Una bottiglia nell’oceano

di Cinzia Capitanio
Paoline editoriale Libri

1910. Emilio vive con la sua famiglia tra le montagne venete. Suo padre è emigrato in America in cerca di fortuna e lui sogna di raggiungerlo. Finalmente il grande giorno arriva e, navigando sull’oceano, avventure, nuove amicizie e tante scoperte renderanno la navigazione una fantastica avventura.
Il libro ha vinto il Premio Bancarellino.

Lascia il tuo commento

348 Commenti

  1. 1
    LunaLovegood ( Roncegno ) 17 hours ago

    Il libro è bello anche se mi ha fatto tanta tristezza pensare a quanto era povera la famiglia di Emilio ma nonostante questo era molto unita. Il suo papà è stato coraggioso a partire per cercare di dare una vita migliore alla sua famiglia. Mi è piaciuto quando si sono messi in viaggio perché c’è la speranza ma anche la paura di cominciare tutto di nuovo. Non so se mi è piaciuto il finale nel senso che da una parte avrei voluto che ci raccontasse di più della loro nuova avventura, dall’altra forse mi piace così, perché posso immaginare io come è andata a finire.

  2. 1
    abeterosso ( Civezzano ) 17 hours ago

    Libro fantastico!
    Ci fa ricordare che non solo gli africani ma anche noi siamo stati migranti fra partenze dolorose e viaggi difficoltosi.
    Mi è piaciuto il fatto di scrivere alcuni termini in dialetto (quello veneto assomiglia al nostro trentino) che ho già sentito dire dai miei nonni, questo ha reso meglio il contesto contadino nel quale è nata la storia.
    La presenza di prepotenti come Carlo nel paese e Salvatore sulla nave mi ha anche fatto capire che il bullismo non è un fenomeno solo dei giorni nostri.

  3. 1
    Serenella ( Comano Terme ) 19 hours ago

    Ciao Cinzia mi è piaciuto molto il tuo libro, è interessate perché spiega l’emigrazione di tanti italiani verso l’America avvenuta per la povertà presente nel nostro paese.
    E’ molto bello brava.

  4. 1
    Natale ( Roncegno ) 23 hours ago

    Ciao Cinzia ! Ti volevo dire che il tuo libro è fantastico e spettacolare perché hai raccontato le emozioni dei personaggi e l’avventura. I fumetti erano una buona idea da mettere dento al libro.
    Ti faccio i complimenti per avermi fatto emozionare.
    Ciao!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!📚📚📚📚😊😀😀

  5. 1
    groner11 ( Cembra Lisignago ) 1 day ago

    all’inizio il libro mi sembrava noioso, ma poi l’ho letto tutto volentieri soprattutto il finale

  6. 1
    Smaug ( Civezzano ) 1 day ago

    Ciao Cinzia! Ti volevo dire che il tuo libro mi ha fatto immedesimare nella storia di Emilio e della sua famiglia e che di solito, nei libri, i primi capitoli sono noiosi, ma nel tuo ho letto 70 pagine circa in 10 minuti. Il tuo libro è molto bello, continua così!

    • 1
      Cinzia Capitanio 16 hours ago

      Grazie di cuore per il tuo incoraggiamento Smaug. Sai anche le scrittrici ne hanno bisogno…
      Grazie per aver letto la mia storia e per avermi scritto. Un grande abbraccio.

  7. 1
    Daisy ( Borgo D’Anaunia ) 1 day ago

    Ciao Cinzia, se penso alla parola povertà mi viene in mente una parte del libro “Una bottiglia nell’ oceano”. A me sono piaciute di più le parti in cui Maria, Emilio, Salvatore e Elena hanno buttato la bottiglia nell’oceano e quando la famiglia di Emilio arriva in America. Libro super bello e avventuroso, il più bello che abbia mai letto. Tiferò sicuramente per questo libro. Complimenti.🙂🤩📓

    • 1
      Cinzia Capitanio 16 hours ago

      Ciao Daisy,
      non ti nascondo che è bello leggere che questo è stato per te il più bel libro che tu abbia letto. Ti auguro che, da adesso in poi, tutti i libri che leggerai suscitino in te lo stesso entusiasmo perché leggere è davvero meraviglioso.
      Grazie di cuore per il tuo commento e un grande abbraccio.

  8. 1
    splash. ( Lavarone ) 1 day ago

    Ciao, a me è piaciuto molto questo libro, mi hanno colpito molto le lettere del padre in dialetto, mi incuriosisce sapere come continua la loro vita in America.

  9. 1
    Dave ( Borgo D’Anaunia ) 2 days ago

    Ciao Cinzia,
    questo libro mi è piaciuto molto perchè mi ha fatto riflettere sul bisogno di andare via di casa per cercare di migliorare la propria vita povera. Mi è anche piaciuto l’utilizzo del dialetto in alcune parole, perchè assomiglia molto al mio dialetto.
    Infine mi è particolarmente piaciuto il coraggio dei protagonisti e sono riuscito ad immedesimarmi in loro.

    • 1
      Cinzia Capitanio 16 hours ago

      Ciao Dave,
      grazie per il tuo bel commento. Sono contenta che la storia ti sia piaciuta e che ti abbia fatto riflettere. Sì, in effetti, il dialetto Trentino e quello Veneto si assomigliano tanto.
      Un grande abbraccio

  10. 1
    judo ( Lavis ) 2 days ago

    Ciao Cinzia Capitano ho letto il libro “Una bottiglia nell’ oceano” in soli tre giorni.
    Mi è piaciuta tanto l’idea dei fumetti (io che sono appassionato) e anche la parte in cui Emilio sua sorella Salvatore e la ragazza scrivono la lettera la mettono in una bottiglia poi la buttano in mare sperando che qualcuno in futuro la legga.
    Scriverai per caso il seguito?
    Perché sono curioso di sapere cosa farà Emilio in America .

    • 1
      Cinzia Capitanio 16 hours ago

      Ciao judo,
      spero che Angela Allegretti legga il tuo commento sui fumetti perché lei è proprio una bravissima fumettista e sono certa che apprezzerebbe il parere di un intenditore. Sono felice che la storia ti sia piaciuta.
      Scriverò il seguito… chi lo sa? 😉 Intanto puoi immaginare tu come continuerà l’avventura di Emilio e i suoi amici.
      Un grande abbraccio.

  11. 1
    Lakylaky ( Roncegno ) 3 days ago

    Libro bellissimo, di sicuro nessun dubbio!

  12. 1
    gnomodimontagna ( Borgo Valsugana ) 3 days ago

    Ciao Cinzia il tuo libro mi è piaciuto, soprattutto quando hai raccontato le emozioni dei personaggi e le differenze fra la prima e la terza classe. Invece non mi è piaciuto il fatto che hai scelto di fare durare la traversata così poco a differenza di quello che suggerisce il titolo. Un’altra cosa che non mi è piaciuta è che hai scelto di spiegare tutte la parti in dialetto.
    Ciao gnomodimontagna😁.

    • 1
      Cinzia Capitanio 16 hours ago

      Ciao gnomodimontagna,
      ti ringrazio per il tuo commento. Apprezzo che tu abbia espresso il tuo parere dicendo anche ciò che non ti è piaciuto.
      Un grande abbraccio

  13. 1
    raffes ( Civezzano ) 3 days ago

    Il libro “Una bottiglia nell’oceano” utilizza un linguaggio semplice e facilmente comprensibile. La lettura è scorrevole e lineare. Si legge facilmente e tratta una storia avvincente. Essa rispecchia la verità dei fatti che hanno interessato tutti gli italiani che sono emigrati in America. E’ un racconto molto commovente che porta tutte le persone che lo leggono, indipendentemente dalla loro età, a riflettere su fatti realmente accaduti che riguardano le nostre famiglie in prima persona. Mi ha fatto capire quanto fosse difficile spostarsi a quel tempo e soprattutto ho riflettuto su quanto le persone tengano alle proprie vite e quindi fanno di tutto per salvarsi. Il racconto può collegarsi nella nostra epoca attraversata da grandi numeri di persone che arrivano nel nostro paese in seguito ad un lungo ed estenuante viaggio. Il valore più importante che questa storia ci trasmette è infatti l’empatia quindi ci fa mettere nei panni delle altre persone. Consiglio questo libro a tutte le persone che vogliono informarsi su un pezzo della nostra storia molto importante e faccio i complimenti all’autrice per avermi fatto emozionare.

    • 1
      Cinzia Capitanio 3 days ago

      Grazie Raffes! Hai fatto un commento davvero molto accurato e “professionale”. Hai valutato lo stile, la forma, il contenuto e aggiunto le tue considerazione personali. Complimenti! Quello che scrivi è importante e lo condivido nel senso che hai colto benissimo sia l’aspetto delle radici storiche che il collegamento con l’attualità. Mi piace in particolare, la tua riflessione sull’empatia. Io credo moltissimo nella sua importanza (l’ho trattata infatti anche in altre storie). Credo che sia la chiave per la convivenza pacifica, per l’inclusione e per l’ascolto.
      Grazie per aver letto la mia storia e averla apprezzata. Grazie per averle permesso di emozionarti.
      Un grande abbraccio.

  14. 1
    miao1916 ( Comano Terme ) 3 days ago

    Ciao a tutti che leggono questo commento il libro è molto bello e mi piace che anche il cattivo va dalla parte di Emilio e sono molto felice che loro sono tornati a vedere il loro padre in America. All’ inizio nn capivo il perchè del titolo quando erano sulla terra ferma e del mare nn ne parlava nemmeno pero è uno dei migliori libri che ho letto grazie per aver letto tutto ciauuuu

  15. 1
    Tria ( Cavalese ) 3 days ago

    Ciao Cinzia Capitanio.
    Ci tenevo a dirti che questo libro mi è piaciuto tantissimo , mi sono piaciuti i fumetti ma soprattutto poter leggere il contenuto delle lettere che mandava il padre dall’ America. Forse il mio primo commento ti è sfuggito, ho visto che non mi hai risposto e quindi ho pensato di riscriverti.

    • 1
      Cinzia Capitanio 16 hours ago

      Perdonami Tria,
      hai fatto bene a riscrivermi. Purtroppo i commenti non vengono inseriti in ordine perciò faccio davvero fatica a recuperarli tutti.
      Adesso ho letto anche il tuo commento precedente. Grazie di cuore. Sono molto felice che la mia storia ti sia piaciuta e che tu abbia apprezzato le lettere. Ne ho lette molte di vere prima di provare a immaginare quelle scritte dal padre di Emilio. E’ emozionante leggere quello che scrivevano gli emigranti alle loro famiglie.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio

  16. 1
    miao ( Taio ) 4 days ago

    Ciao Cinzia Capitano,
    il libro è interessante e coinvolgente, il protagonista Emilio mi piace perchè è altruista, spericolato e avventuriero.
    Durante la lettura mi sono commossa quando Carlo aiuta Emilio e la sua famiglia.
    Il libro mi ha fatto riflettere sul fatto che si può sempre rimediare agli errori fatti nei confronti dei compagni.
    Mi è piaciuta l’idea di rappresentare alcune scene sottoforma di fumetti.

    • 1
      Cinzia Capitanio 3 days ago

      Ciao miao,
      grazie per questo bel commento. Mi è piaciuta, in particolare, questa frase “mi ha fatto riflettere sul fatto che si può sempre rimediare agli errori fatti nei confronti dei compagni”. Si può sempre rimediare, niente è scritto sulla pietra. La cosa importante è essere disposti a rivedere il proprio modo di pensare, a chiedere scusa e a mantenere aperta l’empatia cioè la capacità di percepire le emozioni degli altri. Non è sempre facile, ma non è impossibile. Sono felice anche che ti siano piaciuti i fumetti.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio

  17. 1
    cuscino ( Borgo Valsugana ) 5 days ago

    Ciao Cinzia, il tuo libro è molto bello, mi fa piacere il fatto che ci siano delle frasi in dialetto veneto che mi ricordano molto i miei parenti!❤️

    • 1
      Cinzia Capitanio 3 days ago

      Che bello cuscino!
      Sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e che ti abbia ricordato qualcosa che appartiene al tuo mondo di affetti.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  18. 1
    Emma Badocco ( Castel Ivano ) 5 days ago

    Ciao Cinzia,
    grazie del meraviglioso libro! E’ bellissimo!
    Ciao!

  19. 1
    Lorry ( Telve ) 5 days ago

    Ciao questo libro è molto bello, è pieno di emozioni e quando ci sono i fumetti è ancora più bello
    E complimenti all’autrice Cinzia

  20. 1
    Stella18 ( Civezzano ) 5 days ago

    Cara Cinzia,
    Sono andata avanti con il libro e mi st piacendo sempre di più, mi ha colpito la parte in cui Emilio aiuta Carlo nella corsa dei carretti nonostante quello che gli aveva fatto prima…“Chi presta aiuto quando la fortuna gli è favorevole, lo riceve nel momento del bisogno.”
    Spero che vada avanti bene la lettura..
    Da Stella18

    • 1
      Cinzia Capitanio 3 days ago

      Fantastico Stella18! Stai procedendo seguendo l’avventura di Emilio. Vedrai che tra un po’ accadranno eventi molto importanti… Non mancheranno i colpi di scena. Continua a leggere 😉
      Un grande abbraccio

  21. 1
    erspago ( Castel Ivano ) 6 days ago

    salve volevo dirle che i miei amici dicevano che questo libro era pesante ma io l’ho trovato bellisimoooooo ,ma secondo me è da ragazzi un po più grandi perché forse si capirebbe di più la loro povertà

    • 1
      Cinzia Capitanio 16 hours ago

      Ciao erspago,
      grazie mille per avermi scritto. Sono contenta che tu non ti sia fatto condizionare dai tuoi amici. Se lo hanno letto mi piacerebbe sapere come mai ti hanno detto che è pesante. Sono curiosa…
      Un grande abbraccio.

  22. 1
    Erbag17 ( Civezzano ) 6 days ago

    Ciao Cinzia grazie mille di avermi risposto al mio commento .
    Riguardo hai miei sogni io ne ho due : uno è quello come il tuo che il Covid sparisca per sempre invece l’altro è di andare a New York con tutta la mia famiglia visto che durante le vacanze di Natale io e la mia famiglia dovevamo andarci quindi spero che ci potremmo andare
    Ciao Erbag17

    • 1
      Cinzia Capitanio 4 days ago

      Ciao Erbag17,
      ti auguro con tutto il cuore che i tuoi sogni si realizzino.
      Ti abbraccio forte

  23. 1
    Lady black ( Mezzolombardo ) 6 days ago

    Ciao Cinzia, sono Lady Black.
    Il tuo libro mi è piaciuto un sacco, soprattutto nella parte in cui Carlo e Emilio fanno pace. Il racconto era molto intrigante e mi ha incuriosito molto facendomi andare avanti sera per sera.
    L’unica pecca secondo me è il titolo:
    l’ho trovato forviante dato che “UNA BOTTIGLIA NELL’OCEANO” mi ha fatto pensare a un libro con un contenuto leggermente diverso; Se permetti ti vorrei consigliare un nuovo titolo per questa opera d’arte: “il sole sorge per tutti” dato che questa frase si ripete molte volte nel racconto e ha un significato profondo. Grazie per aver scritto questo bellissimo libro, mi è dispiaciuto tanto che era un po’ corto ma per me un libro corto non vuol dire che non sia bello! Anche perché il contenuto di questo libro è meraviglioso.
    Ciao Cinzia, ci rivedremo al prossimo libro.

    • 1
      Cinzia Capitanio 17 hours ago

      Ciao Lady black,
      ti ringrazio per il tuo commento e sono felice che la storia ti sia piaciuta. Per quanto riguarda il titolo… forse hai letto qualche commento precedente o forse hai avuto un’intuizione, comunque il titolo che io avevo scelto era proprio “Il sole sorge per tutti”. La casa editrice ha preferito cambiarlo ed è una cosa che ha il diritto di fare perché valuta anche la capacità di attrazione che deve avere la cover.
      Grazie avermi scritto e un grande abbraccio.

  24. 1
    Cecitop11 ( Civezzano ) 6 days ago

    Cara Cinzia Capitanio,
    Questo libro è davvero molto bello!
    Mi è piaciuta soprattutto perché succedono fatti che non mi sarei mai aspettata .
    Davvero molto bello…fantastico direi!
    Ciao e ancora tantissimi complimenti!

    Da Cecitop11

    • 1
      Cinzia Capitanio 4 days ago

      Cara Cecitop11,
      grazie di cuore per il tuo entusiasmo. Sono felice che la mia storia ti sia piaciuta tanto e ti ringrazio di avermelo scritto. Mi fa davvero piacere saperlo…
      Un grande abbraccio.

  25. 1
    GaNo33 ( Cles ) 6 days ago

    Tantissimi complimenti all’autrice, è un libro pieno di emozioni!!!
    E’da tantissimo che non leggevo un libro così bello.
    Mi spiace solo che nel finale non si sappia nulla di cosa succeda a Salvatore.

    • 1
      Cinzia Capitanio 4 days ago

      Ciao GaNo33,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta così tanto e ti ringrazio di avermelo scritto.
      In merito al finale… Emilio e la sua famiglia hanno concluso il viaggio ma non la loro avventura. Per gli emigranti, dopo l’arrivo a Ellis Island, iniziava un nuovo difficile percorso. Ecco perché il finale non è chiuso. Però c’è un vantaggio: puoi immaginarlo tu! Cosa vorresti che accadesse ora a Salvatore? Riuscirà il papà di Emilio ad aiutarlo? Ti lascio in mano il filo della storia e ora tocca a te intrecciarlo.
      Un grande abbraccio.

  26. 1
    Vicky.farfallasanguinosa10 ( Ala ) 6 days ago

    Cinzia Capitano,questo libro è bellissimo perché mi ha dato così tante emozioni e sono solo a più della metà.Bellissimo lo consiglio vivamente🤩💙💙💙

    • 1
      Cinzia Capitanio 3 days ago

      Grazie Vicky.farfallasanguinosa10! Aspetto di conoscere le tue impressioni finali. Mi raccomando!
      Buona lettura e un grande abbraccio.

