Oh, Harriet!

di Francesco D’Adamo
Giunti

“Oh, Harriet!” è la storia vera di Harriet Tubman, giovane schiava nera che a 27 anni conquistò la libertà e aiutò tantissimi altri schiavi a fuggire. Sua è l’idea e la creazione della “Underground Railroad”, una rete di itinerari segreti e luoghi sicuri per i neri in fuga verso gli stati liberi del nord d’America e il Canada.
Ci racconta questa vicenda Billy Bishop, giovane giornalista di New York, inviato in Alabama nella casa di riposo dove si trova Harriet per intervistarla. Sono i giorni in cui affonda il Titanic e Billy è contrariato per essere stato escluso dalla cronaca del naufragio. In realtà si rende conto ben presto che la storia, che la donna gli sta narrando, ha dell’incredibile.

Leggi l’estratto

 

Lascia il tuo commento

775 Commenti

  1. 1
    annabellissima ( Valle di Cavedine ) 7 hours ago

    Ho iniziato il tuo libro e mi sta piacendo un saccooooooooooooooooooooooo già moltissimooooooooooooooooooooooo
    Spero di finirlo al più prestoooooooo
    Un saluto da Annabellissima
    🎉🎊💕🥰😘😙😜🤩🥳😎🤓🤗😮😻👏🏼🤝💋✍️✍🏻👋👋👋👋👋👋👋👋👋🏻👍👍👍

  2. 1
    Wix game ( Riva del Garda ) 1 day ago

    Il suo libro è molto bello e interessante spero che piaccia a molte altre persone.

  3. 1
    Peterpan ( Arco ) 2 days ago

    Il libro non mi è piaciuto molto però il carattere di Harriet sì. Per me Harriet è una persona fantastica! CIAO !

  4. 1
    Tiger ( Valle di Cavedine ) 2 days ago

    caro francesco adamo il tuo libro mi è piacuto molto

  5. 1
    liberty ( Egna ) 2 days ago

    Ciao! Ho quasi finito di leggere il tuo libro, Harriet è così coraggiosa che io non riuscirei a scappare e salvare tutti gli altri !!!
    Comunque mi è piaciuto tanto il libro.
    Penso che voto per te .
    IL LIBRO MI HA COMMOSSO !!!
    Da liberty

  6. 1
    Poppy ( Riva del Garda ) 2 days ago

    ciao io sono Poppy e ho iniziato il tuo libro e tutti me ne hanno parlato molto bene . Questo libro è speciale però devi concentrarti mentre lo leggi se no perdi il filo, il libro ha un forte contesto che ti prende .io sono una bambina bianca e non so cosa significa essere schiava e non so cosa significa non festeggiare il proprio compleanno ,non so neanche cosa significa perdere dei fratelli o sorelle . Per me la mia libertà non dovrebbe avere un prezzo perchè la mia libertà è un mio diritto e tutti sia le persone di colore e quelle bianche dovrebbero avera la loro libertà .

  7. 1
    icef08 ( Arco ) 2 days ago

    Ciao! Ho finito di leggere il tuo libro. Harriet è davvero coraggiosa. Mi sono divertita leggendo le parte in cui una schiava porta ad Harriet due maialini: i miei animali preferiti. 🙂

  8. 1
    martino4 ( Ala ) 2 days ago

    Grazie per avermi insegnato un pezzo di Storia ed avermi reso consapevole di come vivevano i neri in America.

  9. 1
    JACOPO2.0 ( Ala ) 2 days ago

    Mi è piaciuto molto la frase:”Erano ancora cuccioli nel cuore e avevano paura di tutto quello che non conoscevano .Meglio continuare la vita da schiavi che affrontare l’ignoto.Ti sembra strano, ragazzo?La libertà chiede fatica e passione, mica la trovi per strada, e ci sono tanti che la libertà non la cercano, perché non sanno cosa farsene”.Questa frase mi ha fatto riflettere su quanto sia fortunato e su quanto questa frase sia vera. Saluti da Jacopo.

  10. 1
    Gallad ( Ala ) 2 days ago

    Caro Francesco,
    ho iniziato a leggere il tuo libro. E’ affascinante come riesci a trasmettere bene le emozioni. La storia è molto triste quando racconti che gli schiavi erano costretti a lavorare e se non lo facevano venivano frustati.
    Grazie per aver raccontato questo storia a tratti molto triste, tuttavia ho avuto la possibilità di conoscere che cosa è stata la schiavitù in un paese come gli Stati Uniti che pensavo “moderno”, “civile”. 🙂

  11. 1
    Betty ( Ala ) 2 days ago

    Caro Francesco,
    anch’io, come i fratelli di Harriet, Henry e Ben spesso preferisco stare nel mio nido sicuro 🙂
    per paura di farmi male, forse preferisco la sicurezza a ciò che è incerto.
    Alcune volte invece bisogna superare le proprie paure quindi Harriet per me è diventata un punto di riferimento.
    Secondo lei Harriet non ha mai pensato di arrendersi: ha mai pensato di non farcela?
    La ringrazio per aver scritto questo libro, perché ho avuto l’occasione di conoscere una donna davvero eccezionale.
    🙂 🙂 🙂

  12. 1
    isaheer ( Ala ) 2 days ago

    Caro Francesco,
    La frase che ha detto Harriet: “Sento che incontreremo delle persone gentili che ci aiuteranno”. Mi ha fatto ricordare quando i miei compagni di calcio mi hanno aiutato ad alzarmi quando sono caduto e mi sono fatto molto male. 🙂

  13. 1
    ginevrolly21 ( Ala ) 2 days ago

    CARO FRANCESCO , volevo chiederle come mai pur essendo nera e pazza la volevano inseguire e trovarla a tutti i costi , anche se avevano altri schiavi , e poi solo per ucciderla .

  14. 1
    Nikappaola ( Ala ) 2 days ago

    Caro Francesco,
    il suo libro all’inizio mi annoiava soprattutto la parte in cui si parla di Billy e dei giornalisti.
    Quando Harriet ha iniziato a raccontare la sua storia mi sono proprio divertito.
    Quando,ad esempio,Billy viene chiamato pulcino.
    Mi sono emozionato quando Harriet in guerra canta una canzone per farsi riconoscere dagli schiavi neri.
    Questo libro è emozionante e ho capito quanto venivano trattati male i neri😢.

  15. 1
    seba10 ( Ala ) 2 days ago

    Caro Francesco,
    Se lei fosse stato Harriet avrebbe avuto il suo coraggio sarebbe scappato dalla fattoria pur di raggiungere la libertà?

  16. 1
    ginevrolly21 ( Ala ) 2 days ago

    CARO FRANCESO ,
    di questo libro mi è piaciuto che Harriet è molto fiduciosa ,appena ho letto la frase che diceva che Harriet aveva fiducia di tutti gli uomini bianchi che erano contro lo schiavismo , ho pensato che , anche se Harriet era vissuta nella schiavitù credeva pienemente che qualcuno l’avrebbe aiutata . Non ha mai smesso di avere fiducia negli altri .

  17. 1
    ginny07 ( Ala ) 2 days ago

    Caro Francesco,
    il suo libro é molto interessante, all’inizio non mi piaceva molto ma adesso…….
    mi piace un sacco.✨
    Mi è piaciuto molto il capitolo 12 , in cui Harriet anche se girava intorno senza andare da nessuna parte non si scoraggia e continua, e finalmente realizza il suo sogno:
    conquista la libertà!
    che coraggio questa donna!
    c’è tanto da imparare da lei ❗❗❗
    Saluti ginny07😊

  18. 1
    Alessia 33 ( Ala ) 2 days ago

    Caro Francesco,
    ho appena finito di leggere l’articolo di Billy a pag. 97,
    per me tutto il percorso che ha fatto Harriet per arrivare alla libertà è stato di grande insegnamento e ho pure capito che tutti noi abbiamo bisogno degli altri e dobbiamo lasciarci aiutare .
    Questo libro è stupendo e anche molto istruttivo e per questo consiglierò a dei miei amici di leggerlo .
    Cari saluti e spero di incontrarla !😊

  19. 1
    Miri_08 ( Ala ) 2 days ago

    Caro Francesco,
    questo libro non mi piaceva molto all’inizio. La mia difficoltà stava nel fatto che c’erano tante parole di cui non conoscevo il significato(come redattore,cronista,inviato…)quindo dovevo spesso interrompere la lettura.Ma a parte questo ora apprezzo la storia.E’ molto triste perché gli schiavi erano trattati molto male.Non mi sembra giusto che se sei di un altro colore ti devono frustare,dare sberle trattarti male,io sono molto sensibile su questi argomenti perché mi fanno molto peccato e mi devo trattenere perché altrimenti piango come una fontana.Questo libro mi ha insegnato tante cose e mi ha fatto ragionare come non lo avevo mai fatto prima.

  20. 1
    miele ( Ala ) 2 days ago

    Caro Francesco,
    quando ho letto la frase “Non sapevo come avrei fatto a trovare tante persone a rischiare ma sapevo che le avrei trovate” ho pensato che l’amicizia, la fiducia e la gentilezza riescono ad aiutarci pure nelle situazioni peggiori.
    Poi “io mi sono persa tante volte” proprio come Harriet ma lei non si arrese mai e raggiunse il suo obbiettivo. Per me Harriet rappresenta una ragazza piena di forza che nonostante le sue debolezze è riuscita a liberare non solo se stessa ma anche gli altri neri dalla schiavitù.
    SPERO DI INCONTRARLA.

  21. 1
    Malak ( Ala ) 2 days ago

    Caro Francesco,
    il suo libro mi ha ispirato e mi sono soffermata sulla frase .
    “Non sapevo come avrei fatto a trovare tante persone disposte a rischiare ma sapevo che le avrei trovate ”
    Io avevo trovate tante persone , ma l’unica persona della quale ho potuto fidarmi era di una nazionalità diversa.

  22. 1
    Nina ( Ala ) 2 days ago

    Caro Francesco D’Adamo,
    Io mi ritrovo molto in Billy Bishop perchè anche io,come lui,sono molto ambiziosa.
    non tanto sul mio futuro perchè non ho le idee chiare ma su tutte le altre cose che faccio,già in partenza so che dovranno venire bene.
    Non ho ancora finito di leggere il suo libro, mi sta piacendo molto ed avere un personaggio simile a me mi entusiasma.
    Spero di incontrarla presto!

  23. 1
    isaheer ( Ala ) 2 days ago

    Caro Francesco, 🙂
    Il suo libro è molto bello, mi piace come racconta questa storia. La mia parte preferita è quando il giornalista incontrando per la prima volta Harriet pensò che fosse morta e invece Harriet nel corso delle lettura si rivela per niente pigra ma caparbia, determinata e molto sveglia anche quando dorme! Il suo libro mi piace molto, non vedo l’ ora di finirlo.

  24. 1
    Fulmine.12 ( Ala ) 2 days ago

    Caro Francesco,
    il libro è molto intrigante, appena inizi a leggerlo continui a chiederti cosa succederà dopo, 🙂
    Anche se a volte ho provato tristezza, leggendo mi sono resa conto di come venivano trattate le persone solo per il colore della pelle,
    a volte provo un grande dispiacere perché non è giusto il modo in cui delle persone venissero trattate così male come se fossero animali.
    La parte che mi è piaciuta di più è quando Doc Martin inizia a parlare con Harriet perché la tratta non come un animale ma come una persona con dei sentimenti.
    Il libro è molto affascinante, non vedo l’ora di continuare a leggerlo. 🙂

  25. 1
    seba10 ( Ala ) 2 days ago

    Caro Francesco,
    Lei al posto di Billy sarebbe partito abbandonando il problema della vita difficile delle persone di colore? Secondo lei al giorno d’oggi ci sono ancora questi problemi?

  26. 1
    Nikki07 ( Ala ) 2 days ago

    Caro Francesco D’Adamo,
    il suo libro all’inizio non lo capivo, cosa c’entrava Billy Bishop con Harriet? Man mano che vai avanti scopri che è bello. A scuola abbiamo letto il mito di Criseide dell’Iliade. Quando Criseide viene riportata al padre non ci crede di essere salva e fa incubi, proprio come Harriet quando giunge in Philadelphia vede le sue mani e si domanda “Ma son o davvero io?” . Ho pensato a tutto il viaggio che Harriet ha fatto e al grande coraggio, da soli le cose non si posso fare, Harriet ha trovato le persone giuste che la hanno aiutata a scappare, mi dispiace quando i suoi fratelli Ben e Henry non l’hanno seguita e sono tornati a casa, io non sarei mai riuscita ad affrontare un viaggio da sola, Harriet ha a cuore la vita degli altri più della propria. bellissimo libro. cordiali saluti Nikki07

  27. 1
    IRENE ( Ala ) 2 days ago

    Caro Francesco,
    mi ha colpito quando scrivi “Nessun bianco rivolgeva la parola a un negro, solo per dargli ordini”. A me sembra ingiusto che nessun nero potesse essere libero, i neri sono come noi non persone da sfruttare.

  28. 1
    Tom ( Ala ) 2 days ago

    Mi sono commosso quando ho letto la parte in cui che Harriet ha oltrepassato philadelfia

  29. 1
    PolinusRex ( Arcivescovile ) 3 days ago

    A me non piacciono i racconti realistici, ma posso solo dirvi quando lo leggerò deciderò se mi è piaciuto o no.
    Come si dice “lo scopriremo solo vivendo”.

  30. 1
    alberto11 ( Ala ) 3 days ago

    ottimo libro con tutto il cuore

  31. 1
    sissi 2018 1 settembre ( Arcivescovile ) 3 days ago

    Caro Francesco, ti vorrei fare alcune domande: il libro mi è piaciuto tantissimo, è molto interessante. Però non mi è piaciuto molto quando
    viene utilizzata la parola ” negra “. Questo libro insegna che non c’è differenza tra le persone, per cui dovrebbero leggerlo tutti. Mi ha stupito quando Harriet ha raccontato tutta la sua storia.

  32. 1
    Usetto ( Arcivescovile ) 3 days ago

    Caro Francesco, il libro mi è piaciuto tantissimo.
    L’inizio era un po’ strano, però e stato comunque fantastico, anche coinvolgente.
    Anch’io ho fatto viaggio fantastico.
    Quando l’ho finito ho capito che esperienze di questo tipo possono essere reali. Sei stato fantastico a scrivere questo libro.

  33. 1
    flamy030508alol.tello ( Arcivescovile ) 3 days ago

    Caro Francesco D’Adamo, il libro mi è piaciuto moltissimo. Secondo me dovrebbero leggerlo tutti i ragazzi del mondo intero, perché insegna che tutti siamo uguali a prescindere dal colore della pelle. Mi è piaciuto tantissimo il capitolo “I have a dream”. Ma Harriet è morta quando c’è stato l’incidente del Titanic? Comunque nel libro mi ha fatto pena Billy, per le condizioni dell’albergo e anche per il rimprovero di Mary Ann. Poi alla fine mi è piaciuto tanto per il matrimonio dei due ragazzi. Mi ha pure fatto ridere un sacco nella sezione dedicata a Martin Luther King, perché chiamavo così un mio compagno di classe. Sei proprio un bravo scrittore. Grazie per il libro… la lettura è stata un’esperienza di gioia e divertimento. Ciao!

  34. 1
    Ona0830 ( Arcivescovile ) 3 days ago

    Caro Francesco,
    il tuo libro mi è piaciuto tantissimo, uno dei più belli che io abbia mai letto. La parte che mi è piaciuta di più è stata verso la fine: quando MaryAnn chiede <Ma lei è una donna come ha fatto a guidare un esercito?>. Il libro insegna una cosa molto importante: le persone sono uguali nonostante il colore della pelle. Harriet è una persona coraggiosa: il viaggio per la libertà aveva un nome “Philadelphia” e Harriet ci è riuscita. L’importanza della libertà di Harriet e di molte altre persone l’ho capita solo con te!. Grazie per aver scritto il libro.

  35. 1
    Guerriero ( Arcivescovile ) 3 days ago

    Il libro mi piace moltissimo. Ha un bel significato e mi ha insegnato tanto. Mi piace scoprire che queste gesta siano state compiute da una esile donna. Complimenti!

  36. 1
    EQUILINE150 ( Arcivescovile ) 3 days ago

    Caro Francesco, questo libro mi è piaciuto tantissimo, soprattutto quando inventa la “FERROVIA SOTTERRANEA”.
    Sei bravissimo a scrivere!
    Ho scelto di leggerlo subito perché ispirato dalla copertina e dal riassunto della trama.

  37. 1
    Ohm ( Fiera di Primiero ) 4 days ago

    Non mi è piaciuto tanto e così non sono riuscito a nemmeno a finirlo. Mi dispiace

  38. 1
    Acquamarina ( Pinzolo ) 4 days ago

    Questo libro mi è piaciuto tantissimo,nonostante abbia alcune parole difficili, perchè:
    -insegna tante cose che potrebbero succedere anche nella vita reale
    -fa capire a tutti i lettori che bisogna trattare tutti bene indipendentemente dal colore della pelle che ha una persona
    -secondo me questo libro lo dovrebbero legger tutti perché fa riflettere molto su come ci si comporta tutti i giorni.

  39. 1
    jolly joker ( Valle di Cavedine ) 4 days ago

    Come ti è venuta l’idea di scrivere questo libro?
    Devo dire che il libro mi è piaciuto molto sopratutto la parte che parla del Titanic, molto bello! L’inizio era un po’ noioso ma dopo ha iniziato a piacermi.
    Ciao e arrivederci.

  40. 1
    Rudi2008 ( Mezzocorona ) 4 days ago

    Caro Francesco D’Adamo il tuo libro mi è piaciuto molto, anche se all’ inizio era un po’ noioso perchè parlava dell’Herald, che a me non importava più di molto. In seguito, quando Harriet racconta della sua infanzia passata come schiava, è iniziato a piacermi di più.
    Mi è piaciuto molto quando racconta della sua fuga e quando con una canzone richia il suo popolo.
    Spero che questo libro vinca il concorso.

  41. 1
    PEPI ( Sen Jan di Fassa ) 4 days ago

    Ciao Francesco, questo libro mi è piaciuto perché ha portato la mia attenzione sull’argomento dello schiavismo facendomi riflettere su quanto sia grave: persone schiave di altre, ma siamo impazziti?! E’ un’ ingiustizia, le persone sono tutte uguali, hanno lo stesso valore.

  42. 1
    MollyPrimavera ( Lavis ) 4 days ago

    Caro Francesco D’Adamo questo libro mi è piacuto molto soprattutto quando Billy e Harriet si conoscevano meglio perchè all’ inizio a Billy non gli importava quasi niente. A me piacerebbe essere coraggiosa come lei perchè se fossi stata nei suoi panni io non avrei ma osato disubbidire ai miei padroni. Lei ha portato la libertà e la pace tra i bambini di colore e i bambini bianchi. Secondo me i padroni sono dei veri cattivi e se fossero ancora in vita li farei subito arrestare solo se si potesse. Questo libro è stato fantastico e molto istruttivo. Arrivederci

  43. 1
    Cricetina ( Andalo ) 4 days ago

    Ciao Francesco, il tuo libro è fantastico a parer mio il più bello. La tua storia è avvincente e anch’io come Harriet ho fatto un viaggio bellissimo ed emozionante.Proprio oggi in biblioteca ho preso il tuo libro ”Oh Freedom”. Ciao

  44. 1
    PZ2007 ( Mezzolombardo ) 4 days ago

    Oh harriet è un libro molto bello e significativo ma il difetto che ho trovato è stato che le descrizioni di personaggi e luoghi sono poche. Il libro in ogni caso è fantastico e coinvolgente. Mi piace molto che la storia sia vera e questo la
    rende ancora più interessante

  45. 1
    Unicornorosa08 ( Roncegno ) 4 days ago

    qualche settimana fa ho finito di leggere il tuo libro.
    mi è piaciuto tantissimo!
    scusa se non ti ho scritto prima, mi sono dimenticata.
    spero che vinca il tuo libro perché è davvero fantastico, lo adoro!
    ciao Unicornorosa08 !!!

  46. 1
    biatleta07 ( Peio ) 4 days ago

    Il tuo libro mi è piaciuto.

  47. 1
    Antonio_SILVER 4 days ago

    E’ il secondo volume propostomi dal “Scegli libro” per una meditata lettura e da commentare…
    Si tratta di un’avventura romantica, americana, ambientata nella primavera del 1912 nei giorni del naufragio del Titanic-16/04/1912
    Il giovane Billy Bishop, rampante giornalista ventenne, è mandato dal “Herald Tribune” in uno sperduto paesino, Auburn in Alabama, ad intervistare una vecchia “negra” in una casa di riposo.
    Cervo Ubriaco: è il nome della Locanda dove Billy si fa ospitare.
    La descrizione del locale e i personaggi che lo frequentano è da rileggere per godersela
    Alla casa di riposo trova Harriet: una (ex) schiava, vecchia e, a torto, considerata “rincitrullita”…non sa nemmeno quando è nata, non gli interessa… è stata… proprietà del padrone.
    A pagina 19 l’Autore descrive l’incontro di presentazione con poche parole, ma ben “pesate” che rendono questa scenetta un teatrino indimenticabile. A pagina 25 Harriet inizia la prima rata del suo intrigante racconto di quando era giovane e obbligata in una condizione di assoluta sudditanza a lavorare senza limiti… bastonata sul collo con la frusta per ogni scusa
    Assiste alla vendita dei suoi fratelli: drammatico !
    A pagina 47 Harriet conosce Martin, personaggio strano: tra il medico e lo stregone, che, parlando “a vanvera” gli fornisce anche informazioni da oltre l’orizzonte. Lei ci pensa una fuga.
    Harriet è vittima di un’aggressione e riporta una ferita alla testa che la tormenta per sempre. Con furbizia, si finge matta e si organizza per fuggire con due suoi fratelli minori. Viaggiano una notte intera e al sorgere del sole si trovano, delusi e stremati, al punto di partenza. Il suo motto: “non avere paura di avere paura”.
    Lei, perciò, non molla e riparte per la libertà. Trova ospitalità durante il lungo cammino, da schiavi complici… e a pagina 96 arriva a Philadelphia… finalmente libera.!
    Il racconto della “vecchia” continua con alterne vicende che, ben raccontate, legano il lettore alla lettura.
    A pagina 105 arriva in scena la giovane Mary Ann, amica di Billy. E Harriet continua la sua raccontazione senza dimenticare particolari che hanno fatto la storia vera. Racconta della conoscenza di Jhonn Brown: bianco, che difendeva i negri… finito, per questo, impiccato
    A questo “eroe” gli hanno dedicato la famosa canzone: Glory glory alleluja… glory glory alleluja.!
    Confida anche un’incredibile avventura militare: ha comandato un reggimento alla dipendenza del Colonnello Montgomery contro i “sudisti” con la liberazione di ben 727 schiavi… usando due navi militari… Qui l’emozione di chi legge gonfia gli occhi e…
    Ha conosciuto anche Abramo Lincoln che il 22 settembre 1862 ha abolito e messo “fuori legge” la schiavitù in tutti gli stati dell’Unione.A pagina 146 la “Signora” ci lascia un prezioso messaggio: un sogno… quello che poi, il 28 agosto 1963 Martin Luter King alla famosa manifestazione per i Diritti civili del popolo negro ha ripolverato ” I HAVE A DREAM”….
    Libertà si, ma ancor oggi rimangono i pregiudizi e la discriminazione nei confronti delle persone “abbronzate”. Non solo in America, ma anche in Europa e, (vergogna!) anche nella nostra bella Italia.
    Da consigliarne la lettura ad alcuni nostri governanti.!

