Più veloce del vento

di Tommaso Percivale
Einaudi Ragazzi

Da bambina, Alfonsina non ci pensava: era una femmina, e le femmine devono fare quello che fanno le madri e le nonne. Ma il giorno in cui il padre porta a casa una bicicletta lei scopre il suo talento… Tanto evidente che gli stessi maschi la invitano ad allenarsi con loro. E Alfonsina corre, corre. Corre al punto che riesce ad iscriversi al Giro d’Italia gareggiando fianco a fianco con i colleghi maschi. È il 1924, e Alfonsina Strada sarà ricordata negli annali di storia del ciclismo come la prima donna italiana a disputare un Giro d’Italia, quando non esistevano ancora le gare femminili e alle donne mancavano ancora tante altre opportunità per confrontarsi alla pari con gli uomini.

Leggi l’estratto

 

Lascia il tuo commento

60 Commenti

  1. rosapanda ( Andalo ) 1 day ago

    Ciao Tommaso,
    Ho appena finito di leggere il tuo bellissimo libro.📚
    Quando me lo hanno presentato mi era sembrato molto convincente ed infatti avevo ragione : il tuo libro è uno dei più belli che abbia mai letto . Alfosina ha dimostrato davvero che anche una donna può essere forte e possente come un uomo e ha il diritto di essere rispettata. Una volta, purtroppo, le donne erano solo ostaggi , usate per “mettere su” famiglia .
    Anche io in estate vado spesso in bicicletta, ma a differenza di Alfonsina io in salita non resisto piú di 5 minuti🤣.

  2. la ragazza dei libri ( Andalo ) 2 days ago

    ciao,
    questo libro è fantastico.
    Io ho letto tantissimi libri.
    Ma mai uno così bello
    ti ringrazio per averlo scritto ,un saluto

  3. luna01 ( Baselga di Pinè ) 2 days ago

    ciao tommaso!!!
    ho appena iniziato a leggere il tuo libro e è molto interessante.
    la storia di Alfonsina è una storia bellissima.
    quando hai scritto il tuo primo libro?
    scusa per la curiosità.

  4. Pattini ( Egna ) 3 days ago

    Ciao ho iniziato di leggere il libro 📖.

  5. 1
    Florence ( Andalo ) 4 days ago

    Ciao Tommaso,
    il tuo libro è molto avvincente. Conoscevo già la storia di Alfonsina Strada grazie a un altro libro, ma “Più velocedel vento” mi ha fatto appassionare molto al suo personaggio, e leggendo il tuo libro mi è sembrato di essere proprio lì con lei.
    Mi ha anche aiutata a trovare il coraggio di provare a inseguire il mio sogno e non arrendermi mai nonostante le difficoltà.
    Se lo può fare Alfonsina, forse lo posso fare anch’io! Perchè tra tutte le persone coraggiose che ci sono state nel mondo hai scelto proprio Alfonsina? Florence 🙂

  6. little reader ( Andalo ) 4 days ago

    Ciao Tommaso mi è piaciuta molto la storia di Alfonsina. Consiglio a tutti questo bellissimo libro ma volevo chiederti come ti è venuto in mente di scrivere un libro su Fonsina! Ma è tutto vero ciò che hai scritto anche che aveva una sorella più grande di nome Emma e tre fratelli più piccoli se non sbaglio? Ciao e scusa per la mia curiosità!

  7. Ronaldinho ( Fiera di Primiero ) 5 days ago

    Ciao,a me è piaciuto questo libro.In particolare mi piaceva Alfonsina perchè non mollava mai.Vorrei chiederle una cosa, da cosa preso l’ispirazione?Ciao a presto

    • 1
      Tommaso Percivale 4 days ago

      Ciao Ronaldinho,
      grazie per il tuo messaggio. Da cosa ho preso l’ispirazione? Le storie che mi piacciono di più sono quelle che parlano di coraggio e libertà. Alfonsina aveva il primo e cercava la seconda. È la storia di un grande sogno che si realizza. Cosa volere di più?