  27. 1
    Kriky ( Mezzocorona ) 6 days ago

    1910 esattamente 100 anni prima della mia nascita… Com’era diversa la vita per i ragazzi della mia età… Per esempio loro prercorrevano chilometri e chilometri per vedere il treno a vapore. Questo libro mi ha impressionato molto anche per la scuola… un maestro che da le bacchettate… per fortuna ora non lo fanno più. Il viaggio in nave, lungo e pericoloso, mi ha spinto a leggere sempre di più questo libro meraviglioso

    • 1
      Cinzia Capitanio 3 days ago

      Ciao Kriky,
      hai proprio ragione: 100 anni fa la vita era davvero molto diversa da quella di oggi. Quando ero bambina la sentivo raccontare dai miei nonni e mi sembravano storie quasi incomprensibili. Sono felice che il racconto ti abbia coinvolto/a e ti ringrazio molto per avermi scritto.
      Un grande abbraccio.

  28. 1
    Dvd ( Mezzocorona ) 7 days ago

    Il libro mi è assai piaciuto ed a dire la verità secondo me merita di vincere.
    L’ alternanza fra il testo e il fumetto che ho visto sfogliando le pagine (per decidere se prendere il libro oppure no) mi ha invogliato a leggerlo. A volte è più bello immaginare come sono fatti i personaggi ma è stata comunque una buona idea.
    Il libro è molto avventuroso e in alcuni punti anche un po’ comico, triste e commovente.
    Le descrizioni sono state scritte benissimo e questa è una cosa che mi ha colpito tantissimo.
    Ci sono certe parti inaspettate, come l’ amicizia del protagonista con Carlo e quella con Salvatore.
    Il libro è assai espressivo infatti riesco a provare perfettamente le sensazioni e le emozioni dei personaggi.
    La parte che mi è piaciuta di più sono state le descrizioni.
    Devo ringraziare tantissimo l’ autrice per aver dato la possibilità a molti ragazzi di leggere un libro scritto così bene!!
    Un enorme grazie!

    • 1
      Cinzia Capitanio 3 days ago

      Ciao Dvd,
      grazie per questo tuo accurato commento. Hai scritto delle riflessioni molto interessanti. Mi ha colpito il fatto che tu abbia apprezzato le descrizioni che di solito non sono molto amate dai giovani lettori. Questo aspetto mi ha fatto piacere perché dopo aver partecipato a Sceglilibro3, ho lavorato molto per alleggerire il mio stile cercando di non appesantirlo con descrizioni troppo dense: forse ci sono riuscita. Sono felice che la storia ti abbia permesso di provare emozioni e che ti abbia sorpreso. Mi fa piacere anche che tu abbia apprezzato i fumetti della bravissima Angela Allegretti.
      In conclusione, sono io che ringrazio te perché ricordati che un libro esiste solo se c’è qualcuno che lo legge.
      Un grande abbraccio.

  29. 1
    Tempo ( Terres ) 7 days ago

    Questo libro è molto bello perchè il personaggio di Emilio esprime tante emozioni diverse.
    Mi è piaciuto molto quando Carlo ed Emilio diventano amici perchè non me lo sarei aspettato.
    Ma soprattutto mi ha emozionato quando Emilio rincontra suo padre.
    Un altra cosa che mi è piciuta del libro è che è ambientato nel passato.

    • 1
      Cinzia Capitanio 4 days ago

      Ciao Tempo,
      leggendo il tuo commento e il tuo nickname non posso fare a meno di pensare che ti piaccia la storia. Ho indovinato?
      Sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e ti ringrazio di avermelo scritto.
      Un grande abbraccio

  30. 1
    Stella18 ( Civezzano ) 7 days ago

    Cara Cinzia Capitano,
    ho appena incominciato a leggere il tuo libro e mi sta appassionando tantissimo….Complimenti!!Mi piace molto anche perché ha i fumetti che rendono ancora più divertente (anche se lo è già!) Mi piace molto la parte in cui la sera Emilio racconta a sua sorella cosa gli è successo con Carlo. Diciamo che finora è il libro che mi piace di più! Mi sembrava di essere “intrappolata” ma le emozioni che mi ha trasmesso mi hanno dato la forza e la grinta giusta per riuscire a slegarmi e ad essere di nuovo libera Complimenti ancora!
    Da Stella 18

    • 1
      Cinzia Capitanio 4 days ago

      Cara Stella18,
      ti ringrazio molto per questo tuo commento appassionato. Sono felice che la storia ti stia piacendo e adesso sono curiosa di sapere cosa mi scriverai quando l’avrai conclusa. Tu non puoi saperlo ma la frase “Mi sembrava di essere “intrappolata” ma le emozioni che mi ha trasmesso mi hanno dato la forza e la grinta giusta per riuscire a slegarmi e ad essere di nuovo libera” sembra scritta dalla protagonista di un racconto che ho finito da poco di scrivere. Incredibile, vero?
      Buona lettura e a presto!

  31. 1
    Nike ( Castel Ivano ) 7 days ago

    Mi è piacuto molto il tuo libro… è stato emozionante leggerlo grazie

    • 1
      Cinzia Capitanio 4 days ago

      Ciao Nike,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e ti abbia emozionato/a. Ti ringrazio di avermelo scritto.
      Un grande abbraccio.

  32. 1
    cane 13 ( Lavis ) 8 days ago

    Questo libro mi è piaciuto perché alcune pagine sono illustrate a fumetti e perché la lettura è veloce.
    Questa storia mi ha colpito perché Emilio viveva con la sua famiglia quasi senza cibo perché gli arrivavano i soldi dall’ America solo una volta al mese. Il maestro, inoltre, lo trattava malissimo proprio perchè era povero.
    Poi mi è piaciuto quando lungo il viaggio sulla nave, Emilio fa amicizia con Maria e Salvatore. Anche se sono diversi, scoprono che hanno gli stessi desideri e insieme li buttano nel mare, chiusi in una bottiglia. Ho capito dalla loro storia che l’amicizia conta più delle differenze sociali, del denaro e del luogo da cui provieni.

    • 1
      Cinzia Capitanio 4 days ago

      Ciao cane 13,
      grazie per questo bel commento. Mi è piaciuta, in particolare, la frase finale: “Ho capito dalla loro storia che l’amicizia conta più delle differenze sociali, del denaro e del luogo da cui provieni”. Hai colto un aspetto molto importante del racconto…
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  33. 1
    Wild_ice27 ( Riva del Garda ) 8 days ago

    Ciao Cinzia, il tuo libro mi è piaciuto un sacco specialmente quando sono arrivati in America e hanno riabbracciato il papà. Mi sono piaciute anche le lettere e i fumetti 💛
    Ciao!!🍯

  34. 1
    panda011 ( Civezzano ) 8 days ago

    Grazia Cinzia, per avermi “intrappolata” e per avermi fatta entrare in questo meraviglioso viaggio con Emilio!

    • 1
      Cinzia Capitanio 4 days ago

      Ciao panda011,
      grazie a te per avermi scritto nuovamente per raccontarmi se ti è piaciuta la storia. Sono proprio felice che ti abbia “intrappolata”.
      Un grande abbraccio

  35. 1
    AMAZZONE ( Pieve di Bono-Prezzo ) 8 days ago

    Il libro 📖 è molto bello 👍🏻 !
    Perché l’emigrazione verso l’America è stata vissuta veramente da tante persone.
    La mia parte preferita 😍 è stata la battaglia a palle di fango e la corsa coi carretti.
    Mi sono piaciute anche le parti con i fumetti.

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao AMAZZONE,
      grazie di avermi scritto il tuo commento. Sono felice che la storia e i fumetti ti siano piaciuti.
      Scommetto che anche tu avresti provato a fare la battaglia di fango o la corsa con i carretti… o sbaglio?
      Un grande abbraccio.

  36. 1
    eri11 ( Castel Ivano ) 9 days ago

    E’ stato fantastico mi e piaciuta la parte dove Emilio incontra Maria e fanno un sacco di cose

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao eri11,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta. Grazie di avermelo scritto!
      Un grande abbraccio.

  37. 1
    unicornopazzo ( Cles ) 9 days ago

    Il libro mi è piaciuto molto, specialmente quando la sorellina di Emilio ha detto “voglio vedere l’America”… ma era già in America!

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao unicornopazzo,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e che tu me lo abbia scritto. La sorellina di Emilio è proprio buffa, vero?
      Un grande abbraccio.

  38. 1
    Mangialibri10 ( Arco ) 9 days ago

    Ciao Cinzia , il tuo libro mi è piaciuto molto anche per il fatto che è molto avventuroso e sono felice che Emilio abbia ritrovato il padre . Il testo è scorrevole e scritto in maniera semplice e sorprendente …..
    Non riuscivo a smettere di leggere perché mi catturava troppo la trama e anche come si svolgeva la storia .
    Secondo me è per persone con un grande cuore e che sanno apprezzare la bellezza interiore anche dei poveri che si rivelano i veri eroi della storia .
    Ti faccio davvero i complimenti perché è subito accattivante e coinvolgente .
    Spero scriverai altri bellissimi libri come questo e magari la continuazione di questa storia ,di come la famiglia si trova in America …..
    Complimenti 👏ancora
    Ciao 🤗
    Mangialibri10

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao Mangialibri10,
      bello il tuo nickname. Pensa che io mi definisco come una Pappabook perciò abbiamo qualcosa in comune. Sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e ho trovato bellissima questa frase “Secondo me è per persone con un grande cuore e che sanno apprezzare la bellezza interiore anche dei poveri che si rivelano i veri eroi della storia”. I poveri sono davvero i veri eroi della storia sia che essi siano adulti o ragazzi, che vengano dal nord o dal sud… questo è ciò che accomunava tutti i passeggeri dei piroscafi diretti verso la speranza.
      Ti ringrazio molto per le tue parole e ti abbraccio forte.

  39. 1
    Erbag17 ( Civezzano ) 9 days ago

    Ciao Cinzia Capitanio,
    il tuo libro era molto interessante soprattutto la parte in cui i personaggi raccontano i propri sogni.
    Ti faccio due domande :
    Qual è il tuo sogno?
    Qual è stata l’ispirazione di questo libro?
    Ciao Erbag17

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao Erbag17,
      l’ispirazione mi è venuta dopo un viaggio a Genova dove ho visitato un museo che si chiama MEM (memoria e migrazioni). In questo museo si può fare una visita interattiva e si ha la sensazione di salire sopra un piroscafo di cento anni fa. Mi sono emozionata così tanto che ho pensato che avrei dovuto scrivere una storia per raccontare una pagina della storia italiana della quale non si parla molto. Vedi, per me è molto importante scrivere seguendo l’onda delle emozioni: sono l’energia necessaria.
      Il mio sogno?
      In questo momento è quello che il Covid sparisca per sempre in modo da poter tornare ad abbracciarci e a stare insieme senza paura.
      E il tuo sogno qual è? Chissà se è simile al mio…
      Grazie per le tue domande e un grande abbraccio.

  40. 1
    NaveSuperCool ( Predazzo ) 9 days ago

    Ciao Cinzia! Il libro mi è piaciuto moltissimo! Le parti che mi sono piaciute di più sono dove Salvatore dice la verità di se stesso ad Emilio e quando, verso la fine del libro, gli amici di Emilio, Salvatore e Maria, si salutano in un modo molto originale: mettendo la mano sul cuore.
    Tutto il resto del libro è bellissimo comunque: un bullo, Carlo, che dopo diventa amico di Emilio, il viaggio per l’ America. . .
    E’ stato bello anche che alcune parole erano nei dialetti!
    La cosa che però mi ha impressionato di più è la frase che ha detto Maria vedendo la statua della libertà: “Tenetevi, antiche terre, i fasti della vostra storia, datemi coloro che sono esausti, i poveri, le folle accalcate che bramano di respirare libere, i miseri rifiuti delle vostre coste brulicanti: mandatemi coloro che non hanno una casa, che sono squassati dalle tempeste, sollevo la mia fiaccola accanto alla porta d’oro”.

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao NaveSuperCool,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta. Hai colto degli aspetti che finora non mi aveva scritto nessuno… Complimenti!
      La poesia che hai apprezzato è scritta ai piedi della Statua della Libertà. Anch’io sono rimasta molto colpita quando l’ho letta e proprio per questo l’ho riportata nel racconto. Sembra proprio un’invocazione all’accoglienza verso tutti coloro che sono alla ricerca di luoghi migliori dove vivere.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  41. 1
    Tapukoko11 ( Borgo D’Anaunia ) 9 days ago

    Ciao Cinzia, ho letto il tuo libro durante le vacanze. Mi è piaciuto molto! La mia parte preferita è stata quando Emilio, Maria e Salvatore hanno buttato la bottiglia in acqua. Grazie per la bella lettura!

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao Tapukoko11,
      grazie a te per aver letto questa storia. Sono felice che ti abbia accompagnata durante le vacanze e che ti sia piaciuta.
      Un grande abbraccio.

  42. 1
    kessy ( Predazzo ) 9 days ago

    Il finale mi è piaciuto moltissimo perchè Emilio, alla fine a trovato suo papà in America

    • 1
      kessy ( Predazzo ) 9 days ago

      E poi mi è piaciuta moltissimo la parte in qui Emilio incontra Maria e fanno amicizia.
      Questo libro mi è piaciuto molto perchè mi ha fatto riflettere a lungo e ho imparato che non importa se siamo ricchi o poveri ma importa il comportamento, l’amicizia e l’affetto.
      E’ stata un’ opportunità grandissima averlo potuto leggere!
      Ti saluto😃

      • 1
        Cinzia Capitanio 8 days ago

        Ciao kessy,
        per me è stata un’opportunità grandissima che tu lo abbia letto. Come dico spesso, un libro esiste solo se c’è qualcuno che lo legge.
        Bella la tua riflessione… complimenti!
        Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  43. 1
    LA PIMPA03 ( Tione di Trento ) 9 days ago

    Il libro è bello perché scritto in un linguaggio semplice e di facile comprensione.
    All’inizio , nei primi capitoli , il racconto non mi piaceva ma successivamente, proseguendo nella lettura e in particolare il finale , ero incuriosito perché volevo sapere come finisse il racconto.
    L’idea di aggiungere nel racconto alcuni fumetti aiuta a comprendere meglio la storia.
    Anche la copertina è molto bella perché c’è raffigurato un disegno ben curato e specifica alcuni minimi ma importanti dettagli come per esempio gli schizzi dell’acqua, i colori e il contenuto della bottiglia gettata in acqua.

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao LA PIMPA03,
      grazie di avermi scritto. Sono felice che tu non abbia abbandonato la lettura dopo le prime pagine e che ti siano piaciuti i fumetti di Angela Allegretti. Sono sicura che sarà contenta di leggere la tua riflessione.
      Un grande abbraccio.

  44. 1
    Perla09 ( Cavalese ) 10 days ago

    Questo libro mi è piaciuto molto perché é molto bella la storia e mi piace anche perché racconta i fatti realmente accaduti

    • 1
      Cinzia Capitanio 4 days ago

      Ciao Perla09,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e ti ringrazio di avermelo scritto.
      Un grande abbraccio.

  45. 1
    Gandalf ( Levico Terme ) 10 days ago

    Questo libro mi ha appassionato molto, specialmente perché ti faceva riflettere.
    Mi é sembrato interessante leggere che i ragazzi come Salvatore, anche se sembrano grandi e forti senza nessun timore, sono magari i piú deboli ; quindi questo spiega che si fanno vedere così bulli per non mostrare la loro debolezza interiore.
    Anche la parte in cui Emilio e i fratelli vanno a scuola ti fa molto riflettere perché capisci che noi siamo molto fortunati ad andare a scuola ad essere trattati senza differenza tra poveri e ricchi.
    Secondo me non é giusto trattare le persone in maniera diversa, sia a scuola sia in barca.
    Oltre per questo insegnamento, il libro mi é piaciuto perché è avventuroso, pieno di sorprese e di amicizia.
    Lo consiglierei.
    Ciao a tutti.
    ⛴️⛴️⛴️💑💑💑💑💑💑

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao Gandalf,
      ti ringrazio per questo tuo commento. Hai scritto delle belle riflessioni. Quella che mi ha colpito di più è questa: “anche se sembrano grandi e forti senza nessun timore, sono magari i piú deboli ; quindi questo spiega che si fanno vedere così bulli per non mostrare la loro debolezza interiore”. Hai proprio colto quello che penso di chi si comporta da prepotente. Era uno dei messaggi che volevo comunicare attraverso la storia.
      Grazie di aver letto il mio racconto e un grande abbraccio.

  46. 1
    El Profesor ( Arco ) 10 days ago

    Il libro mi è piaciuto molto perchè parla di fatti realmente accaduti. Mi ha colpito la parte dove molti mariti, padri di famiglia pur di lavorare e guadagnare partivano per altri paesi in cerca di fortuna lasciando le proprie case e i loro cari.

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao El Profesor,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e che ti abbia incuriosita. Grazie di avermelo scritto e un grande abbraccio.

  47. 1
    Demetra11 ( Borgo D’Anaunia ) 10 days ago

    Ciao sono Demetra,
    ti vorrei dire che la storia è bellissima e vorrei leggere il seguito .
    La parte che mi è piaciuta di più è quella dei sogni che Emilio e i suo amici hanno scritto in una bottiglia e gettata nell’ oceano.
    Mi è piaciuto molto anche l’ avventura che ha passato Emilio e la sua famiglia sul piroscafo per andare in America.
    Questo libro mi ha insegnato che anche se sei povero come la famiglia di Emilio si possono fare tante e bellissime cose insieme.
    Leggendo mi sentivo molto legata al personaggio di Maria, soprattutto quando scriveva: ” Oceano, io voglio essere libera come il vento.
    voglio vedere il mondo e perdermi in strade sconosciute.
    Voglio incontrare un’ infinità di persone.
    Voglio ammirare il sorgere e il tramontare del sole in mille luoghi diversi… Voglio vivere senza che nessuno decida al posto mio.”
    Grazie Cinzia Capitanio per aver scritto questa avventura!!!!!!!