  48. 1
    GattoPandaLamaCorno ( Arco ) 4 days ago

    Sono a meta libro e mi sta cominciando a interessare. È molto espressivo, ti fa capire sulla vita.

  49. 1
    Cane bianco ( Pinzolo ) 5 days ago

    Oh Harriet!…si può descrivere con una parola: emozione. Il contenuto del libro,mi è piaciuto molto perchè tratta di avvenimenti veri,realmente accaduti agli schiavi in America e questo mi ha emozionato e mi ha fatto pensare alle ingiustizie della Terra. Il testo però era un po’ complesso perchè contiene parole poco usate e a volte difficili. L’argomento mi è piaciuto perchè non lo conoscevo,ma soprattutto ho apprezzato la descrizione di Harriet e della sua vita.

  50. 1
    Roccia ( Malè ) 5 days ago

    Caro autore, il suo libro mi è piaciuto particolarmente perché non sapevo che mentre il Titanic, simbolo del progresso, affondava c’erano delle persone “nere” ancora schiave e, se libere, non godevano di pieni diritti. Oh, Harriet! mi ha aperto gli occhi sul vero progresso: i diritti fondamentali di ogni uomo che abita la Terra. Peccato che, in certi punti, il libro mi abbia annoiato; comunque ne consiglio a tutti la lettura!
    Che la lotta continui!
    Roccia.

  51. 1
    JJSeven ( Baselga di Pinè ) 6 days ago

    Ciao Francesco,
    ho finito di leggere questo libro pochi giorni fa e l’ho trovato meraviglioso! Harriet mi è sembrata una donna molto perspicace e, pur essendo nera, ha avuto il coraggio di abbandonare la sua vita da schiava e diventare (insieme ad altri neri da lei aiutati!) finalmente libera. Mi è piaciuta molto la parte del libro in cui lei partecipò alla guerra per l’anti-schiavitù. Questa storia mi è piaciuta per altri due motivi, ovvero: 1. è tutta vera! 2. parla di un argomento molto interessante: la liberazione degli schiavi neri dell’ America meridionale. Una cosa che non mi è piaciuta è l’uso della parola “negro”, mi sembra una parola molto dispregiativa. Per il resto questo libro è pieno di emozioni e può essere avvincente anche per un pubblico adulto. A me è sembrato veramente un buon lavoro e spero di trovare un libro che mi appassioni così tanto.
    Tanti saluti, JJSeven

  52. 1
    dada ( Baselga di Pinè ) 6 days ago

    nonostante le fruste che gli davano Harriet non si arrese e di fatti sono scappati e io questo lo trovo giustissimo

  53. 1
    dada ( Baselga di Pinè ) 6 days ago

    il tuo libro è bello ma siccome c’erano documenti di giornale non ho capito bene la storia

  54. 1
    GattoPandaLamaCorno ( Arco ) 6 days ago

    Ho letto l’inizio del libro e non mi sembra molto bello però gli do un’altra chance.

  55. 1
    ghlinghlon ( Arco ) 7 days ago

    Caro Francesco mi è piaciuto molto il suo libro perché tratta un argomento che oggi potrebbe sembrare superato, la schiavitù.

  56. 1
    martino4 ( Ala ) 7 days ago

    Perchè hai scritto questo libro sulla vita degli schiavi ?Credi che se capiterá in di nuovo in futuro (parlo della discriminazione) basterá un libro a fermarla?

  57. 1
    FERLITO07 ( Arcivescovile ) 7 days ago

    Caro Francesco,
    Mi è piaciuto molto il tuo libro, i dettagli, le caratteristiche e la trama mi hanno invogliato a leggerlo.
    Ogni sera leggevo 2/3 capitoli, e non smettevo più…… Soprattutto quando Harriet raccontava a Billy Bishop la sua fuga!!!. Grazie mille per avermi coinvolto nel tuo libro. È bellissimo (anche la copertina).

  58. 1
    Francis DRAKE 08 ( Valle di Cavedine ) 7 days ago

    Ciao Francesco non ho ancora finito il libro ma mi sta piacendo un sacco!

  59. 1
    giovane lettrice ( Mezzocorona ) 8 days ago

    Ciao, Francesco.
    Devo iniziare il tuo libro, mi sembra molto bello (anche se un libro non si giudica dalla copertina)

  60. 1
    The Champ ( Arco ) 8 days ago

    Mi è piaciuto questo libro perchè mi ha permesso di approfondire l’argomento della schiavitù

  61. 1
    jimmy ( Coredo ) 8 days ago

    ciao!
    Scusa Francesco , ma nn mi è piaciuto tanto il tuo libro; non è il mio genere!
    mi annoiava, ma ti faccio comunque i complimenti!!!!!!!!!!!!!!!!!
    ciao!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  62. 1
    super ( Cles ) 8 days ago

    ciao Francesco d’ Adamo la storia di Oh Harriet è inventata?

  63. 1
    GIGI 13 ( Fiera di Primiero ) 8 days ago

    Quando hai scritto questo libro????????????? Sarò felice se mi risponderai. Ciao!!!!!!!!!!!! 🙂

  64. 1
    FIORE2 8 days ago

    Lettura scorrevole, molto interessante, per ragazzi e per adulti con approfondimento di conoscenze superficiali sulla schiavitù dei neri d’America. Rilevo a pag. 92 una frase di Harriet. “La libertà chiede fatica e passione, mica la trovi per strada, e ci sono tanti che la libertà non la cercano perchè non sanno cosa farsene!” Un grande uomo disse: libertà è fare con gioia le cose che abbiamo il dovere di fare”. Harriet più volte dice: “Ho fatto il mio dovere”! Giorgio Gaber in una canzone dice: “libertà non è stare sopra un albero, libertà è partecipazione”.

  65. 1
    il lettore di libri ( Mezzolombardo ) 8 days ago

    Ciao Francesco,
    il libro mi è piaciuto molto perché parla della libertá degli altri uomini (Non italiani)e anche che devono stare insieme !!!!!

    Ciao!

    Il lettore di libri 😁😁😁😁😁

  66. 1
    Nicole2007 ( Mezzolombardo ) 8 days ago

    Il libro é molto interessante

  67. 1
    Clelia ( Folgaria ) 8 days ago

    Il suo libro oh Hariet mi ha colpito molto sono rimasta a bocca aperta perché è una storia vera.
    L’aspetto che non mi è piaciuto tanto è quando chiamano gli “africani” Neri!
    Il libro è molto bello, Hariet e stata molto coraggiosa anche rischiando la vita

  68. 1
    GIGI 13 ( Fiera di Primiero ) 8 days ago

    **********SPOILER********* Sinceramente, io non avrei il coraggio di affrontare un viaggio così lungo come ha fatto Harriet. CIAOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!

  69. 1
    bluino ( Ala ) 8 days ago

    Caro signor Francesco D’ Adamo, voglio subito dirle che il suo libro mi ha emozionato un mondo. Per esempio negli ultimi capitoli mi batteva fortissimo il cuore soprattutto nel capitolo “I have a dream”: era come se fossi stato anche io lì in mezzo alla folla ad ascoltare le fatidiche parole di Martin Luther King. Ma anche la parte in cui Doc Martin rivolge la parola a un nero mi ha emozionato. Insomma per farla breve il suo libro è veramente coinvolgente.
    Io questo libro lo consiglierei a chi vuole vedere come vivevano gli schiavi in America. Il suo libro mi fa anche riflettere su quanto siamo fortunati, per esempio se noi ci lamentiamo di qualcosa che non ci va a cena, come la minestra, dovremmo pensare che gli schiavi farebbero a botte per avere un pasto che sazi invece della pochissima polenta abbrustolita che gli davano i loro padroni.
    Il personaggio meglio riuscito secondo me è Harriet: secondo me infatti è un modello di persona da seguire perché lei non si ferma davanti alle difficoltà della vita come dimostra la parte in cui i padroni la vogliono uccidere ma lei non si ferma e continua a correre… io invece me la sarei già fatta sotto!
    E poi un’altra cosa che mi è piaciuta moltissimo è che tutta vera!
    Un punto della storia che secondo me è un momento di vera tensione è quando Harriet doveva recuperare degli schiavi nel fiume Combahee e Harriet doveva farlo in mezzo al fuoco e alle fiamme: stava per perdere tutte le speranze ma incominciò a cantare la canzone “Swing low sweet chariot” che era come una specie di richiamo per tutti gli schiavi d’ America.
    Adesso arrivo con la parte perfida :la parte che proprio non mi è piaciuta, che mi è sembrata noiosa è la parte in cui Harriet fugge con i suoi fratelli dalla fattoria Thompson perché era troppo lunga! infatti se fosse durata qualche pagina in meno, secondo me sarebbe stato meglio. Adesso non per essere cattivo ma in quella parte volevo smettere di leggere il suo libro ma poi ho continuato a leggere e ho visto che appena i suoi fratelli erano tornati alla fattoria la storia è diventata più avventurosa.
    Ma in generale il suo libro sarebbe da 10 con lode!!

  70. 1
    simonezampa44 ( Arco ) 8 days ago

    Caro Francesco il libro mi è piaciuto tanto perché la storia di Harriet mi ha commosso. La protagonista è generosa e pensa molto agli altri. Però mi ha dato un po’ fastidio quando usavi il termine “negro”.
    Complimenti per il libro mi è piaciuto molto.

  71. 1
    Scoiattolina ( Mezzocorona ) 9 days ago

    La ringrazio ancora per aver scritto questa storia!
    Saluti da scoiattolina!

  72. 1
    Scoiattolina ( Mezzocorona ) 9 days ago

    ♥Buongiorno, signor Francesco D’Adamo
    le faccio i miei complimenti per questo bellissimo libro,
    questa storia di Harriet mi è piaciuta tantissimo ,ha toccato il mio cuore lasciandone il segno.
    Il racconto di questa giovane donna così coraggiosa ,
    Gentile e generosa ,che ha rischiato la vita per inseguire il suo sogno che aveva fin da quando era piccola ( far abolire la schiavitù); E dopo tanti sforzi , fatiche e sofferenze ci è riuscita .Io la stimo tantissimo Harriet e penso che una persona come lei non la trovi facilmente , sempre pronta ad aiutare il prossimo senza fare differenze. Una grande persona.
    La ringrazio di cuore ♥perché lei mi ha fatto conoscere la realtà che non vivo;
    E a cui non davo importanza .E mi rendo conto che sono davvero fotunata !.

  73. 1
    Pinkbook ( Riva del Garda ) 9 days ago

    Grazie per avermi dato ragione mica635 , complimenti ancora magico scrittore😚

  74. 1
    super ( Cles ) 9 days ago

    ciao Francesco D’Adamo, ho letto il tuo libro e mi è piaciuto molto l’immagine di copertina . A me è piaciuto perchè Harriet ha continuato a credere nel suo sogno e lo ha portato avanti fino alla fine anche se ha dovuto combattere perchè i neri fossero liberi.
    Ciao da Super

  75. 1
    calzino sporco ( Riva del Garda ) 9 days ago

    Mi è piaciuto molto il libro,era avventuroso,divertente,simpatico .

  76. 1
    la fiamma ( Denno ) 9 days ago

    Mi piace molto questo libro ,perché parla di come una donna schiava nera riesce a scappare dai bianchi. Mi complimento con te Francesco d’ Adamo

  77. 1
    pamagi07 ( Denno ) 9 days ago

    Complimenti! Questo libro mi è piaciuto moltissimo!!!
    La parte iniziale mi ha un po’ annoiato perché c’è voluto un po’ di tempo per entrare nel vivo della storia.
    Le vorrei fare una domanda:
    Perché nel titolo del libro ha inserito “Oh”?

  78. 1
    la pallavolista ( Mezzocorona ) 10 days ago

    Ciao Francesco d’Adamo volevo dirti che il tuo libro mi è piaciuto molto.
    Volevo chiederti ma perchè nel passato li chiamavano Negri, a me non piace.
    E volevo dirti che Harriet la stimo molto è molto coraggiosa, gentile e aiuta e rispetta sempre il prossimo è una genere di persona che dovrebbe vivere per sempre.
    Mi sono piaciute le avventure che ha fatto Harriet.
    Non capisco quelle persone che le sfruttano e lì trattano come oggetti, quelle persone meriterebbero di morire.
    Harriet ha mantenuto la parola data che sarebbe tornata a liberare tutti e cosí ha fatto.
    È una persona meravigliosa.
    Mi hai fatto capire la realtà che prima non vedevo! Grazie.
    E grazie di averci riportato questa storia di tanto tempo fa fino a qui.
    Un abbraccio ciao Francesco.

    • 1
      Francesco d’Adamo 9 days ago

      uso il termine negro non in senso dispregiativo, ovvio! ma all’epoca dicevano tutti così. l’uso del termine ‘nero’ che è più corretto è di pochi anni fa. ciao

  79. 1
    Rick89 ( Vezzano ) 10 days ago

    Ciao Francesco! Il tuo libro è molto appassionante e leggendolo mi sono immedesimato in Harriet…che, come hai scritto tu, è proprio la Mosè dei negri…

  80. 1
    Kessie ( Rumo ) 10 days ago

    Il libro per me è stato abbastanza interessante nella parte iniziale perché parla un po’ del Titanic e della vita di una volta. “Come venivano trattate male le persone che avevano la pelle scura! È stata coraggiosa la protagonista Hariet a liberare dalla schiavitù alcune persone di colore! ” Verso la metà libro però, il racconto ha iniziato ad essere per me non più tanto interessante e noioso. Mi sembra di leggere la storia di Mosè che libera gli ebrei dalla schiavitù d’ Egitto. Hariet parla continuamente della sua difficile infanzia di schiava. Ogni volta che non eseguiva gli ordini dati veniva frustata. Il libro perciò diventa sempre più triste e per questo non mi piace più leggerlo. Mi porta tristezza e malinconia. Ecco il motivo per cui ho deciso di non finirlo e di prenderne un altro.

    • 1
      Francesco d’Adamo 9 days ago

      mi dispiace che ti abbia dato malinconia…non volevo!!! d’altra parte è una storia vera…ciao!

  81. 1
    EmaZ ( Cembra Lisignago ) 10 days ago

    Ciao Francesco
    questo libro mi è piaciuto molto perchè Harriet ha dimostrato di essere molto coraggiosa. Ho capito che essere liberi per i neri non è stato semplice ma anzi molto difficile.
    Grazie di aver raccontato questa storia!

  82. 1
    Pepsy07 ( Denno ) 10 days ago

    Questo libro mi è piaciuto molto perché insegna a non prendere in giro le persone anche se sono diverse da noi.
    È anche ben strutturato ed ha parole non tanto difficili da capire

  83. 1
    sgmpg ( Pinzolo ) 10 days ago

    Ciao Francesco D’Adamo, mi dispiace di aver già finito questo stupendo libro, mi è piaciuto moltissimo perchè fa riflettere su come vivevano male gli schiavi di colore nell’America del Sud dei vecchi tempi. Mi ha emozionato il grande coraggio e la convinzione di Harriet nel fare quella fuga molto pericolosa nel mondo esterno e andare a Philadelphia dove c’era la libertà per poi portare lì tutti gli schiavi.
    Il tuo libro mi ha appassionato molto, grazie di averlo scritto.
    Buona serata e ci vedremo a Trento.

  84. 1
    Teddy8 ( Valle di Cavedine ) 10 days ago

    Ciao Francesco ho letto il tuo libro molto volentieri pagina dopo pagina e l’ho trovato molto interessante !! 👏🤗

  85. 1
    Boston Celtics ( Lavis ) 11 days ago

    Ciao Francesco,
    il tuo libro è molto interessante perchè racconta e ci fa riflettere su una triste realtà di cui si parla poco. Noi non ci accorgiamo di quanto siamo fortunati e pensiamo che certi problemi non esistano perchè non ci toccano da vicino.
    Vorrrei essere coraggioso come Harriet e difendere, per quello che posso, chi subisce tutti i giorni piccole ingiustizie.
    Grazie per avermi fatto conoscere questa storia.
    A presto Andrea

  86. 1
    SOFI_2007 ( San Michele all’Adige ) 11 days ago

    Mi sono dimenticata di dirle che il mio personaggio che mi è piaciuto di più,anche se credo si capisca,è Harriet,invece quelli che ho odiato sono stati gli schiavisti bianchi.
    CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

  87. 1
    SOFI_2007 ( San Michele all’Adige ) 11 days ago

    Ciao Francesco,
    il tuo libro mi è piaciuto un sacco,ed era molto istruttivo.
    Harriet è un’ eroina per me,io non riuscirei a fare quello che ha fatto Harriet.
    Le mie parti preferite sono quando Harriet decide di fuggire per arrivare a Philadelphia dove i neri erano liberi e quando Harriet andò a salvare gli schiavi della fattoria Heyward e iniziò a cantare “Swing low sweet chariot” e tutti vengono fuori urlando è “zia Harriet”.
    come disse Mary Ann io non avevo mai pensato a queste cose,con il suo libro mi ha aperto gli occhi su una storia che non avevo mai sentito prima.
    Ahhh è così bello che sono rimasta senza parole.
    Spero col tutto il cuore che lei vinca.
    CIAOOOOOO da SOFI_2007

  88. 1
    SECRETGIRL ( Mezzolombardo ) 11 days ago

    Francesco d’Adamo non ho ancora letto il libro però, quando ce l’hanno presentato mi ha subito ispirata

  89. 1
    quadro ( Cembra Lisignago ) 11 days ago

    Ciao Francesco d’adamo tu non mi conosci perche ho cominciato oggi il tuo libro e l’inizio mi e piaciuto molto la parte che mi ha espirato di piu è di quando quello che faceva l’intervista a saputo che il titanic è affondato ciao e buona serata quadro

  90. 1
    ELEONORA2008 ( Telve ) 11 days ago

    Questo libro mi è piaciuto molto perchè ho conosciuto la vera storia della schiavitù raccontata da una donna forte, saggia e coraggiosa.
    Fa capire che nessuno deve essere messo in schiavitù perchè tutti siamo uguali e bisogna ricordarlo più spesso.
    GRAZIE di averlo scritto.

  91. 1
    Aibus Silente ( Valle di Cavedine ) 11 days ago

    il libro mi è piaciuto molto, mi son divertito a immaginare le scene descritte nel libro come se fossi sempre stato con Harriet!!!

  92. 1
    mica123 ( Mezzolombardo ) 11 days ago

    Ciao Francesco, devo proprio farti i miei complimenti. Qualche giorno fa ho finito di leggere il tuo libro .Ľ ho trovato molto interessante, il capitolo che mi ha colpito di più è: “i have a dream”. Spero che scriverai un altro libro e spero anche che tu vinca il concorso. CON AFFETTO Mica123😊😄☺

  93. 1
    agentevioi ( Valle di Cavedine ) 11 days ago

    il tuo libro era un po’ noioso ma era divertente
    lo vorrebbe qualcuno da leggerlo, era molto interessante

  94. 1
    scavatore ( Castel Ivano ) 11 days ago

    Buongiorno, purtroppo ho finito questo meraviglioso libro. All’inizio ho avuto difficoltà, però andando avanti capivo sempre di più.
    Mi è piaciuto il fatto che sia una storia vera.
    Mi è sembrato che all’inizio ci fossero troppi nomi da ricordare, è questo che mi ha fatto sembrare il libro un po’ difficile.
    Ciao Francesco, spero di leggere presto altri libri scritti da te.

  95. 1
    Marghe SILVER 11 days ago

    Harriet con la sua vita travagliata di schiava nera che sembra una favola è realtà! Una donna con molti problemi fisici e morali, umiliata dai padroni bianchi, ha avuto grande forza d’animo e ha portato il suo popolo alla libertà. Mi ha colpito la perseveranza nella sua fuga verso Philadelfia. Con la fede (e anche con la pistola!) è riuscita in un’impresa che sembrava impossibile.
    Grazie di avermi fatto conoscere questa figura!

  96. 1
    Minions08 ( Arco ) 11 days ago

    Questo libro mi è piaciuto molto per il rapporto d’amicizia che si è creato tra Harriet e i due ragazzi Billy e Mary Ann!

  97. 1
    Aquila ( Roncegno ) 11 days ago

    Il libro ” oh Harriet ” di Francesco d’ Adamo racconta di un’ intervista fatta dal cronista Billy Bishop ad una anziana donna afroamericana di nome Harriet Tubman . Ella racconta la sua vita da schiava maltrattata e successivamente da donna libera . Leggendo la prima parte del libro l’ho trovata un po’ noiosa, ma pagina dopo pagina la storia si è fatta interessante, sia quando Harriet tentò di raggiungere Philadelphia sia quando fece fuggire altri schiavi. Un dialogo che mi ha colpito molto è stato quello dove Doc Martin chiede ad Harriet dove sente male. E’ stato l’ unico a trattarla come una persona normale e non come una schiava negra . Molto bello !!!!

  98. 1
    emmus1008 ( Baselga di Pinè ) 12 days ago

    Ciao, Francesco!
    Il tuo libro mi è piaciuto tantissimo, mi ha fatto pensare a quei ragazzi che vengono frustati e bastonati dai padroni bianchi perché non vanno nei campi di cotone a lavorare. Mentre lo leggevo ho provato le sensazioni di Harriet nei momenti più difficili.
    Complimenti!!!!

  99. 1
    stellina ( Mezzolombardo ) 12 days ago

    Il Suo libro mi è piaciuto anche se l’ ho trovato abbastanza triste.Mentre leggevo pensavo alla dofficile situazione in cui viveva Harriet. Mi è piaciuta la parte in cui la ragazza ha liberato il suo popolo dalla schiavitù. Alice

  100. 1
    Bubupallina ( Riva del Garda ) 12 days ago

    Ciao Francesco D’ Adamo, ho capito il messaggio di questo libro,il contesto e la trama e’ molto bello e significativo e lo trovo importante pero’ il modo in qui l’ hai scritto e descritto e’ un po’ pesante e noioso , ma da un lato l’ho letto molto volentieri parche’arla della liberta’ e di una donna che ha fatto grandi cose… ciao ciao

  101. 1
    ciliegina ( Riva del Garda ) 12 days ago

    Caro Francesco D’adamo ,
    mi è piaciuto molto il suo libro è stato davvero emozionante, la cosa che mi è piaciuta di più è stato il personaggio perché rappresentava il coraggio e soprattutto la voglia di credere nei propri sogni.
    complimenti!!!!!!!!

  102. 1
    FenicotteroRosa ( Mezzolombardo ) 12 days ago

    Caro Francesco D’ Adamo,
    Volevo dirti che questo è uno dei libri più belli che abbia mai letto. Sapevo di queste cose che sfortunatamente sono successe nel passato e ancora adesso succedono, ma non pensavo in un modo così pesante (mi sono quasi commossa). Ad essere sincera, non sono il massimo nella lettura, ma questa volta una pagina tirava l’altra. Quando poi ho letto il retro del libro ,sono rimasta scioccata, perché, è vero, ci sono tanti che la libertà non la cercano perché non sanno cosa farsene. Un’ altra cosa che mi ha colpito è stato che la protagonista Harriet, all’inizio schiava , ha liberato milioni di persone dalla schiavitù e per lei sarà sicuramente stata un gigantesca soddisfazione! Non vedo l’ora di leggere molti altri tuoi libri; rispondimi presto FenicotteroRosa!