  8. Pollon ( Fiera di Primiero ) 5 days ago

    Perchè hai deciso di scrivere questo libro?a cosa ti sei ispirato?

    • 1
      Tommaso Percivale 4 days ago

      Ciao Pollon!

      Ho deciso di scrivere questo libro perché la vita di Alfonsina Strada era veramente incredibile e meritava di essere raccontata. C’è tanto coraggio, tenacia, talento… Non è stato difficile trovare cose interessanti da raccontare su Alfonsina, anzi, al contrario la difficoltà è stata scegliere cosa escludere dal romanzo. Ha fatto tante di quelle cose! Per esempio ha vissuto a lungo a Parigi dove alloggiava in un hotel lussuosissimo. In Francia era una vera star. Si esibiva in prove di velocità o acrobazie e i biglietti per vederla andavano sempre esauriti. Sua madre è andata a trovarla una volta sola, fermandosi a Parigi per un mese. Era la prima volta che la donna si allontanava da casa. Te la immagini?
      Che vita, quella di Alfonsina!

  9. Best friend24 ( Valle di Cavedine ) 5 days ago

    Ciao Tommaso Percivale! Ho iniziato a leggere il tuo libro e mi sembra molto interessante, spero continui così!

  10. happy ( Telve ) 7 days ago

    Questo libro mi è piaciuto molto perchè Alfonsina ogni volta che faceva una gara, quando cadeva non diceva mai: “non ce la farò mai più”, ma ce la metteva tutta per raggiungere il suo sogno.

    • 1
      Tommaso Percivale 4 days ago

      Ciao Happy!

      Le persone che fanno grandi cose sono quelli che non mollano mai. Sbagliano e “cadono” come gli altri, ma sono pronti a rialzarsi per provarci ancora. Nella vita dobbiamo tutti impegnarci al massimo!

  11. PERVINCA ( Fiera di Primiero ) 7 days ago

    Ciao Tommaso,appena preso il tuo libro già mi entusiasmava dalla copertina!Continuando a leggere il libro mi sono appassionata sempre di più ed ho imparato che ai sogni non bisogna rinunciare .Devo dire che è uno dei più bei libri iscritti a Sceglilibro! Ciao e buona serata. 🙂

    • 1
      Tommaso Percivale 4 days ago

      Grazie Pervinca, ai sogni, se ci tieni davvero, non bisogna rinunciare ma impegnarsi sempre affinché vengano realizzati!
      Quali sono i tuoi sogni?

  12. Girasole ( Telve ) 7 days ago

    Egregio signor Tommaso, il suo libro mi è piaciuto tantissimo e l’ho letto in pochi giorni perché non riuscivo a staccarmi. Mi è piaciuto perché é una storia vera e ci dà un grande insegnamento, cioé con la passione e l’impegno tutto si può fare.

    • 1
      Tommaso Percivale 4 days ago

      Che bel messaggio, grazie Girasole! Hai capito perfettamente il senso del romanzo 🙂

  13. 1
    Il rugbysta ( Mezzolombardo ) 8 days ago

    Ciao
    non ho ancora letto il suo libro ma sono sicuro che è bellissimo!!!

  14. cuoreditopo ( Castel Ivano ) 8 days ago

    Il tuo libro mi è piaciuto molto.Ho fatto un po’ di fatica all’inizio nel seguire la storia e i personaggi.
    La parte che mi è piaciuta di più è stata quando Alfonsina torna a casa con il maiale. ciao

    • 1
      Tommaso Percivale 4 days ago

      Il mio capitolo preferito è quello della granatina, che però è una mia invenzione. Il maiale, Alfonsina l’ha vinto davvero!