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao Demetra,
      ti ringrazio molto per il tuo commento. Sono felice che la mia storia ti sia piaciuta.
      Per ora non ho ancora scritto il seguito di questa avventura. Però c’è un vantaggio: puoi immaginare tu il finale! Cosa vorresti che accadesse ora a Emilio e ai suoi amici? Ti lascio in mano il filo della storia e ora tocca a te intrecciarlo.
      Bello il sogno di Maria, vero? Chissà se assomiglia anche al tuo…
      Un grande abbraccio.

  48. 1
    Bahu ( Sella Giudicarie ) 10 days ago

    Ciao Cinzia, il tuo libro mi è piaciuto così tanto che me ne sono innamorato. La parte in cui mi sono emozionato di più è quando Emilio si è fatto avanti per difendere suo fratellino e mi ha commosso tantissimo, perché nonostante la sua povertà ha dimostrato, davanti a tutta la classe, un gran coraggio. Infatti si dice che i poveri abbiano pochi soldi, ma tanto amore e generosità. Complimenti per questa idea e anche per aver vinto il Premio Bancarellino, perché davvero te lo sei meritata, perché di sicuro avrai fatto molta fatica e non sarà stato di sicuro un gioco da ragazzi.
    Ti saluto CIAO!!😊😊🖐🖐

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao Bahu,
      ti ringrazio per le tue parole di incoraggiamento. Sì, te lo confesso, pubblicare nel mondo della letteratura per ragazzi non è affatto semplice. Bisogna trovare una casa editrice che si innamori della tua storia e che, magari, la stia addirittura cercando. Con questo racconto è accaduto così. Fulvia degli Innocenti, la responsabile editoriale della collana in cui è inserito questo libro, ha amato fin dall’inizio il mio racconto e ha fatto in modo di pubblicarlo.
      Hai ragione quando scrivi che “si dice che i poveri abbiano pochi soldi, ma tanto amore e generosità”. Nella cultura contadina questo era particolarmente vero.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  49. 1
    neofita ( Predazzo ) 10 days ago

    il libro è bellissimo perché le immagini sono dei fumetti e finisce bene, però c’è un capitolo che si chiama il morto ed è inquietante (solo il titolo e un po’ il testo)

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao neofita,
      grazie di avermi scritto. Pensa che il capitolo che ti ha turbato un po’ è ispirato a una storia vera che ho letto in una lettera di un emigrante. Ho pensato di inserirlo per farvi capire quanto difficili e pericolosi fossero questi viaggi.
      Un grande abbraccio.

  50. 1
    cartella ( Storo ) 10 days ago

    A me questo libro è piaciuto molto perchè racconta di una storia di vita difficile.
    Questa famiglia è dovuta emigrare dalla loro contrada dove sono sempre vissuti per arrivare fino in America e una volta arrivati fino a una terra così lontana era molto difficile e le famiglie che riuscivano a raggiungerla potevano trovare una nuova vita e molta fortuna, il lavoro ma soprattutto soldi per potere sopravvivere.
    Mi ha fatto molto piacere leggere questo libro e spero molto che vinca il concorso..
    Ciao
    Cartella

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao cartella,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta molto. Per me questa è già una grande vittoria. E’ bellissimo sapere che i lettori apprezzano e le storie che scrivo, si emozionano leggendole e riflettono. In fondo è questo il senso della scrittura.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  51. 1
    Pipper ( Tione di Trento ) 10 days ago

    Questo libro mi è piaciuto molto, soprattutto perchè è un racconto avventuroso.
    Mi ha impressionata già la copertina che mi ha ispirato a sceglierlo!
    È emozionante, coinvolgente con molti colpi di scena inaspettati.
    Parla di amicizia, sincerità e del desiderio di iniziare una nuova vita in America. Mi ha emozionato molto la parte in cui la famiglia di Emilio ha ricevuto le lettere dal padre, che era in America per guadagnare un po’ di soldi da mandare alla famiglia che viveva in una povera contrada del Veneto.
    Quando sono partiti per l’America mi ha commosso molto il fatto che tutte le persone che vivevano con loro nella contrada li hanno salutati con molto affetto.
    Mi è piaciuta molto la parte in cui i quattro ragazzi (Salvatore, Maria, Emilio ed Elena) si sono avventurati in una parte del piroscafo che non avevano mai visto per scrivere i loro desideri su un foglio di carta, che hanno arrotolato ed inserito in una bottiglia, lanciandola poi nell’oceano.
    È stato molto bello quando Emilio ha salvato Carlo e sono diventati amici, soprattutto perché fino a quel momento per Emilio era stato tutto molto difficile.
    Mi è piaciuto molto il fatto che in tutto il libro siano presenti molti dialetti e modi di dire di molte regioni d’Italia.
    Complimenti Cinzia Capitanio!!!

    Pipper❤️😻😍😘🥰💙

    • 1
      Cinzia Capitanio 10 days ago

      Ciao Pipper,
      grazie per questo commento ricco di riflessioni. Sono contenta che la storia ti sia piaciuta e che tu l’abbia letta con interesse. Da quello che scrivi si capisce che hai seguito con attenzione lo sviluppo del racconto. Ti ringrazio davvero molto per quello che hai scritto. Mi è piaciuta in particolare la scelta delle parole che hai fatto per dire di cosa parla: amicizia, sincerità, desiderio di iniziare una nuova vita… Sono belle e importanti anche nella vita di oggi.
      Un grande abbraccio.

  52. 1
    Daddy ( Borgo D’Anaunia ) 11 days ago

    Il libro è uno dei più interessanti e belli che io abbia mai letto.
    Le pagine mi hanno trasportato nella storia….è stata un avventura indimenticabile!!!!!!!!!!!!!!
    E’ un libro che consiglierei a tutti!!!!!!!
    Ed è molto poetico!!!

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Grazie di cuore Daddy per le tue belle parole!
      Sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e ti ringrazio di avermelo scritto.
      Un grande abbraccio.

  53. 1
    FOCUS ( Sella Giudicarie ) 11 days ago

    Questo libro è molto avvincente perché racconta le avventure di un giovane ragazzo di nome Emilio, che deve prendersi cura della mamma e della sorella visto che il papà è partito alla ricerca di un lavoro in America.
    La parte che più mi è piaciuta è quando la famiglia ha potuto rivedere e riabbracciare il papà, la loro vita è migliorata ed Emilio si è sentito più sollevato. Questo libro mi ha fatto riflettere sulle responsabilità che anche al giorno d’oggi alcuni ragazzini della mia età devono assumersi mentre noi spesso ci lamentiamo di cose sciocche.

    • 1
      Cinzia Capitanio 10 days ago

      Ciao FOCUS,
      grazie per il tuo commento. Hai fatto delle belle riflessioni. Mi soffermo soprattutto sull’ultima. Oggi in Italia la vita è molto diversa da quella di Emilio ma in molti Paesi del mondo non è cambiata: ci sono bambini che non possono andare a scuola e devono lavorare. In alcuni casi fanno lavori molto pericolosi o sono addirittura costretti a fare i soldati per combattere in guerre dove diventano facili bersagli. Hai ragione quando scrivi che “noi spesso ci lamentiamo di cose sciocche”. E’ proprio vero: abbiamo tanto e non ce ne rendiamo neppure conto.
      Grazie per avermi scritto e un grande abbraccio.

  54. 1
    lunter094 ( Dimaro Folgarida ) 11 days ago

    Ciao Cinzia, il tuo libro è stato molto bello e avvincente. Mi è piaciuto perché raccontava la storia di Emilio, della sua famiglia e di bambini della mia età. La loro vita era molto diversa dalla mia e più difficile. Il finale è stato commuovente e mi piacerebbe sapere come procedeva la loro vita in America. La parte che mi ha colpito di più è stata quando Emilio si è sacrificato per suo fratello Enrico e ha preso le bastonate sulle mani. Era così bello che l’ho letto in pochissimi giorni e l’ho consigliato a mio fratello che ha 13 anni.

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao lunter094,
      che belli i consigli d’autore! Sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e che tu abbia pensato di proporla a tuo fratello. Da quello che scrivi emerge che sei riuscito/a a immedesimarti nei personaggi e questa è una magia meravigliosa.
      Grazie di avermelo scritto. Un grande abbraccio.

  55. 1
    Sio ( Taio ) 11 days ago

    Dopo poche pagine di questo libro ne sono rimasto incantato; il libro è scritto molto bene anche se non capivo bene certe parole.
    Ero talmente coinvolto nella storia che quando la famiglia di Emilio è partita per l’ America ero ansioso per loro, perché hanno affrontato diversi imprevisti come quando è venuto un forte vento che faceva dondolare l’imbarcazione. Mi sono piaciute molto le immagini perché erano disegnate molto bene.
    Il libro era stupendo, complimenti all’autrice.

    • 1
      Cinzia Capitanio 10 days ago

      Ciao Sio,
      ti ringrazio molto per questo commento. Sono felice che la storia e i fumetti ti siano piaciuti ma, soprattutto, è bellissimo che tu ti sia immedesimato nella storia fino a provare le stesse emozioni dei personaggi. Credimi, questa è davvero una grande magia.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  56. 1
    funghetto.it ( Arco ) 11 days ago

    All’inizio del libro non capivo cosa succedeva e chi erano i personaggi ma dopo il primo capitolo è stato tutto più chiaro, anzi pagina dopo pagina avevo voglia di sapere come proseguiva la storia.
    Il libro mi è piaciuto molto perché mi sono immedesimata in Emilio: lui è molto curioso come me, infatti mentre leggevo il libro mi sembrava di vivere l’avventura con lui.
    La fine secondo me un po’ “misteriosa” mi piacerebbe infatti il secondo libro.

    • 1
      Cinzia Capitanio 10 days ago

      Ciao funghetto.it,
      a volte capita che l’inizio dei libri ci sembrino strani. Succede anche a me solo che, proprio come te, sono curiosa perciò vado avanti finché non capisco cosa accade. E’ bellissimo che tu sia riuscita a immedesimarti in Emilio entrando dentro alla storia al punto da diventarne parte. Che magie incredibili fanno i libri!
      Il finale ti sembra misterioso perché è un po’ sospeso. Emilio e la sua famiglia hanno concluso il viaggio ma non la loro avventura. Per gli emigranti, dopo l’arrivo a Ellis Island, iniziava un nuovo difficile percorso. Un lieto fine con un punto fermo non era davvero possibile in questa storia. Però c’è un vantaggio: puoi immaginare tu il finale! Cosa vorresti che accadesse ora a Emilio e ai suoi amici? Ti lascio in mano il filo della storia e ora tocca a te intrecciarlo.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  57. 1
    juliengina ( Cavalese ) 11 days ago

    Un libro coinvolgente, continui a leggere per sapere cosa racconta nel capitolo successivo…

    • 1
      Cinzia Capitanio 4 days ago

      Ciao juliengina,
      sono felice che l mia storia ti abbia coinvolta/o e ti ringrazio di avermelo scritto.
      Un grande abbraccio.

  58. 1
    colui-che-respira ( Lavarone ) 12 days ago

    La storia è avvincente, ma tuttavia il testo, che comincia a terra, tende a descrivere in maniera eccessiva la parte iniziale. Secondo la trama e il titolo sembrerebbe che la storia si concentri molto sull’oceano e sul lungo viaggio che la famiglia intraprende sulla nave. E dalla prima lettera di Mario si capisce ancora di più di quanto il libro dovesse parlare di questo viaggio così “lungo e pericoloso”. Poi una cosa che mi stupisce è perché il maestro cambi bandiera da un capitolo all’altro. Un attimo prima è stato descritto come un imponente razzista nei confronti dei poveri, un attimo dopo lo vediamo aiutare i suoi alunni peggiori. Ed effettivamente qualche punto ad Emilio va tolto, perché un ragazzino che contesta le cose che dice un insegnante nel 1910 è definito un insolente. Anche il rapporto fra Salvatore ed Emilio è un po’ forzato, insomma, prima Salvatore molesta la sorella di Emilio, e un attimo dopo quei due diventano amiconi. Poi ho notato che i personaggi conosciuti sulla barca sono apparsi molto poco, rispetto a tutto il libro. Poi alcuni eventi sono stati buttati lì inutilmente. Ad esempio il bambino morto: volgendo la vicenda in un altro modo avrebbe potuto dare un animo più profondo a Salvatore ed Emilio oppure far capire quanto quel viaggio potesse essere difficile. Ma per me Emilio e Salvatore non hanno dato nulla che mi facesse riflettere su di loro e compatirli; poi, in certi momenti, la scena è stata trattata con una noncuranza e un’insensibilità che l’hanno resa quasi comica. Non tanto per i due ragazzini, ma per la madre di Emilio e i membri dell’equipaggio. E poi arriva il lessico: le parole usate sono ripetute svariate volte e, se pur ottime, dopo un po’ stufano. Banale esempio: coetaneo e i suoi derivati. Queste parole vengono utilizzate ripetutamente anche in altri numerosi libri dell’autrice e le ho trovate un po’ irritanti.

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao colui-che-respira,
      ti ringrazio per questo accurato commento. Hai fatto bene ad esprimere la tua opinione e mi piace il confronto con i lettori. Mi ha un po’ stupita il fatto che in questa riflessione ci sia la tendenza a categorizzare in modo rigido. Nella vita non è tutto bianco o nero, buono o cattivo ma esistono infinite e meravigliose sfumature. Mi spiego meglio: le persone non sono estremamente cattive o estremamente buone. Le amicizie non sono super fantastiche o pessime. L’essere umano ha mille sfaccettature perciò il maestro può essere molto severo con i suoi alunni e avere un atteggiamento poco equilibrato con loro perché è così che accadeva in passato, ma, allo stesso tempo, aiutare la famiglia al di fuori della scuola. Se hai letto bene il padre di Emilio aveva grande stima nell’insegnante e questo ci può far supporre che la stima fosse ricambiata.
      Come saprai le parole hanno un peso. Attento/a al peso che hanno e a come le inserisci nel discorso. Salvatore non molesta la sorella di Emilio. La parola molestia è molto forte. Salvatore ha un atteggiamento che oggi diremmo da bullo: il suo comportamento maschera tante insicurezze dovute a una vita difficile.
      Mi dispiace che tu non abbia colto la tristezza di alcune scene ma questo dipende da tanti fattori. Sai, la lettura può creare una grande empatia oppure no e su questo agiscono i nostri gusti, le nostre credenze, il modo in cui ci relazioniamo con la realtà… Ti assicuro che non l’ho trattata insensibilità anche perché è tratta da una storia vera scritta nella lettera di un emigrante.
      Infine ti svelo un segreto: il titolo che avevo scelto era diverso. La casa editrice ha preferito cambiarlo. Il mio era “Il sole sorge per tutti”. Forse questo può metterti il cuore in pace rispetto a quella che hai avvertito come una discrepanza.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  59. 1
    Ciambella81 ( Tione di Trento ) 12 days ago

    Cara Cinzia, di questo libro mi è piaciuto praticamente tutto! La parte più bella, secondo me, è stata quella sul piroscafo, ma sinceramente mi è piaciuto anche il resto.
    Quando leggevo mi sembrava di essere Emilio e di provare anche tutte le sue emozioni. Consiglio questo libro a tutti gli amanti dell’avventura come me! Grazie per avere avuto questa bellissima idea di avere scritto questo libro.

    • 1
      Cinzia Capitanio 10 days ago

      Ciao Ciambella81,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e che tu abbia provato tante emozioni. Emozionarsi quando si legge un libro è una magia bellissima.
      Grazie mille di avermi scritto e un grande abbraccio.

  60. 1
    banana2 ( Castel Ivano ) 12 days ago

    Questo libro è molto interessante, ma è anche triste per le cose che hanno passato gli amici del paese e della nave.
    Mi sono piaciute molto le parole in dialetto, e i fumetti sono bellissimi.
    La storia è davvero coinvolgente.
    Complimenti!

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao banana2,
      grazie di avermi scritto il tuo commento. Hai ragione quando scrivi che alcuni passaggi della storia sono tristi. Purtroppo le cose che racconto sono ispirate da vicende accadute perciò era importante descrivere bene la realtà di quei tempi. Sono felice che ti siano piaciuti i fumetti e che tu abbia trovato la storia coinvolgente.
      Un grande abbraccio.

  61. 1
    TESTA FRA LE NUVOLE ( Sella Giudicarie ) 12 days ago

    Una storia realistica , che purtroppo, spesso, come sentiamo dai telegiornali ogni giorno, non ha lo stesso bellissimo finale, che ha avuto il protagonista di questa storia…….Un misto di emozioni molto piacevoli….e una gran voglia di SPERANZA fino alla fine….

    • 1
      Cinzia Capitanio 10 days ago

      Ciao TESTA FRA LE NUVOLE,
      hai ragione, purtroppo non sempre le storie simili a questa hanno un lieto fine, ma come scrivi tu, avevo “una gran voglia di speranza fino alla fine”.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  62. 1
    Kitty The Cat_WGF ( Tione di Trento ) 13 days ago

    Buongiorno, il suo libro è magnifico perchè parla di un fatto reale, cioè degli italiani che emigravano in terra straniera per cercare una vita migliore, per lasciare miseria, fame e povertà. E’ scritto bene, con molte descrizioni, dettagli e con molti dialetti; ho riconosciuto il dialetto Veneto e Napoletano. C’era una parte in cui dicono che il padre di Emilio lo abbandona…anche a me hanno detto queste brutte cose…solo perchè mio papà ha un lavoro che lo porta lontano da casa, ma lo fa per non farci mancare nulla…
    Grazie che ha partecipato al concorso per farci leggere questo bellissimo libro.
    Ciauu

    • 1
      Cinzia Capitanio 10 days ago

      Ciao Kitty The Cat_WGF,
      che dire… leggendo il tuo commento mi sono commossa. Il collegamento che hai fatto tra la storia che ho scritto e la tua vita è molto profondo. A volte i genitori, proprio come il papà di Emilio e il tuo papà, devono fare scelte difficili e allontanarsi dai figli per fare in modo che possano vivere senza che manchi nulla. E’ un sacrificio dettato dalla generosità. Capita anche che le persone parlino senza pensare e dicano cose che ci feriscono. Vorrei tanto saper costruire uno scudo contro le cattiverie ma non ho ancora trovato i componenti giusti. L’unica ricetta che conosco è pensare all’amore che ci lega alle persone che amiamo e ignorare chi non sa o non capisce.
      Grazie di avermi scritto. Ti abbraccio forte forte.