  103. 1
    Cerana08 ( Tione ) 12 days ago

    Il suo libro è stato molto bello, ma anche molto commovente. Io non vorrei mai vivere come ha dovuto fare Harriet

  104. 1
    Jane Granger ( Lavis ) 12 days ago

    Caro Francesco ,
    metre leggevo il tuo libro, mi sono messa nei panni di Harriet e ho capito che a quei tempi c’era una grande ingiustizia: molti bianchi consideravano inferiori le persone di colore e le sfruttavano.
    Io ho trovato il libro molto affascinante.

  105. 1
    Falco341 ( Cembra Lisignago ) 12 days ago

    Ciao Francesco, ho appena finito di leggere il tuo libro, e devo dirti che è davvero interessante!
    Billy lo immagino davvero simpatico😄😄

  106. 1
    Eren Blaze ( Telve ) 12 days ago

    Ciao, mi piace molto il tuo libro e la copertina mi ha incuriosito piú degli altri libri continua cosí e fai del tuo meglio come negli altri libri (ovviamente) 😊

  107. 1
    Amante dei libri ( Riva del Garda ) 13 days ago

    Volevo proprio farti un grande complimento!

  108. 1
    gio19 ( Castel Ivano ) 13 days ago

    Ciao Francesco, il tuo libro mi è piaciuto molto perchè è il genere di storie che piacciono a me.
    Buona fortuna per il concorso!

  109. 1
    CIMA2007 ( Tione ) 13 days ago

    Ciao Signor Francesco D’Adamo, il tuo libro mi è piaciuto molto. Mentre leggevo mi sembrava di essere Harriet e ho riflettuto molto sull’ingiustizia della schiavitù e sull’ignoranza di tante persone che pensano che i bianchi siano superiori ai neri. Siamo tutti uguali!!

  110. 1
    supermati5 ( Castel Ivano ) 13 days ago

    Ciao Francesco! Il tuo libro mi è piaciuto un sacco perché mi ha colpito la protagonista: una donna che vuole trovare la libertà ed è molto coraggiosa. Non lascia dientro a sé nessuno ma aiuta tanti altri schiavi a scappare dove possono essere liberi. Quando ho iniziato a leggere il libro mi sembrava piuttosto noioso, ma andando avanti con la lettura mi è sembrato davvero stupendo! L’ho letto davvero volentieri, grazie!

  111. 1
    mca digital ( Cavalese ) 13 days ago

    Ciao Francesco,
    sono mca digital.
    Ho appena finito il tuo libro. Devo dire che è stato molto interessante ed insegnativo.
    Il capitolo più interessante è “I have a drime” quando purtroppo Harriet è morta il 10 marzo 1913.
    Mi potresti consigliare un libro “SIMILE”?
    Grazie e complimenti ancora per il libro.
    Ciao!!!!!!!

    • 1
      Francesco d’Adamo 9 days ago

      c’è un libro bellissimo, un po’ impegnativo ma secondo me ti piacerà, è intitolato ‘Il buio oltre la siepe’, in biblioteca ce l’hanno di sicuro. Fidati, è una grande storia! Ciao!

  112. 1
    priscilla ( Mezzolombardo ) 13 days ago

    ciao Francesco, qualche giorno fa ho finito di leggere il libro che hai scritto.
    L’ho trovato molto interessante e mi ha emozionato soprattutto quando Harriet salvò 727 persone da sola.
    volevo chiederti da dove ti è venuta l’idea di scrivere una storia sulla schiavitù?

    • 1
      Francesco d’Adamo 9 days ago

      dal fatto che la schiavitù esiste ancora oggi!!ma ti pare possibile? e allora..parliamone! ciao

  113. 1
    s.g ( Vezzano ) 13 days ago

    Ciao Francesco a mè il tuo libro è piaciuto tantissimo perché mi a fatto capire che fra neri e bianchi non c’è differenza e che abbiamo tutti gli stessi diritti di libertà e di avere una famiglia.
    Tanti saluti.

  114. 1
    PANNA ( Sen Jan di Fassa ) 13 days ago

    IL libro mi ha impressionato molto, perchè racconta una storia completamente diversa dalla mia vita. Mi è piaciuto quando la signora racconta che voleva portare in libertà il suo popolo che era in schiavitù. Il libro mi ha fatto riflettere su quanta libertà abbiamo noi. Ho capito che questo racconto sullo schiavismo e su altre problematiche simili possa servire a far capire di non commerrete queste azioni e a riflettere dei proprio comportamenti con le altre persone.
    Proprio oggi, ho sentito in televisione che c’è in programma la finale di calcio della Supercoppa tra il Milan e la Juventus in Arabia Saudita, nella quale le donne da sole non accompagnate non possono entrare, peciò è una cosa tra le tante su cui si deve ancora lavorare per garantire la libertà alle persone, in questo caso alle donne.

    • 1
      Francesco d’Adamo 9 days ago

      verissimo!!! c’è ancora tanto da fare anche oggi, tanti diritti vengono negati specie alle donne, hai fatto un bel esempio! grazie, ciao!

  115. 1
    Sally ( Mezzolombardo ) 14 days ago

    Ciao,il tuo libro mi ha colpito molto e mi ha fatto capire che ogni persona ha una storia da raccontare e che non è importante né il colore della pelle né l’aspetto fisico perché tutti siamo diversi,ma non per questo dobbiamo essere trattati in modo diverso . Tutti abbiamo i nostri diritti . Consiglio vivamente questo libro a tutti perché è avventuroso , ma allo stesso tempo emozionante e ti invoglia sempre più a leggerlo . A me è dispiaciuto tanto quando lo ho finito perché mi è piaciuto veramente tanto . Ciao !

  116. 1
    unicorno2018 ( San Michele all’Adige ) 14 days ago

    Caro Francesco il tuo libro mi è piaciuto molto. Sono rimasta a bocca aperta quando ho letto le pagine in cui racconta la sua infanzia.I miei personaggi preferiti sono: Harriet, Rit e Billy. Deve aver avuto tanto coraggio Harriet!! Il tuo libro mi è piaciuto molto anche perché è una storia vera.

  117. 1
    verita ( Lavarone ) 14 days ago

    Ciao Francesco,
    mi é piaciuto molto il tuo libro e la tua idea di portare una famosissima storia americana anche da noi qui in Italia per parlarci dello schiavismo di tutta quella gente che viveva da animali e delle odiose azioni del
    Ku Klux Klan.
    Mi piacciono molto 3 personaggi: Rit , Harriet e Mary Ann .
    E mi è piaciuto molto che alla fine della storia si parli dei diritti delle donne e di Mary Ann che combatte per
    questi diritti sfilando in corteo.
    E poi che grande donna che è stata Harriet , la Mosè dei neri , il generale Tubman , zia Harriet.
    E Rit che disse in faccia a un padrone bianco di lasciar stare suo figlio che coraggio che aveva ,che coraggio.
    Spero che scriverai un altro libro e spero che vinca tu.

    • 1
      Francesco d’Adamo 9 days ago

      vedo che ti piacciono le ragazze coraggiose e toste! secondo me sei anche tu un po’ così…ciao!|

  118. 1
    matthews 34 ( Pinzolo ) 14 days ago

    Caro Francesco
    a me è piaciuto il tuo libro, la parte che mi è piaciuta di più è dove Harriet è scappata e ha lottato per la sua salvezza e anche quella degli altri.
    Tantissimi complimenti !!!!!!!

  119. 1
    P.Vundbar ( Riva del Garda ) 14 days ago

    Caro Francesco, il suo libro mi è piaciuto tantissimo perché ho capito come venivano trattati gli schiavi. Mi ha fatto riflettere molto su questo tema e ho immaginato Harriet che affronta il suo viaggio nelle piantagioni dei padroni bianchi. Vorrei farle una domanda: perché lei ha voluto trattare questo argomento? Il suo libro è fantastico!

  120. 1
    Cavalli07 ( Predazzo ) 14 days ago

    caro Francesco ,
    sto leggendo il tuo libro è bellissimo!!!! Complimenti.

  121. 1
    TommyFortnite ( Lavis ) 14 days ago

    Francesco, ho letto il tuo libro. Mi è piaciuto tanto perché questa bambina ha salvato molte persone dalla schiavitu’. La parte che mi è piaciuta di più è la fine quando tutti quelli del teatro dicono “ io ho un sogno, io ho un sogno” pensando al sogno che Harriet ha realizzato. Lei ha dato tanta fiducia a tutti.
    L’iniizo del libro mi è piaciuto invece meno perché parla della schiavitu’ ed era la prima volta che leggevo di queste cose così tristi accadute nell’America del Sud.
    Ciao TommyFortnite

  122. 1
    cicolini08 ( Malè ) 15 days ago

    Caro Francesco D’Adamo all’ inizio quando ero al primo capitolo il libro non mi piaceva, ma poi leggendo tutte le ingiustizie che i neri hanno subito solo perchè avevano la pelle diversa, il libro ha iniziato a piacermi anche se mi dispiace molto per i maltrattamenti che essi hanno subito.

  123. 1
    LPN ( Cles ) 15 days ago

    Gentile Francesco D’Adamo,
    il tuo libro è stato molto emozionante perché la vecchia Harriet raccontava come era la vita di uno schiavo. In alcune parti il libro mi ha commosso davvero tanto. Mentre lo leggevo, m’immaginavo di essere dentro il racconto, perché sei riuscito a renderlo molto attraente. Inoltre mi ha permesso di conoscere alcuni avvenimenti storici importanti, anche se tristissimi.
    Ciao da LPN.

    • 1
      Francesco d’Adamo 9 days ago

      se mi dici che sei caduto/a dentro il racconto…mi fai davvero un bel complimento! grazie, ciao

  124. 1
    carbogang08 ( Mezzolombardo ) 15 days ago

    caro francesco,
    l’inizio de tuo libro non mi è piaciuto così tanto, ma il finale mi ha lasciato a bocca aperta
    mi è proprio piaciuto tanto.Harriet ha una personalità fantastica.
    spero tu scriva altri libri come questi, tu scrivi ,io leggo.come ti è venuta l’idea del libro? CIAO!

    • 1
      Francesco d’Adamo 9 days ago

      degli amici mi hanno parlato di harriet, mi sono incuriosito, l’ho trovata straordianaria….ho scritto il libro! ciao

  125. 1
    noob123 ( Lavarone ) 15 days ago

    Francesco D’Adamo,il tuo libro mi è piaciuto molto soprattutto nella parte dove hai raccontato della schiavitù di quelle persone.

  126. 1
    titti07 ( Tione ) 15 days ago

    Oh Harriet! Il titolo del libro e la copertina mi hanno da subito incuriosita! la lettura via via, è diventata sempre più coinvolgente ed ero sempre più desiderosa di scoprire cosa sarebbe potuto succedere ad Harriet , la protagonista del libro, che grazie al suo coraggio e alla sua determinazione riuscì a salvare la vita di molti schiavi rendendoli liberi. Mi ha colpito molto quando la signora racconta al giovane giornalista che i piccoli schiavi non festeggiano il compleanno, e non sanno nemmeno che anno è poiché per loro gli anni sono tutti uguali. Mi sono rattristata molto, riflettendo sul fatto che solo 100 anni fa molte persone di colore vivessero in questo modo, trattate come animali senza nessun diritto.

  127. 1
    medie ( Ville d’Ananunia ) 16 days ago

    ho Harriet mi è piaciuto molto per il tempo in cui è ambientato e per la personalità di Harriet.

  128. 1
    purple1 ( Baselga di Pinè ) 16 days ago

    Caro Francesco, il tuo libro mi ha stupito, meravigliato da tanti punti di vista ma la persona che lo ha reso unico è Harriet. Il motivo è semplice spiegarlo: lei è una fra le prime donne che ha fatto giustizia!!, e in più ha liberato dalla schiavitù il suo popolo cosa non da tutti. Un saluto dalla lettrice Purple1

  129. 1
    Xelb619 ( Ala ) 16 days ago

    Il libro mi è piaciuto tanto perchè mi ha raccontato una storia che io non conoscevo; anche io condivido i pensieri dell’ autore perchè non è giusto che una persona venga giudicata dal colore della pelle.

  130. 1
    Presanella ( Vermiglio ) 17 days ago

    Ciao. Questo libro è il primo che ho letto con entusiasmo da quando ho imparato a leggere, oggi sono andata a prendere in biblioteca “Oh freedom”.
    Io e la mia mamma abbiamo cercato la foto e la storia di Harriet Tubman.
    In questo momento stai scrivendo nuovi libri?

  131. 1
    ALESUPERSTAR ( Castel Ivano ) 17 days ago

    sei un mito; hai scritto degli altri libri in passato? rispondimi presto.

  132. 1
    mica635 ( Dimaro Folgarida ) 17 days ago

    Se qualcuno ti scrive qualcosa di brutto non pensarci e vai avanti!!!!!Tu sai che il tuo libro è fantastico !!!!! Forza!!!!!E solo una domanda !!! Ti piacerebbe fare un nuovo libro ??????? ciao mica 635

  133. 1
    mica635 ( Dimaro Folgarida ) 17 days ago

    Ciao ti vorrei dire che il tuo libro mi ha fatto immmaginare tutta la tua storia. Complimenti!!!! . Vai avanti così !!!!!! ciaooooooo!!!!!!!!!!!!mica635,…….

  134. 1
    Ragu31 ( Taio ) 17 days ago

    carissimo Francesco, il tuo libro non mi è piaciuto molto: alcune parti erano abbastanza noiose. Non so se è per la storia o per il tuo modo di scrivere. Potresti scrivermi altri titoli dei tuoi libri per avere un’idea sul tuo genere di scrittura?

    • 1
      Francesco d’Adamo 11 days ago

      mi spiace che non ti sia piaciuto…prova a leggere Papà sta sulla torre, è abbastanza diverso da harriet, magari…ciao

  135. 1
    mca digital ( Cavalese ) 17 days ago

    Ciao Francesco
    sono mca digital, ho letto il primo capitolo devo dire che era molto belllo.
    Mi piace UNSACCO il libro.
    COMPLIMENTI !!!!!!!!!!

  136. 1
    Cavalli ( Cembra Lisignago ) 17 days ago

    caro Francesco il tuo libro non mi è piaciuto perché i discorsi di Harriet mi annoiavano

  137. 1
    eta beta ( Tione ) 17 days ago

    Buongiorno.
    Mi piace molto leggere. Se un libro mi appassiona non riesco a smettere e mi isolo in un mondo tutto mio fatto solamente di libri.
    Questo, infatti, l’ ho letto in 2 ore.
    E’ un libro avvincente, in cui mi sono immedesimata. Mi ha colpito molto la parte che descrive il funerale di Harriet : non me lo aspettavo. Non avevo mai letto un libro basato su una storia vera, perché credevo di annoiarmi. Invece “Oh, Harriet!” racconta una storia che è talmente incredibile da non sembrare nemmeno reale. “Oh, Harriet!” è un libro che consiglierei di leggere a tutti, perché racconta una storia di vita che dimostra come le persone, a volte, sanno essere cattive. Eppure alcune si impegnano per aiutare gli altri perché li vedono soffrire e non vogliono che siano trattati ingiustamente e, in questo caso, desiderano di vederli tornare in libertà.
    In poche parole: BELLISSIMO!

  138. 1
    Un utenTe Google ( San Michele all’Adige ) 17 days ago

    Ciao Francesco, il tuo è il primo libro che ho letto. È bellissimo, mi ha colpito molto e mi ha quasi fatta piangere. Mentre leggevo mi sono proprio immaginata di essere nel libro, cosa che succede poche volte perché a me non piace per niente leggere . Questo libro lo consiglio a tutti perché è davvero bello. Mi ha fatto riflettere parecchio su cosa voleva dire a quel tempo essere un bambino di pelle scura.
    C’era solo una domanda: questo racconto è tratto da una storia vera ?
    Spero che risponderai presto tantissimi saluti e continua così👌👍👋

  139. 1
    cube 10-51 ( Romeno ) 17 days ago

    Questo libro è stato bellissimo, insegna a chi lo legge che tutti noi dobbiamo aprire le porte dell’ uguaglianza a coloro che hanno la pelle di colore.
    Leggendolo ho pensato:” io non sopravviverei nemmeno un giorno vivendo come uno schiavo “perché le descrizioni del libro non fanno pensare ad una vita semplice. Per fortuna il” generale Tubmann ” è riuscita a salvarne parecchi !!!

  140. 1
    arcobaleno ( Dimaro Folgarida ) 17 days ago

    Buongiorno Francesco D’ Adamo,
    questo libro mi ha colpito molto, e credo che lei si sia impegnato molto a scriverlo ed inventarlo. Per me Harriet Tubman è una supereroina.
    Le posso fare una domanda? Ma il racconto è una storia reale?
    Mia sorella ha letto il libro ”Oh freedom!” e mi ha pregato di correre alla biblioteca più vicina e di prendere il suo libro per poterlo leggere anche lei. Ha sempre detto che la storia di Tommy e di Peg Leg Joe l’aveva colpita molto…ci vediamo a Trento!!!!

  141. 1
    Nina.2425 ( Ala ) 17 days ago

    Egregio Francesco D’Adamo, il suo libro mi è piaciuto veramente tanto.
    Esprime molto bene il concetto della parola, schiavo. Prima di leggere questo libro non avrei mai pensato quanto potrebbe essere dura la vita di uno schiavo, non pensavo che subissero tutto questo, non pensavo fosse così. Oh Harriet mi ha fatto capire cosa vuol dire essere schiavi, ed è per questo uno dei libri più belli e significativi che ho letto. Però le do’ un piccolo consiglio: la prossima volta cerchi di sintetizzare ancora di più l’inizio, ed essere più dettagliati nello svolgimento. Per esempio: Harriet dormiva in una piccola cella insieme a delle sue compagne, e la notte mentre le altre dormivano lei pianificava il piano di fuga. Oltre a questo, il libro mi è piaciuto tantissimo, spero che farà la continuazione. Ho già in mente di leggere Oh Freedom. Ecco questo era quello che pensavo io, dopo non ho altro da dirle perché il libro è magnifico!

    • 1
      Francesco d’Adamo 11 days ago

      grazie per il consiglio, anche altri mi hanno detto che l’inizio è un po’ lento. Harriet che pianifica la fuga di notte…perchè questa scena non me la scrivi tu e poi me la mandi????
      ciao

  142. 1
    Pinkbook ( Riva del Garda ) 17 days ago

    Caro Francesco, Io ho amato un mondo il tuo libro perché non hai badato al fatto che sarebbe potuto essere noioso o giudicato male da alcune persone, ma ai scritto un libro che più che essere divertente o sarcastico è significativo , complimenti ,pink book. 😂😻💋👍

  143. 1
    minnie84 ( Telve ) 17 days ago

    Oh Harriet! É un libro bellissimo, mi ha fatto riflettere molto sulla schiavitú, bisogna essere tutti come Harriet!
    Questo libro mi ha fatto quasi commuovere e mi ha scavato nel cuore
    Spero che mi rispondi un bacio!!😍😍❤️

  144. 1
    Nardo07 ( Arco ) 18 days ago

    Non è un genere di libro che mi coinvolge perché preferisco il genere fantastico.

  145. 1
    Arcobaleno07 ( Lavis ) 20 days ago

    Ciao Francesco mi è piaciuto molto il tuo libro mi ha colpito molto,infatti ci ho messo solo due giorni a leggerlo.

  146. 1
    super ( Cles ) 20 days ago

    a me mi e piaciuto il libro mi e piaciuto molto, mi ha fatto commuovere la storia di Hariet, era stata una donna fantastica che ha continuato a credere nel suo sogno lo ha portato a vanti fino alla fine anche se doveva combattere contro i diritti dei neri

  147. 1
    Lorenzino ( Riva del Garda ) 20 days ago

    Il libro era abbastanza bello ma mi ha confuso il momento della guerra e secondo me c’ erano
    troppe descrizioni.

  148. 1
    sara1802 ( Malè ) 20 days ago

    Questo libro mi ha emozionata molto.
    Tuttavia all’inizio non mi piaceva, ma poi ho iniziato ad appasionarmi.
    A me non piace tanto leggere ma questo libro mi ha auitato a far crescere dentro di me un passione per la lettura.
    Io credo che, lei Francesco, si deve esser impegnato tantissimo per poter scrivere un libro così bello.
    Il finale mi è piaciuto moltissimo e quando ho finito il libro mi dispiaceva perché ogni pagina diquel libro mi ha emozionata .
    Lei è un grande scrittore e spero che vinca .
    Saluti da Sara🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗

    • 1
      Francesco d’Adamo 11 days ago

      ciao sara! se il mio romanzo ti ha fatto venire voglia di leggere…mi fai davvero un grande complimento!

  149. 1
    Lollo08 ( Cavalese ) 21 days ago

    Ciao caro Francesco, sto leggendo il suo libro. Secondo me è proprio bello, commovente e riflessivo sulla vita e del trattamento diverso tra le persone bianche in confronto alle persone di colore. Un ultima domanda: il suo magnifico libro è tratto da una storia vera?

  150. 1
    GInni ( Cembra Lisignago ) 21 days ago

    Ho finito di leggere il libro e mi ha colpito molto la parte dove parlava del odio dei neri

  151. 1
    spelacchio2008 ( Cembra Lisignago ) 22 days ago

    Caro Francesco D’ Adamo
    Per prima cosa volevo dirti che adoro la copertina del libro. 👍✨✨✨
    Poi anche che questo libro mi ha insegnato molte cose.
    E se questa è una storia vera Harriet per me é un’eroina nata.
    Era sempre pronta a tutto pur di portare alla libertà il suo popolo!!!!!
    Un’ultima cosa,questa è una domanda che faccio a quasi tutti gli scrittori: A che età hai iniziato a scrivere?
    Non vedo l’ora di leggere l’altro libro (quello non in concorso) cioé “oh Freedom”
    Ciao e alla prossima🤗🤗🤗🤗🤗😀😀

    • 1
      Francesco d’Adamo 11 days ago

      ciao spelacchio! ho sempre sognato di fare lo scrittore, ho sempre scritto per me, ho pubblicato il mio primo romanzo quasi trent’anni fa.
      Freedom sono sicuro che ti piacerà!

  152. 1
    betulla18 ( Denno ) 22 days ago

    Ciao Francesco, il tuo libro è veramente emozionante e commovente perchè è stato incredibile il coraggio di Harriet Tubmann dimostrato nel salvataggio degli schiavi.

  153. 1
    STE-08 ( Riva del Garda ) 22 days ago

    Questo libro mi è piaciuto molto soprattutto perchè è una storia vera ma anche per l’ottima scrittura molto scorrevole.

  154. 1
    luminosa2008 ( Arco ) 22 days ago

    Questo libro mi è piaciuto moltissimo, perché a me piacciono molto le storie vere, anche se certe volte un po’ mi rattristano.
    Harriet, una schiava africana in terra americana, è stata coraggiosissima ad affrontare la guerra e a sconfiggere i suoi nemici, gli Americani, per salvare sé stessa, la sua famiglia e i suoi amici schiavi. Da questa storia ho imparato che non bisogna mai arrendersi e bisogna lottare per la libertà e in generale contro tutte le ingiustizie, perché un mondo più giusto è un mondo più bello.