  15. Icardi009 ( Dimaro Folgarida ) 9 days ago

    Ciao Tommaso sono molto contento di leggere il tuo libro

  16. Icardi009 ( Dimaro Folgarida ) 9 days ago

    Inizio il libro sarà molto bello e mi insegnerà cose molto belle🤩🤩🤩🤩🤩🤩🤩

  17. Rol3xSmile ( Cles ) 9 days ago

    Ciao,ho scelto queto libro perchè quando ce la letto Flora sembrava molto avventuroso,mi ha anche simpatizzato molto anzi moltissimo(spero di leggere un altro libro come questo)

  18. 1
    felicityfornow ( Romeno ) 10 days ago

    . Tommaso Percivale: questo libro non mi ha colpito molto, all’inizio, ma poi si è fatto sempre più interessante e coinvolgente. Le biografie a me sono sempre piaciute, questa mi ha emozionato per la determinazione che aveva Alfonsina. A quel tempo le donne erano in una gabbia, di cui la chiave avevano solo i maschi; lei però è riuscita a spezzare le sbarre con la forza di volontà.

    • 1
      Tommaso Percivale 4 days ago

      Grazie Felicityfornow, hai capito perfettamente lo spirito del romanzo. La libertà è il bene più prezioso e Alfonsina lo sapeva bene.
      È importante parlare delle donne perché ancora oggi sono considerate meno degli uomini e non è giusto!

  19. mittergio ( Salorno ) 10 days ago

    Ciao Tommaso Percivale sto leggendo il tuo libro ( PIù VELOCE DEL VENTO), anche se non ho capito molto l’inizio ( le prime pagine ) mi piace tanto lo stesso.
    Quando l ‘avrò finito ti scriverò un commento se mi sarà piaciuto.
    BUONA GIORNATA !!!!!!

  20. Evan ( Malè ) 10 days ago

    il libro non mie piaciuto perchè non era tanto avventuroso

    • 1
      Tommaso Percivale 4 days ago

      Mi dispiace Evan, spero che altri libri ti appassionino. Quali sono i tuoi libri preferiti?

  21. Sonoio ( Cles ) 10 days ago

    Ciao , ho scelto il libro ” più veloce del vento ” perché , quando Flora ce l’ha presentato , mi è sembrato divertente . Ciao e buona serata

  22. Daisi ( Baselga di Pinè ) 11 days ago

    Ciao Tommaso Percivale il tuo libro è molto carino

  23. orso007 ( Castel Ivano ) 12 days ago

    È molto bello perché mi piace il ciclismo ed è veramente interessante.

    • castelivano@biblio.infotn.it 10 days ago

      Ciao orso007! Approfitto del tuo post per ringraziare te e tutti i ragazzi “( Castel Ivano )”che state postando commenti molto interessanti e veri. Continuate così, avanti tutta! 😉

    • 1
      Tommaso Percivale 4 days ago

      Ciao Orso!

      Il ciclismo di quegli anni era veramente incredibile! Uno sport per veri coraggiosi.

  24. Pollon ( Fiera di Primiero ) 13 days ago

    A me piace molto questo libro e il mio personaggio preferito é Alfonsina. Sono arrivata a metà del capitolo 4

  25. Harry Potter ( Dimaro Folgarida ) 14 days ago

    Ciao…Finora la parte che mi è piaciuta di più è quella in cui Alfonsina e il suo amico Iacopo si sfidano in una gara con la bici.
    Ciao,Harry Potter!!!

  26. 1
    Vick 13 Blacklist ( Dimaro Folgarida ) 15 days ago

    Ciao Tommaso! Il tuo libro è abbastanza lungo, ma ti travolge con la sua narrazione. Quando ci sono dei capitoli lunghi ti sembrano corti due pagine. Comunque, questo libro è molto bello e mi ispira a non arrendermi mai!
    Visto che anche io sono un ciclista, questa storia mi ha insegnato di resistere fino al traguardo, e non importa in che posizione arrivo, ma l’esperienza che ho vissuto divertendomi!
    Hai scritto un bellissimo romanzo, e uno dei libri più belli che ho mai letto!

    • 1
      Tommaso Percivale 4 days ago

      Grazie Vick! Quando mi scrivi che il romanzo “travolge con la sua narrazione” mi fai il complimento più grosso possibile! Grazie davvero!

      Continua a correre, dai il massimo! Lo sport è scoprire i propri limiti e poi superarli!