  63. 1
    Unicorno10 ( Taio ) 13 days ago

    Mi è piaciuta molto la trama perchè parla del viaggio difficoltoso verso l’ America nella speranza di trovare un futuro migliore.
    Io mi vedrei come la sorella maggiore di Emilio perchè è una sorella molto affettuosa che si prende cura degli altri e aiuta i genitori, è per questo che secondo me assomiglio a lei.
    Il libro è stato trattato da una vicenda vera?

    • 1
      Cinzia Capitanio 10 days ago

      Ciao Unicorno10,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta. Sai che anche a me Elena piace moltissimo! Sembra in secondo piano ma non è affatto così. Pur provenendo da un ambiente che lasciava pochi sogni alle donne, lei non vuole immaginare il suo futuro come quello della madre. Vuole molto di più e in questo c’è tanta voglia di emancipazione e cambiamento. Forse anch’io mi identifico un po’ in lei per questo aspetto.
      La storia è inventata anche se contiene molti elementi di realtà perché, prima di scriverla, ho letto molti libri, ho letto le lettere degli emigranti, ho cercato documenti fotografici, ho visitato dei musei… Insomma, è un po’ come se avessi dato voce a tante persone reali anche se la storia è frutto della mia fantasia.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  64. 1
    Gingia1411 ( Ala ) 13 days ago

    Il libro è stupendo, non mi aspettavo così tante emozioni.
    Trovare una bottiglia nell’oceano per degli uomini e dei ragazzi può trasmettere un messaggio di speranza e sogni.
    Questo libro tratta un tema molto attuale di uguaglianza e d’immigrazione.
    Questo libro lo consiglierei a tutti i bambini della mia età perché tratta un bel tema, la storia è avvincente e Emilio riesce a trasportarti dentro il sua mondo.
    Gingia1411

    • 1
      Cinzia Capitanio 10 days ago

      Ciao Gingia1411,
      sono proprio felice che la mia storia ti sia piaciuta e che tu abbia colto il messaggio di speranza che racchiude. Hai capito anche che il tema di fondo, l’emigrazione, in realtà non è affatto legato solo al passato ma riguarda anche il presente.
      Bel commento! Grazie di cuore e un grande abbraccio.

  65. 1
    delfino.it ( Arco ) 13 days ago

    Il libro mi è piaciuto per la semplicità e la profondità con la quale vengono trasmessi valori importanti come l’amicizia e il sacrificio.La trama è molto avvincente al punto che in determinati momenti mi sembrava di essere lì con i protagonisti del libro. Sono stati molto d’aiuto anche i fumetti che hanno reso la lettura ancora più coinvolgente. Sicuramente lo suggerirò alla mia mamma che fa la maestra alle elementari.

    • 1
      Cinzia Capitanio 10 days ago

      Ciao delfino.it,
      la tua frase di chiusura mi ha fatto sorridere. Di solito sono le maestre a consigliare i libri ai ragazzi ma, nel tuo caso sei tu che suggerisci un libro a una maestra. Mi piace questo rovesciamento di ruoli! Scherzi a parte sono felice che la mia storia e i fumetti di Angela Allegretti ti siano piaciuti. E’ davvero bello che tu sia riuscito/a a immedesimarti perché questa è davvero una grande magia dei libri.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  66. 1
    gg-yaya ( Lavarone ) 13 days ago

    😊😊😊😊😊❤💕

  67. 1
    gg-yaya ( Lavarone ) 13 days ago

    ho appena finito il libro e mi è piaciuto molto il fatto che hai aggiunto molti particolari che un altro scrittore non avrebbe mai pensato di scrivere.
    Ognuno ha le sue capacità, tu sei bravissima a scrivere libri, questo lavoro fa proprio per te.
    Tra tutti i libri che ho letto questo è il migliore.
    Questo libro lo consiglierei a tutti quelli del mondo. è veramente entusiasmante.
    Brava!
    Complimenti!

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Ciao gg-yaya,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta così tanto, davvero. Credo di aver molto da imparare, comunque ti ringrazio per l’incoraggiamento.
      Ti abbraccio forte ❤

  68. 1
    kobri ( Borgo D’Anaunia ) 13 days ago

    Molte persone come me dicono che è impossibile raggiungere la perfezione ma questo libro ci arriva davvero vicino: è avvincente e mi piacerebbe sapere come va finire la vita della famiglia protagonista in America. Ci sono dei pezzi molto belli e molto poetici, in alcuni punti mi sono davvero commosso. Questo libro è stupendo. Soprattutto le parti in cui si parla di cibo tipo polenta e formaggio perché mi fanno venire l’acquolina. La storia è bellissima e anche il modo in cui è scritta. Sei stata brava Cinzia Capitanio.

    • 1
      Cinzia Capitanio 11 days ago

      Ciao Kobri,
      che dire… grazie di cuore… davvero. Hai scritto un commento molto molto bello. Dalle tue parole capisco che la storia non ti è solo piaciuta, l’hai vissuta con tutti i sensi (perfino con l’acquolina in bocca). Questa è una magia che non capita sempre. E’ una specie di prezioso legame speciale che si crea tra lettore e scrittore.
      Mi scrivi che vorresti sapere cosa accadrà alla famiglia di Emilio in America. Per gli emigranti, dopo l’arrivo a Ellis Island, iniziava un nuovo difficile percorso. Questa parte del loro viaggio non è scritta ma puoi immaginare tu il finale. Cosa vorresti che accadesse ora a Emilio e ai suoi amici? Ti lascio in mano il filo della storia e ora tocca a te intrecciarlo. Io spero sempre nel lieto fine.
      Grazie ancora e un grande abbraccio.

  69. 1
    fiorellina11 ( Ala ) 13 days ago

    Mi piace molto leggere… anche questo libro l’ho letto molto volentieri e velocemente, è scritto proprio bene. La mia parte preferita è quando Emilio arriva in America e ritrova suo padre… in particolare quando dice “che il sole sorge per tutti”: è una bella frase ricca di speranza. Complimenti per la storia.

    • 1
      Cinzia Capitanio 10 days ago

      Ciao fiorellina11,
      che bello! Sei la prima che cita la mia frase preferita! Devi sapere che “il sole sorge per tutti” è un detto veneto che io trovo meraviglioso. Non importa quanto importanti pensiamo di essere. Non importa da dove veniamo e dove viviamo… Non importa se siamo ricchi, poveri, belli, brutti, grassi, magri, mori, biondi… Il sole sorge per tutti, senza fare distinzioni.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  70. 1
    Anonimo2005 ( Pieve di Bono-Prezzo ) 13 days ago

    Il libro è molto bello e avvincente dall’inizio alla fine. E’ il viaggio della speranza verso una vita migliore.
    Il libro è molto attuale, mi vengono in mente gli africani che lasciano le loro terre per fuggire dalla povertà e dalle guerre nella speranza di dare un futuro migliore ai lori figli.

    • 1
      Cinzia Capitanio 13 days ago

      Ciao Anonimo2005,
      grazie per questa tua bella riflessione e complimenti. Hai ragione quando scrivi che questa storia “E’ il viaggio della speranza verso una vita migliore”. E hai ragione anche quando senti il bisogno di fare un paragone con l’emigrazione di oggi. L’umanità è da sempre in viaggio alla ricerca di luoghi migliori dove vivere. A volte questi viaggi possono essere difficili e pericolosi proprio come quello di Emilio o delle persone che sbarcano nelle coste italiane. Corrono questi rischi, proprio come scrivi tu, nella speranza di dare un futuro migliore ai propri figli.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  71. 1
    Mei Li 28 ( Cles ) 14 days ago

    Il libro è molto avvincente, ti cattura fin dalle prime pagine. Mi sono piaciute le parole in diletto che poi in qualche modo vengono sempre tradotte. Ci sono tante parole poco utilizzate nella vita quotidiana di cui però si intuisce facilmente il significato, ciò permette di imparare nuovi termini. Ciononostante il libro si legge in fretta. Bellissimi sono anche i fumetti che riassumono la storia. Emilio è molto estroverso e si fa amici tutti, perfino lo “scugnizzo”!!!
    si riescono a vivere le emozioni che provano i personaggi e non vorresti mai smettere di leggerlo. Lo consiglio vivamente. Complimenti.
    Mei Li 28

    • 1
      Cinzia Capitanio 13 days ago

      Ciao Mei Li 28,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e che tu abbia apprezzato anche i bellissimi fumetti di Angela Allegretti.
      Complimenti per il ragionamento che hai scritto a proposito delle parole perché hai capito che dal contesto è possibile comprendere anche termini che non si conoscono e, inoltre, si possono imparare.
      Mi piace anche quando scrivi che sei riuscita a vivere le emozioni provate dai personaggi. Secondo me questo è un elemento indispensabile nella lettura. E’ una specie di magia che crea un legame profondo fra chi scrive e chi legge perché le emozioni sono davvero alla base di tutto. Non possiamo farne a meno. Io non riesco a scrivere se non mi emoziono.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  72. 1
    ROB ( Borgo D’Anaunia ) 14 days ago

    Molto bello, ti invoglia a leggere!! Vorrei che ci fosse una continuazione per scoprire cosa succede alla famiglia di Emilio, a Salvatore, a Maria e in Veneto.

    • 1
      Cinzia Capitanio 11 days ago

      Ciao ROB,
      sono felice che la mi storia ti sia piaciuta e ti ringrazio di avermelo scritto. Quello che accadrà ad Emilio e alla sua famiglia non è ancora stato scritto, ma, se vuoi, puoi immaginarlo tu. Cosa pensi che accadrà? Troveranno una vita migliore e riusciranno a realizzare i loro sogni? Io spero proprio di sì.
      Un grande abbraccio.

  73. 1
    Maurella ( Riva del Garda ) 14 days ago

    Libro molto interessante e piacevole da leggere. Contiene anche dei fumetti che lo rendono ancora più bello. Mi è piaciuto molto la parte dove il protagonista Emilio realizza il suo sogno dopo un lungo viaggio dall’Italia all’America rivede e riabbraccia suo padre. Bellissima anche la parte dove i bambini scrivono i desideri nelle bottiglie. Questo libro mi ha fatto capire che noi bambini oggi siamo molto fortunati eppure ci lamentiamo in continuazione, una volta la vita per molti era più difficile è piena di sacrifici rispetto ad oggi.

    • 1
      Cinzia Capitanio 4 days ago

      Ciao Maurella,
      hai fatto delle belle riflessioni e ti ringrazio di avermele scritte. Hai ragione quando scrivi che “una volta la vita per molti era più difficile è piena di sacrifici rispetto ad oggi”. Anche gli adulti purtroppo sembrano averlo dimenticato…
      Un grande abbraccio

  74. 1
    Hacher 07 ( Tione di Trento ) 14 days ago

    Il romanzo Una bottiglia nell’Oceano mi è piaciuto molto anche se alcune parti erano un po’ tristi.
    Mi ha coinvolto ed emozionato il rapporto di amicizia che nasce tra Emilio e Carlo che all’inizio non andavano affatto d’accordo; mi ha commosso il sogno di Emilio di andare in America per ritrovare il padre ed entusiasmato l’avventura che affrontano sulla barca con Salvatore, Elena e Maria.
    Le continue riflessioni di Emilio sulla povertà nel mondo mi hanno fatto riflettere e pensare a quanto sono fortunato, anche se spesso non me ne rendo conto.
    Il romanzo è a tratti divertente, in particolare ho apprezzato la battaglia di fango tra Emilio e Carlo, durante la quale il primo escogita mosse astute per battere l’amico. Complimenti, quindi, per questa opera coinvolgente!

    • 1
      Cinzia Capitanio 10 days ago

      Grazie di cuore Hacher per questo commento che sa mettere in luce molto bene le tue riflessioni.
      Mi piace il fatto che tu non abbia solo “ascoltato” la storia che ti ho raccontato ma che tu abbia fatto anche un tuo ragionamento sulle emozioni che hai provato e sulla fortuna che abbiamo oggi.
      Bella la battaglia di fango, vero? Chissà, forse anche i ragazzi di oggi vorrebbero sperimentarla anche se le mamme probabilmente non sarebbero molto d’accordo!
      Grazie per avermi scritto e un grande abbraccio.

  75. 1
    Pigreco ( Roncegno ) 14 days ago

    Ciao! Il libro mi è piaciuto molto e l’ho “divorato”. La storia raccontata ci aiuta a capire meglio il nostro passato ma è anche molto attuale e ci fa capire le difficoltà e i pericoli dei viaggi dei migranti. La parte che mi ha emozionato di più però è stata quella in cui ognuno scriveva i propri sogni: essere liberi, vedere il mondo, conoscere tante persone, studiare, prendere delle decisioni, sentirsi al sicuro, non avere più fame, trovare una famiglia, sapere cosa significa sentirsi amato… Questo mi ha dato l’occasione anche di pensare a cosa avrei scritto io, a quali sono i miei sogni. Grazie!

    • 1
      Cinzia Capitanio 8 days ago

      Che bel commento Pigreco! Mi è piaciuto come sei riuscito/a a riassumere i sogni dei quattro protagonisti e, soprattutto, come ciò ti abbia fatto pensare ai tuoi sogni. Non te li chiedo perché sono privati ma ti auguro di realizzarli.
      Un grande abbraccio.

  76. 1
    Banana2022 ( Andalo ) 14 days ago

    questo libro mi è piaciuto molto perchè l’azione avventura ecc sono le cose che mi piaciono di piu,questo libro mi ha fatto commuovere

    • 1
      Cinzia Capitanio 13 days ago

      Ciao Banana2022,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta. In questo momento vorrei poterti abbracciare perché la tua commozione commuove anche me. E’ bello poter condividere le emozioni attraverso i libri. Credo che questo sia un grande potere della lettura.
      Grazie di avermi scritto. Ti abbraccio forte.

  77. 1
    UNICORNIDOLCI ( Roncegno ) 14 days ago

    Ciao, il libro mi è piaciuto tantissimo.
    Mi è piaciuto anche quando hai scritto in vicentino.
    Complimenti brava!!!!!!!!

  78. 1
    Ambra ( Riva del Garda ) 14 days ago

    Ciao Cinzia Capitanio!
    Il tuo libro mi è piaciuto molto!
    Quello che mi è piaciuto di più è quando Emilio insieme alla sua famiglia ha raggiunto l’America…..Soprattutto perché ha realizzato il suo sogno❤️
    È un bellissimo libro e lo consiglio molto! 💕
    È una storia vera?
    Questo libro ti porta proprio dentro la storia….. È bellissimo!
    Complimenti, davvero! 👏👏❤️
    Ambra💗

    • 1
      Cinzia Capitanio 13 days ago

      Ciao Ambra,
      grazie di avermi scritto il tuo commento. Mi è piaciuto quando scrivi. “Questo libro ti porta proprio dentro la storia”. E’ davvero un dono prezioso che mi fai perché lo scopo di ogni scrittore è quello di riuscire a “far entrare” nelle proprie storie i lettori. E’ qualcosa di magico che non sempre avviene.
      La storia è inventata anche se contiene molti elementi di realtà perché, prima di scriverla, ho letto molti libri, ho letto le lettere degli emigranti, ho cercato documenti fotografici, ho visitato dei musei… Insomma, è un po’ come se avessi dato voce a tante persone reali anche se la storia è frutto della mia fantasia.
      Un grande abbraccio.

  79. 1
    Misonmi ( Predazzo ) 14 days ago

    La lettura del libro è molto scorrevole e tinvoglia a leggerlo. Il modo in cui l’autrice ha scritto questo libro è tanto ammirevole come le sue similitudini, metafore, descrizioni…
    Angela Allegretti è stata molto brava nelle illustrazioni, mi sono proprio piaciute.
    Consiglio la lettura di “Una bottiglia nell’oceano”.

    • 1
      Cinzia Capitanio 11 days ago

      Ciao Misonmi,
      complimenti per il nickname che richiama molto il dialetto veneto del mio racconto! Scherzi a parte, grazie per il tuo commento gentile. Sono contenta che la mia storia e i fumetti di Angela ti siano piaciuti. E’ bello saperlo.
      Grazie di cuore e un grande abbraccio.

  80. 1
    Alpaca01 ( Riva del Garda ) 15 days ago

    Ciao, sono arrivata al capitolo 5 (la gara) e per ora il tuo libro è molto interessante. Mi piace molto quando nei capitoli trovo i fumetti che rispiegano un po’ le pagine precedenti.

    Grazie per l’ascolto

    • 1
      Cinzia Capitanio 4 days ago

      Ciao Alpaca01,
      grazie a te per avermi scritto. Aspetto il tuo commento finale! 😉
      Un grande abbraccio

  81. ogeiD ( Malè ) 15 days ago

    Ho letto tutto di un fiato questo libro, davvero avvincente la storia. Complimenti!

  82. 1
    cometa27 ( Lavis ) 15 days ago

    Questo libro è bellissimo, interessante e avventuroso mi è piaciuto veramente tanto quando iniziavo a leggerlo non riuscivo a smettere.
    Complimenti, spero che questo libro vinca!!!

    • 1
      Cinzia Capitanio 13 days ago

      Ciao cometa27,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta.! Ripeto spesso che un libro esiste solo se c’è qualcuno che lo legge perciò grazie di averlo letto con tanta passione!
      Un grande abbraccio.