  155. 1
    Ghost ( Peio ) 22 days ago

    Ciao Francesco D’Adamo. Sono a metà del tuo libro e mi sta piacendo molto sopratutto quando Billy si sporca le sue scarpe di fango. E anche quando dice che diventerà un ottimo giornalista anche lui.

  156. 1
    koala.7 ( Riva del Garda ) 23 days ago

    Caro Francesco d’Adamo, il libro è molto bello ma non ho ancora capito perché nei titoli dei tuoi libri metti OH. E’ un esclamazione per dire cosa???

  157. 1
    Tartosso47 ( Mezzocorona ) 23 days ago

    Francesco D’ Adamo hai scritto un bellissimo libro. Mi è piaciuto quando Harriet ha portato in libertà gli schiavi perché ogni persona sia bianca che nera deve avere la sua libertà e decidere come affrontare la propria vita.Ciao da Tartosso47

  158. 1
    Giulinda SILVER 23 days ago

    Piacevolissimo il tuo romanzo!!! La figura di Harriet è stata descritta in maniera semplicemente meravigliosa. La storia che hai costruito mi ha preso dentro dall’inizio alla fine. Bravo, per me è uno dei migliori per l’originalità fra i cinque libri in concorso.

  159. 1
    bici ( Cles ) 23 days ago

    Non mi è piaciuto molto perchè era un pò noioso, non mi invogliava a leggerlo.

  160. 1
    Narciso037EN ( Vezzano ) 24 days ago

    Questo libro è uno dei più belli che abbia mai letto! Mi ha fatto immedesimare negli attimi in cui Harriet liberava gli schiavi prigionieri dei padroni bianchi e, rischiando la vita, li portava in salvo in America del nord.
    Questo storia è davvero speciale! Leggendo quelle parole così esplicite che raccontavano la vita degli schiavi, ho sentito dentro di me uno strano sentimento e mi ha fatto anche un po’ commuovere.
    Io penso che al giorno d’oggi le cose siano un po’ cambiate, ma non sono scomparse del tutto, specialmente in certi Paesi! Secondo me ci si dovrebbe porre delle domande al riguardo.
    Comunque lo considero un libro avvincente e realistico, che ci mostra la vita guardandola da un’altra prospettiva, quella della tolleranza e dell’accettazione dell’altro.

  161. 1
    unicorno11 ( Telve ) 24 days ago

    Ciao Francesco!
    Innanzitutto buone feste! 🙂
    Complimenti per il tuo libro; l’ho letto tutto d’un fiato fino alle ultime pagine, perché parla di argomenti che mi interessano molto, come il razzismo, la schiavitù e la libertà delle persone. In modo particolare, il tuo libro mi è piaciuto per due motivi:
    1. Perché la storia è davvero accaduta e io non ne ero a conoscenza e quindi ho imparato qualcosa di nuovo.
    2.Perchè anche io penso che siamo tutti uguali, anche se la nostra pelle può essere di colore diverso.
    Mi piacerebbe farti due domandine: è stato difficile scrivere questo libro? E quanto tempo ci hai messo a scriverlo? Rileggerò il tuo libro tantissime volte!
    Tanti cari saluti, unicorno11! 🙂

    • 1
      Francesco d’Adamo 11 days ago

      Ciao! a scrivere un libro ci metto sette-otto mesi…eh, sì, non sono un fulmine! non è stato particolarmente difficile perchè trovavo la storia così bella che…si scriveva da sola!

  162. 1
    GM457GM ( Riva del Garda ) 26 days ago

    Buongiorno Francesco D’Adamo!
    Il suo libro mi è piaciuto molto e mi ha fatto immedesimare al suo interno.
    Complimenti!

  163. 1
    sdit ( Arco ) 26 days ago

    Ciao Francesco D’Adamo,sono sdit. All’inizio pensavo che il libro non mi piacesse, ma dopo aver letto un pò di pagine ho trovato più interesse. Il tuo libro mi è piaciuto tanto,ciao Francesco.

  164. 1
    Azzu2008 ( Ala ) 26 days ago

    Ciao Francesco, BUON NATALE e FELICE ANNO NUOVO!!!!!!!!!!!

  165. 1
    genius88 ( Arcivescovile ) 26 days ago

    Ciao Francesco, sono genius88 e ho letto il tuo libro che mi è piaciuto moltissimo. Harriet era una donna molto coraggiosa e tutti dovremmo imparare da lei per avere un futuro migliore. Quando ho letto le ultime pagine in cui si parlava della guerra, mi ha colpito molto il fatto che lei abbia deciso di andare da sola a cercare gli schiavi che si erano nascosti e riuscire a salvare così tante persone mettendo a rischio prima la propria vita per tracciare una strada che serve a salvare altre persone è un vero atto di eroismo. Inoltre la presenza di Billy e Mary Ann rende il racconto molto più bello e simpatico. Tanti saluti e buon Natale!

  166. 1
    Gatto miao ( Arco ) 26 days ago

    Caro Francesco D’Amano,
    È il secondo commento perché mi sono dimenticata di dirti che adoro l’insolito carattere di Harriet.
    È un libro bellissimo.

  167. 1
    Gatto miao ( Arco ) 27 days ago

    Caro Francesco D’Amano,
    Il tuo libro mi è piaciuto molto.
    Spero che ne farai altri.
    È stato il primo che ho letto di tutti i cinque libri.

  168. 1
    auri07 ( Ala ) 27 days ago

    Un paio di giorni fa ho finito di leggere il vostro libro.mi anno colpito molto le parole di harriet , quando raccontava a Billy e a Mary ann, come è scappata dalla schiavitù o solo una cosa da dire su questo libro è meraviglioso e stupendo . E fa pensare molto le parole che ha detto harriet .lo consiglierei agli altri che non l’anno letto perché fa molto riflettere ed è un libro bellissimo . Spero tanto che il vostro libro vinca il concorso .Ciao a presto da auri07😙

  169. 1
    YouandMe ( Lavis ) 27 days ago

    Un’altra cosa mentre leggevo il tuo libro mi sono immedesimata in Harriet durante le sue avventure……. È stato bello immedesimarsi nel personaggio principale….

  170. 1
    Unicornopuccioso ( Mezzocorona ) 27 days ago

    Ciao Francesco, ho appena finito di leggere il tuo libro. Mi è piaciuto tantissimo e mi ha fatto pensare a come vivevano i poveri schiavi neri. Mi è piaciuta Harriet che a costo di morire lottó per far abolire la schiavitù. Mi é piaciuto quando Harriet ha detto :” io starò qui con loro finché non arriverete con un’altra nave….”. Infatti Harriet si era fatta una promessa solenne :”NON LASCERÓ MAI NESSUNO IN DIETRO”. Il suo sogno meraviglioso infatti era quello di far giocare i bambini bianchi con quelli neri. Le guide cantavano :” LA ZIA HARRIET VI ASPETTA” .
    Il compleanno Harriet dice di volerlo festeggiare quando ha liberato centinaia di schiavi.
    Questo libro mi piaciuto un sacco, é fantastico, mi hanno commosso il coraggio di Harriet, nonostante la fatica lei é andata avanti, per compiere il suo desiderio : far abolire la schiavitù!
    Ti faccio i complimenti per aver scritto un libro meraviglioso come questo, BRAVO!! COMPLIMENTI!!! 👏🏻👏🏻

  171. 1
    Azzu2008 ( Ala ) 28 days ago

    ciao Francesco, tre giorni fa ho iniziato a leggere il tuo libro e adesso sono al capitolo 15.
    Fin ora le parti che mi sono piaciute di più sono quando Harriet libera la schiavitù e quando Billy la intervista .
    Non vedo l’ora di finirlo.
    ciao!!!!!!!

    • 1
      Francesco d’Adamo 11 days ago

      quando lo finisci…fammi sapere cosa te ne pare! ciao

      • 1
        Azzu2008 ( Ala ) 9 days ago

        Ciao Francesco, scusa se non ti ho risposto subito, sono presa a leggere gli altri libri!!😘😘
        Il tuo libro mi è piaciuto tantissimo.
        Il commento del tuo libro:
        Questo libro mi è piaciuto tantissimo anche se in alcuni punti l’ho trovato difficile.
        Harriet è stata una donna davvero coraggiosa che aveva gli stessi sogni di Martin Luther King e si è impegnata per realizzarli.
        Mi ricordo di Martin Luther King perché all’inizio dell’anno l’abbiamo studiato in religione.
        Spero che scriverai altri libri.
        Ti saluto. Ciao😘😘😘😘😘😘

  172. 1
    ludo ( Baselga di Pinè ) 28 days ago

    Ciao Francesco ho appena iniziato il tuo libro e spero che mi piaccia!!!!.

    Volevo chiederti perché sulla copertina hai scelto di mettere i colori della natura!

    ciaooooo ludo!!!

    • 1
      Francesco d’Adamo 23 days ago

      quella di harriet è una fuga in mezzo alla natura, ti ricordi? si orienta con le stelle! ciao

  173. 1
    izabela ( Riva del Garda ) 28 days ago

    ciao Francesco D’adamo avevo preso questo libro l’altro ieri e sono arrivata a pag.24 spero che il tuo libro mi piaccia
    tanti saluti da izabela

  174. 1
    Holly love 07 ( Mezzolombardo ) 29 days ago

    Ciao Francesco,
    Ieri ho finito il tuo libro…
    Mi é piaciuto molto soprattutto perché la protagonista fa un atto molto bello: libera la schiavitù!!
    È bello perché racconta che non ci deve essere diffarenza tra bianchi e neri perché siamo tutti umani! Ciaooo a presto “Holly love”

  175. 1
    Sally5 ( Lavis ) 29 days ago

    Ciao Francesco, sei stato bravissimo a scrivere quel libro, visto che me lo avevano già regalato alla mia comunione non lo prendo dalla biblioteca perché posso leggerlo mille volte a casa mia…
    Ciao Francesco 🙃😊

  176. 1
    minnie84 ( Telve ) 29 days ago

    ciao Francesco! il tuo libro mi è piaciuto moltissimo!
    Il tuo libro mi ha fatto molto pensare, non immaginavo che della gente vivesse così. Il tuo libro mi ha scavato qualcosa nel cuore e mi ha fatto quasi commuovere!
    sono contenta di aver letto il tuo libro!

  177. 1
    YouandMe ( Lavis ) 29 days ago

    Buonasera, io sono YouandMe.
    Volevo dirti che il libro è molto bello, sia perché parla di un tema che non tutti conoscono, sia perché è importante farlo conoscere. Il tutto in più è raccontato in un modo molto bello, questa signora ex schiava che racconta la sua vita….
    Come ho già detto è molto bello… Praticamente me lo sono “mangiato”. Bello, bello… Complimenti…
    Grazie mi hai fatto scoprire una realtà che conoscevo ma grazie a questo libro l’ho approfondita.
    È uno dei libri migliori che abbia mai letto…
    Grazie per questa meravigliosa esperienza…
    Buona serata e Auguri di buon Natale…

  178. 1
    Unicornopuccioso ( Mezzocorona ) 29 days ago

    Ciao Francesco,
    Il tuo libro mi ha lasciato a bocca aperta, mi ha fatto pensare a come vivevano i poveri schiavi sottomessi, e mi è piaciuta Harriet, che non mollò per realizzare il suo sogno : fuggire dai bianchi e abolire la schiavitù, a costo di rimetterci la vita.
    Mi ha emozionato tantissimo quando Harriet ha promesso che NON LASCERÀ MAI NESSUNO INDIETRO, e anche quando ha deciso che il giorno del suo compleanno sarebbe stato quello di quando ha liberato molte centinaia di schiavi.
    Mi ha commosso quando Harriet, mentre trascorre i suoi ultimi anni di vita, ha chiesto a Billy e a Mary Ann di realizzare il suo sogno : di far giocare, ridere e scherzare i loro figli con i bambini neri.
    MI É PIACIUTO DAVVERO MOLTO, MI HA COMMOSSO, MI HA FATTO SENTIRE IN QUELL’EPOCA TERRIBILE, MENOMALE CHE ORA É TUTTO FINITO.
    HAI SCRITTO DAVVERO UN LIBRO STUPENDO
    COMPLIMENTI 👏🏻

  179. 1
    Pigna ( Cles ) 29 days ago

    Questo libro è stato molto interessante, mi ha emozionato molto quando Harriet non lascia indietro nessuno del suo esercito e torna a recuperarli tutti.

  180. 1
    mca digital ( Cavalese ) 29 days ago

    Ciao, Francesco sono mca digital.
    Tra qualche giorno inizierò il tuo libro.
    Di che cosa parla?
    E’ un libro d’ avventura?
    Si parla del nazismo?
    Spero mi lasci a bocca aperta.

  181. 1
    Dolce Unicorno ( Lavis ) 29 days ago

    scusa ma prima ho detto che non può essere attuale e mi sono sbagliata.ci ho ripensato e secondo me il tuo libro può essere attuale perché l’uomo è ancora crudele con le persone di colore.✔✔✔🤦‍♀️🤦‍♀️💚💚

  182. 1
    scimmietta ( Cembra Lisignago ) 20/12/2018

    Questo libro mi esprime tristezza verso una donna che ha lavorato tutta una vita come schiava, il libro è stato anche molto esaustivo, io ho letto anche “Oh freedom ” e mi è piaciuto molto anche quello.Tutti e due parlano di povertà per le persone di colore.

  183. 1
    icardi258 ( Arco ) 20/12/2018

    Ciao Francesco d’Adamo, il tuo libro mi è piaciuto molto perché sembra una storia vera e parla del RAZZISMO contro le persone di colore, quando fra noi e loro non cambia niente. Spero che farai un altro libro simile a questo.

  184. 1
    EM.08 ( Lavis ) 20/12/2018

    Il libro mi è piaciuto molto perché ho conosciuto un argomento che fino ad oggi non consideravo. Mi ha coinvolta dalla prima all’ultima pagina.
    Mi ha molto commosso l’idea che una sola persona sia stata in grado di fare tanto del bene ad una moltitudine di persone.
    Non sono presenti immagini, ma il linguaggio semplice, scorrevole e dettagliato ha permesso alla mia fantasia di “vedere con i miei occhi” quanto l’autore narrava.
    Purtroppo l’argomento è ancora attuale perché documentandomi e chiedendo ai miei genitori ho saputo che ancora oggi molte persone vivono in schiavitù e che l’uomo a volte sa davvero essere crudele.
    Spero che in futuro ci siano ancora molte persone come Harriet, in grado di capire e agire per fare in modo che ciò non sia più vissuto da nessuna persona. Nel mio piccolo ho sempre rispettato tutti indistintamente ed insegnerò anche ai miei figli, se ne avrò, a comportarsi allo stesso modo.

    • 1
      Francesco d’Adamo 23 days ago

      ma che bella recensione! Ti ringrazio. Ciao

      • 1
        EM.08 ( Lavis ) 10 days ago

        Grazie di avermi risposto in così poco tempo! Il tuo libro è stato BELLISSIMO, perché purtroppo la schiavitù esiste ancora in molti posti. Ci sono volute molte ricerche per scrivere oh harriet, perchè se è cosi ti meriteresti proprio di vincere!!!!!!!!!!! Grazie ancora per avermi risposto, MA tutta la storia è successa davvero o alcuni fatti o personaggi te li sei immaginati? Rispondimi presto Ciaooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  185. 1
    INTER008 ( Borgo Valsugana ) 20/12/2018

    QUESTO LIBRO ALL’INIZIO NON MI È PIACIUTO TANTO,POI PERÒ È INIZIATO A PIACERMI!
    FRANCESCO D’ADAMO,SPERO CHE QUESTA STORIA ABBIA UN SEGUITO.
    SE POTESSI METTERE UN VOTO, IL MIO SAREBBE
    10 E LODE…❤💙💚💛💜👍👍

  186. 1
    Dolce Unicorno ( Lavis ) 20/12/2018

    Caro Francesco,
    mi è piaciuto l’argomento del tuo libro perché parla di fatti realmente accaduti e che hanno cambiato il mondo. Mi è piaciuto anche il linguaggio perché è semplice e veloce da capire. Questo argomento non può essere attuale perché il Titanic è già affondato. Non ti do suggerimenti perché questo libro è p-e-r-f-e-t-t-o! ti meriti un 10 e lode per quello che hai scritto. 🧡🧡🧡😊😍

  187. 1
    gatto207 ( Mezzolombardo ) 20/12/2018

    Oh Harriet è un libro molto interessante e fa venire voglia di leggerlo già dalla trama.
    Mi è piaciuto il carattere della protagonista,ma anche le scene riguardanti lo schiavismo che sono importanti per far riflettere sulla libertà.

  188. 1
    Odo ( Ville d’Ananunia ) 20/12/2018

    Ciao Francesco d’Adamo io ho letto il tuo libro e mi è piaciuto molto perchè parla all’inizio di questo ambiziosissimo cronista e poi racconta la storia vera di Herriet una persona di colore che doveva raccogliere i topi morti che c’erano nel territorio del suo padrone.
    Ne scriverai ancora di così belli vero. Ciao francesco e grazie per avere scritto un libro così bello.

  189. 1
    Puffetta ( Ossana ) 20/12/2018

    Ciao Francesco il tuo libro mi è piaciuto molto vai avanti così !!!!

  190. 1
    vampira ( Valle di Cavedine ) 19/12/2018

    CIAO ho appena finito il tuo libro !!!! E credo che è bellissimooooooo !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Da vampira .

  191. 1
    CANCRO2018 ( Cembra Lisignago ) 19/12/2018

    Ciao Francesco d ‘Adamo questo libro non mi é piaciuto tanto perché parla del RAZZISMO e della SCHIAVITU

  192. 1
    Mario Anti-Pro ( Lavarone ) 19/12/2018

    Ciao Francesco,
    il tuo libro mi è piaciuto molto perchè mi ha fatto riflettere su tutte quelle ingiustizie che c’erano nel mondo e che ci sono ancora adesso.
    Ciao!

  193. 1
    Yuno 2.0 ( Borgo Valsugana ) 19/12/2018

    Ho poche parole al riguardo di questo libro e senza contare le altre parole ne dirò solo quattro: io ho un sogno.

  194. 1
    albadani ( Dimaro Folgarida ) 19/12/2018

    Ciao Francesco il tuo libro mi è piaciuto molto e mi ha fatto riflettere pensando che è una storia vera. Se io fossi stato Harriet non mi sarebbe piaciuto essere un prigioniero ma sarei stato molto contento di aver liberato così tanti schiavi.E’ stata molto coraggiosa !!!!!!

  195. 1
    parrot ( Dimaro Folgarida ) 19/12/2018

    ciao, questo libro mi è piaciuto molto perchè è molto interessante e se inizi a leggerlo non vuoi smettere più .
    Ed è molto avventuroso. Non sapevo che gli schiavi conoscessero solo la loro fattoria e le fattorie vicine.Mi sento triste nel mettermi nei loro panni, non sapevano neanche quando era il loro compleanno e quanti anni avevano, mi rendo conto di essere proprio fortunato..
    Mi ha molto incuriosito anche perchè parla della storia del titanic.Mi ha molto appassionato..Grazie per aver scritto questo libro. ciao, parrot

  196. 1
    spot ( Castel Ivano ) 19/12/2018

    Ciao Francesco,
    il tuo libro è molto interessante soprattutto per le sensazioni che mi hai fatto provare come per esempio il timore di essere scoperti (quando Harriet è scappata)! Non capisco perchè in questo libro usi spesso la parole negri al posto di persone di colore, mi sembra un aggettivo dispregiativo.
    Quando stavo leggendo mi sembrava di “esserci dentro ” …… mi sono immedesimata in Harriet.
    Mi ha fatto capire che quello che conta non è il colore, ma il cuore

    • 1
      Francesco d’Adamo 23 days ago

      uso il termine negro non in senso dispregiativo, ovvio! è che all’epoca lo usavano davvero tutti! Il termine più corretto’ nero’ si usa solo da pochi anni. ciao

  197. 1
    Apollo ( Castel Ivano ) 19/12/2018

    Egregio signor D’Adamo, il libro mi è piaciuto ma era molto impegnativo. È stato bellissimo leggerlo tutti insieme, mi è piaciuto il nome del locale alloggia Billy IL CERVO UBRIACO. Non vedo l’ ora di leggere un altro libro.
    Harriet ha raccontato a Billy la sua storia di schiava e come ha salvato gli altri schiavi .
    Harriet mi ha stupito per il suo coraggio.

  198. 1
    Anubi ( Castel Ivano ) 19/12/2018

    Il libro è bello è uno dei libri che mi è piaciuto di più. È interessante la parte in cui Harriet parla di sua mamma che si rivolge al suo padrone e gli ordina di non toccare su figlio. Io sono un bambino di colore, quindi il libro mi ha colpito molto. Anche io certe volte mi sento dire ‘negro’, ma più volte me lo dicono, più divento grande!!
    I miei genitori mi hanno regalato “Oh freedom” e non vedo l’ ora di leggerlo con la mia classe.

    • BiblioCastel-Ivano 19/12/2018

      Ciao Anubi! Grazie per il tuo commento! Sono contenta che questo libro (e forse anche altri libri) ti stia piacendo così tanto da aver la voglia di leggerne altri. E’ proprio uno dei scopi di Sceglilibro quello di far crescere a ragazzi come te la voglia di leggere sempre più libri. E il tuo post è l’esempio che questo obiettivo è stato raggiunto! Ciao, grazie, Buone Feste, La Bibliotecaria di Castel Ivano

    • 1
      Francesco d’Adamo 23 days ago

      ciao anubi! bravo, se i razzisti ti offendono tu…diventa sempre più grande e più forte di loro! loro sono degli stupidi, tu no. Scrivimi ancora se vuoi

  199. 1
    Posaidone ( Castel Ivano ) 19/12/2018

    Egregio signor Francesco d’Adamo, Le volevo dire che il libro mi è piaciuto e mi sento che potrei contribuire a quel genere di cose. Se HARRIET ce l’ha fatta posso farcela anche io perché non bisogna aver paura ma bisogna farsi forza e credere in se stessi sempre!!!

  200. 1
    Estia ( Castel Ivano ) 19/12/2018

    In ‘Oh Harriet’ mi è piaciuto Billy, che è un giornalista inesperto, ha avuto l’ occasione di conoscere una storia che è finita bene. Alla fine Mary Ann e Billy esclamano “Oh Harriet ! ” perché hanno visto che il suo sogno della protagonista si sta avverando e perché dopo tanti anni è venuto loro in mente quante cose hanno imparato da quella vecchina.

  201. 1
    Polifemo ( Castel Ivano ) 19/12/2018

    Questo libro mi è piaciuto perché questa ragazzina si ribella alla schiavitù dei neri e crede nel suo sogno: i neri che diventano amici dei bianchi senza razzismo .
    Purtroppo ancora oggi il razzismo esiste, ma speriamo che in futuro si realizzi il sogno di Harriet.

  202. 1
    Atena ( Castel Ivano ) 19/12/2018

    Mi è piaciuto il libro perché parla di questa anziana che spiega la schiavitù in America e il razzismo. Billy Bishop va a intervistarla e lei gli racconta di aver un sogno: vorrebbe che i bambini bianchi facessero amicizia vera con i bambini neri.

  203. 1
    Demetra ( Castel Ivano ) 19/12/2018

    Harriet è stata una donna fantastica e coraggiosa, ha salvato un sacco di vite e ha portato il suo popolo alla libertà.
    Mi è piaciuta un sacco la canzone di “John Brown” e dopo con la mia classe l’abbiamo ascoltata ed imparata. John ha avuto anche lui molto coraggio. Francesco, il tuo libro mi ha suscitato di emozioni. Complimenti!