  27. abcdef ( Ossana ) 15 days ago

    Ciao!
    a me non piace molto andare in bici ma il tuo libro mi è piaciuto moltissimo, all’inizio non mi convinceva molto ma andando avanti si è rivelato bellissimo! Io sono una bambina e sono molto contenta che i diritti delle donne siano cambiati e che adesso possiamo fare tutto quello che fanno i nostri compagni maschi e che non ci sia nessuno che ci dice se possiamo andare in bicicletta o no.

  28. kiradeandre ( Castel Ivano ) 16 days ago

    “Più veloce del vento” mi é piaciuto molto perché mentre la madre di Alfonsina le vieta di andare in bicicletta, lei non ci fa caso e continua ad andare in bici, vincendo molte gare. Mi sono piaciute le descrizioni, soprattutto quelle dei paesaggi.

    • 1
      Tommaso Percivale 4 days ago

      Hai ragione Kira, i primi ostacoli ai sogni di Alfonsina arrivano proprio dalla famiglia.
      A volte, per inseguire i propri sogni, bisogna trovare il coraggio di disubbidire.

  29. Immobile08 ( Dimaro Folgarida ) 17 days ago

    Il tuo libro mi è piaciuto molto, non ho fatto fatica a leggerlo, mi ha appassionato perché anche a me piace tanto andare in bici

    • 1
      Tommaso Percivale 16 days ago

      È un’ottima ragione, Immobile08.
      Spero che anche tu abbia un grande sogno che ti faccia correre sempre più forte.

  30. zampa ( Peio ) 18 days ago

    Ciao Tommaso; io adoro il tuo libro per molte ragioni:
    1° perchè a me piace andare in bicicletta sulle ciclabili,
    2° perchè penso, come te, che le donne siano capaci di fare tutto ciò che possono fare gli uomini.
    Ciao e a presto!

  31. Harry Potter ( Dimaro Folgarida ) 19 days ago

    Ciao Tommaso… ho continuato a leggere il tuo libro e all’inizio non capivo molto, ma ora mi piace moltissimo. Il tuo è un libro molto interessante!

    • 1
      Tommaso Percivale 16 days ago

      Ciao Harry,
      sì, all’inizio si è subito proiettati in una vecchia cascina immersa nella nebbia, ci vuole un pochino per orientarsi. Quando poi conosci la protagonista e cominci a vedere quanto è tosta non puoi non affezionarti alle sue vicende. Almeno spero 😉
      Qual è la parte che ti piace di più?

  32. Harry Potter ( Dimaro Folgarida ) 22 days ago

    ciao Tommaso, ho appena iniziato a leggere il tuo libro e già mi sono appassionata.Continuerò volentieri a leggere e nei prossimi giorni ti scriverò ancora … ciao! a presto!

  33. 1
    followme ( Andalo ) 27 days ago

    Ciao Tommaso, mi piace andare per i boschi del Trentino con la mtb. Discese ardite e risalite…ma non sono forte come Alfonsina. Mi farebbe mangiare la polvere, come dicono i veri ciclisti. Lei è un mito e hai fatto bene a raccontarcelo.

  34. 1
    followme ( Andalo ) 15/10/2018

    mi piacciono le bici e i libri che parlano di biciclette

    • 1
      Tommaso Percivale 19/10/2018

      Ciao Followme, dove ti piace andare in bici?

      • VADILUNA ( Fiera di Primiero ) 24 days ago

        CIAO TOMMASO LEI E UN GRAN MITO. MA QUANDO E’ CHE LE E’ VENUTO IN MENTE DI SCRIVERE UN LIBRO COSI? QUANTI ANNI HA? ANCHE A ME PIACE ANDARE IN BICI NEL MIO PAESE AL PUMPTRUK

        • 1
          Tommaso Percivale 16 days ago

          Ciao!
          Ho deciso di scrivere questo romanzo quando ho scoperto la vita di Alfonsina Strada. Era una storia di coraggio, forza e libertà che sono i temi che amo di più. Come potevo non raccontarla?
          Ho quarantuno anni e sono andato a vedere cos’è un Pumptruk perché non sapevo cosa fosse. Adesso lo voglio anche io!
          Grazie per il tuo messaggio, a presto!