  83. 1
    ery_plama ( Civezzano ) 15 days ago

    Cara Cinzia,
    all’inizio questo libro le prime pagine non mi era piaciuto, non capivo la situazione, però poi sono andata avanti e ho scoperto che era molto bello! Mi sono piaciuti i fumetti , mi è piaciuto che per tutti i nomi hai iniziato con la e, era molto bella la scena del maestro, che Emilio ha preso la difensiva del fratello, mi è piaciuto la fine quando si ritrovano con il papà, secondo me è importante come hai descritto la povertà , dei sacrifici che ha fatto sua madre per fagli andare in America, il mio personaggio preferito è Elena, mi è piaciuto Emilio che si innamoro di Maria, potrei continuare fino all’infinito con le le cose che mi sono piaciute .. L’ unica cosa che cambierei forse sono i nomi, ad esempio non mi piace il nome Emilio però questo nome mi fa pensare all’avventura, comunque un libro bellissimo, educativo e molto commovente! Complimenti! Molto probabilmente sceglierò questo!

    • 1
      Cinzia Capitanio 10 days ago

      Ri-ciao ery_plama,
      a volte capita che un libro non riesca ad agganciarci subito, per questo non bisogna mollare e continuare a leggerlo. Da quello che scrivi si vede che hai letto la storia con attenzione passione e di questo ti ringrazio. Brava!
      Sai, capisco che il nome Emilio non ti piaccia. E’ un nome poco usato oggi… potremmo definirlo “vecchio” e proprio per questo l’ho scelto. Non potevo ambientare la storia in un’epoca lontana usando nomi popolari nella nostra epoca.
      Non importa il libro che sceglierai. Importa che tu l’abbia letto e che la storia sia riuscita a emozionarti. Questa è per me l’unica vera vittoria.
      Un grande abbraccio

  84. 1
    canederlo ( Borgo Valsugana ) 15 days ago

    Il libro mi è piaciuto molto. La parte secondo me più bella è dove si parla della gara dei carretti. Mi è piaciuta perché è emozionante. 10/10

    • 1
      Cinzia Capitanio 13 days ago

      Ciao canederlo,
      scommetto che anche a te piacerebbe provare a fare un gara con i carretti di legno… sbaglio? Una volta avevano pochi giochi ma sapevano come trovare il modo per divertirsi (anche se forse qualche volta erano troppo spericolati!).
      Sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e che sia riuscita a emozionarti.
      Grazie di avermi scritto.
      Un grande abbraccio

  85. 1
    ery_plama ( Civezzano ) 15 days ago

    Mi è piaciuto molto, in particolare come descrivevi, mi è piaciuto anche che hai scritto sulla migrazione Italiana, che è un argomento che non si parla tanto, ma che è molto importante! Mi è piaciuto soprattutto, come hai descritto la situazione di Emilio, ma come ti è venuta l’idea?
    Complimenti un bellissimo libro che si merita di vincere! 👏👏👏😁😃

    • 1
      Cinzia Capitanio 13 days ago

      Ciao ery_plama,
      grazie di avermi scritto e grazie per il tuo incoraggiamento. Sono felice che la mia storia ti sia piaciuta. Hai ragione quando scrivi che il tema dell’emigrazione italiana e poco affrontato, è anche per questo che ho scelto di parlarne in questa storia.
      L’idea mi è venuta dopo un viaggio a Genova dove ho visitato un museo che si chiama MEM (memoria e migrazioni). In questo museo si può fare una visita interattiva e si ha la sensazione di salire sopra un piroscafo di cento anni fa. Mi sono emozionata così tanto che ho pensato che avrei dovuto scrivere una storia per raccontare una pagina della storia italiana della quale non si parla molto. Vedi, per me è molto importante scrivere seguendo l’onda delle emozioni: sono l’energia necessaria.
      Un grande abbraccio.

  86. 1
    Mia910 ( Ala ) 15 days ago

    È un libro stupendo, ti tocca il cuore in alcuni punti, è molto bello il fatto che Emilio e la sua famiglia vanno in cerca del padre in America, anche se Lucia ha il terrore di viaggiare…..
    È proprio un libro commovente, veramente complimenti!!!!🤩🤩🤩

    • 1
      Cinzia Capitanio 15 days ago

      Ciao Mia910,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e che ti abbia emozionata. Credo che le emozioni siano alla base di qualunque racconto. Se chi legge non prova niente è difficile che la lettura lo conquisti. In quel caso arrivano la noia e la voglia di chiudere il libro. Ti ringrazio di avermi scritto e di aver letto il mio racconto con entusiasmo.
      Un grande abbraccio.

  87. 1
    arancia2010 ( Tione di Trento ) 15 days ago

    Cara autrice,
    mi è molto piaciuto il suo libro, l’ho letto tutto d’un fiato. Ho trovato interessante la descrizione della vita dei bambini che si trovavano in uno stato di povertà all’inizio del Novecento, una vita molto diversa dalla nostra, agiata e piena di comodità che diamo per scontate.
    La parte che mi ha colpito e coinvolto di più è quella del viaggio, in particolare ho capito come erano scomode e avventurose le traversate di “Luciano”, l’oceano Atlantico, su un piroscafo in terza classe. Altro che i viaggi attuali …
    Grazie per avermi regalato una lettura tanto piacevole e interessante.

    • 1
      Cinzia Capitanio 10 days ago

      Cara arancia2010,
      grazie a te per questo bellissimo commento. Da quello che scrivi si vede che hai letto con attenzione e passione la storia. Hai ragione, i viaggi del passato erano molto diversi da quelli di oggi. Sai che la parte in cui ho scritto che alcuni emigranti chiavano Luciano l’oceano l’ho trovata in una lettera reale? Sapessi come mi sono emozionate a leggere quello che gli emigranti scrivevano alle loro famiglie…
      Grazie ancora e un grande abbraccio.

  88. 1
    Giadamaggetto ( Arco ) 16 days ago

    Questo libro mi è piaciuto perché alla fine la famiglia si ritrova in America

    • 1
      Cinzia Capitanio 15 days ago

      Ciao Giadamaggetto,
      bello il lieto fine, vero? Abbiamo tutti bisogno di finali positivi.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  89. 1
    FORMAGGIO PUZZOLENTE ( Sella Giudicarie ) 16 days ago

    MI è piaciuto molto questo libro perchè parla di una famiglia che all’inizio ha difficoltà economiche ma che affronta con dignità e coraggio per poter avere un futuro migliore. Lasciano la loro terra amata per andare verso mondi sconosciuti dove li aspetta il loro papà per vivere una vita migliore. Molto bella anche la parte che parla dell’episodio in cui i ragazzi lanciano una bottiglia con i loro sogni nell’oceano sperando di poterli realizzare.

    • 1
      Cinzia Capitanio 13 days ago

      Ciao Formaggio puzzolente,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta. Hai usato delle parole importanti per descrivere la famiglia di Emilio: dignità e coraggio. Sono davvero due aspetti importantissimi che hai saputo cogliere.
      Sono contenta anche che ti sia piaciuto il momento in cui i ragazzi lanciano le bottiglie nell’oceano. SE dovessi farlo tu, hai mai pensato a quali sogni metteresti in una bottiglia?
      Finché ci pensi, ti ringrazio per avermi scritto.
      Un grande abbraccio.

  90. 1
    JAKNAS ( Tione di Trento ) 16 days ago

    Questa storia mi è piaciuta molto, soprattutto la parte dove i 4 amici si promettono che un giorno si sarebbero incontrati ancora.

  91. 1
    CC8836 ( Cavedine ) 16 days ago

    Questo libro mi ha ispirato dal primo capitolo, lo trovo molto toccante dolce e divertente.
    Ho anche apprezzato molto la descrizione accurata dei personaggi e la distinzione tra ricchi e poveri;
    mi ha fatto piacere che prima che Emilio e la sua famiglia partissero tutti i ragazzini del villaggio diventano amici di Emilio.
    Mi ha colpito che Mario cercherà di salvare la vita di Salvatore.

    • 1
      Cinzia Capitanio 15 days ago

      Ciao CC8836,
      ti ringrazio di avermi scritto questa tua riflessione. Da quello che scrivi si capisce che hai letto con interesse la storia e mi fa davvero piacere. Mi soffermo sull’ultima frase che hai scritto. Leggendo le lettere degli emigranti e i documenti che ho studiato emerge che tra italiani del nord e del sud c’era una grande divisione. Ciò dipendeva da tanti fattori: fra questi anche il fatto che, parlando dialetti diversi, non si capivano tra loro. Era gente povera, senza cultura. Quello che ho scoperto, però, è anche che tra povera gente c’era molta più solidarietà di quella che c’è oggi. Non avevano niente ma si aiutavano. Ecco perché il papà di Emilio aiuterà Salvatore.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  92. 1
    Superfiocco ( Peio ) 16 days ago

    Cara Cinzia, il tuo libro mi è piaciuto molto soprattutto perché parla di amicizie che mai si potrebbero immaginare .
    Sono interessanti le parti dove si parla delle faccende domestiche di casa di quegli anni ed è anche un invito ad aiutare i genitori in casa secondo me.
    Una cosa diversa da tutti i libri sono i fumetti, fantastici!
    Le parole in dialetto poi, sono bellissime, danno qualcosa in più al libro…
    Spero in un secondo libro di “Una bottiglia nell’oceano”

    • 1
      Cinzia Capitanio 13 days ago

      Ciao Superfiocco,
      ti ringrazio molto per aver letto la mia storia e averla apprezzata. Sono felice anche che ti siano piaciuti i bellissimi fumetti di Angela Allegretti.
      Bellissima la tua considerazione sul fatto che vedere scoprire come si facevano le faccende domestiche una volta è un invito ad aiutare i genitori! Mi è piaciuta proprio.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  93. 1
    zampa1234 ( Cles ) 17 days ago

    Questo libro mi è piaciuto molto perché ti racconta di una famiglia in una situazione difficile ma poi con il sacrificio, il coraggio e l’amicizia il lungo viaggio si è trasformato in una nuova ed emozionante avventura. La parte che mi ha appassionato maggiormente è quando il sogno di incontrare il padre è diventato realtà.

    • 1
      Cinzia Capitanio 16 days ago

      Ciao zampa1234,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta. Belle le parole che hai scelto: sacrificio, coraggio, amicizia, avventura. Sono gli ingredienti fondamentali di questo racconto… Bello il finale, vero? C’era bisogno di un lieto fine.
      Grazie di avermi scritto.
      Un grande abbraccio.

  94. 1
    INVESTIGATRICE ( Storo ) 17 days ago

    Il tuo libro mi è piaciuto molto in particolare quando descrivi i personaggi e i loro vissuti. Mi ha colpito soprattutto quando descrivi i lavori quotidiani che Emilio e Elena dovevano svolgere in casa e nell’ orto, questo fa capire lo stato di povertà in cui vivevano. Inoltre quando arrivavano le lettere da parte del padre che erano molto commoventi. Mi ha affascinato anche quando Emilio incontrava Maria sul ponte e parlavano della loro vita anche se molto diversa.

    • 1
      Cinzia Capitanio 16 days ago

      Ciao Investigatrice,
      grazie di avermi scritto. Dalle tue parole emerge la tua sensibilità perché non hai apprezzato solo la storia in sé ma hai colto tutte le sfumature: la povertà, il dialogo fra Emilio e Maria per dare forma ai loro sogni… Sono felice che tu abbia apprezzato le lettere del padre. Sapessi quante lettere di emigranti ho letto prima di scrivere questa storia. In quelle del padre di Emilio ho cercato di far vivere le stesse emozioni che ho vissuto nel leggere quelle reali di uomini e donne vissute cento anni fa.
      Un grande abbraccio.

  95. 1
    lettoreinpalla23 ( Cles ) 17 days ago

    Questo libro mi è piaciuto molto perché racconta di una storia comune in quegli anni, ma resa emozionante da un po’ di avventura e dalle narrazioni dell’autrice che ti fanno immedesimare nei personaggi.
    La mia parte preferita è stata quando Emilio ha chiesto al padre di aiutare Salvatore perché fa risaltare il valore dell’amicizia.

    • 1
      Cinzia Capitanio 16 days ago

      Ciao lettoreinpalla23,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e che sia riuscita a emozionarti. Bella la tua riflessione finale perché hai colto una sfumatura importante della storia. Grazie di avermi scritto.
      Un grande abbraccio.

  96. 1
    Tria ( Cavalese ) 17 days ago

    Ciao.
    Questo libro mi è piaciuto tantissimo, non mi sono mai stufata a leggerlo.
    Mi sono piaciuti i fumetti, ma soprattutto il tuo modo di scrivere, perché descrivi molto bene quello che vuoi raccontare.
    Mi è piaciuto in particolare poter leggere il contenuto delle lettere che mandava il padre dall’America.

  97. 1
    Galaxy18 ( Civezzano ) 18 days ago

    Cara Cinzia,
    il tuo libro mi è piaciuto molto, perché é ambientato nel 1900 e ci sono alcune parole in dialetto. Non ho mai letto un libro così bello. Lo rileggerei, mi piaciuta molto anche la parte dove Carlo e Emilio sono diventati amici.❤

    • 1
      Cinzia Capitanio 17 days ago

      Ciao Galaxy18,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta. Hai ragione, l’amicizia fra Emilio e Carlo è proprio speciale forse perché non era scontata all’inizio del libro. Ti ringrazio molto di avermi scritto. Un grande abbraccio.

  98. 1
    orange justice ( Roncegno ) 18 days ago

    Salve Cinzia Capitanio, il libro mi è piaciuto tantissimo.
    come le è venuta la passione per i libri?
    perchè ha scelto di fare un libro che parlasse dell’ emigrazione in America?
    che consiglio ci dà a tutti noi per scrivere un libro?

    • 1
      Cinzia Capitanio 15 days ago

      Ciao orange justice!
      Che belle le tue domande! Rispondo molto volentieri.
      La passione dei libri ce l’ho fin da bambina. Io mi dipingo spesso come una pappa-book cioè una mangiatrice di libri. Ovviamente non li mangio per davvero, ma li divoro con gli occhi, la mente e le emozioni. Con il tempo dalla lettura sono passata alla scrittura. Non è stato un processo facile e immediato perché per scrivere ci vuole tanto tempo e lo spirito giusto.

      L’idea di questo libro mi è venuta dopo un viaggio a Genova dove ho visitato un museo che si chiama MEM (memoria e migrazioni). In questo museo si può fare una visita interattiva e si ha la sensazione di salire sopra un piroscafo di cento anni fa. Mi sono emozionata così tanto che ho pensato che avrei dovuto scrivere una storia per raccontare una pagina della storia italiana della quale non si parla molto. Vedi, per me è molto importante scrivere seguendo l’onda delle emozioni: sono l’energia necessaria.

      Il consiglio che do ai giovani scrittori e alle giovani scrittrici è di leggere tanto. Attraverso la lettura si impara a scrivere sempre meglio. Aggiungo, inoltre, che la scrittura richiede pazienza, dedizione e… passione! Se vi piace scrivere, fatelo! Fatelo prima di tutto per voi stessi perché la scrittura è una delle forme espressive più elevate che l’umanità conosca.

      Spero di aver risposto alle tue domande. Un grande abbraccio.

  99. 1
    Archimede ( Cles ) 18 days ago

    Questo libro mi è piaciuto molto. E’ stato interessante e anche un po’ triste capire come vivevano le persone e i bambini della mia età tanti anni fa in Italia. E’ stato bello seguire le avventure di Emilio e il viaggio che coraggiosamente ha affrontato verso l’America con la sua famiglia. Belli anche i desideri scritti nella bottiglia dai quattro bambini. Per fortuna Emilio e la sua famiglia riescono a riabbracciare il padre. Consiglio a tutti di leggerlo.

    • 1
      Cinzia Capitanio 16 days ago

      Ciao Archimede,
      ti ringrazio per questo tuo commento approfondito. Da quello che scrivi capisco che lo hai letto con grande attenzione seguendo la storia di Emilio e della sua famiglia fino all’ultima pagina.
      Un grande abbraccio

  100. 1
    Tizio010 ( Arco ) 19 days ago

    Questo libro è molto bello per i fumetti e il dialetto. Mi piace la prima parte in cui fanno la lotta di fango. Non mi è piacuto molto il capitolo intitolato “il morto”.

    • 1
      Cinzia Capitanio 17 days ago

      Ciao Tizio010,
      bella la lotta nel fango, vero? Mi piacerebbe sapere perché non ti è piaciuto il capitolo “Il morto”. Forse era troppo triste? … Devi sapere che i fatti che ho raccontato in quel punto della storia sono ispirati dalla lettura di una lettera di un emigrante che ha raccontato proprio la morte e il funerale di un bambino deceduto durante il viaggio. Forse ti chiederai perché ho voluto raccontare una cosa così drammatica. Il fatto è che, purtroppo, quelli dei nostri migranti non erano viaggi di vacanza. Erano pericolosi e capitava che alcuni di loro morissero durante il percorso: si moriva per le malattie che si diffondevano in un batter d’occhio, si moriva cadendo dai parapetti che non erano sicuri per i bambini, si moriva perché i piroscafi non erano stati creati per trasportare le persone, ma solo le merci, e le condizioni igieniche erano talvolta disperate. Si moriva anche perché le navi affondavano. Queste sono cose vere, accadute nella storia reale, non sono finzioni letterarie. Quella che ho descritto è proprio la vita di ragazzi della tua età vissuti in un periodo molto difficile della storia italiana. Non potevo raccontare quelle vite con leggerezza. Se vuoi dirmi cosa ne pensi, fallo pure. Mi piace tanto dialogare con i miei lettori. Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio

  101. 1
    Severus ( Arco ) 19 days ago

    Buongiorno Cinzia, il libro mi è piaciuto: avventuroso e allo stesso tempo storico. Anche la mia mamma mi ha raccontato che all’inizio del 1900 tanti trentini e veneti partivano per l’America per cercare fortuna ed il loro viaggio in nave durava moltissimo.
    Il titolo però mi faceva capire già una parte della storia.