    • BiblioCastel-Ivano 19/12/2018

      Ciao Demetra! Grazie per il tuo commento! Davvero tu con la tua classe avete ascoltato e imparato la canzone citata nel libro? Wow, forte, grandissimi!!!! 😉 😉
      Auguro a te e a tutti i ragazzi che stanno partecipando a Sceglilibro Buon Natale e Buone Feste! La Bibliotecaria di Castel Ivano

    • 1
      Francesco d’Adamo 23 days ago

      voglio venire a sentirvi!!! ciao, grazie

  204. 1
    Artemide ( Castel Ivano ) 19/12/2018

    A me il libro è piaciuto molto e mi ha insegnato tante cose: che non bisogna mollare mai, che bisogna essere amici di tutti anche quelli di colore e che non si deve avere paura perché alla fine, spesso, le cose finiscono al meglio.
    Francesco grazie, mi hai trasmesso un sacco di emozioni!

  205. 1
    cane01 ( Mezzocorona ) 19/12/2018

    Francesco ciao, sono ancora io volevo dirti che spero che scriverai altri libri, sai sei un bravissimo scrittore e sarebbe un peccato abbandonare qui…
    sai avrei anche da consigliarti una storia: una madre separata da poco e il padre non la aiuta a mantenere i figli così lei lavora duramente per dar loro da vivere, ma loro non la aiutano e lei alla fine… non so il finale…poi scegli tu ma sarebbe davvero una bella storia. ciao!

  206. 1
    alberto11 ( Ala ) 19/12/2018

    Buongiorno,questo libro mi ha insegnato a rispettare tutte le persone e i loro diritti.Lo consiglierei: primo perché parla di una donna che ha vissuto la schiavitù,secondo perché è un eccellente libro. Le descrizioni non erano né troppo corto né lunghe e non annoiavano.Spero di incontrarla a Trento.Complimenti per questo libro.

  207. 1
    emely ( Ala ) 19/12/2018

    Il suo libro è pieno di descrizioni accurate scritte con parole semplici e comprensibili. La sua storia è interessante. Il personaggio riuscito meglio e che mi ha coinvolto di più nella storia è stata Harriet, davvero coraggiosa e interessante. Mi è piaciuto anche il fatto che invece di parlare di cose inventate lei è interessato a parlare della guerra tra bianchi e persone di colore e che vorrebbe appunto che i neri fossero liberi, per questo secondo me il suo libro è speciale. Non ci trovo niente di negativo. Vorrei farle una domanda: Perché ha questo interesse verso la liberazione dei neri?

    • 1
      Francesco d’Adamo 23 days ago

      perchè sono contrario a qualunque forma di razzismo che -attenzione!- purtroppo c’è ancora oggi. Ciao

  208. 1
    ender567 ( Lavarone ) 19/12/2018

    è stato interessante il tuo libro

  209. 1
    Jennifer ( Folgaria ) 19/12/2018

    Questo racconto mi è piaciuto molto. Vorrei fare i complimenti all’autore, che è stato veramente bravo nel raccontare una storia vera. ciao
    Jennifer

  210. 1
    Squalo8 ( Ala ) 18/12/2018

    Ciao, il tuo libro mi è piaciuto molto e mi ha fatto riflettere su cose importanti come la schiavitù. Harriet è divertente e molto coraggiosa. Spero di incontrarti a Trento.

  211. 1
    CF7 JUVE ( Folgaria ) 18/12/2018

    Ciao Francesco
    Il tuo libro “ Oh Harriet “ mi è piaciuto molto perché è una storia vera.
    La protagonista è una donna veramente speciale !
    Quello che ha fatto fa riflettere e ci fa capire che gli uomini dovrebbero essere tutti uguali e liberi.
    La cosa che mi ha colpito di più è il coraggio di Harriet che salva tanti neri schiavi dei bianchi.
    Molto bello è il finale quando il cronista Billy ascolta il discorso di Martin Luther King che davanti a milioni di persone dice di avere un grande sogno: la speranza che i suoi figli vivano un giorno in una nazione nella quale non saranno giudicati per il colore della pelle ma solo per la qualità del loro carattere!
    Martin Luther King sogna un mondo libero senza schiavitù! Ciao 👋 Chri

  212. 1
    Micio ( Roncegno ) 18/12/2018

    Ciao Francesco… Mi è piaciuto molto il tuo libro… Harriet è stata molto coraggiosa ma soprattutto Billy era molto interessato e curioso… Spero che scriverai altri libri interessanti e piacevoli. Ciao 🙂🙂

  213. 1
    spiderman ( Riva del Garda ) 18/12/2018

    ciao Francesco sono Michele. Il tuo libro a me è piaciuto molto perché è stato bello come hai raccontato tutta la storia e anche come hai spiegato che hariet era coraggiosa e ha combattuto per trovare la libertà. spero che continui a scrivere libri cosi belli perché mi hai fatto venire la voglia di leggere ciao!

  214. 1
    MONSTER2008 ( Castel Ivano ) 18/12/2018

    O HARRIET
    Ciao ho letto questo libro e mi ha impressionato sapere come trattavano le persone nere.
    Quanto ci hai messo a scriverlo?
    spero che mi rispondi ciao un abbraccio.

  215. 1
    cane01 ( Mezzocorona ) 18/12/2018

    Ciao Francesco, io penso che il tuo libro non è carino, non è bello, non è fantastico, ma è affascinante, tu hai parlato di una cosa realmente accaduta (gli schiavi nel mondo) e insomma è bello che qualcuno riconosca la sofferenza causata da noi uomini, loro non meritavano affatto questo; un po come hai descritto tu la mamma di Harriet nel libro, una donna che ha sofferto tanto ma che quando è arrivato il suo momento è intervenuta e ha dimostrato che nessuno è superiore a nessun’ altro.Grazie e spero di trovarti e poterti salutare come si deve al concorso. Ciao.

    • 1
      Francesco d’Adamo 23 days ago

      l’episodio della mamma di harriet è uno di quelli che preferisco! ci vediamo alla premiazione, ciao

  216. 1
    KEY KEY ( Folgaria ) 18/12/2018

    WOW non credevo fossero esistite donne cosi coraggiose.
    E le descrizioni erano SUPER!!!!!!!!!

  217. 1
    agentevioi ( Valle di Cavedine ) 18/12/2018

    il tuo libro e’ bellissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  218. 1
    ROY 22 07 ( Riva del Garda ) 18/12/2018

    ciao gia dalla copertina mi sembra gia che e bello .

  219. 1
    luninaestate ( Lavis ) 17/12/2018

    il libro per me è stato molto bello,ma vorrei sapere perchè ha voluto scrivere di ha raccontato degli schiavi neri e delle loro condizioni ai tempi del razzismo

  220. 1
    Amante dei libri ( Riva del Garda ) 17/12/2018

    Caro Francesco,
    Oh Harriet mi ha fatto sognare, mi ha trasmesso un universo di sentimenti e emozioni positive.
    Già dalla prima pagina sono stata coinvolta in una storia avventurosa e piena di pericoli.
    Mi è piaciuto molto il carattere combattivo e pieno di coraggio di Harriet.
    Mi ha colpito molto la frase: “un piccolo schiavo non festeggia il compleanno”.
    La mia parte preferita è quando Harriet arriva a Philadelphia.
    Ho scoperto molte cose interessanti e che non avrei mai pensato sulla schiavitù.
    Sei stato bravissimo, le descrizioni e i paragoni sono bellissimi.
    COMPLIMENTI! Spero che il tuo libro vinca il concorso.
    E’ un libro che consiglierei a tutti, anche agli adulti
    Amante dei libri.

    • 1
      Francesco d’Adamo 23 days ago

      se il mio libro ti ha trasmesso davvero’..un universo di sentimenti e emozioni positive..’, allora mi hai fatto davvero un grande complimento! grazie, ciao!

  221. 1
    Bobe0804 ( Mezzocorona ) 17/12/2018

    Caro Francesco con questo libro tu mi hai fatto capire un argomento nuovo per me, che mi ha veramente stupito. Il libro mi ha colpito molto perché mi ha insegnato quello che un tempo delle persone normali solo con la pelle scura dovevano subire; infatti queste persone venivano comandate, frustate e maltrattate. Dovevano essere SCHIAVI. Per fortuna una ragazza coraggiosa come Harriet ha combattuto per la sua libertà e per la libertà del suo popolo. Lei aveva un sogno che si realizzò solo dopo la sua morte; tuttavia lei voleva che si realizzasse anche se lei non c’era perché era un sogno che non serviva solo a lei ma serviva a tutto il popolo dei neri perché dopo tanti anni di schiavitú furono liberi di vivere insieme ai bianchi e di giocare o pranzare insieme a loro. Questo libro mi è piaciuto molto. La tua bobe0408❤️

  222. 1
    obk ( Baselga di Pinè ) 17/12/2018

    Ciao Francesco D’Adamo il tuo libro mi è piaciuto tantissimo,infatti l’ho finito.È stato molto coinvolgente il capitolo del Titanic.Mi faceva ridere quando Harriet rimproverare Billy.La fine me la immaginavo molto diversa,però prima o poi doveva accadere…Ciao Francesco complimenti per il tuo libro mi ha davvero appassionata.

  223. 1
    ert ( Mezzocorona ) 17/12/2018

    Bellissimo libro, complimenti lo ho letto tutto di un fiato

  224. 1
    libri ( Mezzolombardo ) 17/12/2018

    Ho quasi finito il suo libro mi ė piaciuto moltissimo perché la storia eé molto avventurosa e coinvolgente
    tuttavia il linguaggio usato in molte situazioni é eccessivo con troppe parolacce 😱😱
    Mi ha impressionato la scena quando Harriet e i suoi fratelli si ritrovano al punto di partenza dopo molte ore di cammino
    Spero di conoscerti alla fasta finale
    Il suo libro mi ë piaciuto molto tranne il linguaggio in alcune scene

  225. 1
    martino4 ( Ala ) 17/12/2018

    Il tuo libro è stato coerente e molto coinvolgente.
    Quello che vorrei sapere è perché ha voluto scrivere di Harriet e perché ha raccontato degli schiavi neri e delle loro condizioni ai tempi
    del razzismo.
    Forse perché …No non so darmi risposta.Tu cosa risponderesti

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/12/2018

      ho scritto di Harriet perchè è stata una donna straordinaria che tutti dovrebbero conoscere e della schiavitù perchè purtroppo esiste ancora oggi! ciao

  226. 1
    flavio11 ( Ala ) 17/12/2018

    Il libro narra di una storia realmente accaduta e triste ma lui la racconta in un modo simpatico e anche divertente. Le descrizioni sono specifiche e simpatiche, leggere il libro mi ha fatto capire le fatiche di Harriet, non se mai arresa per trovare la libertà, è avvincente e veramente fantastico come libro. Dovrebbero essere sempre raccontati questi racconti per non fare errori nel futuro.

  227. 1
    aquila nera ( Ala ) 17/12/2018

    Caro Francesco D’Adamo il suo libro è bellissimo perché a me piacciono le storie d’avventura .
    il suo libro mi è piaciuto perché dimostra che Harriet è una ragazza altruista che non pensa solo a sé stessa ma anche agli altri, poi non trovo giusto che venivano resi schiavi solo perché erano persone di un altra razza. Grazie ad Harriet hanno ritrovato la liberta, perché tutti a questo mondo siamo liberi e nessuno è più schiavo .

  228. 1
    NENA ( Ala ) 17/12/2018

    CIAO,questo libro mi è piaciuto molto perchè fa conoscere cose a cui non si pensa più e insegna che per realizzare una cosa che vuoi fare o un sogno devi crederci e fare di tutto pur che si realizzi, proprio come ha fatto Harriet, è molto bello e significativo , anche se all’inizio non capivo chi era Billy Bishop ;il finale è stato davvero molto bello e con un significato profondo !!!!:-)

  229. 1
    francy8 ( Ala ) 17/12/2018

    A scuola appena ci hanno introdotto questo libro lo voluto leggere subito. é fantastico non so che dire ottimo francesco! mi piace un sacco.
    è un libro che cosiglierei a tutti quanti!
    Mi è dispiaciuto un po quando ho sentito della schiavitù. comunque apparte questobellissimo libro!
    Mi ha colpito il coraggio di Harriet nello scappare senza paura,e a dire il vero ho faticato a comprendere il significato delle parole di quest ultima. Ma è un libro molto fantastico. Ed Billy il giornalista sbadato e innamorato era molto simpatico.Mi è piaciuto tantissimo.
    cordiali saluti da francy8

  230. 1
    samuel9 ( Ala ) 17/12/2018

    il libro mi è piaciuto tantissimo, la ragazza io la chiamerei eroina perchè ha cambiato la vita a tantissime persone.Il libro mi è stato consigliato da un mio amico e ho fatto bene ad ascoltarlo. la mia frase preferita è: io non ho mai lasciato nessuno indietro nei miei viaggi,è una frase emozionante mi gasa tantissimo. Devo farle i complimenti Francesco e un ottimo libro.
    ps. il libro non lo avevo letto tutto ma mi piace tantissimo. a e buon Natale

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/12/2018

      hai detto bene, harriet è stata un’eroina! Grazie di avermi scritto e buon natale anche a te!
      ciao

  231. 1
    virginia8 ( Ala ) 17/12/2018

    come mai ha deciso di scrivere questo libro?
    mi ha fatto rabbia sapere come venivano trattatigli schiavi, sopratutto perché erano trattati come merce.
    come si è sentito a trattare questo tema?
    mi è piaciuta la caparbietà di Harriet nel conoscere le cose che non sapeva perché gli schiavi non era permesso di studiare. Tante volte noi ragazzi non rendiamo conto di quanto sia importante studiare per noi ma diamo queste cose per scontato.
    è una bellissima storia commovente ed entusiasmante sopratutto quando scappa perché i suoi fratelli minori grandi e grossi tremavano come gattini nel cesto. E poi è bello perché la frase “tornerò a riprendervi” perché la frase da speranza.
    Francesco questo è davvero un bel libro che da delle belle senzazioni belle, brutte e commoventi non vedo l’ora di finirlo per sapere come finirà intanto mi è piaciuto e mi sono anche dispiaciuto.

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/12/2018

      grazie delle belle parole: Ho conosciuto la storia un po’ per caso e l’ho subito trovata bellissima!
      ciao

  232. Christian ( utente eliminato ) 16/12/2018

    Ciao Francesco il tuo libro “Oh Harriet” mi è piaciuto molto perché è una storia vera.
    La protagonista è una donna veramente speciale!
    Quello che ha fatto fa riflettere e ci fa capire che gli uomini dovrebbero essere tutti liberi e uguali ma purtroppo non è sempre così!
    La cosa che mi ha colpito di più è il coraggio di Harriet che salva tante persone di colore schiave dei bianchi.
    Molto bello è il finale quando il cronista Billy ascolta il discorso di Martin Luther King che davanti a milioni di persone dice di avere un grande sogno: la speranza che i suoi figli vivano un giorno in una nazione nella quale non saranno giudicati per il colore dellla pelle ma solo per la qualità del loro carattere!
    Martin Luther King sogna un mondo libero, senza schiavitù.

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/12/2018

      hai scritto davvero una bella recensione. Complimenti! Sono contento che ti sia piaciuto
      ciao

  233. 1
    Eraeraera ( Arcivescovile ) 16/12/2018

    Lo sto leggendo… mi sembra troppo bello e lo vogliono altre mie amiche!❤

  234. 1
    gioiosa ( Coredo ) 16/12/2018

    ciao non mi sono mica dimenticata del tuo libro ma quando lo ho restituito alla biblioteca mi è volato nella mente questa domanda.
    ora scrivi ancora libri? appena ne hai finito uno cosa fai?come ti fanno ha venire le idee per scrivere un libro?

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/12/2018

      certo che ne scrivo ancora! Dove trovo le storie? dappertutto, soprattutto dentro di me. Appena l’ho finito mi dico: Come sei bravo!!
      ciao

  235. 1
    ARIA ( Mezzocorona ) 16/12/2018

    Il libro è bellissimo!
    L’ho letto in pochissimo tempo e mi è piaciuto tantissimo.!!

  236. 1
    NIREADING ( Fiera di Primiero ) 16/12/2018

    FANTASTICO!!!!!!Di questo libro non si può dire niente di negativo tranne il fatto che non ci sono le figure che a me piacciono tanto….però vabbè dai……..Vorrei chiederti una cosa Francesco: perchè hai voluto raccontare proprio questa storia?
    Grazie

  237. 1
    Queen T ( Telve ) 16/12/2018

    Ciao Francesco!
    Il tuo libro mi è piaciuto molto perché parla dell’importanza di essere tutti uguali nonostante il colore della pelle. Secondo me Harriet Tubman è stata una donna forte e determinata che non ha mai lasciato nessuno indietro. Penso che lo rileggerò.
    Saluti da Queen T

  238. 1
    abcdef ( Peio ) 16/12/2018

    Ciao Francesco, ho finito da poco il tuo libro e mi è sembrato molto bello e commovente anche se la storia è triste!

  239. 1
    vivi04 ( Arco ) 16/12/2018

    Bellissimo il libro. Mi ha colpito particolarmente come certe volte le frasi di Harriet facevano davvero riflettere. Si può far fatica a capire il vero significato delle sue parole. Si vede che questo libro lo hai scritto col cuore.
    Mi è piaciuto anche il modo di esprimersi di Harriet, faceva venire un po’ il groppo in gola anche a pensare al dolore che hanno provato quelle persone e tutte le violenze che hanno subito. Bellissimo grazie ancora!!!!!!😁

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/12/2018

      grazie, hai ragione, questo romanzo l’ho scritto davvero col cuore e ti dirò un’altra cosa: a scriverlo mi sono anche emozionato!
      ciao

  240. 1
    eastpak ( Riva del Garda ) 16/12/2018

    Francesco d’Adamo,
    non sono molto brava in italiano e dei concetti erano difficili, delle parole non le conoscevo ancora però un po l’ho capito e di quello che ho capito mi è piaciuto (adesso pensa, anche la stimo!!!). L’unica cosa è che è stato un po difficile ma grazie lo stesso.
    EASTPAK

  241. 1
    Acr0REx ( Taio ) 15/12/2018

    Ho finito il tuo libro ed mi è dispiaciuto molto.Bella l’idea dei diritti civili Francesco e della schiavitù.Mi dispiace molto per Hariet che non ha potuto vedere quello che hanno fatto Billy e Mary Ann.È un libro magnifico!!!!!🙃🙃🙃🙃🙃
    Cordiali saluti da parte di Acr0REx😉

  242. 1
    HAJAR2008 ( Borgo Valsugana ) 15/12/2018

    Questo libro è veramente noioso. Per me il film di Titanic è noioso come il suo libro.
    Un abbraccio e buona fortuna

  243. 1
    Orso polare ( Taio ) 15/12/2018

    Certo che lo leggerò,non vedo l’ora.Ma tornando alla domanda dell’altro messaggio il tuo libro”Oh Fredoom”ha vinto alla edizione di Sceglilibro2.
    Spero che mi risponderai presto.
    Ti saluto

  244. 1
    Pam10 ( Romeno ) 15/12/2018

    Caro Francesco d’ Adamo ,
    Il tuo libro mi ha colpito molto, ma in alcune parti non ho capito molto.
    Tipo quando Harriet ha cantato la canzone per richiamare gli schiavi.
    La schiavitù c’è ancora?
    CIAO!

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/12/2018

      si mette cantare per tranquillizzarli e fargli capire che è un’amica. Eh sì, purtroppo esiste ancora…
      ciao

  245. 1
    Unicornorosa08 ( Roncegno ) 14/12/2018

    Ciao, sono quasi alla fine del libro, lo sto leggendo tutto ad un fiato, perchè sono curiosissima di sapere come va a finire!!!!!
    Mi piace soprattutto il carattere di Harriet e il suo scopo nel voler trovare posti nuovi anche se ci sono dei pericoli da affrontare e delle persone che glielo impediscono.
    Ma dove hai preso le idee per scriverlo?
    Sei stato bravissimo!!!!!
    Il tuo libro è stato uno dei libri che mi è piaciuto di più leggere, lo trovo davvero fantastico!!!
    complimenti Unicornorosa08

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/12/2018

      ciao, è una storia che ho conosciuto un po’ per caso e mi ha entusiasmato subito, grazie dei complimenti

  246. 1
    Manu ( Telve ) 14/12/2018

    Il tuo libro mi è piaciuto tantissimo, sei riuscito a spiegare in un modo così simpatico una cosa tanto triste. Billy il giornalista sbadato e innamorato era simpaticissimo. Quanto vorrei che ci fosse qui Harriet oggi,sarebbe felicissima di vedere il suo sogno finalmente avverato.

    • 1
      Francesco d’Adamo 19/12/2018

      mi fa davvero piacere che ti sia piaciuto il personaggio di Billy, è davvero simpatico!
      ciao

  247. 1
    Infinito ( Taio ) 14/12/2018

    Questo libro è fantastico 😄😄😄
    appena l’ho preso non ho potuto smettere di leggerlo….
    La storia è stata molto coinvolgente e interessante.
    L’ho capito subito quando a scuola ce l’hanno introdotto che sarebbe stato un libro speciale!!!☺☺☺
    Spero proprio che vinca il concorso!!!😚😚😚😚
    Saluti

  248. 1
    Pomodoro7 ( Cembra Lisignago ) 14/12/2018

    Ciao Francesco,
    ho letto il tuo libro mi è piaciuto. Il racconto è complesso e mi ha trasmesso un senso di tristezza. Ci ho messo qualche giorno in più a leggerlo, fa riflettere molto….

  249. 1
    GIGI 13 ( Fiera di Primiero ) 14/12/2018

    Perché hai deciso di scrivere questo libro??????? 😉 🙂

  250. 1
    Feffegira ( Baselga di Pinè ) 14/12/2018

    Ciao Francesco.
    Oggi ho finto il tuo libro ,mi dispiace che Harriet sia morta. Ma più che soffrire ancora di ricordi brutti della schiavitù e del suo problema è meglio morire. La schiavitù non è propio piacevole.
    Mi dispiace che non ti scriverò più.
    Grazie di avermi fatto conoscere meglio la schiavitù😭😱. Ma non vorrei essere stata Harriet.
    Ciao ,è stato un bellissimo libro😀😀😀😩

  251. 1
    dragon ( Ossana ) 13/12/2018

    Ciao francesco, sono alla metà del quinto capitolo ed è molto bello.
    Quale sarà il tuo prossimo libro?

