno migliore dell'altro, ma poi, tornandomi in mente che era il primo che ho letto e quello che mi incuriosiva di più era questo. Ma se avessi potuto avrei dato 10+ a tutti questi splendidi romanzi. Tanti saluti, Rupertino

  • Inserito il 18-02-2019 per il libro Oh, Harriet!

    Carissimo Francesco d'Adamo, sono un bambino della Scuola Primaria di Cembra che qualche mese fa Le avevo scritto un commento per il Suo libro in concorso "Oh Harriet". Recentemente ho letto anche "Oh Freedom" e posso dire che mi è piaciuto moltissimo soprattutto quando Tommy scopre che cos'è un banjo e la libertà. Libertà: che cos'è? Dobbiamo chiedercelo anche noi perché diamo per scontato di avere dei diritti, di essere difesi dalla Legge. E dobbiamo anche essere come Peg Leg Joe, aiutando il prossimo in ogni istante. Veramente dal profondo del mio cuore vorrei ringraziarLa per aver fatto conoscere ai bambini italiani questo tema molto scottante, per farci capire quanto sia dura lavorare in una piantagione di cotone come la famiglia di Tommy per poi essere ricompensato con le bastonate solo perché si ha la pelle di un colore diverso.. Spero veramente che Lei possa scrivere altri romanzi su questo tema, il mondo ne avrebbe davvero bisogno. Tanti saluti da Rupertino

  • Inserito il 28-01-2019 per il libro Cento passi per volare

    Carissimo Giuseppe Festa, tempo fa Le avevo scritto un commento per il libro in concorso "Cento Passi Per Volare". Recentemente ho letto anche "La Luna É Dei Lupi", regalatomi per il mio compleanno, e posso definirlo in tre parole: stupendo, onirico ed emozionante. Le parti che mi sono piaciute di più sono molteplici, troppe per essere elencate qua. Poi vorrei sapere: se mi sono piaciuti molto "Cento Passi Per Volare" e "La Luna È Dei Lupi", mi consiglia anche "Il Passaggio Dell'Orso " e "L'Ombra Del Gattopardo"? Confidando in una Sua risposta, porgo cordiali saluti. Rupertino

  • Inserito il 06-01-2019 per il libro Sulle ali del falco

    Carissima Cinzia, "Sulle Ali Del Falco" mi é piaciuto moltissimo perché insegna che l'amicizia é la migliore medicina che esista, sempre. Katleen Norris diceva: "Tutto, ogni cosa, piccola o grande, diventa Avventura se condivisa con la persona giusta", anche un problema. Spero che Lei possa scrivere altri romanzi simili, il mondo ne avrebbe davvero bisogno. Tanti saluti e buon 2019 da Rupertino

  • Inserito il 28-12-2018 per il libro La valigia di Adou

    Carissima Zita Dazzi, il Suo libro mi è piaciuto molto, soprattutto perché parla di un fenomeno che c'è sempre stato ma oggi sta diventando sempre più drammatico: l'immigrazione di massa. Un sacco di persone che lasciano le loro calde e povere terre per affrontare lunghi e pericolosi viaggi e certe volte fanno la fine di Adou all'inizio del romanzo per arrivare in Europa, dove vitto, alloggio e denaro non mancano mai. In particolare, le parti del libro che mi hanno colpito sono state molteplici. Per prima l'inizio, quando Adou racconta di essere rinchiuso dentro una valigia e Oreste di avere un nonno a cui vuole bene. In seguito quando Oreste è fuggito per ritrovare il suo nuovo amico. Ancora quando entrambi vengono accontentati: Adou ritrova i suoi cari e Oreste ha potuto incontrarlo di nuovo e l'ultimo capitolo e ,infine, il diario di Luigina sei anni dopo l'evento. Spero che Lei possa scrivere altri romanzi simili. Intanto Le auguro un buon 2019. Tanti saluti da Rupertino.

  • Inserito il 23-12-2018 per il libro Più veloce del vento

    Gentile Tommaso, secondo me il Suo romanzo è un'opera di un Maestro, ai livelli di Pinocchio. Questa biografia raccontata con lo stile di un racconto avvincente cambia la vita a chiunque la legga. La libertà non cade dal cielo, per guadagnarla bisogna lottare e dire: "Io voglio arrivare fino in fondo", come Alfonsina. E nonostante fosse arrivata ultima al Giro era comunque felice. Felice di avere gareggiato. Felice di essersi divertita. Spero che Lei possa scrivere altre biografie simili. Di persone come Alfonsina il mondo ne ha davvero bisogno. Buone feste da Rupertino.

  • Inserito il 13-12-2018 per il libro Oh, Harriet!

    Carissimo Francesco, Ho appena finito di leggere il Suo libro "Oh Harriet" e devo dire che mi ha emozionato parecchio. Adoro i romanzi storici e ancor di più quelli veri. Il coraggio di una debole afroamericana pronta a ribellarsi contro la schiavitù, Mary Ann che da donna scorbutica e viziata è diventata una grande sostenitrice delle pari opportunità e Billy che prima chiede di fare anche lui un servizio sull'affondamento del Titanic e poi chiede di pubblicare la sua intervista. Questo romanzo ci dimostra che noi, nel nostro piccolo, possiamo fare qualcosa di grande per salvare il mondo. Il mondo ha davvero bisogno di persone come Harriet e per questo spero che Lei possa scrivere altri romanzi su questo tema molto delicato ma purtroppo sconosciuto dai ragazzi in Italia. Tanti saluti da Rupertino.

  • Inserito il 13-12-2018 per il libro Cento passi per volare

    "Cento Passi Per Volare" è, secondo me, un opera di un Maestro, ai livelli di Pinocchio. In ogni singola pagina ha scelto delle parole bellissime, capaci di portarmi al Rifugio Cento Passi con Lucio e i suoi amici. Questo romanzo ci fa capire che i nostri sensi sono cinque, non uno. Sarebbe bello che tutti noi diventassimo ciechi per un giorno, almeno impareremmo che sappiamo anche annusare, sentire, assaggiare e toccare. Io mi ritrovo molto in Lucio, perché anche a me piace andare a camminare in montagna e respirare un'aria nuova, pulita. Zefiro rappresenta la nostra voglia di spiccare il volo, mentre Peccio e Gracco quelle persone che ce ne privano. Grazie per il Suo libro e spero che Lei possa scriverne altri simili, il mondo ne ha davvero bisogno. Un saluto da Rupertino