    • 1
      Cinzia Capitanio 17 days ago

      Ciao Severus,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e mi ha fatto piacere sapere che hai parlato di questo argomento con la mamma. Vedi, c’è una parte della storia italiana della quale non si parla molto eppure in quasi tutte le famiglie c’è stato qualcuno che è partito per cercare fortuna in America o in altri Stati. La storia mi affascina molto…
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  102. 1
    amung us ( Roncegno ) 19 days ago

    Questo libro è ben scritto, mi è piaciuto molto leggerlo, è un storia bella che fa riflettere, sulla vita difficile delle famiglie del passato che dovevano emigrare oltre oceano, per cercare lavoro e fortuna. Mi è piaciuta l’amicizia che si è creata tra i ragazzi e il biglietto dei desideri che hanno messo dentro una bottiglia di vetro e lanciata in mare.

    • 1
      Cinzia Capitanio 15 days ago

      Ciao amung us,
      sono felice che ti sia piaciuto leggere la mia storia. Nel tuo commento hai scritto delle belle considerazioni e non posso che ringraziarti.
      Un grande abbraccio.

  103. 1
    bombardino2011 ( Dimaro Folgarida ) 19 days ago

    Questo libro mi è piaciuto molto perchè parla di amicizia e avventura e soprattutto il finale mi ha emozionato perchè Emilio è riuscito a raggiungere suo padre

    • 1
      Cinzia Capitanio 16 days ago

      Ciao bombardino2011,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e soprattutto che sia riuscita a emozionarti.
      Ti ringrazio di avermelo scritto.
      Un grande abbraccio.

  104. 1
    mattew ( Malè ) 20 days ago

    È un bellissimo libro, mi piace tantissimo l’ idea di mettere dei fumetti. Mi hanno aiutato a immaginare bene la scena. Mi ha coinvolto così tanto che l’ho letto in pochissimi giorni.

    • 1
      Cinzia Capitanio 15 days ago

      Che bello mattew!
      Grazie di avermi scritto il tuo commento. Sono felice che, oltre alla storia, ti siano piaciuti anche i fumetti. Li ha realizzati una bravissima fumettista che si chiama Angela Allegretti. Grazie ancora e un grande abbraccio.

  105. 1
    Poppi ( Telve ) 20 days ago

    Cara Cinzia, il tuo libro “una bottiglia nell’ oceano” è molto bello perchè spiega come vive una famiglia povera, come un bambino lascia i suoi amici e riesce a realizzare i suoi sogni in più questo libro è avventuroso come piace a me.
    la parte che mi ha emozionato di più è la fine quando Emilio incontra il padre felice e contento, penso che in quel momento sia stato il bambino più felice del mondo. I fumetti sono stati molto utili perchè quando io leggo mi dimentico subito e invece con i fumetti è stato tutto più semplice.

    • 1
      Cinzia Capitanio 10 days ago

      Ciao Poppi,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e, soprattutto, che sia riuscita a emozionarti. Le emozioni sono ciò che di più bello può accendere la lettura. Anche a me piacciono molto i fumetti di Angela Allegretti e ho apprezzato la tua frase “con i fumetti è stato tutto più semplice”.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  106. 1
    squaloquatto ( Dimaro Folgarida ) 20 days ago

    Questo libro mi é piaciuto molto perché racconta parte della storia del popolo italiano, per la stupenda storia che viene raccontata, per l’utilizzo dei dialetti e dei fumetti.
    La mia parte preferita é stata dal capitolo 10 in poi ma più precisamente il capitolo 13.

    • 1
      Cinzia Capitanio 17 days ago

      Ciao squaloquatto,
      sono felice che la mi storia ti sia piaciuta. Sono andata a vedere cosa raccontano i capitoli che hai citato perché ero curiosa. Beh, in effetti hai scelto proprio momenti molto importanti nella storia perché l’avventura di Emilio a bordo del piroscafo riserva sorprese colpi di scena.
      Grazie di avermi scritto. Un grande abbraccio.

  107. 1
    iam.giu ( Arco ) 21 days ago

    Il libro mi è piaciuto molto.
    Il modo in cui la scrittrice scrive è coinvolgente, attraverso le pagine riesco a immedesimarmi in Emilio e questa cosa mi è piaciuta fin dall’inizio.
    Spero che ci sia un secondo libro di “Una bottiglia nell’oceano” perché vorrei sapere come vivrà in America Emilio, se incontrerà di nuovo i suoi amici conosciuti sulla nave e se tornerà a casa sua nelle valli del veneto.
    Grazie per il magnifico libro

    • 1
      Cinzia Capitanio 17 days ago

      Ciao iam.giu,
      grazie per avermi scritto il tuo commento. Se sei riuscito/a a immedesimarti in Emilio, mi hai fatto un grande dono. Credo sia una delle cose più belle che possano accadere quando si legge un libro. Non so se ci sarà un secondo libro per raccontare il seguito di questa avventura. Intanto, se vuoi, puoi immaginare tu il finale! Cosa vorresti che accadesse ora a Emilio e ai suoi amici?
      Quello che posso dirti è che sono sicura che un giorno Emilio tornerà in Italia.
      Un grande abbraccio.

  108. 1
    Codino ( Pinzolo ) 21 days ago

    Questo libro mi é piaciuto molto, facile da leggere avventuroso con una scrittura molto comprensibile. BRAVA!!

    • 1
      Cinzia Capitanio 17 days ago

      Ciao Codino,
      grazie per il tuo commento. Sono felice che la mia storia ti sia piaciuta.
      Un grande abbraccio

  109. 1
    piramidon ( Lavis ) 21 days ago

    Questo libro mi è piaciuto perché è una storia molto entusiasmante e facile da leggere. Una cosa che mi ha fatto immaginare e capire meglio la storia è stata la scelta di mettere dei fumetti.

    • 1
      Cinzia Capitanio 16 days ago

      Ciao piramidon,
      sono felice che tu abbia trovato la mia storia entusiasmante e facile da leggere. Non è cosa da poco. Belli i fumetti, vero? Li ha disegnati Angela Allegretti, una bravissima fumettista. Un grande abbraccio e grazie di avermi scritto.

  110. 1
    GATTINO2011 ( Comano Terme ) 22 days ago

    La cosa che mi ha sorpreso è che i coetanei di Emilio,Elena e Enrico hanno interrotto gli studi in seconda elementare.Invece la cosa che mi è piaciuta di più, è quando dopo un lungo viaggio dall’Italia all’America, Emilio ha potuto rivedere suo padre. Mi sono piaciuti i vari fumetti perchè mi hanno aiutato a ricordare il segno che avevo perso.

    • 1
      Cinzia Capitanio 21 days ago

      Ciao GATTINO2011,
      grazie per il tuo commento. Sì, hai ragione, sorprende scoprire che una volta si andasse a scuola così poco. Sembra impossibile vero? Molti sapevano a malapena leggere e scrivere. Sono contenta che la mia storia e i fumetti ti siano piaciuti (bello il riferimento al fatto che ti hanno fatto da “segnalibro”).
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  111. 1
    tigrata ( Lavis ) 22 days ago

    il libro mi è piaciuto tantissimo soprattutto la descrizione di Maria la bambina che viaggia in prima classe e che cerca di scappare da suo zio io all’inizio ho giudicato il libro dalla copertina e non volevo proprio leggere UNA BOTTIGLIA NELL’OCEANO ma alla fine mi sono decisa è ho scoperto che è strepitoso.
    penso che leggerò altri tuoi libri.

    • 1
      Cinzia Capitanio 16 days ago

      Ciao tigrata,
      a volte la copertina può ingannare. Può attrarci o respingerci per il solo fatto di rientrare o meno nei nostri gusti. Per fortuna hai letto la storia e ti è piaciuta! Maria è un personaggio che ho amato anch’io. Rappresenta un desiderio di libertà che provo spesso. Se davvero hai voglia di leggere altre mie storie puoi trovarle nel mio sito http://www.cinziacapitanio.it/i-miei-libri/ Grazie di cuore e un grande abbraccio.

  112. 1
    Wollaby ( Ala ) 23 days ago

    è un libro veramente molto bello, la cosa che mi piace di più è che alla fine il desiderio di Emilio si avvera, però secondo me si poteva parlare anche di cosa succede a New York. Avrei voluto sapere se alla fine Salvatore va a vivere con Emilio,Elena,i loro fratelli e i loro genitori. Comunque è un libro che consiglierei.
    COMPLIMENTI👏👏

    • 1
      Cinzia Capitanio 17 days ago

      Ciao Wollaby,
      grazie di avermi scritto. Per raccontare quello che è accaduto a Emilio all’arrivo a New York non sarebbero bastati pochi capitoli… ci vorrebbe un altro libro. Emilio e la sua famiglia hanno concluso il viaggio ma non la loro avventura. Per gli emigranti, dopo l’arrivo a Ellis Island, iniziava un nuovo difficile percorso che meriterebbe davvero tanto spazio. I libri troppo grossi, si sa, spaventano il lettore, perciò mi sono fermata a un finale che lascia spazio a un’altra storia. Però c’è un vantaggio: puoi immaginare tu il seguito! Cosa vorresti che accadesse ora a Emilio e ai suoi amici?
      Un grande abbraccio.

  113. 1
    mattix09 ( Mezzolombardo ) 23 days ago

    Che libro bellissimo! Mi ha appassionato perchè è avventuroso ed emozionante.
    Mi è piaciuto anche il tuo modo di scrivere e la scelta di ambientare i fatti nel passato.
    SICURAMENTE LO RILEGGERò!!

    • 1
      Cinzia Capitanio 21 days ago

      Ciao mattix09,
      grazie di cuore per il tuo commento. E’ bello sapere che la mia storia ti ha appassionato ed emozionato. Credo che questo sia il traguardo al quale ogni autore vorrebbe arrivare con le sue storie… e non è scontato.
      Grazie ancora e un grande abbraccio.

  114. 1
    lupusinfabula ( Levico Terme ) 23 days ago

    Cara Cinzia,
    il tuo libro mi è piaciuto moltissimo, perché parla della storia del nostro Paese. Mi è piaciuto soprattutto il finale perché mi sono sentito felice per Emilio e la sua famiglia. Spero che anche l’anno prossimo ci sia un libro così!
    Grazie☺

    • 1
      Cinzia Capitanio 15 days ago

      Ciao lupusinfabula,
      sono io che ringrazio te perché un libro esiste solo se c’è qualcuno che lo legge. Sono felice che la mia storia ti sia piaciuta.
      Un grande abbraccio

  115. 1
    sono. amante. degli. animali ( Lavis ) 24 days ago

    Il libro mi sembra affascinante, sono arrivato/a alla parte di quando Emilio fa amicizia con Carlo poi non so cosa accadrà. Dalla copertina mi sembra che dopo Emilio andrà a trovare il padre in America non vedo l’ora di andare a rileggerlo!!

    • 1
      Cinzia Capitanio 24 days ago

      Ciao sono.amante.degli.animali (complimenti per il nickname originale!),
      grazie di avermi scritto. Adesso sono curiosa di sapere se alla fine la mia storia ti piacerà. Fammi sapere…
      Un grande abbraccio.

  116. 1
    Fletcher ( Madonna di Campiglio ) 24 days ago

    Libro molto bello, ed emozionante .
    Ma è tratto da una storia vera?

    • 1
      Cinzia Capitanio 23 days ago

      Ciao Fletcher,
      questa storia è frutto della mia fantasia ma è ispirata dalla lettura di tante lettere di emigranti. Quella che ho descritto, insomma, è proprio la vita di ragazzi della tua età vissuti in un periodo molto difficile della storia italiana.
      Ti ringrazio molto per il tuo commento e per la domanda.
      Un grande abbraccio

  117. 1
    AMOGUS ( Riva del Garda ) 25 days ago

    questo libro e stato uno dei più belli che ho mai letto in vita mia, di solito non mi piace leggere libri ma questa volta mi e piaciuto davvero, lo finito solo in 3-4 giorni, con questo libro non ti puoi annoiare lo consiglio anche a quelli che non amano leggere.

    • 1
      Cinzia Capitanio 13 days ago

      Ciao AMOGUS,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta. E’ un onore per me sapere che l’hai apprezzata soprattutto se non ami molto la lettura. Spero che questo ti stimoli ad “assaggiare” anche gli altri libri perché, davvero… leggere è meraviglioso. Ti fa vivere avventure, provare emozioni… ti fa sognare… Non mollare, mi raccomando! Continua a leggere.
      Grazie di cuore per avermi scritto e un grande abbraccio.

  118. 1
    Il coniglio glaciale 8 ( Cles ) 25 days ago

    Il libro “Una bottiglia nell’ oceano” mi è piaciuto tantissimo. Emilio è un bambino molto avventuroso, insieme a Maria, Elena e Salvatore esplora il piroscafo e lo descrive in maniera perfetta!Il libro è scritto in maniera scorrevole e contiene anche dei fumetti che lo rendono ancora più interessante!!
    Questa storia è un capolavoro, perché racconta storie che possono essere realmente accadute in tempi lontani ma anche nella modernità!

    • 1
      Cinzia Capitanio 21 days ago

      Ciao Coniglio glaciale 8,
      ti ringrazio molto per il tuo commento. Mi rende felice sapere che la mia storia ti è piaciuta. Hai ragione quando scrivi che i fatti sono accaduti in tempi lontani ma potrebbero somigliare a cose che succedono anche oggi. Proprio come Emilio e la sua famiglia oggi ci sono persone che si mettono in viaggio alla ricerca di luoghi migliori dove vivere. I loro viaggi spesso sono difficili e pericolosi…
      Un grande abbraccio

  119. 1
    Carciofino ( Arco ) 25 days ago

    Questo libro mi è piaciuto molto, la mia parte preferita è quella in cui Emilio salva Carlo e da quel momento saranno sempre amici e Carlo sarà dispiaciuto di doverlo salutare, non me lo sarei mai aspettata. E’ un libro accattivante, di quelli che dici: “L’ultima pagina e poi basta” e poi in realtà ne leggi altre quattro. All’inizio non pensavo mi piacesse così tanto, ma dopo qualche pagina mi ha incuriosito e l’ho letto in tre giorni

    • 1
      Cinzia Capitanio 24 days ago

      Ciao Carciofino,
      mi ha fatto sorridere il passaggio in cui mi hai scritto “di quelli che dici: “L’ultima pagina e poi basta” e poi in realtà ne leggi altre quattro” perché hai reso molto bene l’idea. Hai ragione, il legame fra Carlo ed Emilio è sorprendente e speciale.
      Grazie di avermi scritto. Un grande abbraccio

  120. 1
    lava18 ( Dimaro Folgarida ) 25 days ago

    a me piace molto è carino e interessante però non mi piacciono i fumetti messi ogni tanto però è anche per dare un’ idea dei personaggi

    • 1
      Cinzia Capitanio 21 days ago

      Ciao Lava18,
      dal tuo commento non ho capito se hai concluso la lettura… Se non lo hai fatto, continua, mi raccomando…
      La questione dei fumetti è sempre molto soggettiva nel senso che ci sono lettori che li adorano e altri che, non essendo abituati a trovarli nei libri, non li amano particolarmente. Ognuno ha i propri gusti. Sinceramente io penso che siano molto utili per chi ha bisogno di avere qualche riferimento visivo e per avere, come dici tu, un’idea dei personaggi. Grazie di avermi scritto e un abbraccio.

  121. 1
    CELECELE ( Levico Terme ) 26 days ago

    Libro molto interessante e coinvolgente. Mi ha fatto riflettere su quanto fosse dura la vita nel 1910 specialmente per i poveri. Il ragazzino protagonista, Emilio, per colazione spesso non aveva che un pezzo di pane nero. Per raggiungere la scuola doveva camminare molto. Alcune pagine sono narrate attraverso i fumetti che sono disegnati benissimo e sono affascinanti. Bravissima l’autrice Cinzia Capitanio. Consiglio la lettura a tutti!

    • 1
      Cinzia Capitanio 23 days ago

      Che bello, CELECELE! Grazie di cuore per questo tuo commento.
      Sono felice che la mia storia sia stata interessante e coinvolgente e che tu l’abbia apprezzata.
      Un grande abbraccio

  122. 1
    Miky ( Tione di Trento ) 26 days ago

    Sono solo all’inizio del libro, ma sembra che sia molto divertente e simpatico. Mi piace molto che ci siano anche diversi vocaboli dialettali.
    CIAOOOOOO 👍😁

  123. 1
    Ortles 3905 m ( Dimaro Folgarida ) 27 days ago

    Secondo me questo libro e senz’altro meraviglioso.
    E molto bello ed e scritto molto bene, oltre ad essere bello, speciale.
    La parte in cui sono rimasto più “scioccato” e stata quando il bambino muore e questo mi ha fatto pensare tutte le volte in cui sono stato su di una nave, com’è sicuro adesso rispetto a una volta.
    Oggi e più sicuro viaggiare in mare e si muore molto meno spesso, ma una volta c’erano molte più probabilità di morire e di non arrivare alla meta.
    Invece la parte che mi ha colpito di più, incredibilmente e stata la storia di Maria perché era molto avvincente e allo stesso tempo struggente e triste.
    Se fossi un giudice che deve dare un voto da 1 a 10 a questo libro io darei 9,5 e direi che è un capolavoro. Davvero un bel libro.

    • 1
      Cinzia Capitanio 21 days ago

      Ciao Ortles 3905,
      grazie per questo lungo e accurato commento. Hai scritto delle riflessioni molto importanti. Hai ragione quando scrivi che oggi viaggiare è decisamente più facile e sicuro. Cento anni fa non era così: pensa che alcune cose che ho raccontato le ho lette in lettere scritte da emigranti perciò sono reali. Sono felice che la mia storia ti sia piaciuta e ti ringrazio molto per avermelo scritto.
      Un grande abbraccio

  124. 1
    Lucario ( Lavis ) 28 days ago

    Questo libro mi ha fatto pensare che non tutti sono ugualmente fortunati.
    Mi è piaciuto molto perché mi ha colpito il fatto che questo problema purtroppo è ancora presente, cioè ancora oggi ci sono persone che devono emigrare dai loro paesi per povertà.