  252. 1
    Acr0REx ( Taio ) 13/12/2018

    Mi piaciuta moltissimo l’intervista di Billy Bishop che ha fatto a Hariet nel capitolo 12 e diventa la Mosè dei neri.Il tuo libro è meraviglioso e allo stesso modo bellissimo il tuo racconto.
    Vorrei chiederti una domanda:
    A cosa ti sei ispirato a scrivere una storia sulla schiavitù dei neri di tanto tempo fa?
    Sei stato bravissimo!!!!!!
    Mi è piaciuto molto però sarà difficile votare per uno di questi libri belli.Peró mi manca ancora un libro da leggere per poi votare alla fine quando ci sará la festa.Potrei avere la tua firma✍quando ti incontrerò.
    Buona fortuna per il tuo libro speró che vinca il migliore quest’anno.
    Ci vediamo alle festa finale.
    Cordiali saluti da Acr0REx😁😁😁😁😋😋😋😋

  253. 1
    Pinkbook ( Riva del Garda ) 13/12/2018

    Mi è piaciuto moltissimo perché essendo una storia vera , riesce a prenderti , mi ha colpito molto il fatto che una ragazza con anche dei problemi sia riuscita a cambiare la vita di milioni di persone !😉

  254. 1
    La lettrice ( Lavis ) 13/12/2018

    Ciao mi è piaciuto molto il capitolo 7 mi ha colpito molto finora è molto bello e interessante io lo consiglio vivamente

  255. 1
    Kai2008 ( Lavis ) 13/12/2018

    Oggi ho finito questo bellissimo libro. Il capitolo che mi è piaciuto di più è stato I have a dream.
    Grazie al libro ho capito che gli anni della schiavitù sono stati terribili.
    Complimenti Francesco.

  256. 1
    Rupertino ( Cembra Lisignago ) 13/12/2018

    Carissimo Francesco,
    Ho appena finito di leggere il Suo libro “Oh Harriet” e devo dire che mi ha emozionato parecchio. Adoro i romanzi storici e ancor di più quelli veri. Il coraggio di una debole afroamericana pronta a ribellarsi contro la schiavitù, Mary Ann che da donna scorbutica e viziata è diventata una grande sostenitrice delle pari opportunità e Billy che prima chiede di fare anche lui un servizio sull’affondamento del Titanic e poi chiede di pubblicare la sua intervista. Questo romanzo ci dimostra che noi, nel nostro piccolo, possiamo fare qualcosa di grande per salvare il mondo. Il mondo ha davvero bisogno di persone come Harriet e per questo spero che Lei possa scrivere altri romanzi su questo tema molto delicato ma purtroppo sconosciuto dai ragazzi in Italia. Tanti saluti da Rupertino.

  257. 1
    Acr0REx ( Taio ) 13/12/2018

    Mi è piaciuto molto il tuo libro,anche se sono al capito 12.La cosa più bella del tuo libro Francesco che è la cosa più fondamentale è di cosa parla infatti mi ha colpito molto.Sopratutto di come riesce a scappare Harriet che lo sto leggendo.
    Cordiali saluti da Acr0REx.
    Ciao!!!!!!!!

  258. 1
    Unicornorosa08 ( Roncegno ) 13/12/2018

    Ciao al momento sono all’undicesimo capitolo del libro e lo trovo fantastico!!!!!!!!!
    Solo che non mi piace tanto quando le persone di colore vengono chiamate negri, a parte a questo lo trovo un libro fantastico, emozionante e pieno di avventura.
    grazie per averlo scritto!!!

    • 1
      Francesco d’Adamo 13/12/2018

      purtroppo all’epoca si diceva così ed essendo una storia vera…mi sono dovuto adeguare. io quel termine non lo userei mai! ciao

  259. 1
    orsobello ( Roncegno ) 13/12/2018

    Mi è piaciuto tanto questo libro perché mi piacciono i libri di avventura ed di emozioni.
    E’ un libro che mi ha fatto capire che gli anni della schiavitù sono stati davvero brutti.

  260. 1
    Gigiotto ( Ala ) 12/12/2018

    E’ bello ed è molto interessante, l’ultimo pezzo è stato il più difficoltoso da capire….

  261. 1
    Birba ( Dimaro Folgarida ) 12/12/2018

    Ciao Francesco ho finito il tuo libro Oh Harriet ! Era molto bello solo che certe parole non le capivo, ma non importa. La fine mi ha fatto quasi quasi piangere.

  262. 1
    Ninja007 ( Moena ) 12/12/2018

    Ciao ho appena iniziato a leggere il libro è al momento è un po’ noioso😴

  263. 1
    sole ( Arco ) 12/12/2018

    Secondo me questo libro è molto bello da leggere perchè racconta la vita di una volta e le sue difficoltà.
    Ma la cosa che non mi piace molto è la parola NEGRO che secondo me non va usata per descrivere una persona di colore!!!!!!!!!!!!!
    Ma comunque il suo libro è davvero splendido. Spero che il prossimo libro che scriverà in quel contesto usi un linguaggio moderato e senza chiamare negri quelli di colore.
    Ma comunque complimenti per il suo libro fantastico!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • 1
      Francesco d’Adamo 13/12/2018

      ovviamente non ho usato il termine ‘negro’ in senso dispregiativo ma all’epoca dei fatti che racconto tutti dicevano così, l’uso del termine ‘nero’ che è più corretto è molto recente, ciao

  264. 1
    ELIAS2008 ( Telve ) 12/12/2018

    Un libro stupendo dal quale si capisce l’importanza di essere libero.
    Harriet ha capito il suo sogno e lo ha realizzato con tanta pazienza, caparbietà e con tanto coraggio.
    Penso che sia un libro stupendo!
    Grazie per averlo scritto.

  265. 1
    cagnolino ( Riva del Garda ) 11/12/2018

    Caro Francesco, il tuo libro mi è piaciuto molto. Mi ha colpito particolarmente la parte in cui Harriet dice:”Io non ho mai lasciato indietro nessuno nei miei viaggi “. Mi ha emozionato molto anche quando raccontava che lei, anche se i suoi fratelli erano tornati indietro,voleva andare avanti e arrivare a Philadelphia (la città della salvezza). Secondo me il libro ti fa riflettere su quanto era terribile lo schiavismo. Spero che tu faccia altri libri come questo!!!!

  266. 1
    La lettrice ( Lavis ) 11/12/2018

    Ciao ho appena iniziato a leggere ed è bellissimo mi sta piacendo tanto

  267. 1
    SOPRAVVISSUTO ( Valle di Cavedine ) 11/12/2018

    Questo libro è stato veramente interessante e mi ha fatto commuovere tantissimo. Le voglio dire solo una cosa. Io ho letto il suo libro del 2014 intitolato : ” oh freedom ” e anche quello lì mi ha fatto commuovere tantissimo. Se continua a scrivere libri così commoventi, meravigliosi e affascinanti sono sicuro che tanti si affezzioneranno ai suoi tipi di libri e scriveranno belle cose. Buona giornata

  268. 1
    agentevioi ( Valle di Cavedine ) 11/12/2018

    questo libro mi e’ piaciuto moltissimo perché parlava di cose belle e un po’ paurose

  269. 1
    Pomodorina ( Cembra Lisignago ) 10/12/2018

    Ciao Francesco D’ Adamo,
    Ho letto il tuo libro e mi è piaciuto molto.
    Mi è piaciuto soprattutto nelle pagine in cui Harriet scappò dalla schiavitù e liberò tanti schiavi e anche la fine.
    Un saluto da Pomodorina e spero che scriverai un altro libro così bello!

  270. 1
    Volpina16 ( Taio ) 10/12/2018

    Caro Francesco d’Adamo, il tuo libro è meraviglioso. La frase che mi è piaciuta di più è stata quando Harriet ha detto ” Starò qui con loro questa notte”. Harriet è sempre stata molto coraggiosa, secondo me specialmente in 3 momenti del racconto:
    1. Quando è partita da sola per andare a Philadelphia;
    2. Quando è tornata a Philadelphia con gli altri schiavi;
    3. Quando ha detto che sarebbe rimasta lei con gli schiavi per una notte.
    Francesco, spero farai tantissimi altri libri così belli ed emozionanti. Nessun altro libro mi ha emozionata così.
    Complimenti Francesco!!!👏👍

  271. 1
    lady ( Denno ) 10/12/2018

    Francesco il tuo libro mi è piaciuto molto perché ha una storia vera e spiega anche che non è giusto lo schiavismo in confronto alle persone di pelle scura perché tutti devono essere liberi.

  272. 1
    sirena ( Andalo ) 10/12/2018

    BACI SIRENA

  273. 1
    sirena ( Andalo ) 10/12/2018

    Il più bello,per ora (capitolo 10),è che si parla anche del Titanic.Ma io ti chiedo che cosa sono i topi muschiati??
    Comunque grazie il tuo libro è stupendo !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Anche se non ti scriverò tanto ti prego di scusarmi ma è che sono molto impegnata .
    Ciao a presto

  274. 1
    sirena ( Andalo ) 10/12/2018

    Ciao Francesco. Il tuo libro all’ inizio sembrava noioso ma ora si è rivelato una bomba .Però Harriet usa linguaggi stani ,che linguaggio è ?
    Scusa se te lo chiedo.

    • 1
      Francesco d’Adamo 13/12/2018

      è il linguaggio di una schiava che non ha potuto andare a scuola, per questo ti sembra strano! ciao

  275. 1
    dog ( Castel Ivano ) 10/12/2018

    Ciao Francesco,
    questo libro è stato molto bello però un po’ difficile. Mi ha colpito la parte in cui racconti che i bambini di colore non possono festeggiare il compleanno. Complimenti

  276. 1
    roma11 ( Vezzano ) 09/12/2018

    Questo libro mi è piaciuto molto perché insegna della schiavitù in America. Non sapevo di queste situazioni e infatti mi ha colpito molto che sia una storia vera. grazie Francesco per queste bellissime emozioni!! Spero in futuro di leggere altri tuoi bellissimi libri. ciao da Roma11.

  277. 1
    pizza07 ( Cavalese ) 09/12/2018

    Francesco non vedo l’ora di leggere tutto il tuo libro

  278. 1
    pizza07 ( Cavalese ) 09/12/2018

    All’inizio non mi ispirava tanto ma poi l’ho iniziato a leggere. Mi sta piacendo molto e mi sono soffermata su una frase molto bella non vedo l’ora di trovare altre frasi piacevoli come questa.

  279. 1
    Unicorno@1234 ( Arco ) 09/12/2018

    Ho iniziato a leggere il libro “Oh, Harriet!” e mi sta appassionando. Lo trovo molto interessante e non vedo l’ora di arrivare alla fine della lettura per dare un giudizio piú completo. 😊

  280. 1
    delfina27 ( Arco ) 09/12/2018

    Caro Francesco D’Adamo il libro “Oh, Harriet!” fa riflettere sull’uguaglianza

    Mi è piaciuto tanto che lo rileggerei altre mille volte.! .

  281. 1
    SMB07 ( Riva del Garda ) 09/12/2018

    francesco il tuo libro mi è piaciuto molto perchè , prima di tutto mi piacciono le storie vere e poi perchè era una cosa che succedeva davvero e che tu sei riuscito a spiegarla in un solo libro.

  282. 1
    MAUER ( Vermiglio ) 08/12/2018

    ciao, ho appena finito il libro. E mi è piaciuto molto.Volevo farti una domanda,quanto hai impiegato ha scriverlo?
    Ciao Francesco.

  283. 1
    Gattina ( Valle di Cavedine ) 08/12/2018

    Oh che bello!
    Questo libro è davvero entusiasmante perché ci vuole insegnare che gli uomini dovrebbero essere tutti uguali, ma purtroppo non è sempre così.
    Io al posto di Harriet non ce l’ avrei fatta perché avrei avuto molta paura.
    Harriet mi ha fatto capire che la libertà non ce l’hanno tutti.
    Billy Bishop è stato fortunatissimo ad aver conosciuto Harriet, sarebbe piaciuto anche a me incontrarla.
    Harriet con la sua tranquillità ha un potere fortissimo, è quello di far interessare tante persone al problema della schiavitù e di toccare il cuore a chi le sta vicino, come è successo a Mary Ann.
    Questo libro è FANTASTICO!

  284. 1
    Chiara 019 ( Vezzano ) 08/12/2018

    ciao sto leggendo il tuo libro è davvero molto interessante e fa riflettere molto

  285. 1
    Harry Potter ( Dimaro Folgarida ) 08/12/2018

    Ciao Francesco ho iniziato da poco a leggere i l tuo libro e non mi è piaciuto molto. Magari se vado a vanti poi mi piacerà!!!!! 🙂🙂ciao Harry Potter😄😛😛😛

  286. 1
    Zanna bianca ( Mezzolombardo ) 07/12/2018

    Ciao Francesco ho cominciato a leggere il libro già leggendolo è bellissimo .

    Ma il tuo libro e tratto da una storia vera ?

  287. 1
    Crotone ( Arco ) 07/12/2018

    Ciao Francesco, ho già letto il libro Oh, Freedom mi è piaciuto tanto. Mi ha incuriosito molto il personaggio di Harriet, così ho preso il libro che parla di lei. Non vedo l’ora di conoscere la sua storia. A presto 🙂

  288. 1
    Virgola ( Arco ) 07/12/2018

    ciao Francesco io ho appena iniziato il tuo libro , ma gia mi piace

  289. 1
    zampa ( Peio ) 06/12/2018

    Ciao Francesco. Il tuo libro mi è piaciuto un sacco perché a me piacciono i libri dove si racconta della guerra tra le persone di colore e quelle dalla pelle rosa. Secondo me, Harriet era stata molto coraggiosa perché io non avrei fatto quel lungo viaggio. A presto!

  290. 1
    Ali1007 ( Arco ) 06/12/2018

    Ciao Francesco , mi ha colpito molto il coraggio di Harriet nell’opporsi ai padroni, riuscendo a far avverare il suo sogno ed a liberare così tanti schiavi. In poche parole Harriet ha lottato per i propri sogni e diritti. L’argomento è interessante e ti prende dalla prima pagina, il discorso di Martin Luther King, (che hai portato nel libro) mi ha fatto riflettere. Consiglio questo libro a tutti, anche a chi non piace leggere.

    • 1
      Francesco d’Adamo 13/12/2018

      grazie per la bella recensione, sono contento che tu conosce Martin Luther king- un grande uomo!

  291. 1
    gioiosa ( Coredo ) 06/12/2018

    ciao francesco io devo dirti che ho finito il tuo libro lo ho finito un mese fa e mi ha colpito che sei stato capace di afferrare una storia vera e averla fatta diventare una storia favolosa, graziosa, insomma indescrivibile e poi non pensare a quelle battute !!!ciao ora devo andare a più presto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  292. 1
    Subarista2007 ( Denno ) 06/12/2018

    Buon giorno,Francesco D Adamo, volevo dirti che ho letto il tuo libro “Oh, Harriet!” mi è piaciuto tantissimo, il personaggio di Harriet Tubman, la protagonista che nonostante la malattia alla testa è riuscita a farsi coraggio e a salvare centinaia di persone di colore che erano schiave dei bianchi. Mi ha colpito anche il giovane cronista Billy Bishop che sebbene avesse avuto voglia di andare ad intervistare i sopravvissuti alla tragedia del Titanic, arrivato alla carrozza del treno che lo avrebbe portato a destinazione, si ritirò e tornò dalla signora Tubman per concludere l’ intervista, infrangendo l’ ordine del suo capo. Non mi è piaciuto il termine che usi per rappresentare la gente di colore, perché lo ritengo volgare e dispregiativo. Spero di leggere altri tuoi capolavori . Ti auguro un buon proseguimento. Un abbraccio. Arrivederci.

  293. 1
    ANGE2007 ( Ville d’Ananunia ) 06/12/2018

    Ciao Francesco, il tuo libro è meraviglioso, complimenti perchè sei riuscito a raccontarci una storia emozionante, in certi punti triste, ma veramete speciale. E non è una cosa che tutti riescono a fare.
    Il libro mi è piaciuto molto e soprattutto mi ha fatto ragionare quanto cattivo può essee l’ uomo, grazie mille! Spero ne scriverai altri.
    ciao da ANGE2007

  294. 1
    felicityfornow ( Romeno ) 06/12/2018

    Caro Francesco, il tuo libro mi è piaciuto molto perché è coinvolgente, sembra di essere lì con Billi e Mary Ann ad ascoltare i racconti di Harriet. Mi ha stupito il coraggio e la determinazione che aveva, ma mi chiedo: perchè Harriet ha cambiato nome?

    • 1
      Francesco d’Adamo 13/12/2018

      ciao, se ti sei indentificata coi personaggi…allora la storia funziona. Grazie del complimento

  295. 1
    sirena ( Andalo ) 06/12/2018

    Ciao Francesco sono sirena ho appena iniziato ha leggere il tuo libro .Mi piace ma senza offesa ame sembra un pò troppo violento ciao a presto FRANCESCO

    • 1
      Francesco d’Adamo 13/12/2018

      ho cercato di non farlo violento però è una storia vera…..secondo me leggendolo cambi opinione…

  296. 1
    PITTY ( Ville d’Ananunia ) 06/12/2018

    Ciao Francesco. Devo dire che questo libro é molto bello, non mi capacitavo del fatto che una bambina riuscisse a liberare dalla schiavitù tutti gli schiavi. Scriverai un altro libro? Lo aspetto con ansia!

  297. 1
    Pollon ( Fiera di Primiero ) 05/12/2018

    Ciao ho appena iniziato il libro mi sta piacendo molto

  298. 1
    Orchidea ( Riva del Garda ) 05/12/2018

    per me questo libro è stato fantastico, ben scritto e molto comprensibile. Ho capito ogni particolare, mi sembrava proprio di entrare nella storia e provare ogni sensazionale ed emozione di Harriet ! Per me la parte più bella è quando la signora le dice ad Harriet che è finalmente libera. vorrei fare i complimenti all’autore per aver scritto la storia più bella che io abbia mai letto.

  299. 1
    Marianna ( Ossana ) 05/12/2018

    Francesco mi è piaciuto il tuo racconto di Ho,Harriet secondo me sarai il primo sul palco.
    Mi è piaciuto il tuo libro perchè è un racconto realistico non come le storie inventate .
    Pur essendo un inizio triste, finisce bene ciao Gabriella.

    • 1
      Francesco d’Adamo 13/12/2018

      ciao gabriella, hai ragione, le storie vere-quando sono belle- hanno davvero qualcosa in più!

  300. 1
    eni2008 ( Castel Ivano ) 05/12/2018

    Questo libro è bellissimo e mi ha fatto ragionare su due cose:
    la prima è che nonostante Harriet abbia sbagliato percorso non si è fermata e ha continuato ad insistere e alla fine ce l’ha fatta.
    Questo mi ha insegnato che non bisogna mai arrendersi.
    La seconda è che tra bianchi e neri non ci devono essere differenze.
    Ciascuno è bello per quello che è non per il colore della pelle.

  301. 1
    GIGI 13 ( Fiera di Primiero ) 04/12/2018

    Harriet è una TIPA supertosta ed è stata MOLTO coraggiosa ad affrontare quel lungo cammino. Secondo me Billy ha fatto bene a intervistare lei invece che scrivere sul TITANIC. 🙂

  302. 1
    Vampirelol ( Valle di Cavedine ) 04/12/2018

    Ciao Francesco ,ho appena finito il libro”Oh Harriet” ti devo fare i complimenti è fantastico e molto interessante molto bravo.da Vampirelol

  303. 1
    Orso polare ( Taio ) 04/12/2018

    Il 1° dicembre ho finito di leggere il tuo libro.
    E’ molto complesso,ma anche molto bello.
    Anche la copertina mi piace perché è semplice nella sua particolarità.
    Ho visto che nell’edizione di Sceglilibro 2 hai partecipato con un altro tuo libro che s’intitola “Oh Fredoom”e mi piacerebbe leggerlo.
    Ha vinto il tuo libro nell’edizione di Sceglilibro 2?
    Hai scritto altri libri sul tema della schiavitù?
    Ciao
    orso polare

    • 1
      Francesco d’Adamo 13/12/2018

      ciao orso polare, il libro che hai letto è un po’ il seguito di Oh, freedom! in cui si racconta la storia dll’Underground Railroad. In oh, Harriet! come sai ho raccontato la storia della fondatrice di questa organizzazione. Leggilo! scommetto ch ti piacerà anche quello

  304. 1
    Lettricesfegatata ( Cles ) 04/12/2018

    Il libro mi è piaciuto molto, la tematica è molto interessante. Non sapevo che fosse esistita la Underground Railroad (strada segreta) per liberare gli schiavi. Nella mia vita mi piacerebbe essere coraggiosa come Harriet. Consiglio a tutti di leggere questo libro!
    Lettricesfegatata

    • 1
      Francesco d’Adamo 04/12/2018

      è un vero piacere parlare con una lettrice sfegatata!! brava! grazie per i complimenti, mi fanno davvero piacere, ciao!

  305. 1
    nellacocci08 ( Malè ) 03/12/2018

    Il libro mi è piaciuto, però non si capisce tanto bene cosa è successo dopo che Billy è tornato a New York. La fine (quella l’ ho capita molto bene) era decisamente bella.

  306. 1
    Girasole ( Telve ) 03/12/2018

    Egregio signor Francesco D’Adamo, il libro mi è piaciuto tanto perché è una storia vera.
    Il libro ľ ho terminato circa dieci giorni fa e sto ancora pensando a come Harriet ha fatto a liberare tutti quegli schiavi e come ha fatto a non avere paura.Mi sarebbe piaciuto conoscere Harriet, perché avrei voluto saperne ancora di più sulla sua vita e le sue avventure .
    C’è stata una cosa che mi ha colpito in particolare di Harriet: lei non sapeva quando era il giorno del suo compleanno. Tutti sanno quando compiono gli anni, ma Harriet invece no, non sapeva neanche quanti anni aveva.
    È stato bello leggere il tuo libro perché ho imparato tante cose sugli schiavi e vorrei leggerne altri.
    Spero di conoscerti alla festa finale.

    • 1
      Francesco d’Adamo 13/12/2018

      quello del compleanno è un particolare che ha colpito molto anche me…questo erano considerati gli schiavi: animali. Sono contento che il libro ti sia piaciuto

  307. 1
    Splendida2008 ( Castel Ivano ) 03/12/2018

    Ciao il tuo libro mi è piaciuto molto perché è avvincente e emozionante . Ciao e a presto.

    • BiblioCastel-Ivano 04/12/2018

      Buongiorno! Ti ringrazio per il tuo commento e scusandomi ti avviso che come per altri casi (nei quali lo studente o la studentessa risultavano riconoscibili) ho cambiato il tuo nickname in Splendida2008. Ma non ti preoccupare: puoi cambiarlo se non è di tuo gradimento! 😉 Ciao e grazie

    • 1
      Francesco d’Adamo 04/12/2018

      grazie splendida! ci vediamo alla festa!

  308. 1
    panda37 ( Denno ) 03/12/2018

    Il libro che ho letto mi è piaciuto molto Mi ha colpito quando Harriet inizia a raccontare di quando scappa dai padroni bianchi dalla fattoria . Mi è piaciuto quando Harriet arriva a Philidephia , che per lei era la città della libertà . L’episodio che mi è piaciuto è quello dove Harriet ha visto una signora scura di pelle vestita bene che la ha accolta con grazia con lei in città.

    • 1
      Francesco d’Adamo 04/12/2018

      grazie delle belle parole, si vede che sei un lettore- o una lettrice- sensibile e interessato/a. ciao

  309. 1
    Clarinetto007 ( Mezzolombardo ) 02/12/2018

    Oh Harriet è un libro davvero stupendo ; sopratutto perchè riesce a far comprendere anche a noi ragazzi cosa hanno dovuto passare gli uomini neri in America . Io non ho trovato una parte che mi è piaciuta di più, perchè ho adorato tutto il romanzo.Una parte che , però,mi ha resa davvero felice è stata quando Harriet riesce a raggiungere Philadelphia e da quel giorno viene aiutata da tante persone sia bianche che nere a portare a termine la sua missione.Sono davvero contenta che tu abbia inserito la nota d’autore in quanto mi trovo d’accordo su ciò che hai scritto:non conoscevo l’esistenza di Harriet Tubman. Sei stato davvero bravissimo!!!!!!!!!!! Ciao da Clarinetto007

    • 1
      Francesco d’Adamo 04/12/2018

      ciao clarinetto007, grazie davvero delle tue belle parole, mi fanno sentire orgoglioso di aver scritto questo libro!

  310. 1
    Vampirelol ( Valle di Cavedine ) 02/12/2018

    Ciao Francesco sono al tredicesimo capitolo è bellissimo e molto interessante volevo chiederti cos’è il LAPIS perché qua sul libro dice mordicchiò il lapis.da vampirelol ❤

  311. 1
    giulia.G ( Predazzo ) 02/12/2018

    francesco mi piace molto il tuo libro mi piacerebbe sapere che cosa ti ha inspirato cosi tanto questa storia da scriverla ?

  312. 1
    serpente ( Arco ) 02/12/2018

    Ciao, ho appena iniziato questo libro e già mi piace. Spero che continuando a leggere diventi sempre più interessante. Ciaooooo

  313. 1
    La fantasia ( Lavis ) 01/12/2018

    Molto interessante

  314. 1
    unicorno2018 ( San Michele all’Adige ) 01/12/2018

    Io sono alla pagina 44 e mi incuriosisce molto la storia di Harriet. Comunque questo libro è bellissimo. Complimenti Francesco!

  315. 1
    diavoletta ( Mezzolombardo ) 30/11/2018

    Caro Francesco D’ Adamo il suo libro HO HARRIET non mi e’ piaciuto per niente perche’ non si capiva chi parlasse e neanche i movimenti dei personaggi. Una mia amica me lo ha consigliato pero’ dopo che ho letto 3 capitoli mi sembrava orrendo. Quando l’ ho preso ho visto la copertina che era orribile perche’ il titolo sembrava fatto di patatine fritte e l’ immagine era tutta di un colore e poi il disegno era troppo astratto.
    Spero che il tuo libro perda il concorso. ARRIVEDERCI

  316. 1
    zoe ( Taio ) 30/11/2018

    Questo libro mi ha insegnato che tutte le persone vanno trattate allo stesso modo indipendentemente dal colore della pelle.Proprio un bel libro ,complimenti!😉

  317. 1
    sa2008 ( Castel Ivano ) 30/11/2018

    Questo libro mi è piaciuto molto soprattutto perchè è una storia vera. Il racconto è molto interessante e mi è piaciuto già dalla prima pagina. Mi ha incuriosito molto la storia e non sapevo dell’esistenza di queste situazioni. Complimenti sei uno scrittore molto bravo.. Spero in futuro di poter leggere altri tuoi libri. Ciao da Sa2008😊

  318. 1
    MissLove ( Cavalese ) 30/11/2018

    Caro Francesco D’Adamo sto leggendo il tuo libro…sono al capitolo 9 ..fin ora è bellissimo…ci vediamo a Trento… Ciao 😘😘

  319. 1
    velox 89 bo4 ( Romeno ) 30/11/2018

    Ciao Francesco, il libro all’inizio non mi è piaciuto molto ma andando avanti si faceva sempre più bello.
    mi saluti?!

  320. 1
    Luminosa08 ( Castel Ivano ) 30/11/2018

    Questo libro mi è piaciuto molto anche se all’inizio era un po’ noioso e difficile da capire ma dopo un po’ è diventato sempre più interessante e avvincente.

    • BiblioCastel-Ivano 01/12/2018

      Ciao! Ho cambiato anche a te il nickname, come in altri casi, scusami (nickname che puoi cambiare se non è di tuo gradimento). Grazie mille per il tuo post! Buona giornata!!!!! 😉

    • 1
      Francesco d’Adamo 04/12/2018

      grazie luminosa, sono contento che ti sia piaciuto

  321. 1
    Ciliega2008 ( Castel Ivano ) 30/11/2018

    Mi è piaciuto questo libro perchè mi ha fatto conoscere una realtà dell’Africa dove non esiste la libertà e il rispetto per le donne e gli uomini. Credo che Harriet sia stata molto coraggiosa nel portare in salvo il suo popolo e penso che io al suo posto non ne sarei stata capace.

  322. 1
    FRANCESCO2008 ( Telve ) 29/11/2018

    questo libro mi é piaciuto molto perché mi sembrava di essere billy che ascoltava harriet,pero non mi è piaciuto quando hai usato delle brutte parole

    • 1
      Francesco d’Adamo 04/12/2018

      ciao, quali brutte parole? se ti riferisci al termine ‘negro’, non l’ho certo usato in senso dispregiativo ma perchè all’epoca tutti- ma proprio tutti- lo usavano. Il termine più corretto ‘nero’ si usa solo da poco tempo.

  323. 1
    Spirito Libero ( Castel Ivano ) 29/11/2018

    A me questo libro è piaciuto moltissimo !
    Pensare che moltissime persone sono riuscite a salvarsi dalla schiavitù grazie a Harriet mi mette i brividi. A questo libro do un 10 e lo consiglio a tutti !

    • BiblioCastel-Ivano 30/11/2018

      Buongiorno! Grazie mille per il tuo post! Chiedo scusa, ma – come successo ad altri tuoi “colleghi” creatori di post dei libri di Sceglilibro e per gli stessi motivi – ho dovuto modificare il tuo nickname, di modo che tu non risulti riconoscibile e la tua privacy e riservatezza è garantita (come Sceglilibro prevede). Ad ogni modo, se non ti piace sarai liberissima di cambiarlo. Buona giornata, grazie a te e a tutti i ragazzi che stanno scrivendo tantissimo!

    • 1
      Francesco d’Adamo 04/12/2018

      ciao Spirito libero ( come mi piace questo nickname!!), bhe, un voto più alto non me lo potevi dare! grazieeeeeee!!!!

  324. 1
    Merlino21 ( Baselga di Pinè ) 29/11/2018

    Libro bellissimo!!
    Questo libro mi è piaciuto tantissimo sopprattuto all’inzio.La storia è stata emozionante,e incredibili che fosse stato una storia vera.Non ho ancora finito di leggere gli altri ma tra quelli che ho letto secondo me è stato il più bello.

  325. STORM ( Mezzolombardo ) 29/11/2018

    Ciao Francesco, ho appena finito il tuo libro. L’ho trovato molto toccante e coinvolgente.
    Ho fatto qualche ricerca su Harriet e John Brown, poi ho anche letto il tuo commento personale.
    Mi piacerebbe anche leggere OH FRIDOM, che sicuramente cercherò in biblioteca.
    Spero che scriverai un altro libro sull’ argomento della schiavitù, magari la storia di John Brown.
    Ti auguro una buona giornata.
    Ciao da Storm.

  326. 1
    vampira ( Valle di Cavedine ) 29/11/2018

    Ciao Francesco , non riesco ha capire perchè Mary ann è andata da Billi . Ciiiiiiiiiiiiiiiiiiiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaooooooooooooooooooooooooo !!!!!!!!!!!! Da vampira : ) ; )

    • 1
      Francesco d’Adamo 04/12/2018

      ciao vampira! ma perchè era gelosa! Pensava che harriet fosse non una vecchia signora ma una bella ragazza!

  327. 1
    Mabis ( Valle di Cavedine ) 29/11/2018

    ciao Francesco,oggi ho iniziato il sedicesimo capitolo e all’ inizio non ci capivo molto, ma dopo sono riuscita ha capire qualcosa.

  328. 1
    Acr0REx ( Taio ) 29/11/2018

    Il tuo libro è molto bello!Però ci sono altri libri belli quindi la vittoria sarà molto difficile.Buona fortuna.

  329. 1
    star fire 2008 ( Castel Ivano ) 29/11/2018

    ciao Francesco, sono Star Fire e il libro mi è piaciuto molto anche se non lo ho finito; è bello ma c’è una cosa che non capivo: i nomi dei personaggi. Comunque del resto molto bravo, sono stata davvero contenta di poter leggere questo libro, e poi è una storia vera…

  330. 1
    pippetto ( Arco ) 29/11/2018

    Volevo farle i complimenti perché non è semplice che io mi metta a leggere un libro con così tanto bisogno di concluderlo; non mi sto sforzando di leggerlo ma ho solo tanta voglia di continuarlo e finirlo. In tutta la mia vita non ho mai avuto l’occasione di leggere un libro così intrigante che parla di fatti che accadevano e accadono anche oggi. Le faccio i miei più sinceri complimenti, e ho anche notato nel leggerlo che il messaggio che vuole far arrivare a noi giovani lettori è speranza, forza e coraggio.

    • 1
      Francesco d’Adamo 04/12/2018

      bravo pippetto, grazie dei complimenti, mi hai detto delle cose molto belle, di quelle che fanno contento uno scrittore. Adesso…vai a cercarti altri libri avvincenti, ce ne sono tanti- per fortuna!|

  331. 1
    Farfalla azzurra ( Cavalese ) 29/11/2018

    Il libro è molto bello e coinvolgente anche se non lo ho ancora finito la cosa che mi colpisce di più è che è una storia vera

  332. 1
    RaggioDiSole ( Castel Ivano ) 28/11/2018

    Il libro mi piace molto. Ritengo però che ci siano troppi nomi strani e a volte faccio confusione a ricordarmi chi sono i personaggi. Nell’insieme, però, il libro è molto bello e non vedo l’ora di finirlo!

    • 1
      Francesco d’Adamo 04/12/2018

      ciao raggio di sole, bhe, sono nomi inglesi, per forza, siamo…in America! sono contento che comunque ti piaccia!

  333. 1
    Alli ( Cavalese ) 28/11/2018

    Ciao Francesco all’inizio il libro non mi piaceva molto però adesso che ho letto di più mi è sembrato molto interessante ❤️.
    Mi ha colpito il fatto che la storia sia vera.

  334. 1
    Orso polare ( Taio ) 28/11/2018

    Ciao Francesco D’Adamo.
    Sono arrivato al 10° capitolo del tuo libro e finora mi è piaciuto molto.
    Alcune parti erano un po’ più difficili di altre perché c’erano molti nomi da tenere a mente.
    Ciao
    orso polare

  335. 1
    Mattitt ( Castel Ivano ) 28/11/2018

    Il libro é molto bello perché ti tiene con il fiato sospeso sono a metá e non vedo l’ora di andare avanti per capire come farà Hariet a liberare gli schiavi senza essere catturata dai bianchi. È un libro interessante e molto avvincente!

  336. 1
    Maxforte10 ( Predazzo ) 28/11/2018

    Ciao sono Maxforte10 e ho iniziato a leggere il tuo libro.
    l’inizio non é tanto bello. Lo sò che non l’ho finito però in tanto questo é il mio commento.
    Spero che non ti offendo.
    Maxforte10.

  337. 1
    priscilla ( Mezzolombardo ) 28/11/2018

    Ciao Francesco,
    sono al decimo capitolo di OH HARRIET.
    quando ho iniziato a leggerlo già mi piaceva tanto ed è molto interessante perchè fa riflettere sulla schiavitù. Ora che sono arrivata a questo punto non vedo l’ora di scoprire se Billy riuscirà a finire l’intervista alla vecchia Harriet.
    A presto Francesco!

    Priscilla

  338. 1
    Mr.Fortnite ( Valle di Cavedine ) 27/11/2018

    ciao Francesco il tuo libro è molto appassionante e significativo perché parla di una cosa che è durata per molti anni e questo mi fa capire che siamo tutti uguali, e questo significa che sei un ottimo autore.
    Bravo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! grazie per avermi fatto conoscere la storia di Harriet.

  339. 1
    Mr.Fortnite ( Valle di Cavedine ) 27/11/2018

    molto bello il libro e io l’ho già finito

  340. 1
    henry ( Peio ) 27/11/2018

    È bellissimo il tuo libro, spero di incontrarti. Il tuo libro è il più bello perché è ambientato in America .

  341. 1
    Artesia ( Lavis ) 27/11/2018

    Ciao Francesco,
    il tuo libro “OH HARRIET” è molto interessante, bello e mi fa riflettere.
    Lo sto ancora leggendo, ma già mi ha colpito molto il carattere forte di Harriet: la quale nonostante tutto quello che ha passato e, anche ora che è vecchia, riesce a raccontare la sua vita in modo coinvolgente, anche Billy le dice “non è ancora il tramonto, vada avanti”!

  342. 1
    Nano_Malefico_07 ( Sen Jan di Fassa ) 27/11/2018

    A me è piaciuto tanto questo libro, tanti saluti e abbracci

  343. STORM ( Mezzolombardo ) 27/11/2018

    Ciao Francesco dopo tutti questi compiti sono riuscito ad arrivare all’17 capitolo mi mancano 20 pagine per finirlo. ti scriverò appena lo avrò finito.
    Ciao da Storm.

  344. 1
    splash ( Terres ) 27/11/2018

    Devo Ancora cominciare vediamo

  345. 1
    Ermione008 ( Cembra Lisignago ) 26/11/2018

    Buona sera Francesco sono molto felice che a lei piaccia quello che ho scritto .
    Volevo farle sapere che ho finito il libro e che il generale Tunbam con la sua fiducia e determinazione mi ha molto colpita.
    Appena finiti questi cinque libri vorrei cercare quello che ha nominato nella copertina dietro.

    • 1
      Francesco d’Adamo 04/12/2018

      ciao ermione, segui l’esempio del generale tubman!! se hai voglia leggiti Oh, freedom!, è la storia dell’Underground Railroad.

  346. 1
    Diabolik4 ( San Michele all’Adige ) 26/11/2018

    Attenzione! Contiene spoiler

    Finalmente ho finito il tuo stratosferico libro!!!!!!!
    Mi ha fatto ridere e anche piangere perché Harriet è morta! Un vero colpo di scena 🙁
    Ho letto anche la tua nota alla fine, molto…come dire…mi ha lasciato senza parole.
    Una domanda.
    Hai fatto veramente tutte quelle ricerche?
    Infine volevo dirti grazie per aver scritto il libro.
    Saluti Diabolik4
    Spero di vederti alla festa finale.

    • 1
      Francesco d’Adamo 04/12/2018

      ciao diabolik, ho fatto davvero tutte quelle ricerche- è una storia in larga parte vera. Grazie tante dei complimenti. Certo che ci vediamo alla festa finale!

  347. 1
    Francesco d’Adamo 25/11/2018

    Ciao Tiger! Ti ringrazio, mi fa proprio piacere!

  348. 1
    giulix.l ( Baselga di Pinè ) 24/11/2018

    Ciao Francesco sono arrivata al capitolo 12 a pagina 95 . E fino adesso mi piace molto.
    Ti volevo chiedere come ti e venuta in mente l’ idea di scrivere il libro “Ho, harriet!” e il giornalista.
    Grazie, giulix

    • 1
      Francesco d’Adamo 04/12/2018

      ciao, il personaggio di harriet- lo sai- è realmente esistito, invece il giornalista Billy me lo sono inventato. Ti rivelo un segreto, ma non dirlo a nessuno…; si chiama Billy come il mio gatto!

  349. 1
    Viaggiatrice08 ( Castel Ivano ) 24/11/2018

    Buongiorno Signor Francesco, il suo libro mi ha affascinato tantissimo! Ci trasmette tanti significati, in particolare quello che “non bisogna fare distinzioni se sei nero o bianco, cristiano o musulmano…”.
    Volevo farle una domanda in particolare: come mai ha voluto scrivere un libro su questo argomento?
    Grazie per aver scritto questo libro, spero che un giorno arriveranno nelle mani dei nostri figli.
    Cordiali saluti, Viaggiatrice08

    • BiblioCastel-Ivano 27/11/2018

      Ciao! Sono la Bibliotecaria di Castel Ivano. Grazie mille per tutti i tuoi commenti!!!!!
      Scusa se ho cambiato anche a te il tuo nickname. Come ho scritto in altri casi, l’ho dovuto modificare perché quello che avevi usato sembrava quasi uguale al tuo vero nome. Una delle regole Sceglilibro dice che per postare i commenti non si possono adoperare nomi veri: al contrario si devono assolutamente usare nickname, pseudonimi, nomi di fantasia.
      Se il nuovo nickname non è di tuo gradimento, la prossima volta che accedi al sito Sceglilibro puoi modificarlo seguendo queste regole.
      Un’altra cosa che mi sono permessa di fare è trasformare uno dei tuoi post da MAIUSCOLO in minuscolo. Penso che l’hai scritto così per l’entusiasmo che volevi esprimere dopo la lettura del libro. Tuttavia secondo la “netiquette” di Internet (ossia le regole di buon comportamento di un utente dovrebbe adottare sul web, nei forum e nei blog), scrivere interi post in MAIUSCOLO potrebbe essere interpretato in maniera negativa: è come se stessi urlando e stessi esprimendo pensieri aggressivi. Quindi ho solo cambiato il carattere, ma non il tuo pensiero. Grazie e a presto 😉

      • 1
        Viaggiatrice08 ( Castel Ivano ) 29/11/2018

        Buona sera, il nickname è perfetto! Infatti a me piace tantissimo viaggiare!!!!! Grazie mille ed A PRESTO!!!!!!!!

        CORDIALI SALUTI VIAGGIATRICE08

        • 1
          Francesco d’Adamo 04/12/2018

          ciao viaggiatrice, anche i libri sono un modo bellissimo di viaggiare…anche se solo con la fantasia! Sei d’accordo?

    • 1
      Francesco d’Adamo 04/12/2018

      ma che belle parole, Viaggiatrice! Ti ringrazio di cuore. Perchè ho voluto scrivere questa storia? Per far capire a tutti- ahimè, mica tutti lo capiscono!- che ?..non bisogna fare distinzioni se sei nero o bianco, ecc. ecc…’. Proprio come hai scritto tu.

  350. 1
    Unicorno ( Fiera di Primiero ) 23/11/2018

    Volevo dirti che il tuo libro mi ha fatto riflettere di quanto siamo fortunati di non essere schiavi e di andare a scuola per sapere tante cose

  351. 1
    bobert ( Ossana ) 23/11/2018

    Salve è un piacere parlare con te, Francesco, sai anche io mi chiamo così.
    Ho iniziato a leggere il tuo libro sono a metà del capitolo 6 e devo dire che è molto appassionante e avvincente.
    CIAO, SPERO CHE MI RISPONDERAI !!

    • 1
      Francesco d’Adamo 04/12/2018

      ciao francesco! vedrai che la storia diventa sempre più appassionante! fammi sapere alla fine se ti è piaciuto

  352. 1
    Orso polare ( Taio ) 23/11/2018

    Ciao Francesco devo ancora leggere il tuo libro.
    Oggi sono andato a prenderlo in biblioteca perchè dalla copertina mi ispirava molto.

  353. 1
    Unicorno ( Fiera di Primiero ) 23/11/2018

    Ciao il tuo libro mi è piaciuto molto, alcune scene mi hanno commossa, le parole che hai usato mi sono piaciute ma all’inizio non capivo molto ma pian piano ogni giorno leggerne un po’ ho cominciato a capire e la storia di Harriet mi ha coinvolto molto,grazie

    • 1
      Francesco d’Adamo 04/12/2018

      sono contento, anch’io mi sono fatto coinvolgere dal personaggio di Harriet quando l’ho conosciuta. Ciao, a presto

  354. 1
    BianCa183 ( Salorno ) 23/11/2018

    Caro Francesco D’Adamo,
    il tuo libro è bellissimo,all’ inizio Billy dice che Harriet è una “negra rincitrullita” (senza offesa) ma alla fine se ne pente .Dopo aver finito “Oh Harriet “ho letto anche “Oh Friendom” e anche quello è bellissimo!
    Saluti da BianCa183

  355. 1
    diamond ( Andalo ) 23/11/2018

    Questo libro mi piace tanto ho avuto una sensazione che con gli altri libri non ho avuto :
    mentre leggevo mi sembrava di guardare un film al cinema !!!

    • 1
      Francesco d’Adamo 25/11/2018

      grazie diamond, mi hai fatto un complimento molto bello e hai ci hai azzeccato: a me piace molto il cinema e quando scrivo cerco di tenere un ritmo…cinematografico!

  356. 1
    GELATO2008 ( Castel Ivano ) 21/11/2018

    A me è piaciuto tanto questo libro, tanti saluti e abbracci.

  357. STORM ( Mezzolombardo ) 21/11/2018

    Ciao Francesco sono al capitolo 11 ultimamente ho avuto poco tempo di leggere il tuo libro perchè dovevo studiare, comunque ho trovato del tempo per leggerlo. Ogni volta che vado avanti mi incuriosisce sempre di più.
    Ciao da Storm.

  358. 1
    franciroma2008 ( Fiera di Primiero ) 21/11/2018

    Ciao Francesco, ho trovato che il tuo libro sia emozionante, commovente e molto interessante. Mi ha fatto pensare anche a quanto siamo fortunati noi che non siamo schiavi. Non mi sono piaciute molto le parole che hai usato in certi momenti ma tutto il resto mi è piaciuto molto.

    • 1
      Francesco d’Adamo 25/11/2018

      Sono contento che il ti sia piaciuto ma…quali parole non ti sono piaciute? Se ti riferisci al termine negro, non l’ho usato in senso dispregiativo, ovviamente, ma perchè all’epoca in cui si svolge la storia tutti dicevano così…

  359. 1
    Ermione008 ( Cembra Lisignago ) 21/11/2018

    Buongiorno Francesco d’Adamo volevo farle sapere che ho cominciato a leggere il suo libro.
    Come inizio mi piace molto .
    Voglio che lei sappia parlando di questo argomento che per me non c’è differenza tra uomo bianco o scuro e sono felice che in Itali sbarchi questa gente che non viene per darci fastidio ma per salvarsi dai mali della guerra.Ciao.

    • 1
      Francesco d’Adamo 25/11/2018

      Ciao Ermione, hai detto delle cose molto belle e molto giuste. brava! Avrai già capito che io sono perfettamente d’accordo..
      Scrivimi ancora!

  360. 1
    GIUDO10 ( Castel Ivano ) 21/11/2018

    Oh harriet,mi è piaciuto tantissimo è uno tra i miei libri preferiti fin’ora mi è piaciuto così tanto che do un dieci e lode + non c’è una pagina che non mi sia piaciuta di questo libro. Lo consiglio ai bambini a cui piacciono i libri realistici. Un saluto.

  361. 1
    Francesco d’Adamo 21/11/2018

    grazie per avermi scritto, hai fatto delle osservazioni molto interessanti, scrivimi ancora
    ciao

  362. 1
    Anita SILVER 21/11/2018

    Signor D’Adamo. Sono rimasta molto colpita dalla protagonista del suo libro. Una donna che ha avuto un’infanzia così tragica è riuscita comunque a realizzare i suoi sogni, molto altruistici, e qualcosa di veramente grande. Credo che il suo libro sia davvero istruttivo e meriti di essere letto dal maggior numero possibile dei ragazzi del nostro tempo.

    • 1
      Francesco d’Adamo 21/11/2018

      Ciao Anita, anch’io sono rimasto molto colpito dal personaggio quando sono venuto a conoscenza della sua storia. Che donna! per questo ho deciso di dedicarle un romanzo

  363. 1
    Tiger ( Valle di Cavedine ) 21/11/2018

    CIAO FRANCESCO .
    IL TUO LIBRO é FANTASTICO

  364. 1
    capricorno ( Telve ) 21/11/2018

    ciao
    non ho neancora finito il tuo libro ma a me piace molto
    a me il titolo non piace

  365. 1
    Feffegira ( Baselga di Pinè ) 20/11/2018

    Ciao Francesco.
    Scusa ma sono curiosa come hai fatto a ispirarti? Ma è vera la storia?