    • 1
      Cinzia Capitanio 24 days ago

      Ciao Lucario,
      hai scritto davvero una bella riflessione. Il motivo per cui ho scritto questa storia è proprio quello che hai capito: volevo raccontare un momento della storia italiana in cui gli emigranti eravamo noi. Ti ringrazio molto per questo commento.
      Un grande abbraccio

  125. 1
    pantera ( Arco ) 28 days ago

    é molto bello questo libro soprattutto alla fine é la parte che mi piace di più

    • 1
      Cinzia Capitanio 24 days ago

      Grazie, pantera, ti ringrazio di avermi scritto questo tuo commento. Sono davvero felice che ti sia piaciuta la mia storia.
      Un grande abbraccio

  126. 1
    Sanny ( Comano Terme ) 28 days ago

    voto al libro da 1-5: ⭐⭐⭐⭐,5
    Il libro ha una trama molto avvincente, gli ambienti descritti nel libro sono molto dettagliati e ha un lessico molto scorrevole.
    Il libro mi è piaciuto perché anche se non mi piace leggere questo libro mi ha spronato a leggerlo tutto in solo 5 giorni e mi ha fatto capire quanto il mondo sia cambiato rispetto ad oggi.🤩🤗🤩🤗

    • 1
      Cinzia Capitanio 28 days ago

      Ciao Sanny,
      che bello sapere che hai apprezzato la mia storia così tanto! Se poi non ami molto la lettura… allora è un successo doppio! Spero che questo ti incoraggi a cambiare un pochino la tua opinione sulla lettura. Sai, io credo che leggere sia meraviglioso perché ti permette (proprio come hai capito) di scoprire mondi nuovi, diversi da quelli che viviamo ogni giorno. Sono portali magici che spingono all’avventura… Sono rifugi contro la noia… Perciò continua a leggere, mi raccomando.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  127. 1
    Volpe123 ( Pieve di Bono-Prezzo ) 28 days ago

    l’ho iniziato a leggere ieri e sono già a pagina 85, questo dimostra quanto sia bello, avvincente e pieno di colpi di scena. complimenti👏

    • 1
      Cinzia Capitanio 28 days ago

      Caspita Volpe123,
      che meraviglia! Deve proprio piacerti la mia storia! Adesso però sono curiosa di sapere quali saranno le tue considerazioni finali… le aspetto, scrivimi quando hai finito di leggerlo!
      Un grande abbraccio.

  128. 1
    lisa ( Cavalese ) 28 days ago

    Questo libro mi è piaciuto molto perché contiene molte parole in dialetto che ci fanno scoprire gli usi e costumi della nostra Italia mi piace anche il fatto che si sono molti caratteri diversi nei personaggi. Secondo me questo libro ha un voto molto alto .grazie per questa fantastica lettura ciao Lisa

    • 1
      Cinzia Capitanio 28 days ago

      Ciao lisa,
      ti ringrazio molto per le cose belle che mi hai scritto. La cosa che mi sta maggiormente a cuore è riuscire ad “arrivare” ai miei lettori cioè a farli immergere nelle mie storie. Quando ci riesco mi sento bene. Hai ragione quando scrivi che in questo racconto ci sono gli usi e i costumi della nostra Italia. C’è un pezzetto di me, di te e di tutti coloro che vi sono nati o che vi sono giunti dopo lunghi viaggi.
      Un grande abbraccio.

  129. 1
    DAV ( Riva del Garda ) 29 days ago

    Questo libro mi è piaciuto molto, la storia è davvero molto interessante come Emilio si era innamorato di Elena.

    • 1
      ery_plama ( Civezzano ) 15 days ago

      Ma Emilio non si è innamorato di Elena, lui si è innamorato di Maria! Elena è sua sorella!

    • 1
      Cinzia Capitanio 10 days ago

      Ciao DAV,
      sono felice che la mia storia ti sia piaciuta. L’amicizia tra Emilio e Maria è davvero speciale. Sono due ragazzi molto diversi ma uniti dallo stesso bisogno di sognare e di immaginare una vita diversa.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  130. 1
    panda011 ( Civezzano ) 29 days ago

    Cara Cinzia,
    Il tuo libro già dalla copertina, dalla trama e dal 1° capitolo, mi ha coinvolto e ispirato molto!
    Grazie!!

    • 1
      Cinzia Capitanio 28 days ago

      Ciao panda 011,
      un detto dice: “chi ben comincia è già a metà dell’opera”. Significa che il primo capitolo ti ha ispirato, anche il resto dovrebbe piacerti. Speriamo sia così. Fammi sapere quando avrai concluso la lettura.
      Un grande abbraccio

  131. 1
    XXXpirlation ( Civezzano ) 29 days ago

    Ciao anche se sono solo all’inizio del libro,mi piace l’ambientazione del libro e la narrazione.
    spero ci sia un continuo perchè sono troppo eccitato di finirlo.
    Ciao!!👏🏻

    • 1
      Cinzia Capitanio 28 days ago

      Ciao,
      che bello sentire tutto questo entusiasmo. Adesso sono io ad essere curiosa! Chissà se ti piacerà la storia… Fammi sapere quando hai finito: aspetto il tuo commento.
      Un grande abbraccio.

  132. 1
    YANGUN_410 ( Terres ) 29 days ago

    Il libro è molto interessante con colpi di scena spettacolari e quindi mi è piaciuto. In confronto ad altri libri che avevo iniziato a leggere questo non ha parti noiose in quanto sono seguite da dei colpi di scena che rende la storia ancor più inaspettata e questo rende il libro più coinvolgente. Inoltre questo libro mi ha fatto scoprire un nuovo tipo di nave il piroscafo di cui non ne conoscevo l’ esistenza.

    • 1
      Cinzia Capitanio 24 days ago

      Ciao YANGUN_410,
      sapere che la lettura di questo libro non è stata noiosa è un bellissimo traguardo. Anch’io, prima di studiare per scrivere questa storia, non conoscevo bene il piroscafo e ti dirò che mi ha incuriosita molto. Non deve essere stato facile viaggiare su quelle navi del passato…
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  133. 1
    Coniglio Tita ( Cavalese ) 29 days ago

    Il libro è stato molto bello.
    Mi è piaciuto molto, è il primo libro tra quelli letti che mi è piaciuto.
    L’inizio non lo capivo, ma andando sempre più avanti è diventato bellissimo

    • 1
      Cinzia Capitanio 28 days ago

      Ciao Coniglio Tita,
      è bello sapere che la mia storia ti è piaciuta e ti ringrazio molto per avermelo scritto. Complimenti per non aver abbandonato la lettura quando ti sembrava di non capire… a volte la tenacia viene premiata.
      Un grande abbraccio.

  134. 1
    iosonoio.ciao ( Arco ) 21/12/2021

    Il libro è molto bello, veramente, tra quelli che ho letto fin ora è il migliore. Mi piace la trama e se devo essere sincera il mio personaggio preferito è Carlo perchè mi piace il suo modo di fare e anche se all’inizio è arrogante , ma nell’andare avanti della storia diventa sempre più gentile nei confronti di Emilio.

    • 1
      Cinzia Capitanio 28 days ago

      Ciao iosonoio.ciao,
      hai saputo capire molto bene la figura di Carlo. Vedi, io sono davvero convinta che non ci siano buoni e cattivi ma che tutti possano cambiare il proprio comportamento. Anche i bulli, in realtà, hanno le loro fragilità e molto spesso nascondono un animo sensibile che, per ragioni diverse, proteggono con una corazza fatta di prepotenza… proprio come Carlo.
      Grazie per avermi scritto il tuo commento.
      Un grande abbraccio.

  135. 1
    Bonucci19 ( Cavalese ) 21/12/2021

    Questo libro è stato molto bello e è stato forte che c’erano delle parole in dialetto ed sono stati molto belli i fumetti e volevo farti una domanda farai il secondo?

    • 1
      Cinzia Capitanio 28 days ago

      Ciao Bonucci19,
      sono felice di sapere che la mia storia ti è piaciuta. Non credo che ci sarà una continuazione per questa storia, ma non si sa mai… Nel frattempo puoi immaginare tu come potrebbe continuare l’avventura di Emilio e dei suoi amici… I libri sono porte in mondi immaginati dall’autore/autrice ma nessuno ci vieta di immaginare finali diversi.
      Un grande abbraccio.

  136. 1
    DANTE VIANDANTE ( Bondone ) 21/12/2021

    Un libro bellissimo molto coinvolgente e avventuroso soprattuto nella parte della gara con i carretti.
    Lo consiglio

    • 1
      Cinzia Capitanio 24 days ago

      Grazie di cuore DANTE VIANDANTE, sono proprio felice che ti sia piaciuto.
      Un grande abbraccio

  137. 1
    LENTICCHIA14 ( Arco ) 21/12/2021

    Questo libro è stato bellissimo da leggere. Sembrava di entrare nel libro e fare il viaggio in America con Emilio, Elena e Carlo era bellissimo entrare in quelle pagine. Non cambierei nulla, ogni pagina era perfetta, era bellissimo!!!!

    • 1
      Cinzia Capitanio 21/12/2021

      Che meraviglia LENTICCHIA14!
      L’unica cosa che posso dirti è grazie di cuore per le tue bellissime parole.
      Un grande abbraccio

  138. 1
    MINI BANANA GIO ( Castel Ivano ) 20/12/2021

    Questo libro è straordinarieamente bello e coinvolgente.
    La storia è davvero bella e non è affatto noiosa.
    Mi sono piaciuti tantissimo i disegni a fumetti

    • 1
      Cinzia Capitanio 21/12/2021

      Ciao MINI BANANA GIO,
      che bello! Sono proprio felice che la mia storia ti sia piaciuta tanto e che tu abbia apprezzato le illustrazioni! Le ha fatte una fumettista bravissima che si chiama Angela Allegretti.
      Grazie per avermi scritto e un grande abbraccio.

  139. 1
    pandA97 ( Taio ) 20/12/2021

    Scrittura facile e lettura scorrevole…. anche la trama molto interessante
    BRAVAA !
    Da dove ti è venuta l’idea?

    • 1
      Cinzia Capitanio 21/12/2021

      Ciao pandA97,
      grazie per la domanda. L’idea mi è venuta dopo un viaggio a Genova dove ho visitato un museo che si chiama MEM (memoria e migrazioni). In questo museo si può fare una visita interattiva e si ha la sensazione di salire sopra un piroscafo di cento anni fa. Mi sono emozionata così tanto che ho pensato che avrei dovuto scrivere una storia per raccontare una pagina della storia italiana della quale non si parla molto. Vedi, per me è molto importante scrivere seguendo l’onda delle emozioni: sono l’energia necessaria.
      Grazie per avermi scritto e un grande abbraccio.

  140. 1
    Happy MOON ( Predazzo ) 20/12/2021

    Mi è piaciuto tantissimo il libro.
    Certe scritte erano in un dialetto? Perché io non sono riuscita a capire che parole erano.
    comunque bellissimo libro anche le parti disegnate, era descritto così bene che i paesaggi e i personaggi me li immaginavo!

    • 1
      Cinzia Capitanio 21/12/2021

      Ciao Happy MOON,
      sì alcune scritte erano in dialetto. Era importante metterle per farvi immergere un pochino nella cultura del tempo. In realtà nel 1910 nei paesi si parlava solo in dialetto. L’italiano lo conoscevano in pochi: le persone istruite (il maestro, il dottore, il prete…).
      Sono felice che ti siano piaciute le illustrazioni! Le ha fatte una fumettista bravissima che si chiama Angela Allegretti.
      Grazie per avermi scritto e un grande abbraccio.

  141. 1
    gg-yaya ( Lavarone ) 19/12/2021

    Questo libro mi sta piacendo moltissimo dopo un po’ che lo stai leggendo non vedi l’ora di sapere come va avanti infatti ora sono curiosa di sapere come va avanti.
    Solo che nel primo capitolo non capivo il nome dei personaggi, dopo ho iniziato a capire meglio la situazione.

    • 1
      ery_plama ( Civezzano ) 15 days ago

      Concordo!

    • 1
      Cinzia Capitanio 10 days ago

      Ciao gg-yaya,
      scusa, rispondo tardi al tuo messaggio perché purtroppo qualcuno sfugge perché vengono inseriti in momenti diversi.
      Grazie di avermi scritto. Sono davvero felice che la mia storia ti sia piaciuta.
      Un grande abbraccio.

  142. 1
    micio158 ( Madonna di Campiglio ) 19/12/2021

    Questo libro mi é piaciuto molto perché non ci si annoia mai!
    GRAZIE!!!!!!

    • 1
      Cinzia Capitanio 21/12/2021

      Ciao micio 158,
      per fortuna questa storia non è stata noiosa! Sai che tristezza per me se mi avessi scritto il contrario?
      Grazie di avermi mandato il tuo parere e un grande abbraccio.

  143. 1
    Fletcher ( Madonna di Campiglio ) 18/12/2021

    Ciao, libro molto bello ed emozionante .
    Ma questo libro e tratto da una storia vera?

    • 1
      Cinzia Capitanio 21/12/2021

      Ciao Fletcher,
      grazie per questa domanda. No, la storia è inventata anche se contiene molti elementi di realtà perché, prima di scriverla, ho letto molti libri, ho letto le lettere degli emigranti, ho cercato documenti fotografici, ho visitato del musei… Insomma è un po’ come se avessi dato voce a tante persone reali anche se la storia è inventata.
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio

  144. 1
    Charlotte WGF ( Cavalese ) 18/12/2021

    il libro una bottiglia nell’oceano è stato bellissimo lo adorato!!!!!!!✨✨✨

  145. 1
    Cat2010 ( Arco ) 18/12/2021

    Molto molto bello mi è piaciuto molto perchè parla del viaggio lungo e i tanti pericoli scampati dal povero Emilio e la sua famiglia.

    • 1
      Cinzia Capitanio 21/12/2021

      Ciao Cat2010,
      che bello! Sono felice che il mio racconto ti sia piaciuto.
      Grazie mille per avermelo scritto. Un grande abbraccio.

  146. 1
    malty ( Arco ) 18/12/2021

    Questo libro è bellissimo il titolo è molto bello e può portare molta gente a volerlo leggere perché ispira curiosità

    • 1
      Cinzia Capitanio 21/12/2021

      Ciao malty,
      speriamo che tu abbia ragione e che tanti abbiano voglia di leggere questo libro perché, come dico spesso: un libro esiste solo se c’è qualcuno che lo legge! Diversamente sarebbe solo un oggetto che raccoglie un po’ di polvere.
      Un grande abbraccio e grazie per il tuo commento.

  147. 1
    Magicman ( Borgo Valsugana ) 18/12/2021

    Mi è piaciuto molto perché è stato avvincente e pieno di emozioni. L’unica cosa che, secondo me, si poteva non mettere è il capitolo intitolato il “il morto”.

    • 1
      Cinzia Capitanio 18/12/2021

      Ciao Magicman,
      grazie mille per questa tua riflessione. Mi piacerebbe poterla continuare con te… Perché non ti è piaciuto quel capitolo? Forse lo hai trovato troppo triste… Devi sapere che i fatti che ho raccontato in quel punto della storia sono ispirati dalla lettura di una lettera di un emigrante che ha raccontato proprio la morte e il funerale di un bambino deceduto durante il viaggio. Forse ti chiederai perché ho voluto raccontare una cosa così triste e drammatica. Il fatto è che, purtroppo, quelli dei nostri migranti non erano viaggi di vacanza. Erano pericolosi e capitava che alcuni di loro morissero durante il percorso: si moriva per le malattie che si diffondevano in un batter d’occhio, si moriva cadendo dai parapetti che non erano sicuri per i bambini, si moriva perché i piroscafi non erano stati creati per trasportare le persone, ma solo le merci, e le condizioni igieniche erano talvolta disperate. Si moriva anche perché le navi affondavano. Queste sono cose vere, accadute nella storia reale, non sono finzioni letterarie. Quella che ho descritto è proprio la vita di ragazzi della tua età vissuti in un periodo molto difficile della storia italiana. Non potevo raccontare quelle vite con leggerezza. Se vuoi dirmi cosa ne pensi, fallo pure. Mi piace tanto dialogare con i miei lettori. Un grande abbraccio

  148. 1
    Lollo10 ( Cavedine ) 17/12/2021

    Un bellissimo libro che non è mai noioso e stimola la curiosità, invogliando la lettura

    • 1
      Cinzia Capitanio 18/12/2021

      Ciao Lollo10, ti ringrazio molto per questo tuo bel commento. Sono proprio felice che ti sia piaciuto!
      Un grande abbraccio

  149. 1
    Cavallodorato ( Lavis ) 17/12/2021

    Il libro è bellissimo, pieno di avventure e momenti commoventi.
    A me è piaciuta molto la parte in cui Salvatore rivela che lui vorrebbe cambiare la sua vita in bene, perché dimostra che anche le persone “cattive” possono diventare buone se lo vogliono.
    Un pezzo molto commovente del libro è stato quello in cui Emilio, Maria, Elena e Salvatore gettano i loro desideri, chiusi in una bottiglia, nell’oceano.
    Mi è piaciuto molto che l’autrice del libro abbia aggiunto dei detti, così che il lettore abbia modo di impararli.
    È scritto talmente bene che sono riuscita a impersonarmi nei personaggi.