  366. 1
    little reader ( Andalo ) 20/11/2018

    Ciao Francesco non vorrei offenderti ma il tuo libro non mi è piaciuto. Quando me l’hanno presentato mi era sembrato avvincente e anche dal riassunto mi sembrava bello. La storia di Harriet è molto interessante ma il libro non mi ha entusiasmato molto. Ciao da little reader🤗

    • 1
      Francesco d’Adamo 21/11/2018

      ciao little reader, mi spiace ma non mi offendo affatto, dai lettori bisogna accettare anche le critiche

  367. 1
    vampira ( Valle di Cavedine ) 20/11/2018

    Ciao Francesco , sono appena arrivata al dodicesimo capitolo .è emozionatissimo .

  368. 1
    vampira ( Valle di Cavedine ) 20/11/2018

    Ciao Francesco , sono appena arrivata al dodicesimo capitolo. è emozionatissimo e commovente. Da vampira.

  369. 1
    Acinorev81 ( Telve ) 20/11/2018

    Caro signor Francesco d’Adamo, il suo libro mi è piaciuto molto,solo che non ho capito chi ha rovesciato sulla testa di Harriet quel peso. Invece mi è piaciuto molto che, nel percorso verso Philadelphia, bianchi e neri rischiano la vita per salvare Harriet e gli altri schiavi. Pure l’ ultima frase mi è piaciuta!!!😁IO SONO MOLTO CONTENTA CHE LEI PARLI CON NOI BAMMBINI, ATTRAVERSO I LIBRI, DI CONCETTI IMPORTANTI COME LA LIBERTÀ!!!
    Ciao, spero di leggere molto presto un suo altro libro; a proposito, ha già qualche idea per il suo prossimo libro? MI SCRIVA!!!🙄

    • 1
      Francesco d’Adamo 21/11/2018

      e io sono contento che tu si contenta! Scherzi a parte, io vi parlo di libertà e di cose importanti perchè vi considero…dei piccoli adulti!
      ciao!!

  370. 1
    LUNA2011 ( Telve ) 20/11/2018

    Ciao Francesco: vorrei dirti che ho finito il libro in 3 settimane, tu penserai che sia un scherzo, ma invece non lo è.
    Io non sono molto veloce a leggere e devo ammettere che il tuo racconto è stato un po’ difficile per me.
    Ti prometto che quando scriverai un altro libro lo leggerò subito.

    • 1
      Francesco d’Adamo 21/11/2018

      ciao luna! Chi ha detto che bisogna essere veloci a leggere? l’importante è leggere bene. E poi ti rivelo un segreto: io sono lentissimo a scrivere!

  371. 1
    obk ( Baselga di Pinè ) 20/11/2018

    Ciao Francesco, che vita dura che ha passato Harriet! Provo molto dispiacere per lei. Io non conoscevo il significato di essere schiavo, o meglio, sapevo che gli schiavi erano una classe sociale dell’antichità, però non mi sono mai chiesta come vivevano. Sapevo che svolgevano dei compiti molto duri, ma non mi sarei mai immaginata che i padroni si spingessero fino al punto di venderli, separando le famiglie. Sono proprio curiosa di sapere come va a finire. Complimenti per questo libro, mi piace molto. Grazie!

    • 1
      Francesco d’Adamo 21/11/2018

      grazie per il bel commento! vedrai, la storia diventerà sempre più interessante…
      scrivimi ancora, ciao

  372. 1
    tea ( Riva del Garda ) 20/11/2018

    Sono arrivato al 3 capitolo del tuo libro ed è molto interessante.

  373. 1
    gioiosa ( Coredo ) 19/11/2018

    ciao Francesco il tuo libro mi piace non soltanto perché è avventuroso ma perché dice una storia vera che entra dritto al cuore

  374. 1
    tittyneve10 ( Dimaro Folgarida ) 19/11/2018

    Il tuo libro mi è piaciuto, però il primo capitolo era un po’ incomprensibile per i molti nomi elencati. Proseguendo nella lettura mi ha sempre più interessato. Il tuo racconto non è una storia che si sente tutti i giorni, molto reale, per questo mi ha emozionato.

  375. 1
    Diabolik4 ( San Michele all’Adige ) 18/11/2018

    Sono arrivato al capitolo 10, alcuni capitoli sono molto interessanti, altri sono poco ricchi.
    Ho trovato un pezzo, nella pagina 53, che fa ridere a crepapelle!!!!!!!
    Quella storia dello sputo che devi seguire la parte opposta, mi ha fatto morire dal ridere!!!!!
    Adesso che ci ripenso sono quasi caduto dalla sedia!!!

  376. 1
    annabellissima ( Valle di Cavedine ) 18/11/2018

    come mai non sei andato a intervistare insieme a quelli in senso buono

  377. 1
    MAUER ( Vermiglio ) 18/11/2018

    buongiorno ho una domanda. Ma il racconto è vero? Grazie.

  378. 1
    annabellissima ( Valle di Cavedine ) 18/11/2018

    ciao, quando ho letto l’estratto mi sono accorta che Harriet era una tipa molto tosta.
    Molto brava a scappare.
    IO NON VEDO L’ORA DI LEGGERLO AL PIù PRESTO E SPERO CHE NE SCRIVERAI ANCORA E CIAOOOOOOOO

  379. 1
    ciao ( Baselga di Pinè ) 17/11/2018

    Ciao caro Francesco!
    Non ho ancora finito di leggere il tuo libro ma lo trovo molto interessante, in generale mi piacciono i libri gialli ma il tuo li supera tutti e è cento volte meglio.Io ho subito pensato di prendere questo libro perché mi incuriosiva troppo!
    Ciao ciao spero che tu possa rispondermi!

  380. 1
    la ragazza dei libri ( Andalo ) 17/11/2018

    scusa ho sbagliato ,volevo dire che sono molto felice

  381. 1
    la ragazza dei libri ( Andalo ) 17/11/2018

    ciao,mi hanno detto che eri una schiava.
    E a me dispiace che sei scappata

  382. 1
    lettura ( Sen Jan di Fassa ) 17/11/2018

    Ciao Francesco, ho scelto il tuo libro per primo, perchè mi ha incuriosito la storia. L’ho iniziato a leggere da poco e l’ho trovato molto interessante. Ciao

  383. 1
    Diabolik4 ( San Michele all’Adige ) 16/11/2018

    Francesco, ho già letto quattro capitoli del tuo libro.
    Ah, la cosa che volevo dirti è che il libro è veramente meraviglioso!!!!!

  384. 1
    Stiwi ( Valle di Cavedine ) 16/11/2018

    Il testo è molto commuovente mi è piaciuto tantissimo ciao

  385. 1
    la ragazza dei libri ( Andalo ) 16/11/2018

    sto per leggere il tuo libro ,ciao

  386. 1
    sara hot dog ( Sen Jan di Fassa ) 15/11/2018

    Caro Francesco, quando ho letto l’ estratto di questo libro mi sono accorta subito che Harriet sia davvero una tosta!!!
    Spero di leggere questo libro al più presto!!!
    CIAOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!

    • 1
      Francesco d’Adamo 21/11/2018

      è la prima volta che mi scrive un hot dog!! harriet non era tosta, era …tostissima!
      Ciaoooooooo Sara

  387. 1
    MR.POTATO ( Valle di Cavedine ) 15/11/2018

    comunque grazie di avermi risposto e mi chiamo mr.potato …hahahah,ritorniamo a noi, sono andato avanti con la lettura e il tuo libro è pieno di dettagli e descrizioni che ci fanno capire gli aspetti dei personaggi e il luogo e questo vuol dire che hai molta esperienza e che solo una mano che ha lavorato lo può fare.

  388. 1
    Vampirelol ( Valle di Cavedine ) 15/11/2018

    Ciao Francesco ,il tuo libro è magnifico lo adoro è stra interessante anche adesso leggerò un po’ di capitoli. Da Vampirelol

  389. 1
    liberty ( Egna ) 15/11/2018

    Ciao, sono gia alla 4a parte. Evvero, la 1a parte e noiosa !

  390. 1
    giulia.G ( Predazzo ) 15/11/2018

    spero che a Trento vincerai tu Francesco.
    Il tuo libro è bellissimo

  391. 1
    Giady ( Telve ) 14/11/2018

    Caro signor Francesco,
    il suo libro mi è piaciuto anche se l’ho trovato un po’ difficile, sia per alcune parole, sia per le cose che ha raccontato: quello che dovevano subire gli schiavi, le condizioni in cui vivevano, ecc…
    Mi hanno colpito molto il coraggio e la furbizia di Harriet e anche il suo altruismo: quando ormai salva è tornata indietro a prendere gli altri.
    La parte che mi è piaciuta di più è alla fine, quando, Billy e Mary tra le grida e i pianti di gioia hanno pensato: ” Oh Harriet”.
    Ho letto che lei è un giornalista, la storia che ha raccontato è ispirata anche a delle interviste che ha fatto lei?
    Ciao

    • 1
      Francesco d’Adamo 21/11/2018

      ciao giady, harriet aveva davvero grande coraggio e altruismo, diceva sempre: Io non lascio indietro nessuno. Sì, la mia esperienza di giornalista mi è servita per inventare il personaggio di Billy

  392. 1
    sky36 ( Baselga di Pinè ) 14/11/2018

    Ciao Francesco il tuo libro mi è piaciuto molto. Adoro questo tipo di storie e preferisco la parte in cui Harriet racconta della sua infanzia.
    Ciao!

    • 1
      Francesco d’Adamo 21/11/2018

      Ciao sky36, grazie dei complimenti, la parte sull’infanzia di harriet è una di quelle che è piaciuta di più anche a me- assieme alla storia di Doc martin….

  393. STORM ( Mezzolombardo ) 14/11/2018

    Ciao Francesco , sono arrivato al 6 capitolo e ho notato che Harriet che è molto anziana usa il termine Yeah e Hoy boy . Perchè? Spero che risponderai presto,ciao da Storm.

    • 1
      Francesco d’Adamo 21/11/2018

      bella osservazione, ho usato il linguaggio dei neri dell’epoca, usavano queste espressioni- anche gli anziani!

  394. 1
    Biondaebbasta08 ( Cembra Lisignago ) 14/11/2018

    questo libro mi piace molto perchè parla di una storia vera.
    inoltre nella libreria della nostra scuola, Lona-Lases, ci sono libri per bambini un po’ piccoli e noi siamo i 5 quindi mi fa molto piacere leggerli.

    • 1
      Francesco d’Adamo 21/11/2018

      hai ragione, leggere una storia sapendo che è davvero accaduta…fa tutto un altro effetto. E hai anche ragione dire che non siete piccoli, sono d’accordissimo. Ciao.

  395. 1
    angusacdc ( Predazzo ) 14/11/2018

    Ciao Francesco d’Adamo spero che tu possa vincere 👌💘

  396. 1
    GABRIELE2008 ( Telve ) 14/11/2018

    A me è piaciuto così tanto questo libro che lo rileggerei.
    Questo libro lo consiglio a chi piacciono i libri coinvolgenti e realistici.
    Un saluto

  397. 1
    angusacdc ( Predazzo ) 14/11/2018

    Spero con tutto il mio cuore vinca questo!
    È il primo che ho letto!❣

  398. 1
    Grivolley ( Predazzo ) 14/11/2018

    Ciao sono Gri sono al 7 capitolo e devo dire che è molto interessante! 👍credo di aver fatto bene a sciogliere questo libro per primo. ☺

  399. 1
    giulia.G ( Predazzo ) 14/11/2018

    buon giorno Francesco ma perché il libro si chiama Harriet .Se Harriet era il nome di sua madre?

    • 1
      Francesco d’Adamo 21/11/2018

      ciao giulia, la protagonista si chiama Araminta ma decide di prendere il nome di sua madre- harriet appunto- il giorno in cui scappa. Harriet è il suo nome da donna libera e con questo nome è passata alla storia- perchè ricordati che è un personaggio realmente esistito

  400. 1
    gioiosa ( Coredo ) 14/11/2018

    ciao Francesco il tuo libro è molto bello ti fa sognare e sembra sopratutto di essere la con il protagonista a viaggiare con la fantasia

    • 1
      Francesco d’Adamo 21/11/2018

      ciao gioiosa, grazie per quello che mi hai detto, è una cosa molto bella, uno scrittore spera proprio di ottenere questo con le sue storie…

  401. STORM ( Mezzolombardo ) 13/11/2018

    Ciao Francesco , ho cominciato a leggere il tuo libro. L”inizio mi è sembrato un po’ noioso perchè parlava solo del lavoro di Billy Bishop. Diciamo che mi sarebbe piaciuto di più se avessi cominciato il romanzo parlando dell’ incidente del Titanic con tutti i dettagli.
    Poi però, proseguendo la lettura sono rimasto sorpreso, soprattutto nella parte dove Harriet dice di andare in giro con una Colt (pistola).
    Ciao Storm

    • 1
      Francesco d’Adamo 21/11/2018

      ciao storm, vedrai che proseguendo nella lettura harriet ti riserverà tante altre sorprese….

  402. 1
    panda ( Castel Ivano ) 13/11/2018

    Buongiorno, purtroppo ho finito questo meraviglioso libro. Mi è piaciuto il fatto che sia una storia vera.
    Dal racconto dimostri di essere una persona molto coraggiosa.
    Mi è sembrato che all’inizio ci fossero troppi nomi da ricordare, e questo mi ha fatto sembrare il libro un po’ difficile. Inoltre non mi è piaciuto tanto il fatto che hai usato i termini “negri” … io avrei preferito persona di colore o qualcosa di meno offensivo.
    Ciao Francesco, spero di leggere altri libri scritti da te.

    • 1
      Francesco d’Adamo 14/11/2018

      ciao panda , grazie delle belle osservazioni. Non ho usato il termine ‘negro’ in senso dispregiativo- figurati!!- ma perchè all’epoca dei fatti lo usavano tutti. I termini più corretti come persona di colore abbiamo cominciato a usarli solo da poco.

  403. storm ( Mezzolombardo ) 12/11/2018

    Ciao Francesco , prima di iniziare il tuo libro volevo chiederti una cosa che non ho capito sulla copertina. Perché hai deciso di mettere i colori della natura nella donna?

    • 1
      Francesco d’Adamo 14/11/2018

      a riciao storm! bella domanda, la copertina non la fa lo scrittore ma il grafico della casa editrice. credo che abbai voluto sottolineare il rapporto tra harriet e la natura che ha tante volte attraversato durante i suoi viaggi

  404. 1
    vampira ( Valle di Cavedine ) 12/11/2018

    Ciao Francesco , il tuo libro è interessantissimo , molto avventuroso e soprattutto molto bello . Ciao da vampira .

  405. 1
    Fiamma ( Tione ) 12/11/2018

    Ciao Francesco , sto per finire il tuo libro ed è molto interessante perché mi fa capire come sono fortunata .
    Complimenti!!!!!

  406. 1
    Birba ( Dimaro Folgarida ) 12/11/2018

    Ciao Francesco, ho già iniziato a leggere il tuo libro e mi sembra molto bello!

  407. 1
    Biondaebbasta08 ( Cembra Lisignago ) 12/11/2018

    questo libro mi commuove molto però secondo me parla un po’ troppo di razzismo

    • 1
      Francesco d’Adamo 14/11/2018

      ciao, bhe, è un romanzo sul tema del razzismo ma parla anche di coraggio, di libertà…di tante cose appunto commoventi

  408. 1
    vampira ( Valle di Cavedine ) 10/11/2018

    ciao Francesco ho appena iniziato il tuo libro ed è molto bello.

    • 1
      Francesco d’Adamo 14/11/2018

      non mi capita spesso di scrivere a una vampira..che emozione! quando l’hai finito….voglio sapere se ti è piaciuto!

  409. 1
    Willy ( Baselga di Pinè ) 10/11/2018

    Ciao FRANCESCO, non vedo l’ ora di leggere questo tuo bellissimo libro. La prima volta che l’ ho visto mi è saltato subito all’ occhio, mi piacciono i libri con delle storie vere e mi piace molto il carattere di Harriet. Spero che lo scritto mi piaccia come mi è piaciuta la trama e la copertina del libro.
    da WILLY!

    • 1
      Francesco d’Adamo 14/11/2018

      ciao willy, sono sicuro che ti piacerà perchè harriet è davvero un grande personaggio, realmente esistito per di più…

  410. 1
    Alylol18 ( Valle di Cavedine ) 10/11/2018

    ciao Francesco, il tuo libro è molto interessante proprio perchè è successo veramente, lo ho finito in 2 giorni. Sei davvero bravo.

  411. 1
    Best Friends Forever ( Valle di Cavedine ) 09/11/2018

    Ciao Francesco , ho iniziato da poco a leggere il libro è molto coinvolgente CIAO !!!!!!

  412. 1
    chiquita banana ( Denno ) 09/11/2018

    Ciao Francesco, il tuo libro mi entusiasma molto, come alcuni tuoi libri che ho letto.
    Infatti mi piacerebbe molto prenderlo come prima lettura di questo concorso….secondo me scrivi benissimo
    CIAO!!

    • 1
      Flash07 ( Denno ) 10/11/2018

      Ciao chiquita banana, anche a me entusiasma questo libro, anche se lo leggerò per secondo.ciao chiquita banana e ciao Francesco

    • 1
      Francesco d’Adamo 14/11/2018

      ciao chiquita, hai letto anche altri miei libri? ! ma sono contento! Una mia grande lettrice. Appena l’hai finito…ci tengo particolarmente al tuo giudizio

  413. 1
    liberty ( Egna ) 09/11/2018

    Ciao,sto leggendo questo libro sono giá alla 2a parte e la 2a par. mi curiosa tanto!!!
    CIAO DA Liberty 😄

    • 1
      Francesco d’Adamo 14/11/2018

      ciao liberty! spero che ti curiosi tutto il romanzo…quando hai finito fammi sapere cosa ne pensi

  414. 1
    gaga24 ( Castel Ivano ) 09/11/2018

    Il libro in se è molto bello, ma non molto adatto alla nostra età.I termini erano un pò difficili

  415. 1
    MR.POTATO ( Valle di Cavedine ) 08/11/2018

    io l ho iniziato da poco ma si capisce che è un libro interessante soprattutto la trama e il fatto che è accaduto davvero,come la guerra o il titanic sono davvero interessanti.bravo francesco mi piace e lo finirò presto.

    • 1
      Francesco d’Adamo 14/11/2018

      ciao patata! grazie dei complimenti. credo anch’io che il fatto che sia una storia vera la renda speciale…

  416. 1
    sabry2008 ( Telve ) 08/11/2018

    Ciao Francesco,
    volevo dirti che ho iniziato a leggere il tuo libro e devo ammettere che è molto bello, però per me è un po’ difficile.
    Continuerò a leggere fino alla fine.
    Buona serata

  417. 1
    Fiamma ( Tione ) 08/11/2018

    Ciao Francesco, l’ inizio del tuo libro mi è piaciuto un sacco! Mi è piaciuto soprattutto perché mi fa capire come sono stati sfortunati i bambini di colore e come sono fortunata io. Lo leggerò tutto e forse anche più volte !

  418. 1
    Alylol18 ( Valle di Cavedine ) 08/11/2018

    Ciao Francesco, ho iniziato a leggere il tuo libro, è fantastico.

  419. 1
    Posh ( Fiera di Primiero ) 07/11/2018

    Caro Francesco,
    questo libro non ha un inizio tanto bello anzi noioso, ma dopo però diventa sentimentale e bellissimo. Mi ha fatto emozionare!
    Io sono un bravo lettore e lo ho finito in un giorno.GRAZIE, POSH.

    • 1
      Francesco d’Adamo 14/11/2018

      ciao posh! in un giorno??sei davvero un grande lettore, come sono contento! grazie del complimento

  420. 1
    castorina ( Telve ) 07/11/2018

    Caro scrittore, il suo libro non è tanto bello perché racconta della schiavitù e a me non piacciono i libri tristi.
    Perché le è venuto in mente di scrivere una storia sulla schiavitù ?
    Ho capito poco dell’ intervista, cioè la storia di Harriet, infatti il suo modo di scrivere per me non è tanto chiaro.
    Comunque, questo è quello che le volevo dire.

    • 1
      Francesco d’Adamo 14/11/2018

      ciao castorina, mi spiace che non ti sia piaciuto ma secondo me non è triste, è una bella storia di libertà e di coraggio!

  421. 1
    ILOVEDOGS ( Dimaro Folgarida ) 07/11/2018

    Ciao Francesco,oggi inizio a leggere il tuo libro perchè quando l’hanno presentato è stato quello che mi è piaciuto di più!!!

  422. 1
    biscotto ( Baselga di Pinè ) 07/11/2018

    Ciao Francesco, il tuo libro mi è piaciuto perché è una storia vera che mi ha appassionato tantissimo.

    • 1
      Francesco d’Adamo 14/11/2018

      grazie biscotto, anch’io l’ho trovata una storia appassionante, mi sono molto emozionato a scriverla

  423. 1
    stellina08 ( Fiera di Primiero ) 06/11/2018

    Bello ma c’erano parole non belle

  424. 1
    Ginny ( Fiera di Primiero ) 05/11/2018

    Ciao il tuo libro era bello ma c’erano parole non belle

  425. 1
    panda ( Castel Ivano ) 01/11/2018

    Buonasera,all’inizio non capivo molto però andrò avanti capisco sempre di più. Lo leggerò tutto.

  426. 1
    spot ( Castel Ivano ) 24/10/2018

    Ciao, da qualche giorno ho iniziato a leggere il tuo libro. Le prime pagine mi sembravano poco chiare perché c’erano tanti nomi…ma andando avanti con la lettura, ho iniziato a capire meglio e lo leggerò tutto.

    • castelivano@biblio.infotn.it 25/10/2018

      Ciao! Grazie mille per il tuo commento!!!!
      Sceglilibro vuole che tu non scriva il tuo nome e altri dati che ti possano far riconoscere. Per questo ho cancellato il tuo vero nome e l’età.
      Saremo molto felici di ospitare altre tue opinioni, ma ti chiediamo di fare attenzione a non inserire tuoi dati personali. Grazie ancora 😉

    • 1
      Francesco d’Adamo 25/10/2018

      Ciao! Grazie per avermi scritto. Sono sicuro che andando avanti ti appassionerai a questa storia e soprattutto a HARRIET! Una vera eroina!
      A presto e…buona lettura
      Francesco

  427. 1
    Francesco d’Adamo 17/10/2018

    Ciao a tutte e a tutti! Sono davvero curioso di sentire i vostri commenti, pareri, critiche, mugugni, saluti e qualsiasi altra cosa mi vorrete scrivere.
    Buona lettura, buon viaggio, buon divertimento.
    Francesco

    • 1
      AnDrEw_SwAg ( Lavis ) 22 days ago

      BUON GIORNO CARO SIGNOR FRANCESCO D’ADAMO

      Il suo libro è molto molto particolare sia dal punto di vista del racconto che da quello del linguaggio .
      Mi è piaciuto molto più degli altri perché è una storia vera, non le solite storie, ma… un racconto toccante.
      Grazie della sua preziosa attenzione e arrivederci.