    • 1
      Cinzia Capitanio 21/12/2021

      Ciao Cavallodorato,
      grazie per questo tuo bellissimo commento. Hai colto molti aspetti importanti della storia. In particolare mi piace il messaggio che hai saputo individuare nel personaggio di Salvatore: nessuno nasce buono o cattivo… ciò che siamo è in gran parte frutto delle nostre scelte.
      Grazie per aver apprezzato anche i proverbi. Io li amo tantissimo perché appartengono alle mie radici culturali e insegnano molto più di lunghi discorsi. Infine, se sei riuscita a vivere le emozioni dei personaggi, allora vuol dire che sei proprio entrata nella storia. Complimenti!
      Un grande abbraccio

  150. 1
    BOCIA2317 ( Andalo ) 16/12/2021

    Il libro “Una Bottiglia Nell’ Oceano” mi è piaciuto un sacco e soprattutto le parole scritte in “NONESO”.
    In totale il libro che hai scritto “CINZIA CAPITANO” è uno dei libri più belli che io abbia mai letto. Sei stata molto brava!!! :-D😊

    • 1
      Cinzia Capitanio 17/12/2021

      Ciao BOCIA2317, s
      sapere che il mio libro ti è piaciuto così tanto è davvero un grande onore! Sono felice che tu me lo abbia scritto e ti ringrazio di cuore ❤.
      Un grande abbraccio.
      PS: pensa che le parole che ho scritto sono comuni anche al dialetto veneto probabilmente perché le nostre regioni sono “vicine di casa”. Anche a me piacciono molto le forme dialettali perché fanno parte delle mie radici.

    • 1
      Volpe123 ( Pieve di Bono-Prezzo ) 28 days ago

      devo dirtelo bellissimo il tuo nome!!!😅

      • 1
        Cinzia Capitanio 23 days ago

        Ciao Volpe123,
        ti ringrazio… Chissà perché ma penso che questo commento nasconda un segreto 😉
        Un abbraccio

  151. 1
    cicciopalla10 ( Levico Terme ) 16/12/2021

    Il libro è bellissimo! Pieno di avventure, di emozioni e in certe parti un po’ triste, ma a me leggere le storie un po’ tristi mi piace! Quando arrivava una lettera del padre mi emozionavo molto perché ero curiosa di leggerla. Mi è anche piaciuto il fatto che sono riusciti a fare amicizia con Salvatore e Maria. sei stata bravissima!!

    • 1
      Cinzia Capitanio 21/12/2021

      Ciao cicciopalla10,
      grazie per questo tuo bellissimo commento. Sono felice che le lettere del padre ti siano piaciute. Devi sapere che, prima di scrivere questa storia, ho letto tante lettere di emigranti che mi hanno emozionata profondamente. Nel racconto ho cercato di far rivivere quelle voci e, almeno con te, ci sono riuscita.
      Un grande abbraccio

  152. 1
    giacche ( Storo ) 16/12/2021

    secondo me il titolo fa pensare a un libro interessante

  153. 1
    mia1102 ( Ala ) 15/12/2021

    mi è piaciuto molto perchè la leggerezza delle tue parole mi hanno affascinato completamente,dopo tutto le parole scritte in dialetto trentino nella lettera del padre mi hanno divertito un sacco.

    • 1
      Cinzia Capitanio 16/12/2021

      Che bello mia1102! Sapere che la mia storia è riuscita ad affascinarti e anche a farti divertire è meraviglioso!
      Grazie di avermi scritto e un grande abbraccio.

  154. 1
    Akureya ( Levico Terme ) 15/12/2021

    È un libro molto bello con dei personaggi ben descritti .Mi è piaciuto soprattutto il personaggio di Maria , coraggiosa e altruista .
    Spero di rivederlo in futuro e magari di leggere un suo nuovo libro.

    • 1
      Cinzia Capitanio 21/12/2021

      Ciao Akureya,
      sono felice di sapere che i personaggi ti sono piaciuti. Maria è sicuramente, come scrivi tu, coraggiosa e altruista. Io ammiro anche la sua caparbietà nel perseguire i suoi sogni.
      Chissà, magari incontrerai ancora i miei racconti. Le strade dei libri sono infinite.
      Grazie per avermi scritto e un grande abbraccio.

  155. 1
    didi10 ( Levico Terme ) 15/12/2021

    Il libro è molto bello, avventuroso ed emozionante. Ci sono molti colpi di scena e mi sono piaciuti molto. Molto soddisfatta.

    • 1
      Cinzia Capitanio 21/12/2021

      Ciao didi10,
      ti ringrazio moltissimo per avermelo scritto. Sono proprio felice di sapere che sei soddisfatta della lettura. Mi piacciono gli aggettivi che hai scelto: “avventuroso” ed “emozionante”.
      Un grande abbraccio.

  156. 1
    Am2011 ( Dimaro Folgarida ) 15/12/2021

    Ciao Cinzia Capitanio !
    Secondo me questo non è un libro adatto alle immagini soprattutto a fumetti.
    E’ il primo libro che ho letto ma il secondo che mi interessava di più prima di leggerli tutti.
    Forse voterò questo libro.
    E’ un libro avventuroso ma anche triste.
    Mi è piaciuta la parte in cui Emilio incontra Maria sul ponte di notte e quando scrivono i loro desideri e lanciano la bottiglia nell’oceano.

    • 1
      Cinzia Capitanio 16/12/2021

      Ciao Am2011, ti ringrazio per il tuo commento. Sai, le immagini possono piacerci nei libri oppure no, dipende tutto da come siamo fatti noi. Mi spiego: ci sono lettori che hanno bisogno delle immagini per capire meglio le storie, altri che, invece, preferiscono creare la storia nella propria mente, senza bisogno di figure. Ciascuno di noi è diverso dagli altri e, se ci pensi, questo è davvero meraviglioso.
      Hai ragione quando scrivi che è avventuroso, ma anche un po’ triste. Come ho scritto anche a qualche altro lettore, quella che ho descritto è proprio la vita di ragazzi della tua età vissuti in un periodo molto difficile della storia italiana. Non potevo raccontare quelle vite con leggerezza perché la storia di Emilio è inventata ma si basa su fatti reali.
      Grazie di cuore per avermi scritto le tue opinioni, lo apprezzo molto. Un grande abbraccio.

  157. 1
    AkitaraOtaku ( Arco ) 15/12/2021

    E’ stato un libro molto bello anche se nel primo capitolo non capivo chi erano i personaggi ….. poi andando avanti nella lettura ho capito chi erano il protagonista e gli amici. La parte che mi è piaciuta di più è stata quando Emilio è partito per l’ America con Elena, Carlo, Maria Salvatore e la sua famiglia.

    • 1
      Cinzia Capitanio 15/12/2021

      Ciao AkitaraOtaku, grazie per avermi scritto le tue impressioni. Mi è piaciuto raccontare il viaggio di Emilio e dei suoi amici perciò sono felice che sia la tua parte preferita.
      Un grande abbraccio

  158. 1
    Hermione2011 ( Ala ) 11/12/2021

    Ciao Cinzia, il tuo libro è meraviglioso. Le lettere del Papà esprimevano le sue emozioni.
    Dall’ immagine sembra una storia d’ amore, ma il contenuto non è così.
    Mi è piaciuto nella parte in cui il maestro capisce l’ emozioni di Emilio, anche se alcune parti erano tristi.
    Grazie.

    • 1
      Cinzia Capitanio 16/12/2021

      Ciao Hermione2011, grazie di cuore per le tue parole. La figura del maestro è molto particolare: è severo ma sa davvero aiutare Emilio e la sua famiglia. Infine, sì, hai ragione, in certi momenti la storia diventa triste ma quella che ho descritto è proprio la vita di ragazzi della tua età vissuti in un periodo molto difficile della storia italiana. Non potevo raccontare quelle vite con leggerezza perché questa è una storia inventata che si basa però su fatti realmente accaduti… Ti ringrazio per il tuo commento e ti abbraccio forte.

  159. 1
    Natale ( Roncegno ) 11/12/2021

    Il libro è bello perché è avventuroso e un pò triste. L’ho finito pomeriggio.
    Per fortuna che il maestro li ha aiutati.
    Il viaggio è stato molto interessante quando ha incontrato Maria e Salvatore.
    Sei stata bravissimaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • 1
      Cinzia Capitanio 15/12/2021

      Ciao Natale,
      Sono felice di sapere che la mia storia ti è piaciuta. Complimenti per la rapidità di lettura!
      Sì, hai ragione, il maestro era molto severo però ha saputo aiutarli ed è anche riuscito a rassicurare Emilio quando era spaventato per il viaggio.
      Ti ringrazio questo tuo bel commento e ti abbraccio forte.

  160. 1
    Gorgosprizzo7 ( Levico Terme ) 11/12/2021

    Libro fantastico! Pieno di emozioni e avventure! In certe parti un po’ triste, ma comunque mi è piaciuto molto!

    • 1
      Cinzia Capitanio 15/12/2021

      Ciao Gorgosprizzo7, sono felice che il racconto ti sia piaciuto. Sì, hai ragione, in certi momenti la storia diventa triste ma quella che ho descritto è proprio la vita di ragazzi della tua età vissuti in un periodo molto difficile della storia italiana. Non potevo raccontare quelle vite con leggerezza.
      Ti ringrazio molto per la tua bella recensione.
      Un grande abbraccio.

  161. 1
    Farfalle ( Arco ) 09/12/2021

    Ciao, ho finito il libro e mi è piaciuto molto perché Emilio e Elena fanno un viaggio avventuroso per andare dal papà. Prendono il treno per la prima volta, viaggiano in piroscafo per la prima volta ed io leggendo mi sono immedesimata in loro. Mi è piaciuto anche il fatto che sono riusciti a fare amicizia con persone diverse da loro come Maria e Salvatore.

    • 1
      Cinzia Capitanio 12/12/2021

      Ciao Farfalle,
      grazie di cuore per il tuo bellissimo commento. Mi è piaciuto leggere che ti sei immedesimata nei personaggi: significa che sei “entrata” nella storia e questa è una cosa importantissima. Ti abbraccio forte♥

  162. 1
    tulipanonero ( Levico Terme ) 09/12/2021

    Il libro è molto bello, emozionante e coinvolgente, con vari colpi di scena inaspettati. L’ho finito in pochi giorni e l’ho riletto altre due volte!
    E’ un libro che parla di avventura, speranza, amicizia e sincerità.
    Una cosa che mi ha colpito è che nel libro sono presenti vari proverbi e modi di dire di alcune regioni d’Italia, e la trovo un’idea interessante e originale.❤
    Complimenti all’autrice.
    Tulipanonero

    • 1
      Cinzia Capitanio 15/12/2021

      Caspita Tulipanonero! Complimenti a te perché hai davvero una passione per la lettura! Ti ringrazio moltissimo per il tuo commento. Mi piacciono le parole che hai scelto per delineare i temi della storia: avventura, speranza, amicizia e sincerità. Hai saputo leggere “oltre le righe”. Per quanto riguarda i proverbi, ti confesso che mi piacciono molto. Trovo che siano parte della nostra cultura e siano ricchi di saggezza. Da bambina li sentivo ripetere così tante volte dai miei nonni che non li ho dimenticati.
      Grazie e un grande abbraccio❤

  163. 1
    MAT46 ( Levico Terme ) 09/12/2021

    Ciao il libro mi piaciuto molto, la storia era molto avvincente, piena di sorprese, realistico. Mi è piaciuto sentire i racconti di come vivevano i ragazzi nel 1910. Mi è piaciuto che i ragazzi parlano dei loro sentimenti.
    Ciao Mat46

    • 1
      Cinzia Capitanio 15/12/2021

      Ciao Mat46,
      sono contenta di sapere che a storia ti è piaciuta. Ti ringrazio molto per questa tua bellissima riflessione.
      Un grande abbraccio

  164. 1
    RN-Libro ( Ala ) 09/12/2021

    Il libro è bellissimo, avventuroso e un po’ triste. Mi è piaciuta di più la parte dove buttano la bottiglia nell’oceano.😀

    • 1
      Cinzia Capitanio 16/12/2021

      Ciao RN-Libro,
      sono proprio felice di sapere che la mia storia ti è piaciuta. La parte della bottiglia nell’oceano è stata difficile da scrivere perché volevo che da quelle poche righe scritte dai protagonisti, emergessero tutti i loro sogni… Sono perciò contenta che tu l’abbia apprezzata. Grazie e un grande abbraccio.

  165. 1
    CiRoKkO ( Ala ) 06/12/2021

    Io ho finito il libro in un giorno!Davvero avvincente e commovente.Perchè talvolta i sogni si possono avverare.
    PS:l’ho riletto 2 volte.

    • 1
      Cinzia Capitanio 16/12/2021

      CiRoKkO, che meraviglia! Sono davvero felice che la mia storia ti sia piaciuta. Ho apprezzato la tua frase “talvolta i sogni si possono avverare”. Io ci credo moltissimo. Un grande abbraccio

  166. 1
    Pisolo ( Arco ) 06/12/2021

    Ciao ho finito il libro stamattina, mi é piacito un sacco soprattutto perché diventa amico di Carlo e Salvatore che sono due monelli ma anche perché in contrada erano poveri e non si sono fatti intimorire e hanno continuato così fino all’ultima lettera di Mario, suo papà , che dovevano andare in America . Per fortuna il maestro li ha aiutati . Il viaggio è stato mooooolto interessante soprattutto quando ha incontrato Maria e Salvatore . Ci sarà un’ occasione di rileggerlo e finirlo di nuovo Cia Pisolo

    • 1
      Cinzia Capitanio 08/12/2021

      Ciao Pisolo,
      sono davvero felice di sapere che hai concluso la lettura e e che la mia storia ti è piaciuta. Grazie per avermelo scritto. Un grande abbraccio❤

  167. 1
    Emmy Potter ( Levico Terme ) 04/12/2021

    Il libro è bellissimo, avventuroso e un po’ triste. Mi è piaciuto molto anche se il finale in sospeso mi è dispiaciuto un pochino

    • 1
      Cinzia Capitanio 08/12/2021

      Ciao Emmy Potter,
      a volte i finali in sospeso disturbano anche me, ma in questo caso era necessario. Emilio e la sua famiglia hanno concluso il viaggio ma non la loro avventura. Per gli emigranti, dopo l’arrivo a Ellis Island, iniziava un nuovo difficile percorso. Un lieto fine con un punto fermo non era davvero possibile in questa storia. Però c’è un vantaggio: puoi immaginare tu il finale! Cosa vorresti che accadesse ora a Emilio e ai suoi amici? Ti lascio in mano il filo della storia e ora tocca a te intrecciarlo. Un grande abbraccio

      • 1
        Cinzia Capitanio 08/12/2021

        PS: grazie di avermi scritto. Mi piace molto avere la possibilità di dialogare con i miei lettori ♥

  168. 1
    Insalatina123 ( Arco ) 03/12/2021

    Il libro mi è piaciuto tantissimo perché ti coinvolge nella storia è pieno di fatti e questo rende la lettura più piacevole

    • 1
      Cinzia Capitanio 08/12/2021

      Ciao Insalatina123,
      sono felice di sapere che la mia storia ti è piaciuta. Grazie di avermelo scritto! Un abbraccio

  169. 1
    Monarca ( Castel Ivano ) 02/12/2021

    Libro molto bello, anche la descrizione delle montagne, dei giochi di una volta e della vita del 1910 riporta indietro nel tempo quando i nonni e i bisnonni, raccontavano le storie di quando erano piccoli .
    Bella anche la descrizione del linguaggio e dei proverbi, con l’ accento delle diverse nazionalità italiane del nord e del sud.
    Una storia di avventura che veramente coinvolge i lettori in questo magnifica viaggio.
    Complimenti alla scrittrice.
    Monarca

    • 1
      Cinzia Capitanio 09/12/2021

      Ciao Monarca,
      ti ringrazio davvero tanto per la tua recensione così ricca di bellezza. Credimi, anche le scrittrici hanno bisogno di un po’ di incoraggiamento.
      Grazie di cuore❤

  170. 1
    LE12 ( Arco ) 29/11/2021

    Mi è piaciuto molto.La storia era veramente bella (non dico altro perchè è una storia da mille parole molte emozioni che non potrei scriverle tutte)

    • 1
      Cinzia Capitanio 03/12/2021

      Ciao LE12, ti ringrazio molto per il tuo commento. Mi piace quando scrivi “mille emozioni” perché è importante che le storie arrivino al cuore e facciano emozionare. Un abbraccio

  171. 1
    RikNik ( Arco ) 29/11/2021

    E un libro bello,lo raccomando

  172. 1
    Farfalle ( Arco ) 25/11/2021

    Già dalle prime pagine è un libro coinvolgente.

    • 1
      Cinzia Capitanio 26/11/2021

      Ciao Farfalle,
      sono davvero felice di sapere che la mia storia ti sta coinvolgendo. Non mi resta che dirti: buona lettura e fammi sapere la tua opinione finale!

  173. 1
    Pisolo ( Arco ) 24/11/2021

    Già dal primo capitolo, mi viene voglia di leggerlo non vedo l’ora di finirlo

    • 1
      Cinzia Capitanio 26/11/2021

      Ciao Pisolo! Chi ben comincia è già a metà dell’opera! E’ un proverbio che ci sta proprio bene con quello che mi scrivi. Spero tanto che il mio racconto continui a piacerti. Buona lettura!

  174. 1
    calabria16 ( Arco ) 23/11/2021

    Mi è piaciuto molto il libro, ha raccontato una cosa che succedeva veramente, mi ha appassionato molto e per questo motivo non volevo staccare gli occhi dal libro, ogni pagina che leggevo mi incuriosiva sempre di più, una cosa che mi è piaciuta molto è che i ragazzi sono diventati amici anche se Salvatore proveniva dal sud mentre Elena ed Emilio erano del nord, e poi loro erano poveri, mentre Maria era molto ricca. I loro desideri mandati all’ oceano e quei momenti tristi hanno reso il libro molto interessante. Leggere i dialetti è stato molto divertente.

    • 1
      Cinzia Capitanio 26/11/2021

      Ciao Calabria16,
      sono davvero felice di sapere che la mia storia ti è piaciuta e che ti ha emozionato/a. Sapere che le vicende dei personaggi ha catturato la tua curiosità e ti ha attirato così tanto è un grande onore. Grazie di cuore per avermelo scritto

      • 1
        mz ( Storo ) 9 days ago

        ciao il libro mi è piaciuto molto ,perché racconta bene la storia di Emilio e della sua famiglia